Skip to content

La Macchina dei Soldi – Parte I

14 novembre 2011


Bene, ecco che dopo una pausa meritata riprendiamo come al solito il nostro “lavoro”. Partiamo con un articolo appena uscito sul St. Petersburg Times che riguarda la cultura degli avvoltoi che si è instaurata nella setta di Miscavige. Viene intervistato un Registrar di FSO che sarà senza dubbio familiare ai molti che hanno avuto il “piacere” di conoscerlo durante la loro permanenza a Flag.

Buona lettura.

MAX ZINI

Scritto da Joe Childs e Thomas C. Tobin,Times Staff Writers

Domenica, 13 Novembre, 2011

Ex Membro di Scientology descrive un mondo fatto di chiusure di vendite, prospetti, quote impossibili da raggiungere e coercizioni

Hy Levy viveva nel terrore su ciò che sarebbe successo se non fosse riuscito a raggiungere la quota di denaro che doveva fare, un obbietivo settimanale di $ 200.000. Ed i soldi dovevano entrare entro le 2:00 del Giovedì. E non c’erano scuse.

Spesso quando falliva i suoi superiori lo esiliavano in cucina a pulir pentole. Alle volte gli davano solo riso e fagioli come pasto e cena per una settimana. Veniva umiliato pubblicamente, e veniva chiamato di fronte a tutti un perdente ed un sabotatore. Gli si mettevano di fronte e gli urlavano in faccia: “Sei un bastardo senza anima!

Dice che le parolacce e le bestiemme non venivano lesinate dove lui lavorava: La Chiesa di Scientology.

.

• • •

Per 16 anni Levy è stato un Registrar e vendeva le consulenze di Scientology ed i servizi di addestramento nel quartie generale della chiesa a Clearwater. Lavorava duro dalla mattina alla sera, parte di un gruppo che andava avanti spinto dalla paura e che per convinzione religiose doveva far entrare nelle casse della chiesa milioni di dollari ogni settimana “chiudendo” le persone – questa è terminologia della chiesa.

Il secondo Giovedì su quel posto ha stabilito il tono che avrebbe assunto la sua vita negli anni a venire. Lo Scientologist tedesco Ulrich Katzschmann non era più d’accordo a pagare una grossa somma di denaro per un pacco di consulenza molto costoso. E Levy doveva fare in modo che cambiasse idea velocemente.

Levy fece in modo che il suo collega Dave Foster rintraccasse la moglie di Ulrich, Wilma, che era anche lei a Clearwater per ricevere consulenza.

Loro le dissero “Per favore chiama Ulrich. Lui ha veramente bisogno di questa cosa.” E quindi Wilma telefonò in Germania dall’Ufficio di Foster.

Era l’1:45 del pomeriggio e mancavano solo 15 minuti alla scadenza. Il Capitano Debbia Cook, un dirigente di alto grado a Clearwater li osservava dalla porta a vetri, ed un altro dirigente Mark Ingberg iniziò a fare pressioni su Levy: “Allora maneggerai questa cosa?”

L’orologio andava avanti.

Wilma fece in modo che Ulrich cedette. E mentre era ancora al telefono lei riempì un assegno con la cifra di $ 45.000, ma non lo firmò. Il cuore di Levy batteva a mille.

Erano l’1:59 e Wilma e suo marito continuavano a chiaccherare.

Levy li interruppe e sospirò disperato: “Firma l’assegno!”

E lo fece appena prima che l’orologio indicasse le due.

Bene tempo di ricominciare da capo con la nuova quota!

• • •

La Chiesa di Scientology dei nostri giorni è una macchina insaziabile che in maniera aggressiva separa i suoi fedeli dai loro soldi, questo secondo dozzine di dichiarazioni fatte da persone che facevaqno parte della chiesa e che stanno rivelando quanto loro accaduto per la prima volta.

Scientology raccoglie una cifra astronomica : $ 100.000.000 all’anno esclusivamente dai servizi che vende a Clearwater, un minimo di $ 250.000.000 per la International Association of Scientologists perlomeno dal 2006, decine di milioni per costruire nuovi edifici chiamati Ideal Org, e una cifra da capogiro per la vendita di nuovi libri e scritture della chiesa.

E poi c’è l’edificio del Super Power che è da tempo in ritardo sulla prevista apertura, e per il quale la chiesa ha raccolto per lo meno $ 145.000.000 in donazioni.

Una Investigazione del  St. Petersburg Times ha scoperto che:

• Scientology ottiene il denaro utilizzando tattiche coercitive, rozze ed intrusive. Le persone che devono raccogliere il denaro arrivano di routine senza aver preso alcun appuntamento  e senza essere stati invitati, e si fermano a casa dei fedeli spesso per svariate ore e spingono per farsi dare soldi. Una falange di staff ha bloccato all’uscita di una serata per la raccolta fondi, due giovani ragazze che cercavano di svignarsela sulla nave di crociera della chiesa.

Una ragazza giovanissima addetta alla raccolta fondi, disperata per il fatto che non riusciva a raggiungere la sua quota, cercò di farsi dare da un fedele $ 35.000 mentre lo accompagnava all’aereoporto di Clearwater.

• Gli staff di Scientology addebitano sui conti interni che appartengono ai fedeli senza che questi ne siano a conoscenza e senza averne il permesso, migliaia di dollari per l’acquisto di libri o CD che non hanno ordinato. Alcuni ex membri definiscono la cosa un vero e proprio furto.

Dirigenti della Chiesa ufficiale  hanno ammesso che vi sono stati degli “episodi isolati” in cui sono stati fatti degli addebiti non autorizzati e dicono che hanno disciplinato le persone che hanno commesso il fatto e poi ri-accreditato quel denaro sul conto dei fedeli. Ex membri dicono invece che questi tipi di addebiti avvengono di routine.

• I dirigenti superiorinella chiesa di Clearwater usavano microfoni nascosti per ascoltare le conversazioni tra i fedeli e gli addetti alle vendite di  Scientology . Un portavoce della chiesa dice che i fedeli erano a conoscenza del fatto che venissero usati microfoni, ma ex appartenenti alla chiesa dicono che non è così.

• Chi lavora nella Chiesa spinge i fedeli a dar fondo ad ogni loro risorsa finanziaria per comprare sefrvizi di Scientology e fare donazioni. Hai una carta di credito? Spendi tutto quello che puoi! Hai un mutuo in corso? Fanne un’altro! Hai un fondo pensione, una liquidazione da prendere? Fattela anticipare! Risparmi, eredità ogni cosa, la chiesa vuole tutto quello che hai.

Una signora di Minneapolis, che si era appena sposata e che ce la faceva a male pena a sbarcare il lunario, ha addebitato $ 10.000 sulla sua carta di credito, esasperata ed allo scopo di togliersi di torno una di queste persone che raccolgono fondi. E chi la ha preso i soldi le ha detto di non dirlo al marito.

• Molti fedeli finiscono indebitati fino al collo. Alcuni vanno in bancarotta. Ma a loro viene detto di non temere perchè non c’è prezzo per Scientology e che li aiuterà per l’eternità.

I dirigenti di Scientology nega che la chiesa obblighi i membri a pagare, e dice che è fortunata ed orgogliosa ad avere gente così generosa tra i suoi fedeli.

“Non c’è niente di male nel contribuire alla propria chiesa” dice la portavoce Karin Pouw. “E non c’è nulla di male se una chiesa raccoglie fondi per erigere le proprie chiese, costruisce cattedrali, da soccorso a chi ha bisogno, fornisce istruzione a chi non ce l’ha, riabilita le persone che hanno fatto uso di droga e se in generale migliora la fibra morale della società.”

Quanto siano esattamente i soldi che raccoglie la chiesa non si riesce a saperlo. Visto che è esente da tasse, come chiesa non viene richiesto a Scientology di svelare le proprie entrate. Anche se moltissimi gruppi religiosi o di volontariato spontaneamente pubblicano i loro rendiconti, Scientology invece non lo fa.

Chi prima ha lavorato nella chiesa ci ha però fornito un quadro completo sul come la chiesa fa entrare i suoi soldi e su come in fretta fa a farlo.

Dicono anche che queste tattiche aggressive, utilizzate malgrado una recessione pesante in corso, hanno fatto in modo che molti membri abbandonassero la chiesa. La chiesa nega che questo sia accaduto, dice invece che sta crescendo a dismisura ovunque nel mondo. Il portavoce della chiesa Tom Davis ci ha detto nel 2009 che c’erano dai 4 ai 5 milioni di Scientologist solamente negli Stati Uniti.

Ma una indigina fatta dal Trinity College del Connecticut ne ha contati solamente 25.000 negli Stati Uniti nel 2008, contro i 55.000 che c’erano nel 2001.

Il Fondatore di Scientology L. Ron Hubbard non si faceva riguardo nel parlare di religione e soldi insieme visto che affermava che la chiesa avesse bisogno di soldi per poter crescere.

“Fate soldi”, diceva al suo staff che si occupava di finanze in una policy letter del 1972, ” e fate in modo che le persone producano in modo da fare soldi”. Lui lodava quegli staff che come per magia riuscivano a “Vanno lì VENDONO e CHIUDONO e si fanno pagare in pieno.”

Il successore di Hubbard, David Miscavige, ha abbracciato quel credo. Dieci anni fa usò gli attacchi dell’11 Settembre fece conoscere i suoi piani per una espansione che avrebbe portato la chiesa a salvare il modo dall’auto distruzione. Disse che quel piano avrebbe richiesto la partecipazione straordinaria dei fedeli. Il che significava i loro soldi.

Il lavoro di Hy Levy era quello di farseli dare. I 16 anni che ha passato come registrar gli hanno permesso di avere una visione e conoscenza profonda di tutti i meccanismi della chiesa di Clearwater, conosciuta come Flag.

Ora ci rivela per la prima volta, la reale dimensione ed il carattere delle operazioni per la raccolta di denaro a Flag.

Ci racconta come sia lui che altri staff si comportassero esattamente come dei normalissimi venditori – usando “compari” e “accoppiate di venditori in modo da “chiudere” le persone e come loro chiamasssro i fedeli i “prospetti”.

Ricorda come gli Ufficiali di “Etica” utilizzassero il loro braccio di ferro per far sì che i fedeli donassero per farli uscire dai loro problemi. Se si fossero rifiutati sarebbero stati fermati sul loro percorso e progresso spirituale.

Levy dice che correre dietro ai soldi era diventato molto più importante che aiutare veramente le persone.

“Le cose che dice Levy e le sue descrizioni delle attività della chiesa sono false e le cifre di cui parla sono esagerate” ci ha detto il portavoce Pouw.

Quando le abbiamo chieste delle quote, la Pouw ha prerferito chiamarli “Obbiettivi di raccolta fondi”, e ci ha detto che anche altre organizzazioni non a scopo di lucro utilizzano questi stessi termini. Ci ha detto che il monitoraggio del personale attraverso l’uso di statistiche è efficace e di grande utilità.

Levy ha 59 anni, dice che lui amava il suo lavoro ed ancora crede ed è fedele ai principi di Scientology. Ma se ne è andato nel 2009, perchè non voleva più aderire a quelle campagne di vendita eccessive che forzavano lo staff a delle assurde competizioni e che strangolavano i fedeli con continue ed assidue richieste di denaro.

“Alla fine, io non volevo che nessuno affermasse che io avessi avuto nulla a che fare con quel tipo di cose.”, ci racconta l’ex registrar, che si è trasferito in New Jersey e che adesso si occupa di disegnare e creare siti WEB.

“Mi si rivoltava lo stomaco” dice Levy, “L’atmosfera era da manicomio, pazzi!”

Levy si svegliava alle 6:30 tutte le mattine nella Hacienda Gardens, uno squallido complesso di appartamenti a Clearwater che funge da residenza per centinaia di lavoratori di Scientology. Come membro dell’ordine religioso della Sea Org, prendeva una paga di $ 50 alla settimana. Condivideva la stanza con la moglie, Lyne, che lavorava come Receptionist, e sono rimasti per 12 anni insieme.

Saliva ogni mattina sull’autobus che lo portava dopo sette minuti all’edificio del Sandcastle sul mare al centro di Cleawater. Il suo ufficio a piano terra aveva un piccolo giardino dove a volte si intratteneva con i fedeli per parlare.

Nel gergo di Scientology Levy era un Reg. Molti dei suoi prospetti erano stranieri ricchi che venivano a Clearwater per una vacanza spirituale. Il loro obbiettivo era quello di diventare un Thetan Operante, liberati dalle esperienze dolorose delle vite passate, non dipendevano più da un corpo, e riuscivano ad essere veramente loro stessi.

La quota che aveva Levy ogni settimana era di 200.o000 ma negli anni fluttuava ed è arrivata sino a $ 350.000.

Dice che reggiava dalle 8 alle 10 persone al giorno e molte altre per telefono. Chiedeva loro cosa volessero risolvere con la consulenza, se era una malattia, o problemi coniugali, o di lavoro. E poi vendeva loro pacchetti da 12 ore e mezza che chiamano “intensivi”. Costavano $ 7.800 l’uno un po’ meno se comprati in multipli.

I debiti dei fedeli erano sempre alle stelle visto che l’avanzamento in Scientology richiede molta consulenza che la chiesa chiama auditing. Dopo che parlavano con Levy o con uno degli altri quattro reg a Flag i fedeli pagavano per multipli di intensivi di solito e quindi sborsavano $ 15.000, $ 30.000, $ 60.000 ma anche di più. E sempre in anticipo!

I Reg a volte per raggiungere le loro quote offrivano dei pacchi speciali, dice Levy.  Quando il fedele non aveva soldi pronti per pagare allora i Reg iniziavano a sondare.

Levy ci descrive così una conversazione tipica:

“C’è il tizio davanti a te e ti dice: “Non ho soldi”

“Tu gli dici: “Come fai a dire così?”

“Ho le carte di credito piene!”

“Va bene facciamo una prova!”

E così diceva al fedele di tirar fuori le carte di credito. Si scriveva la data di nascita, il codice fiscale, e il cognome della madre.

“Guarda … vai a bere una tazza di caffè” E Levy iniziava a chiamare gli Istituti titolari delle carte di credito ed usando i loro sistemi automatizzati scopriva il credito residuo a disposizione che aveva la persona.

“Ho telefonato a tutte le carte … puoi usare $ 35.000!”

Alle volte questo lavoro lo faceva prima che i fedeli arrivasssero a Flag visto che si era tenuto da parte i dati relativi alle carte e di identità nella loro ultima visita a Flag.

“L’ho fatto ancora senza avere la loro autorizzazione?” Beh mettiamola così: Non ho mai addebitato una carta senza avere prima l’approvazione. Ma di sicuro andavano a cercare i soldi dappertutto e questo lo facevo senza che loro lo sapessero.”

Sapendo quanto un fedele aveva a disposizione, lui sapeva sino a dove poteva spingerlo. Dice che quasi sempre li convinceva a pagare tutto quello di cui disponevano. Il vantaggio delle “plastiche” (carte di credito) è che la chiesa i soldi li prendeva subito, e questo faceva in modo che Levy potesse raggiungere la sua quota settimanale.

Levy faceva anche in modo che i suoi assistenti cercassero altre possibili sorgenti di denaro a disposizione del fedele. Il suo patrimonio, pensione, eredità, case, macchine – tutto faceva brodo!

Era normale richiedere un secondo mutuo sulla casa, ma ci voleva del tempo per avere i soldi. Farsi anticipare la liquidazione o la pensione era più semplice, ci volevano in media 10 giorni.

I Reg conoscevano le situazioni finanziarie dei fedeli come i fan sportivi conoscono le statistiche delle loro squadre preferite.

“Magari era 10 anni che reggiavo quella persona” dice Levy “Conoscevo lui, la moglie, la sua famiglia, i suoi bambini. Sapevo dove viveva. Sapevo tutto di lui. Sapevo quanto prendeva di pensione. Sapevo i soldi che aveva messo da parte per mandare i figli a scuola. Sapevo tutto quello che dovevo sapere per far sì che mi desse soldi da 10 anni!”

La Pouw, portavoce della chiesa, dice che se Levy si focalizzava sul denaro, aveva violato le policy della chiesa. Il suo lavoro era semplicemente quello di illuminare i fedeli su Scientology, dice lei, e dice anche che fu più volte rimproverato per essere andato oltre quello.

CONTINUA……..

Annunci
36 commenti leave one →
  1. Frank Wool permalink
    14 novembre 2011 7:10 PM

    Sappiamo bene che funziona in questo modo.
    I PCs sono prospetti o magari clienti, e non c’è alcun vero interesse per il loro miglioramento spirituale.
    Venerdì mi è arrivata una bella mail dal FSC Italy con oggetto: “Il crimine di essere senza soldi”. Vi lascio immaginare il livello di tono, sono sicuro che nessuno di voi ha bisogno di una descrizione accurata; la citazione di Ron (completamente fuori dal contesto) viene usata per richiedere di donare donare donare, e fa sentire “sbagliato” chi non possa permettersi di “contribuire”.
    Ma i portavoce della chiesa negano, negano sempre.

  2. 14 novembre 2011 8:42 PM

    “Il suo lavoro era semplicemente quello di illuminare i fedeli su Scientology, dice lei, e dice anche che fu più volte rimproverato per essere andato oltre quello”.

    Il suo lavoro era quello di illuminare le tasche del poveraccio di turno, che dopo il rastrellamento sarebbero piombate nell’ombra più nera! Altroché!

    Un branco di AVVOLTOI senza scrupoli e senz’anima, votati al DIO denaro. Verrà il giorno in cui starà alla Chiesa PAGARE, se è vero che le malefatte tornano indietro.

    Saluti
    DS

  3. Renata Lugli permalink
    14 novembre 2011 10:06 PM

    Bravo Hy per denunciare tutte le sevizie a cui sei stato sottoposto dalla Mecca della Perversione Tecnica ed essere così entrato nell’ingranaggio delle estorsioni di denaro.
    Questo ti fa onore e si capisce chiaramente che è la tua integrità a dettarti di fare questo ora.
    Sto pensando che cosa succederebbe se tutte o quasi tutte le persone che hanno ricevuto estorsioni finanziarie facessero lo stesso…..sicuramente la Sit verrebbe aggredita, smantellata, ribaltata e quei luridi bastardi andrebbero in prigione, a prescindere dalla religione o meno, e a tante persone verrebbero restituiti i loro soldi, a prescindere da facoltosi avvoltoi avvocati o meno, della Cof$$$$$$$ che negli ultimi 30 anni non ha fatto altro che nutrirsi col sangue degli Scientologist.

    • Vulcano permalink
      14 novembre 2011 10:38 PM

      Ben detto Renata ben detto!
      Io sono uno di quelli a cui hanno succhiato il sangue perchè ero come narcotizzato.
      Ma purtroppo almeno per ora non posso fare niente.

      • Antonino permalink
        14 novembre 2011 11:10 PM

        IDEM!

        • Pablo permalink
          15 novembre 2011 8:05 AM

          IDEM! Ma io sono lì lì per esplodere. Ho cominciato a scrivere tutto, forse sono a buon punto. Al momento il documento è nel mio computer ma prenderà il volo e allora ne leggerete di VERITA’.
          Grazie allo staff dell’indipendologo e ai suoi membri, ho dinuovo una meravigliosa pace nella mia “testa”, non succedeva da tanto tempo. Vivo semplicemente dinuovo nel tempo presente. Il reg Levy che conoscevo benissimo ha avuto veramente tanto coraggio a confrontare. Vien voglia di “picchiarlo” ma invece lo apprezzo. L’importante è che non rimanga una semplice confessione ma che ora faccia altre azioni per riparare al danno.
          Ma nel frattempo non so se andare in banca e richiedere una nuova carta di credito !!!!!! LORO hanno tutti i miei
          dati !!!
          Pablo

  4. Tiziano Marzotto permalink
    14 novembre 2011 11:36 PM

    Con una punta d’orgoglio posso dire che più di una ventina di anni, dopo aver letto le policies finanziarie le quali ti dicono, tra le tante cose, di non far debiti, ho deciso di non farne più per salire sul ponte, ma che avrei speso eventualmente solo i soldi che avrei eventualmente prodotto. Purtroppo o per fortuna non sono a riuscito a produrne tanti, pertanto è dal 90 che sono bloccato sul clear, senza aver mai fatto ancun tipo di revisione. Pensavo di essere un caso patologico ed ero inimaneggiabile per i reg. Invece è stato un autentico colpo di culo. Ho risparmiato un sacco di soldi e sopratutto mi sono risparmiato scientology alla rovescia.

    A volte non tutti i mali vengono per nuocere.

  5. Temponi Roberto permalink
    15 novembre 2011 12:01 AM

    Mi associo al contesto espresso riguardo le ” RICHIESTE DI DENARO ! ” . . . sappiamo bene che tentativo di . . . sia . Con orgoglio posso dire che di soldi ” Regalati ” per redimere il pianeta me ne hanno scuciti ben pochi . Ho usato i loro sistemi per eluderli . . . per il bridge me ne hanno succhiati un sacco , perchè come ho detto altre volte , la tecnologia funziona e con i soldi ho potuto avanzare sul Ponte ( dei sospiri ) per il lato finanziario . Nonostante ho usato tutti gli stratagemmi per auto-tutelarmi ho rischiato la mia attività , la casa , mi sono indebitato con parenti ed amici . . . e non mollavano l’osso ! . . . le metodologie per spingere i fedeli a donare , ” tanto è solo MEST ” , chissà quante volte anche Voi l’avrete sentito ! intanto hanno rovinato intere famiglie , potrei farne i nomi visto che loro stessi mi hanno avvisato , per poco non ne facevo parte anch’io . Sapete come mi sono salvato ? . . . Con la morte di mio padre , che avevo già prosciugato , ma aveva una casa che l’ho usata per salvarmi ( dopo la sua morte ) . . . E mi vengono a dire ” Hai fatto blow per i tuoi fuori etica ! ” . . . non guardano la loro ! . . . Haaaaahhhhh ! ! ! E’ già se non ” doni ! ” sei fuori etica . . . ciao a tutti .

  6. Nathan H. permalink
    15 novembre 2011 1:47 AM

    Ho un lavoro precario, un mutuo, una famiglia sfaldata… e purtroppo non ho 25.000 € per raggiungere Clear… forse potrebbe essere il giusto momento per proporre una sana alternativa alla Scientologist Corporativa per chi, come me, crede negli insegnamenti e nelle scoperte di LRH.

  7. Bonzani Giovanni permalink
    15 novembre 2011 8:45 AM

    Vorrei invitare tutti quelli che leggono il blog e non hanno avuto i trattamenti di cui parla Levy o sono alle prime armi nella chiesa, a credere che lui dice la pura verità. Le smentite dei vari portavoce che si alternano in base alle decisioni del pazzo furioso, sono degli spudorati mentitori che lo fanno o perché sono come lui o perché sono talmente soppressi che hanno perso l’ultima scintilla di buon senso.

  8. Anassimene permalink
    15 novembre 2011 9:22 AM

    La denuncia di Hy va a sommarsi a una lunghissima lista di fedeli coraggiosi che hanno reso la causa degli Indipendenti dalla Chiesa Ufficiale, molto popolare perchè hanno usato potenti canali di comunicazioni. Collateralmente e proporzionalmente noto l’aumento delle bugie di OSA, diventate fantasiosamente così puerili che io da piccolo sono stato persino più bravo.

  9. Davide Golia permalink
    15 novembre 2011 9:23 AM

    Sottoscrivo quanto ho letto dal racconto del EX REG di Flag.

    Negli ultimi anni hanno usato e penso lo usino ancora lo slogan: “dobbiamo avere 10,000 su OTVII per invertire la spirale discendente di questo pianeta”.

    Quest’obbiettivo lo trovo validissimo è solo che la Cof$ lo usa per fare sopratutto cassa come altri SLOGAN. Mentre non facilita EFFETTIVAMENTE le persone a salire sul ponte. Qualche anno fà sono stato a flag per salire sul ponte e in piena campagna per fare i 10.000… era stato tolto anche il premio di completamento degli intensivi, e questo è il modo con cui intendono ottenere il prodotto, irrigidendo le aspettative dei PRE OT…?!?!

    E Non è l’unico modo che usano per rallentare le persone ad andare libere. Oltre a ciò che è capitato a me personalmente e ci sarebbe da scrivere un MANUALE per farsì che altre persone evitino di cascare nella trappola. Ci sono le numerose storie simili di tanti altri che leggo ogni giorno sull’INDIPENDOLOGO.

    • Bonzani Giovanni permalink
      15 novembre 2011 3:01 PM

      Davide e Golia, la storia dei 10.000 Solo Nots Auditors c’era già nel 1983 quando io ero sul corso di OT 6. Sono passati più di 28 anni. Se veramente quella fosse stata la vera intenzione di invertire la spirale discendente del pianeta, come abbiamo creduto e crediamo ancora, il comportamento della chiesa sarebbe stato esattamente il contrario di quello che è stato. Per far si che questo non succedesse DM ha messo in atto l’implantamento generale e reverse Scn che oggi conosciamo.

  10. Patrik permalink
    15 novembre 2011 11:20 AM

    L’argomento denaro è ancora alquanto “caldo” per me, nel senso che mi provoca delle reazioni!
    Leggere questa testimonianza, e ringrazio l’Indipendologo per averla pubblicata, mi ha fatto andare attraverso, ancora una volta, ai 23 anni di richieste continue di denaro da parte della Chiesa, e ancora non riesco a stare “tranquillo” ripensandoci.
    La cosa che non mi va proprio giù è che fino al giorno in cui entrai nella Chiesa, nel 1988, ero molto stabile e avevo un buon rapporto con il denaro, riuscivo a spendere meno di quello che guadagnavo, come è giusto che sia. Ma non avevo fatto i conti con gli “Implanter”… mi sono letteralmente rovinato!
    Adesso va meglio, dal 2007 ho chiuso con qualsiasi richiesta di denaro da parte della Chiesa e da febbraio 2011 ho chiuso definitivamente con la Chiesa.
    La domanda che mi ponevo e che mi tormentava (e purtroppo ancora oggi, anche se di meno), era: “Ma come caspita ho fatto a farmi fregare in questo modo?”.
    Spesso qualche familiare o amico mi poneva la “crudele” domanda: “Perché costano così cari i servizi di Scientology?”. E io, stile Pinocchio, rispondevo: “No, non è vero, ci sono servizi che costano 80.000 lire (Anatomia della Mente Umana) e tra l’altro puoi farti i corsi anche gratuitamente guadagnandoteli con le awards”. Withhold mancato?…
    Ma bisogna andare avanti e scrollarsi di dosso quel passato, magari riconoscendo anche quali sono le proprie responsabilità e perché abbiamo permesso tutto questo.
    Oggi, nel campo degli Scientologist liberi, i prezzi sono molto lontani da quelli che fa la Chiesa, ma ritengo che ancora si può fare di più migliorandoli, se si guarda la scena assumendoci un po’ tutti una maggiore responsabilità e dando un contributo maggiore, con questo non voglio valutare o offendere l’integrità di nessuno, è solo un mio punto di vista e rimane tale.
    Gli auditor nel campo indipendente stanno facendo un ottimo lavoro e li ringrazio. Voglio comunque dire che la tariffa di 100 euro l’ora per fare OT IV e OT V, mi sembra ancora alta. Se consideriamo che occorrono in media 75/80 ore per completare i due Livelli, il costo è di 7.500,00/8.000,00 euro e, scusate, ma non sono pochi… se poi si è in due nella stessa famiglia a volerli fare, beh, si ritorna a fare i famosi finanziamenti o si rimandano i Livelli OT nel tempo.
    Il denaro all’interno della Chiesa aveva perso il giusto valore, occorre riportare il denaro nella sua corretta posizione e non si deve paragonare il valore del denaro col valore dei miglioramenti spirituali, come avviene nella Chiesa. Così come non bisogna fare il paragone con quanto si paga nella Chiesa per fare i Livelli OT e dire: “Beh, lì avresti pagati molto, molto di più”. Questo me lo sono sentito dire e non sono d’accordo!
    Sul denaro, chi più chi meno, siamo stati derubati, traditi e ingannati e ancora ne stiamo pagando le conseguenze.
    Il mio appello, con il massimo rispetto, è questo: rendiamo ancora più agevole andare sul Ponte.
    Patrik

    • Giovanna Ongaro permalink
      15 novembre 2011 1:02 PM

      Caro Patrik sono pienamente d’accordo con te quando dici e cito, “Gli auditor nel campo indipendente stanno facendo un ottimo lavoro e li ringrazio. Voglio comunque dire che la tariffa di 100 euro l’ora per fare OT IV e OT V, mi sembra ancora alta. Se consideriamo che occorrono in media 75/80 ore per completare i due Livelli, il costo è di 7.500,00/8.000,00 euro e, scusate, ma non sono pochi… se poi si è in due nella stessa famiglia a volerli fare, beh, si ritorna a fare i famosi finanziamenti o si rimandano i Livelli OT nel tempo.”
      Anche io come te faccio un appello: Facciamo in modo che il ponte sia accessibile a tutti, e se qualcuno disastrato ha bisogno, lo si aiuta senza spendere cifre da capogiro.Daltronde anche se le 100 euro possono sembrare poco per alcuni sono tanti anzi tantissimi.Siamo usciti da una chiesa che ci ha dissanquato tutti, ora, cerchiamo di rendere agevole il ponte a tutti con un giusto scambio.
      Giovanna

  11. Renata Lugli permalink
    15 novembre 2011 1:25 PM

    Sono totalmente in accordo con Patrik e Giovanna.
    La cosa mi sembra molto semplice: bisogna solo utilizzare le Policy di LRH sui costi dell’Auditing: questo e solo questo deve essere il punto fermo di riferimento e nessun Arbitrario, non dobbiamo permettere come punto di riferimento, quello che ha fatto la CofS di Miscavige.

    • Patrik permalink
      15 novembre 2011 1:52 PM

      Renata,sono d’accordo con te sul mettere un punto fermo di riferimento e senza nessun arbitrario.
      Ho trattenuto questo pensiero, sul rendere i prezzi più accessibili, per diverso tempo pensando di poter essere impopolare o di “colpire” degli auditor che svolgono brillantemente la loro “missione” e che rispetto per il ruolo che hanno scelto di svolgere.
      Lo scopo è solamente quello di far sì che molti scientologist “liberi” possano andare velocemente sul Ponte. Solo ed esclusuvamente questo.
      Patrik

      • Bonzani Giovanni permalink
        15 novembre 2011 4:35 PM

        Patrik, io sto audendo e non mi sento per niente colpito. Quello che dici è più che corretto. Tutte queste considerazioni le ho fatte quando, dietro molte sollecitazioni da parti di alcuni amici, ho deciso di rimettermi ad audire. Non sono neanche stato d’accordo quando mi dicevano che 50 euro all’ora erano il giusto scambio.

  12. Renata Lugli permalink
    15 novembre 2011 3:47 PM

    Patrik infatti avevo capito quale era il tuo scopo così come avevo capito che non sarà stato facile per te esprimere quanto hai detto e che sicuramente sarai stato spinto dalla tua integrità e necessità di sbloccare il flusso a proseguire sul ponte chiedendo aiuto alla 3a Dinamica. Per cui ben fatto, vedrai che tutto si sistemerà.
    Ciao Renata

  13. Frank Wool permalink
    15 novembre 2011 3:51 PM

    La questione prezzi dell’auditing nel campo indipendente è facilmente risolvibile.
    Il monopolio è finito, la Cof$ non lo può rivendicare.
    Quindi se qualcuno vi chiede cifre esorbitanti per l’auditing …… beh cercatevi un altro auditor! Il libero mercato funziona in questo modo.
    E di auditor ce ne sono, magari anche addestrati prima della GAT.
    Per cui non fasciatevi la testa e magari riprendete a studiare per poter audire altri.
    Mi sembra che sia l’unica via per allontanarci definitivamente dall’eredità della Cof$$, eredità che mi sembra invece, che alcuni vogliano tenersi stretta.

    • Mario permalink
      15 novembre 2011 4:50 PM

      Concordo con Frank.
      Ho saputo da un amico che ci sono 2 NOTs Auditor sotto i radar, potete informarvi e contattarli, se non sono messi come me, forse possono audire.
      Io personalmente comunque penso che quello che dovrebbe prevalere in questo momento è il buon senso, bisogna tenere conto del fatto che gli scientologist quello che avevano lo hanno dato tutto a Miscavige e non solo…. si ritrovano anche con tanti debiti per averlo fatto.
      E’ molto importante non togliere l’havingness a salire sul ponte.

    • Isabella Marziani permalink
      15 novembre 2011 9:13 PM

      Esatto Frank !
      “Eredità che sembra che qualcuno voglia tenersi stretta”…..
      già già già…
      E purtroppo, con grande rammarico e tristezza ( pensando alla figura dell’auditor e di come dovrebbe essere in realtà, la persona di massimo valore sul pianeta xkè dedica la sua vita ad AIUTARE…) recentemente un auditor da 100 euro all’ora quando ha saputo che una sua “cliente” nn stava bene nn se n’è assolutamente curato…AIUTO RIFIUTATO…
      Quando l’auditing diventa un business, come nella Cof$$$, è privato da quell’amore e quella voglia di aiutare che un vero auditor scientologo ha nel profondo del suo cuore.

  14. 15 novembre 2011 5:37 PM

    Ritengo che uno scambio sia più che giusto e che un auditor per quello che fa come LRH anche afferma sia una delle persone più di valore in questo universo. Ma detto questo ritengo anche che questo valore debba essere dimostrato nelle azioni che seguono uno “status”, altrimenti rimane lo status e non si vive di solo status…..
    Lo scambio non dovrebbe calcare le orme della macchina dei soldi, ma seguire le policy indicate da LRH, che ho notato sono state egregiamente indicate. Inoltre i field auditor sono stati soppiantati da LRH con la pubblicazione della HCOPL “Field Auditor diventano Staff” del 9 Maggio del 65:
    “Tutti i field auditor del livello di HBA e sopra sono nominati con la presente Fied Staff Member (Provvisorio). Sono direttamente sotto il Dipartimento del Clearing della loro Org più vicina. Lo scopo di un Fild Staff Memebr e quello di: aiutare LRH a contattare, salvare e portare a comprensione l’individuo e quindi i popoli della terra.”
    Il motivo di questa nomina è che un Field Auditor da solo ha poche possibilità di mantenere la sua pratica, di ocuparsi di tutto quello che serve a livello amministrativo e di espandersi. Appoggiandosi quindi ad una organizzazione il suo lavoro diventa quello della disseminazione di base e poi il grosso del “lavoro” viene svolto da una Org che ha tutta la struttura per fornire adeguatamente i servizi.
    Questo non implica il fatto che l’auditing nel campo non debba o non possa esistere, specialmente in questa fase estremamente particolare. Ma certamente è auspicabile tendere alla creazione di strutture adeguate dove Scientology possa essere consegnata al meglio. Certamente non è forse ora il momento, ma certamente deve essere questa la direzione. Ovviamente una “struttura” avrebbe costi diversi da quelli di un “Field Auditor” e quindi il rapporto di costo per un’ora di consulenza dovrebbe essere superiore. I Field Auditor della chiesa ufficiale nel campo NON POSSONO far pagare meno delle tariffe delle Org ed il motivo è quello di scoraggiare i PC ad essere auditi nel campo visto che “a regola” in una Org dovrebbe ottenere a parità di esborso un servizio migliore. Il field Auditor quindi non dovrebbe lavorare molto sulla “sedia” ma una volta che i suoi pc vogliono proseguire li dovrebbe indirizzare all’Org. Il problema vero è che chi si è comportato in questo modo non ha poi più visto i suoi PC avanzare ma li ha visti essere tartassati da richieste di denaro costanti e continue e così facendo ritengo che il 99,9% delle persone che si sono avvicinate a Scientology siano SCAPPATE a gambe levate. Perlomeno questa è la mia personale esperienza!!!
    Nessuna tecnica ma soldi, soldi, soldi!!! Proprio come l’articolo del Times: Una Macchina di Soldi.

    • Mario permalink
      15 novembre 2011 7:18 PM

      Sono d’accordo con Claudio Lugli, c’è bisogno di una struttura funzionante con un C/S, un cram/off per quando un Auditor sbaglia, un e/o perchè non porterei in session un pc fuori etica perchè voglio assicurarmi che il mio pc prende il 100% dei guadagni disponibili. Come dice un vecchio detto “quattro occhi vedono meglio di due”. Con questo non voglio dire che non si può cominciare ad audire se non c’è tutto questo, ma bisogna organizzarsi per crearla questa struttura.

  15. Diogene permalink
    15 novembre 2011 8:07 PM

    E allora tocchiamolo un altro tabu, che non ho mai visto discusso in due anni di blog italiano ed estero… IL SISTEMA DELLE PROVVIGIONI, quello degli FSM ed in particolare quello che ha reso “facoltosi” i professionisti imbonitori che hanno usato ed usano qualsiasi trucco pur di fare il “bene” dei loro selezionati.
    Non mi dilungo, perchè so di toccare un tasto dolente (peraltro regolato da policy) che ogni scientologo conosce bene, essendo passato da una forma di riconoscimento, ad un obbligo istituzionale, per finire col creare “una casta di reg” o dei veri e propri cacciatori di teste…
    Io ne sono sempre rimasto fuori, perchè era evidente dove avrebbe portato tutto questo mettere l’accento sui soldi dei selezionati: a confondere i “guadagni di caso” con i “guadagni di cassa”…

  16. Antonino permalink
    16 novembre 2011 4:07 PM

    Sono d’accordo con Patrik e con tutti gli altri che lo scambio per l’auditing deve essere accessibili per la maggioranza di noi. E’ questo il concetto basilare che LRH ha messo lì quando ha parlato di quanto deve costare l’auditing, -deve essere accessibile-. Se teniamo conto che non ci sono i costi di un’organizzazione e pagare tutti lo staff tecnico come gia è stato detto, penso personalmente (e questa è solo una mia opinione logica dal mio punto di vista) che si possono fare sconti. Per quelli come me per esempio che ho ancora un sacco di debiti da pagare, anche se faccio dei grandi sacrifici non arriverò mai a pagare 100 euro all’ora e quindi quale sara il mio futuro? Qualcuno potrebbe dirmi “è una tua condizione è untuo problema” e questo me lo sono gia sentito dire tante volte dalla chiesa, oppure potrebbe dirmi “dai sù troviamo una soluzione, vediamo quello che si puo fare”. Rendo l’idea?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...