Skip to content

FLAVIO LUGLI, UN FIGLIO RUBATO DALLA CHIESA DI SCIENTOLOGY- il finale

16 dicembre 2010

Flavio all’età di 13 anni


Vorrei ringraziare Renata per aver scritto questi post. So che non è stata cosa facile il dover rivivere tutti quei momenti e quelle situazioni e per questo ha tutta la mia ammirazione e quella di tutto lo staff qui all’Indipendologo. Invece quello che segue è un messaggio per OSA, tratto da Sun Tzu:


Ci sono strade che uno non segue.
Ci sono eserciti che uno non va a colpire.
Ci sono città che uno non attacca .
Vi sono terre per le quali non si lotta .
Ci sono ordini del sovrano che uno non accetta.


GARY BALDI

************

Dopo che i tre Messaggeri ripartirono da Brescia, riceviamo una telefonata di Flavio da Flag e ci invita ad avere una comunicazione audio e video utilizzando Skype pianificandola per il giorno successivo ad un’ora stabilita.

Abbiamo parlato con lui la prima sera per un’ora e la seconda sera per due ore e mezza, il tema era uno solo: convincerci a disconnettere da Tiziano, argomento preso ogni volta da angolazioni diverse. Non vi dico quanto sia stata dura per noi assistere a questo tentativo di massacro familiare: usare nostro figlio Flavio per convincerci a sparare su Tiziano, ci siamo ritrovati io e Claudio in una atmosfera che assomigliava più ad un film di gangster piuttosto che ad una atmosfera ecclesiastica, senza nessun rispetto per i legami familiari indissolubili.

Flavio ci leggeva frasi dell’HCOB  PTSness e Disconnessione, quello stesso che Tom Davis, soprannominato “Il Bugiardo”, diceva che non esiste davanti a milioni di spettatori della CNN. A nulla sono serviti i nostri tentativi di dimostrare che Ron aveva cancellato la disconnessione molto tempo fa. Vedendo che quel tipo di maneggiamento non funzionava su di noi, inclusa L’INTIMIDAZIONE  fatta con molto tatto mentre ci indicava le conseguenze che avremmo subito se non avessimo disconnesso, è passato alla tattica numero due di OSA: DIFFAMAZIONE.

Posso solo dirvi a questo punto che, quando Flavio ha cominciato a sparare pallottole di infamità su suo fratello, ho cominciato ad urlare come una matta con la voce più alta che potevo al punto tale che finita la telefonata avevo perso la voce.

Ho inveito contro FSO, che mi aveva rovinato i figli, ho inveito contro di lui dicendogli che mi aveva fatto passare 13 anni di pene perchè notavo il suo peggioramento progressivo da quando era entrato nella Sea Org, ho inveito ancora contro FSO che stava cercando ora di distruggere la mia famiglia chiedendomi di disconnettere.

A questo punto Flavio si è azzittito, ha cambiato completamente tattica andando su “belle strade bel tempo”. Anzi al plurale, si sono azzittiti, perchè cosa pensano quelli di OSA ? Che io e Claudio siamo degli emeriti cretini da non accorgerci che dietro al computer c’erano LORO che dirigevano Flavio volta per volta su cosa dire. Chissà perchè ripetutamente “cadeva” la linea di Skype che poi si riattivava dopo un paio di minuti…….

Comunque non hanno fatto disconnetere Flavio da noi, come dice “la policy” perchè evidentemente hanno reputato controproducente nel nostro caso il farlo, così pure non ci hanno dichiarato, sempre come dice “la policy”…..  sono stati veramente gentili ……. .

Ma resta il fatto che per essere andati su internet e per non aver voluto disconnettere da Tiziano ha comportato da parte di OSA un monitoraggio su di noi a 360 gradi.

1. Ci hanno mandato nel nostro negozio la visita di una decina di OT VIII, altrettanti ci hanno contattato per telefono o via mail.

2. Quando incontravo a Brescia degli Scientologist questi cambiavano immediatamente strada.

3. Il mio auditor di Flag, dopo 5 anni che non la sentivo, mi telefona.

4. Gloria, un auditor che lavora con OSA, viene da me per convincermi ad andare in “session” con lei.

5. Ho più volte notato di essere seguita da investigatori, che usavano cellulari ed altri mezzi per registrarmi.

6. Un caro amico mi ha riportato che un terminale di OSA gli ha detto di non parlare con noi perchè “siamo sulle linee di OSA Int”

7. Flavio veniva usato per controllarci: era molto evidente, malgrado si sforzasse di essere naturale, perchè dalla voce si capiva che le comunicazioni erano molto studiate e controllate da parte sua, ma… ad una mamma… non la si fà.

Ma il bello arriva adesso. Flavio recentemente è venuto in Italia perchè sua nonna (mia madre) stava morendo ed aveva espresso il desiderio di rivederlo dopo tanti anni e di conoscere sua moglie. Così è stato. Una volta in Italia abbiamo subito notato che Flavio ci spiava: controllava il mio cellulare, quello di Claudio, il telefono di casa, i due computer che abbiamo a casa e mi chiedeva diverse volte se suo padre andava ancora su Internet. Lui pensava che il suo “spiare” venisse fatto a nostra insaputa perchè, conoscendo molto bene Flavio, sappiamo che una delle sue caratteristiche e quella di essere naif.

Alle volte allungava il collo quando ricevevo una telefonata per sbirciare il numero od il nome di chi mi stava chiamando. A quel punto cominciavo veramente ad arrabbiarmi, ma non con lui, con quei terminali che hanno messo una persona come Flavio a fare un “lavoro” che non veste assolutamente la sua beingness, lui è ingenuo, è chiaro che si fa scoprire: questo è stato… uno dei tanti sbagli di OSA.

Al di là di quale fosse la ragione che hanno fornito a Flavio per indurlo a fare la “spia” per certo so che mio figlio non si sentiva bene ad aver fatto quello che ha fatto a noi genitori e questa cosa era evidente dalla sua espressione di continuo withold mancato.

Ad un certo punto Flavio mi fa delle domande che denotano chiaramente che qualcuno lo aveva imboccato con terze parti e diffamazioni nei miei confronti ricevute da Rossella Cominelli Staff dell’Ufficio degli Affari Speciali, OSA Italy e complice di OSA Int e lì ho capito all’istante che Flavio aveva subìto denigrazioni sul mio conto. Beh credetemi, in quel momento sono andata su tutte le furie, la malvagità che ho percepito, unita alla chiara visione oramai di quanto fosse infimo l’approccio usato da OSA, mi ha fatto prendere LA DECISIONE : adesso BASTA! Voglio dissociarmi da questa meschinità.

Così abbiamo deciso di dire a Flavio CHI sono i suoi AMICI. Eravamo veramente stufi dopo un anno di giocare quel gioco fatto di continue terze parti, un gioco che aveva come unico scopo quello di dividere la nostra famiglia. Ma dalla sua reazione: “non posso ascoltare” – “non voglio sentire” – “non mi interessa”, era evidente che il suo pensiero era bloccato, la sua capacità di analisi ridotta a zero: era stato totalmente programmato dalla sua setta al punto tale da rigettare qualunque cosa non fosse stata allineata a quella programmazione.

Subito dopo è ripartito per Flag.

Qui finisce la storia di Flavio, un figlio rubato.

Non finisce però il dolore e la rabbia di una fiducia tradita che rimangono dentro di noi.

RENATA LUGLI

denuncia006

FLAVIO CON KIRSTIE ALLEY

denuncia007

FLAVIO CON KIRSTIE ALLEY

§§§§§

 

41 commenti leave one →
  1. CASOMAI permalink
    16 dicembre 2010 10:37 PM

    questa è la dimostrazione che le accuse di lavaggio del cervello sono VERE!
    nessuno si sarebbe mai neanche immaginato di dire queste cose al tempo di LRH, lui i cervelli li ripuliva …
    Quelli di Radical Scientology non ce la potranno mai fare … non puoi tradire la fiducia in questo modo e pensare di farla franca, prima o poi le cose tornano indietro, questi si sono dimenticati che se una persona non si mette in linea con i valori fondamentali di un essere unano da sola, viene disciplinata dalla vita nel peggiore dei modi … l’unica cosa che possiamo fare, e vi chiedo un accordo forte sul postulato, è postulare che ciò accada il prima possibile e nel modo più comico possibile!
    @renata: hai tutta la mia comprensione, tieni duro!

    • Renata Lugli permalink
      16 dicembre 2010 11:01 PM

      E’ vero Casomai, le cose tornano indietro e si è disciplinati dalla vita .
      Grazie per la tua comprensione

  2. Gargamella permalink
    16 dicembre 2010 10:48 PM

    Il mio cuore sanguina stanotte, Renata e Claudio vi sono vicino.

    • Renata Lugli permalink
      16 dicembre 2010 11:15 PM

      Grazie Gargamella.
      Bella canzone e bel video.

  3. MIRKO permalink
    17 dicembre 2010 12:12 AM

    CHE STORIA!!!!

    Non so che reazione avrei se mi dovessi trovare nella stessa situazione di Renata, di un padre, e/o di una madre, il cui figlio sta rinnegando la sua stessa famiglia, i suoi stessi genitori (che immagino essere stati ottimi genitori, pieni di affetto per i figli).

    La sensazione immagino sarebbe terribile , e dalle parole di Renata si capisce bene sia stato così.

    Cara Renata e Claudio, avete tutta la mia comprensione.
    E condivisione di indignazione contro questa gente criminale che ha calpestato la dignità e l’anima di un ragazzo la cui colpa è solo quella di essere stato volenteroso nell’autare i suoi simili.

    La gente che compie questi condizionamenti mentali, veri e propri crimini punibili dalle leggi vigenti, non sono altro che dei vampiri succhia anime.

    In quanto genitore capisco molto bene che vedere un figlio “violentato” in questo modo sia qualcosa di veramente sconcertante e difficile da accettare.

    E’ assolutamente vero che Flavio è un figlio rubato…

    Quando da parte di un figlio si arriva a questo chiusura nei confronti dei propri genitori (che significa “chi mi ha generato”… Con tutti i distinguo del caso per noi scntologist) , al rinnegare l’amore che si sa aver ricevuto da neonato, bimbo, adolescente, ragazzo… molto dolore deve esserci stato, e/o molto dolore deve essersi restimolato.

    Flavio ha chiuso il suo cuore e non ascolta più l’amore per i suoi genitori… che li per forza da qualche parte deve esserci: questo è grave.
    Ma per la convinzione che ho del fatto che un Thetan è comunque una causa, capisco anche che Flavio un pò di responsabilità per questa chiusura se la deve assumere.

    Se lo considerassimo solo una vittima, contribuiremmo a invalidarlo.

    Per questo penso che prima o poi l’amore che senz’altro Flavio ha per i suoi genitori faranno tornare Flavio a riconsiderare le sue posizioni.

    Peace and Love alla fine trionferanno.

    Mirko

    • Renata Lugli permalink
      17 dicembre 2010 10:33 AM

      Caro Mirko ti ringrazio per la rua comprensione ed il postulato che Flavio possa far tornare a rivivere il suo amore per noi, temporaneamente seppellito e che è causa del nostro più grande dispiacere.
      E’ vero che Flavio ha la sua responsabilità per quello che è successo perchè, anche se gli hanno detto di sparare sui suoi genitori, il grilletto comunque lo ha premuto lui.
      Ma è proprio questo il punto: cosa devono avergli fatto perchè ciò avvenisse? Cosa devono avergli detto per ottenere il suo ACCORDO ? E quì….. entra in gioco il meccanismo degli Implants……
      Resta comunque il fatto che lo scopo più grande di Flavio in questa vita è aiutare gli altri, questo lo so per certo e penso che proprio il fattore AIUTO, unito a quello del MAGGIOR BENE e SALVARE IL PIANETA, siano stati usati su di lui trasformando queste spinte in BOTTONI per intrappolarlo.

  4. jacob permalink
    17 dicembre 2010 8:18 AM

    Continuo a restare allibito.. sinceramente non avrei mai pensato che Flavio potesse fare cose del genere.. deve essere stato pesantemente implantato.. scusate se continuo ad usare la parola implant ma è quella che secondo me da l’idea migliore della cosa: ormai la chiesa è un centro per implant.. in una delle prossime vite ci ritroveremo a percorrere tutta la nostra esperienza in scn come si percorrono gli implant. Chissà se il nuovo building a Flag sarà dedicato realmente proprio a quello, visti i macchinari ‘ultratecnologici’.. Altro che pistole laser, macinino del caffe, occhiali ecc.. ne siamo proprio nel mezzo adesso, in piena regola.

    • Renata Lugli permalink
      17 dicembre 2010 10:58 AM

      Caro jacob non scusarti per nominare la parola IMPLANT, perchè è proprio questo il mortale strumento che è stato usato su Flavio.
      E per farli andare maggiormente IN, viene procurato un debilitamento attraverso:

      povertà di sonno e di cibo
      – forti pressioni di gruppo
      – limitazione del pensiero creativo
      – abuso di sec check per aumentare la sottomissione e la suggestionabilità
      – allontanamento dalla famiglia
      – totale dipendenza dal gruppo con l’incubo di mai lasciarlo per timore delle gravi conseguenze che ne deriverebbero: la perdita dell’immortalità e della libertà
      – avere UNA sola fonte d’informazione: quella della chiesa

      A questo punto una persona “è pronta” a ricevere le SIGNIFICANZE INIETTATE

  5. Michela permalink
    17 dicembre 2010 9:46 AM

    E’ ridicolo vedere sui quotidiani la pubblicità del film “La Coppia” della Chiesa di $cientology di Milano, con foto di uomo e donna che litigano e suocera compiaciuta sullo sfondo. E’ ridicolo perché per mia ventennale esperienza $cientology (nella persona del Funzionario di Etica, DSA o quant’altro) è stata l’unica Terza Parte nella maggior parte delle separazioni, disconnessioni, divorzi che ho visto accadere.

    Lasciando stare la disconnessione che ho visto solo in Scientology (anche se so essere praticata da altri come i Testimoni di Geova), ho osservato una percentuale superiore di separazioni e divorzi dentro a Scientology che fuori, tra tutti i miei amici Scientologist e non.

    E’ triste indicatore della presenza di un maggior numero di bugie, soppressione, e terze parti dentro alla Chiesa di $cientology che nell’ambiente WOG che frequento.

    Lasciare la Chiesa di $cientology è stata una rinascita per me. Spero che un giorno possa essere una rinascita anche per Flavio e che la vostra famiglia si possa riunire con la consapevolezza di essere veramente liberi.

    • Renata Lugli permalink
      17 dicembre 2010 11:13 AM

      Grazie Michela per aver portato le tue testimonianze ed il postulato che Flavio possa riunirsi alla sua famiglia

  6. G. Bonzani permalink
    17 dicembre 2010 10:07 AM

    Cari Renata e Claudio, in mezzo a tutto questo disastro vedo una cosa positiva e cioè che Flavio, comunque, a differenza di molti altri SO members, ha avuto modo di sentire da genitori con un livello di caso molto alto e scientologist da oltre 35 anni, che le cose non sono esattamente come gli hanno fatto credere. E’ vero che lui rifiuta di approfondire, ma penso che qualcosa gli sia rimasto e qualche dubbio, anche se per ora represso, gli sia venuto. Sono sicuro che col tempo, si renderà conto delle bugie raccontate da sua maestà SP ed i suoi scagnozzi.
    Mi autoinvito per quel giorno. Insieme faremo una grande festa.
    Un abbraccio,
    Giovanni

    • Renata Lugli permalink
      17 dicembre 2010 11:18 AM

      Anche noi speriamo che ciò avvenga. Grazie Giovanni per la tua previsione-postulato

  7. benedetta permalink
    17 dicembre 2010 12:31 PM

    SONO MOLTO DISPIACIUTA PER QUESTO E CAPISCO IL DOLORE CHE UNA MADRE PUO’ PROVARE NEL DOVER ABBANDONARE UN FIGLIO…..
    CONOSCO FLAVIO DA MOLTO TEMPO E SONO CERTA CHE NON STA BENE E CHE DENTRO DI SE’ VORREBBE TORNARE INDIETRO E RIMEDIARE.

    ALLORA FORSE SOLO L’AMORE PIU’ GRANDE E LA RICONCILIAZIONE DEGLI UNIVERSI AFFINI POTRA’ FARLO ACCADERE.
    UN ABBRACCIO

  8. Jonnie Goodboy Tyler permalink
    17 dicembre 2010 12:34 PM

    Pazientate gente, è solo questione di tempo.
    Tutto ciò non può durare ancora a lungo.

  9. AlessandroMagno permalink
    17 dicembre 2010 2:04 PM

    Dear Lugli,non vi conoscono ma vi sento molto vicini..sentire la vostra storia mi dà rabbia,sento il dolore che hanno causato….lo posso comprendere perchè anch’io un tempo ho perso parte della mia vita grazie alle terze parti dell’EO e terminali di etica…vi auguro di cuore che le cose torneranno come devono essere,meritate il massimo della felicità dalla vita….credo che tutti uniti ce la faremo e quello sarà il giorno in cui molti si sveglieranno..
    Un grande abbraccio!!!

    • Renata Lugli permalink
      17 dicembre 2010 6:41 PM

      Grazie Alessandro per esprimerci la tua vicinanza: ce l’hai trasmessa .
      Un abbraccio anche da noi

  10. galadriel permalink
    17 dicembre 2010 3:51 PM

    Ho letto attentamente le tre parti di questo post, voglio esprimere tutta la mia solidarietà, e sostegno dal punto di vista spirituale ,per tutto ciò che avete dovuto affrontare, sia Renata come madre sia tutta la vostra famiglia, che ne è stata coinvolta totalmente. Vorrei una nuova rinascita , e ricomposizione della vostra famiglia, nella verità ,sono sicura che ciò che stiamo attraversando aprirà le menti e i cuori; anche a chi fa finta o non vuole vedere. Mi auguro per voi e a tutti gli indipendenti in mezzo alle onde della burrasca che arriverà il tempo in cui le cose saranno ricreate e la forza della conoscenza e abilità (che LRH ci ha donato)ci renderà nuovamente liberi. Un caldo abbraccio Galadriel

    • Renata Lugli permalink
      17 dicembre 2010 6:46 PM

      Cara Galadriel grazie per la tua solidarietà, sostegno e postulati per una splendida rinascita.
      Ti abbracciamo caramente

  11. mr xy permalink
    17 dicembre 2010 4:05 PM

    Cari Renata e Claudio, ho letto i vostri post e riesco a comprendervi totalmente. Vi auguro con tutto il cuore che Flavio torni presto a casa.

    • Renata Lugli permalink
      17 dicembre 2010 6:50 PM

      mr xy ti ringraziamo molto della tua partecipazione e i tuoi sinceri auguri

  12. 17 dicembre 2010 6:07 PM

    Cari amici,
    vi voglio ringraziare per tutta la comprensione e l’aiuto che state offrendo, attraverso i vostri commenti, per affrontare questo problema delicatissimo.
    Il vostro sostegno è molto importante per me.
    So che in voi ho trovato o in molti casi ritrovato dei veri amici.
    Grazie di cuore.
    Claudio

    • Jenkins permalink
      18 dicembre 2010 12:02 AM

      Caro Claudio, cara Renata, la vostra testimonianza fa riaffiorare e stimola la mia rabbia e indignazione e mi ispira a fare di più per il movimento. Sono con voi, potete contare sul mio sostegno e, statene certi, su quello degli indipendenti. Per quel che mi dice la mia pur breve esperienza, qui l’amicizia, la fiducia e il rispetto, (merci abbastanza rare oggi sul pianeta Implantology), vengono coltivate e fioriscono. Grazie per la forza che ci state dando.

      Jenkins

  13. Martini permalink
    17 dicembre 2010 6:12 PM

    Renata e Claudio… questo vostro ultimo post è agghiacciante.
    Vi prego di accettare il mio abbraccio sincero, l’abbraccio di chi, forse, anche voi fino a qualche anno fa consideravate un “fottuto SP” solo perchè ho avuto il coraggio, quasi 14 anni fa oramai, di aprire un sito di informazioni critiche sulla Chiesa di Scientology.

    Quello che voi avete subito è indicibile, proprio perchè hanno usato vostro figlio. Con me hanno usato persone non così care come un figlio, ma che mi si erano presentate come amiche e a cui avevo ingenuamente aperto le porte di casa mia.

    Un grazie di cuore per il vostro coraggio.

    • Renata Lugli permalink
      17 dicembre 2010 7:17 PM

      Cara Martini sia io che Claudio accettiamo di cuore il tuo abbraccio ed il tuo intervento.
      Ti abbracciamo anche noi

  14. LIBERO permalink
    17 dicembre 2010 6:31 PM

    Cara Renata, non disperare se non fossimo dei grandi Thetan e al di sopra degli Implant queste discussioni neppure avverrebbero… Tuo figlio tornera’ e di propria iniziativa.
    Hai quei poveretti e inetti del DSA e Uff. Etica vergognatevi MISERABILI!

    • Renata Lugli permalink
      17 dicembre 2010 8:28 PM

      Caro Libero grazie per il tuo supporto: l’ho apprezzato

  15. calla permalink
    17 dicembre 2010 9:52 PM

    Carissimi mi piange il cuore leggere che dei genitori come voi subiscano l’allontanamento affettivo da parte di un figlio che per il percorso che ha fatto dovrebbe invece amarli e gioire con loro e questo sicuramente per colpa di una terza parte …..
    Purtroppo nel mondo dei wog questo è un fatto più reale anche se non accettato perchè un genitore non può accettare che un una sua creatura (nell’universo fisico) non sia in accordo con lui…. Però c’è una legge” fisica” che si può adottare e funziona ….LASCIATELO ANDARE.! Ma con tutto il theta che avete ed è sicuramente infinito… inviategli amore col cuore lasciate qualsiasi considerazione ..solo tanto tanto amore col cuore …. Arriverà da voi con una nuova luce negli occhi nei vostri confronti !!!
    Io l’ho provato ….funziona !

    • Renata Lugli permalink
      17 dicembre 2010 10:09 PM

      Hai ragione Calla, infatti è proprio questo che abbiamo fatto: lo abbiamo lasciato andare. Il nostro theta è con lui e lo raggiungerà sempre ovunque.
      Grazie per la tua partecipazione e considerazioni theta

  16. Paolo permalink
    18 dicembre 2010 4:51 PM

    Cara Renata, Caro Claudio,

    Il vostro racconto fa pensare molto alla Stasi e alle tattiche che si usavano nella DDR (Germania Est) prima che cadesse il muro di Berlino. Figli che spiano i genitori… che schifezza. Quanto 1.1 si può andare. Il vostro racconto dimostra dove la chiesa di scn sia arrivata sulla scala del tono.

    Per quanto so che le mie sono solo parole e non possono lenire il turbamento, sappiate comunque che un giorno Flavio avrà la cognition e se ne andrà e che, cmq, tutto quello che è successo servirà a rinforzarlo.

    E’ una partita ancora lunga ma vi posso assicurare che, assieme, riusciremo a far terminare gli abusi messi in atto da Miscavige e compagni.

    Un abbraccio Paolo

  17. 18 dicembre 2010 5:00 PM

    Paolo,
    è proprio così ! Flavio avrà senz’altro la cognition.
    Il nostro passo è andato in quella direzione, volevamo fargli capire che non era uno scherzo.
    Quando tuo padre e tua madre che sono alla cima del ponte, che hanno passato 36 anni in Scientology e la lasciano, deve far suonare dei campanelli di allarme che anche un sordo riesce a sentire.
    Siamo comunque d’accordo con te: gli abusi termineranno.
    Grazie
    Claudio & Renata

  18. mina bobi permalink
    19 dicembre 2010 2:11 AM

    I am a latin mother too and know how you feeling, please translate this in english so everybody would know what is happening

    I Know you Renata and Claudio from the sandcastle your kids played with my kids as they are the same age as my kids.

  19. Avidio permalink
    5 ottobre 2013 6:59 PM

    Cari Renata e Claudio una cosa è poca ma sicura, i due perfidi e stupidi Marion Pow e Mike Sutter hanno fatto il lavoro al contrario come da professional PTS, loro vi dovevano “maneggiare” invece quello che hanno fatto in realtà è stato di farvi uscire definitivamente dalla “Chiesa”………
    Ottimo lavoro non c’è che dire……
    Di sicuro il loro BOS li avrà sbattuti nel BUCO per missione fallita, ci potete stare certi!
    Un’altra cosa è poca ma sicura, le organizzazioni che non tengono in nessun conto la famiglia, sono destinate a morire!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...