Skip to content

CHE COSA SIGNIFICA ESSERE UNO SCIENTOLOGO

21 maggio 2013

haydn1Di seguito grazie alla traduzione di Sylph vi proponiamo un articolo scritto da T. Paine (Haydn James) il 5 Ottobre del 2009 e pubblicato sul sito http://www.scientology-cult.com.

E’ un articolo molto interessante che esprime concetti che condividiamo completamente.

Può essere uno spunto per spedire una mail a quegli Scientologist che conoscete e che…

Voi cosa ne pensate?

MAX ZINI

§§§§****§§§§

CHE COSA SIGNIFICA ESSERE UNO SCIENTOLOGO

Probabilmente i critici di Scientology non comprenderanno mai quanto Scientology sia importante per uno Scientologo.

E nel sottolineare i difetti personali di LRH, in un tentativo di invalidare Scientology, i critici sembrano incapaci di accettare che noi Scientologi siamo ben consapevoli che LRH non fosse un dio, che era soltanto un uomo, un uomo che ha vissuto la vita dalla base sino alla cima, come lui stesso ha detto, il che è un altro modo di dire “ci sono stato ed ho fatto anche quello.”

LRH ci ha detto molto di sè, ci ha raccontato di essersi battuto da ragazzo, di essersi sposato, di avere divorziato, di avere vissuto un duro co-auditing matrimoniale con Mary Sue, del tutto simile a quello che potremmo vivere tu ed io, e di avere persino scassato un giorno la sua automobile perchè si era voltato a guardare una rossa carina che attraversava la strada.

Dopotutto, era umano.

Ma LRH era un essere umano che ci ha dato e ci ha lasciato qualcosa di veramente speciale.

Ed a meno che tu non abbia visto la vera Scientology in azione, o l’abbia sperimentata di prima mano, è improbabile che l’apprezzi o ne afferri l’importanza.

Ma l’amare LRH o la tech, e lo sperimentare Scientology non fa di te uno Scientologo, anzi non si avvicina nemmeno alla definizione.

Forse fa di te un membro o un sostenitore della chiesa. Uno Scientologo è qualcosa di totalmente diverso.

Nelle parole stesse di LRH, uno Scientologo è:

1. Chi migliori le proprie condizioni e quelle degli altri usando la tecnologia di Scientology (Auditor Magazine n.73).

2. Chi controlli persone, ambienti e situazioni. Uno Scientologo opera entro i limiti del Codice dell’Auditor e del Codice di uno Scientologo (Professional Auditor Bulletin – Bollettino dell’Auditor Professonista n.137).

Quindi il ricevere auditing (migliorare la propria condizione – presupponendo non vi sia out-tech) ed il donare grosse somme di denaro, indipendentemente da quanto stressante ciò possa essere, non qualifica come Scientologo.

Uno Scientologo, per definizione, è qualcuno che si assume la responsabilità per la gente, le situazioni e l’ambiente, e lavora per migliorare tali condizioni, il tutto restando entro i limiti del Codice dell’Auditor e del Codice di uno Scientologo.

E quindi se ti dico: c’è una situazione estrema all’interno di Scientology che ha causato delle condizioni in deterioramento, le quali hanno influenzato pesantemente e negativamente la sua gente, Scientology ed il mondo in generale, è tuo dovere, se ti consideri uno Scientologo, guardarci dentro, e se scopri la presenza di una situazione valida è tua responsabilità aiutare a gestirla.

Ignorare semplicemente la segnalazione come “disgustoso entheta proveniente da qualche critico scontento” o respingerla come “orribile attacco dagli SP” equivale a ridurre te stesso a qualcosa di meno di uno Scientologo.

In base alle leggi del triangolo di KRC, so che il passo del prendersi una tale responsabilità (quella di guardare dentro allo stato in cui versa oggi Scientology) non è facile, perchè raccogliere tale conoscenza con il punto di vista di dover controllare qualsiasi situazione si scopra richiederebbe come prima cosa che tu ti assuma la responsabilità per la stessa Scientology.

Dovresti assumere un punto di vista di responsabilità per l’intera Scientology come se ne fossi il leader.

Una richiesta dura, forse, ma il NON farlo ci ha portati dove siamo oggi.

Il non fare questo ha permesso ad un tiranno di introdursi, prendere il potere e pervertire Scientology.

Il non prendersi responsabilità per Scientology, ma il seguire ciecamente ed obbedientemente gli ordini gli ha permesso di restare al potere.

Il problema sta nel fatto che sembra molto più facile continuare a seguire quegli ordini, non importa quanto costosi o dolorosi possano essere, piuttosto che assumersi personalmente piena responsabilità per Scientology; ma che le cose stiano così è soltanto un’apparenza.

E per quanto riguarda internet, di che cosa sei così preoccupato?

Della verità?

Come potresti mai essere PTS della verità?

Se hai paura di guardare, paura di protenderti, allora io dico che sei PTS della persona che ti sta dicendo che NON DEVI guardare, che NON TI DEVI protendere, o di coloro che ti stanno dicendo che guardare è un reato che ti costerà altri soldi, altre verifiche di sicurezza, e probabilmente più guai di quanti tu abbia voglia di affrontare.

Ebbene, affrontali.

Se vuoi chiamarti Scientologo, devi affrontarli.

Non sto dicendo che sarà facile.

Ci vuole senz’altro del confronto per addentrarsi fra le veementi obiezioni a Scientology su internet, e setacciare il grano (le situazioni valide) dal loglio (cose di ogni tipo, dalle critiche malevoli generali agli appelli ad incenerire e distruggere totalmente Scientology in quanto invenzione più malvagia che questo pianeta mai abbia visto).

Ma è fattibile, e tu sei capace di farlo. Lo so; io l’ho fatto. Come pure molti altri prima di me.

E quando hai completato il processo di setaccio, ed hai scorto la verità – o la quantità di verità che riesci a digerire, non pensare sia facile affrontare il fatto che c’è qualcosa di molto serio che non va oggi in Scientology.

Conosco molti uomini e donne adulti, me compreso, che sono piombati in una carica di afflizione quando l’inevitabile verità è venuta alla luce.

Ma poi passa, te ne sollevi al di sopra e ti rendi conto che quel che non va in Scientology porta il nome di una persona e, in aggiunta alla nostra personale irresponsabilità, le cose che quella persona ha commesso spiegano i guai che abbiamo avuto.

E questo diventa l’esperienza più ristoratrice, rigenerante e stimolante cui ci si possa sottoporre.

Il tuo vero autodeterminismo fa ritorno e ti senti vivo.

Chiedi a chiunque abbia attraversato questo processo.

Ce ne sono già migliaia, sono molto facili da trovare se li cerchi.

Ora si fanno chiamare Scientologi Indipendenti (membri della Rete Mondiale Indipendente degli Scientologi – Worldwide Independent Network of Scientologists, dediti a vivere applicando il Codice dell’Auditor ed il Codice di uno Scientologo.)

Ora, se desideri semplicemente continuare ad essere suddito del tuo personale marchio di schiavitù, se desideri continuare a pagare ancora ed ancora per il dubbio privilegio di essere parte dell’Èlite che riceve quell’auditing ed addestramento costosi, out-tech e ridotti ad un colabrodo, allora per favore non permettermi di fermarti.

Credo completamente nel potere di scelta e nella libertà di scelta. Ma, per favore, non definirti uno Scientologo.

Quella descrizione dovrebbe essere riservata a coloro che vivono applicando il Codice dell’Auditor ed il Codice di uno Scientologo, a coloro che guardano dentro la situazione in Scientology o fanno qualcosa in merito o aiutano la gente e l’ambiente che ne subiscono le conseguenze.

Se desideri continuare a venire gestito da persone che non sono Scientologhe (loro NON vivono applicando il Codice dell’Auditor ed il Codice di uno Scientologo), ok.

Ma sia tu che io sappiamo che non è divertente, e che non c’è alcun reale valore o gioia.

Lascia che ti ricordi il punto 23 del Codice dell’Auditor :

Prometto di non usare mai i segreti confidati in seduta da un prechiaro a scopo di punizione o guadagno personale.

Io so, ed è un dato di fatto, che questo punto sta venendo violato spietatamente, a Flag come altrove nel mondo.

Gli withhold ottenuti dal PC nelle effettive sedute stanno venendo divulgati ad Etica a scopo di disciplina e punizione.

Ne ho le prove incontrovertibili qui, sulla mia scrivania, mentre scrivo.

Ed è solo uno di molti esempi, quindi il Codice dell’Auditor non è IN. Ed è un fatto.

E lascia che ti ricordi il punto 2 del Codice di uno Scientologo :

Usare il meglio che conosco di Scientology al meglio delle mie capacità per aiutare la mia famiglia, gli amici, i gruppi ed il mondo.

Le prove sono schiaccianti: “Scientology” è stata usata per danneggiare migliaia di famiglie ed amici.

Ci sono stati innumerevoli divorzi ed aborti imposti nella Sea Org.

Sono stati maltrattati dei bambini.

Della gente è morta.

Delle famiglie sono state divise.

A molti di voi viene impedito di parlare ad un amico o ad una persona cara.

Oh, lo so che la ragione che ti è stata fornita suona sufficientemente plausibile, ma se guardi su internet vedrai che c’è veramente troppa roba di questo genere che è avvenuta o avviene perchè abbia un qualche senso.

E se ti prendi la briga di verificare un sito internet realizzato da ex bambini Scientologist, ed hai il coraggio di leggere cos’hanno da dire, penserai: “ma cosa è successo, come sono stati trattati, questa non è Scientology”, e potresti proprio avere ragione, ma non è questo il modo in cui la vedono loro, perchè loro l’hanno vissuta.

Renditi conto che se questo punto del Codice di uno Scientologo fosse stato applicato da David Miscavige, questo non sarebbe accaduto ed ingiustizie simili non continuerebbero adesso, perchè Scientology sarebbe stata usata per aiutare famiglie ed amici, non per distruggere loro ed il nostro gruppo.

Chiunque abbia mai audito un’altra persona sa che, con un poco di disciplina ed applicazione, il Codice dell’Auditor può essere mantenuto IN per la durata della seduta.

Ma sa anche che vivere applicando il Codice dell’Auditor, usandolo ventiquattr’ore su ventiquattro e sette giorni su sette, insieme al Codice di uno Scientologo, è qualcosa di completamente diverso.

Ma è questo che significa essere uno Scientologo, amico mio, e di questi tempi di persone così ce ne sono in giro poche e preziose.

E questo è ciò che non va veramente in Scientology.

Mi torna in mente un incontro occasionale che feci con una persona completamente estranea molti decenni fa.

Fui così impressionato dalla condotta della persona, da come era in comunicazione con il mondo intorno a sè e come gli concedesse continuamente il diritto di esistere (è il solo modo in cui potrei descriverlo), che quando scoprii che era uno Scientologo immediatamente feci ricerche sull’argomento e sin da quel momento ho cercato di dare ad esso il mio aiuto in ogni modo possibile.

Naturalmente adesso so che quell’estraneo era la definizione stessa di Scientologo.

Eppure, al confronto, recentemente ho trovato la condotta di un Nuovo OT 8 così scadente che una mia collega ha iniziato ad odiare Scientology nonostante non ne sapesse niente.

Quando sono intervenuto, mi ha chiesto: “ma perchè TU sei così diverso?” ed io ho provato vergogna perchè solo recentemente avevo deciso di impegnarmi duramente a vivere applicando il Codice dell’Auditor ed il Codice di uno Scientologo (seguendo l’esempio del mio misterioso estraneo e di innumerevoli persone che ho incontrato da allora, che hanno lasciato Scientology nel corso degli anni per mantenere la loro integrità ed il loro onore, e che applicano questi codici come stile di vita, quelli che hanno sventolato per davvero la bandiera di Scientology).

Con questi due codici cruciali così tanto OUT, io ti dico che la situazione oggi in Scientology è che David Miscavige (non importa quanto tirato a lucido possa sembrare il suo personaggio pubblico) è qualcosa di molto meno di uno Scientologo (e questo è il modo più educato in cui posso esprimerlo), e noi gli abbiamo permesso di insediarsi come un dio e plasmarci tutti a sua immagine.

E ti dico che è tuo dovere in quanto Scientologo quello di guardare dentro a quest’affermazione, e quello di agire in base a quello che trovi. Perchè questo è ciò che significa essere uno Scientologo. In base alla definizione, questo è ciò che uno Scientologo farebbe.

Se Scientology sta venendo danneggiata e pervertita e tu manchi di agire, quale tipo di Scientology avranno i tuoi figli, o i loro figli, sempre che ce ne siano?

Non pensare che tu possa ignorarlo adesso, e sperare che i tuoi bambini o i loro bambini se ne occupino, perchè allora potrebbe essere troppo tardi, Scientology potrebbe essere finita troppo lontano, e con questi due codici OUT è già virtualmente inutilizzabile.

Inoltre, vuoi davvero lasciarlo da affrontare ai tuoi figli?

Così avanti lungo questa linea non esiste alcuna possibilità che abbiano la minima idea di che aspetto abbia la vera Scientology.

Ma nessuno può costringerti ad assumerti responsabilità.

Come osserva LRH:

“Per prendere la decisione di essere responsabile delle cose, ènecessario superare l’idea di stare venendo costretti ad essere responsabili.

Il Potere di Scelta è ancora superiore alla responsabilità.”

E come fa notare LRH, quello che fa qui ed ora, che tu ti assuma responsabilità oppure no, determinerà quel che ti ritroverai quando ritornerai nella prossima vita.

Quando arriveràil momento della prossima vita, potresti non riuscire a trovare Scientology, o almeno qualcosa che le somigli.

Ignorare questi appelli mentre si continua ad essere un membro tesserato del club dei “va tutto bene” altro non farà che prolungare la situazione, e causare un danno maggiore, e credimi, non vorrai avere quel danno sulla coscienza.

Ti assicuro che alla fine ringrazierai quelli che hanno portato tutto questo alla tua attenzione.

Guardaci dentro – questo è ciò che ti chiedo come Scientologo perchè questo è ciò che significa essere uno Scientologo.

Ma ti avverto prima: potrà farti piangere.

Scritto da

T Paine

Advertisements
11 commenti leave one →
  1. Nella Dell'Aquila permalink
    21 maggio 2013 10:40 PM

    Grazie T Paine per questo scritto. Dopo due anni dalla mia scelta di integrità che mi ha portato a dichiarare pubblicamente la mia fuoruscita dalla Cofs, posso dire che è stato, e continua ad essere un vero e proprio rundown nel quale dolore, disgusto, rabbia e delusione si mescolano. In effetti una grande dato stabile si distrugge, la confusione su ciò che hai vissuto o hai creduto di vivere, la sensazione di estrema solitudine che ne consegue non è facile da confrontare. E’ doloroso ma nessun, nessun vecchio amico, nemmeno quello piu’ intimo e complice, ha mai chiesto come stai? E’ vero, la tua vita cambia di colpo e , se fino ad ieri, all’interno della Cofs eri stimato ed apprezzato, ora sei una merda, e sui loro blog vieni ingiuriato e deriso con falsità ridicole e allucinanti. Ma la forza che ti accompagna è la tua integrità, sai distinguere il vero dal falso, hai imparato a discernere le persone che aiutano da quelle che usano schifoso PR, le testimonianze sincere delle persone che hanno vissuto e dato in Scientology da quelle che vogliono solo distruggerla. E la vita riprende il suo giro: nuovi amici, vecchi scopi ripresi dal cassetto delle invalidazioni, positività e speranza. E il tuo bagaglio di conoscenza, questo è il miracolo piu’ bello, viene dato agli altri, la gente sta bene con te, sente che hai qualcosa di speciale, sai aiutare per quello che conosci, e lo fai con il cuore. Non hai piu’ paura dei fantasmi, idioti e ridicoli, che blaterino pure, cadranno su se stessi. Questa è la certezza.

  2. Renata Lugli permalink
    21 maggio 2013 11:16 PM

    Bellissimo post, tutto molto vero.

    “e ti rendi conto che quel che non va in Scientology porta il nome di una persona e, in aggiunta alla nostra personale irresponsabilità, le cose che quella persona ha commesso spiegano i guai che abbiamo avuto”.

  3. temponi Roberto permalink
    22 maggio 2013 3:30 PM

    Lo scritto di T. PAINE sembra così semplice , nonostante racconti una situazione contorta .

    Dalla mia esperienza personale posso dire che essendomi scontrato con incongruenze e out point nella sea org. , o meglio in alcuni suoi componenti ; all’ inizio ho cercato di far presente i fatti accaduti ai miei danni a chi pensavo fosse mio dovere riferire , ma successivamente venivo messo nel torto difronte a situazioni di corporativismo … un sea org. non può sbagliare ,o simile .
    Ritengo che T . Paine col suo ragionamento abbia assunto 2 dati stabili ( codice dell’ auditor e codice di uno scientologo ) per fronteggiare una confusione , confusione che è dilagata al punto da sovvertire i dati stabili che sorreggono Scientology stessa .
    Certo che coloro che hanno ottenuto la guida della chie$a di $ientology ,in modo poco ortodosso ( per essere buoni ) , per usufruire di privilegi personali e brama di potere hanno ridotto il soggetto di Scientology una vergogna pubblica di dimensioni planetarie .
    Personalmente per non essere triturato ingiustamente dagli ingranaggi della chiesa , me ne allontanai pieno di biasimo e dolore vedendomi sbarrata la via d’ uscita per cieca ed ottusa ostinazione corporativa .
    Ma col tempo , essendo stato per mia natura ed indole persona corretta , ho ” meritato ” di trovare il mondo degli scientologyst indipendenti , fra questi i coniugi Remata e Claudio Lugli , che mi hanno sorretto e tuttora mi accompagnano affinchè io possa avere la mia possibilità di farcela … come , credo , L.R.Hubbard volesse per ogni singolo essere umano .
    Sicuramente T. Paine ha reso tutto ai minimi termini , con glaciale semplicità …
    Esiste una ” CONFUSIONE ” ? ….
    Segui la tecnologia di Scientology , come si può fare ? …
    Assumi un ” DATO STABILE ” ( in questo caso sono due ) …
    I due codici dell’ auditor e di uno scientologo …

  4. Pippo permalink
    22 maggio 2013 4:50 PM

    10 E LODE! Questo è un posto strabiliante. Contiene verità e ciò che piace a me: il fatto che quì, su questo blog molto intelligente e diretto veramente molto bene, non si scende a compromessi con l’essere Scientologist. Infatti vedo pochi commenti, se non rari, di persone che “dalle critiche malevoli generali agli appelli ad incenerire e distruggere totalmente Scientology in quanto invenzione più malvagia che questo pianeta mai abbia visto” appunto vorrebbero la fine di Scientology. Ci saranno pure, ma se ci sono quì dove, alla fine, si parla, figuriamoci cosa c’è nella Chiesa! L’articolo tratta molto bene e mette in evidenza la CAUSA di tanta ottusità. Ottusità che si vede in ogni angolo del pianeta, tanta è l’influenza che ha avuto DM sugli Scientologist. Non a caso ha sempre cercato di mettere l’accento sulla TECH, sul non alterare nulla, sul “lo ha detto LRH, quindi è’ VERO!”. Proprio l’esatto opposto di ciò che ha sempre detto LRH, cioè di non credere a LUI e ai SUOI SCRITTI ma solo di APPLICARE questa tecnologia e ottenere risultati. Il lavoro di DM è stato sottilissimo, instillando PAURA con chi era out-tech (di per sè giusto) tanto che ora basta prendere una frase a casaccio dal libro di etica e trasformarla in un crimine, come l’elenco dei crimini tra i quali aderire ad un gruppo scissionista, come gli Indipendenti, o tipo “spargere dicerie malevoli sul Management” etec. etc. E’ scritto da LRH quindi E’ VERO! Nessuna domanda sullo SCOPO e sul PERCHE’ LRH abbia scritto e messo quegli atti tra gli ALTI CRIMINI, come, ad esempio, essere connesso con una persona soppressiva. Che LRH avesse in mente la vera Scientology, dove gli SP sono rari, quasi invisibili da vedere? Credo proprio di si. La trappola è stata proprio quella. Mi ricordo di un meeting di un Snr C/S in una org. Lui appena arrivato da Flag nel 1997, tutto GAT trained! Splendeva! Poi disse agli staff: “ogni out-tech sarà trattata con ETICA!!!”. L’implant era già in azione…..

  5. Mario permalink
    22 maggio 2013 7:13 PM

    Sono concetti che condivido pienamente!
    Ma credo che ormai, purtroppo, quelli che erano in grado di vedere sono usciti, gli altri se non sono usciti dalla Chie$a a questo punto, dubito che lo faranno.
    Vuol dire che questi “Scientologist” per poter “vedere” hanno bisogno di vedere le org di Miscavige chiuse.
    Non manca molto, le bollette non si pagano da sole……

  6. Federico G permalink
    22 maggio 2013 8:27 PM

    T Paine pensa giusto quando dice – ll problema sta nel fatto che sembra molto più facile continuare a seguire quegli ordini, non importa quanto costosi o dolorosi possano essere, piuttosto che assumersi personalmente piena responsabilità per Scientology –

    Penso che è proprio questo che passa nella mente di quelli che non riescono a lasciare la chiesa malgrado tutte le cose negative che non possono non vedere.
    E’una questione di RESPONSABILITA’!

    • Omero permalink
      22 maggio 2013 10:39 PM

      Sono d’accordo che è solo una questione di responsabilità nei confronti di Scientology, infatti Il non essersele presa e seguire invece ciecamente ed obbedientemente gli ordini malgrado fossero distruttivi per Scientology stessa e per tutti noi, ha permesso a Miscavige di restare al potere.
      Hitler senza l’appoggio di tutte le persone che gli stavano intorno e le euforie degli eserciti per “una grande Germania”, non avrebbe potuto sterminare 6 milioni di ebrei e sopprimere più di mezza Europa.
      NO! non avrebbe potuto farlo! e quelli che sapevano…. non hanno agito.

  7. 22 maggio 2013 8:36 PM

    LRH ci ha detto molto di sè, ci ha raccontato di essersi battuto da ragazzo, di essersi sposato, di avere divorziato, di avere vissuto un duro co-auditing matrimoniale con Mary Sue, del tutto simile a quello che potremmo vivere tu ed io, e di avere persino scassato un giorno la sua automobile perchè si era voltato a guardare una rossa carina che attraversava la strada.

    Dopotutto, era umano.

    Ma LRH era un essere umano che ci ha dato e ci ha lasciato qualcosa di veramente speciale.

    Penso che questo al di là di quello che Haydn ha scritto nell’articolo sia veramenete il massimo!
    Grande Haydn.

  8. Eugenio permalink
    23 maggio 2013 4:28 PM

    anch’io condivido quello che ha detto T Paine al 100%

  9. Matteo permalink
    23 maggio 2013 4:43 PM

    Ho inviato questo post alle e-mail che ho degli scientologist

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...