Skip to content

COLOMBIA : DANNO I NUMERI….

5 maggio 2013

Schermata 2013-05-05 alle 16.43.42

Facciamo seguito all’articolo COLOMBIA LIBRE per sottolineare alcune cose…

Il governo USA nel sito di seguito fornisce informazioni ai suoi cittadini in relazione alla sicurezza e altro di quei paesi che possono essere visitati dai loro cittadini:

Schermata 2013-05-05 alle 15.56.57

Ecco una breve descrizione, e vi prego di voler notare la data:

Schermata 2013-05-05 alle 15.57.57

La data è il 28 Marzo del 2013, quindi informazioni fresche, recentissime.

Indica che in Colombia vivono 46.000.000  persone.

Ora c’è un’ affermazione che mi ha molto colpito nella promozione IAS – Via della Felicità – Colombia:

Schermata 2013-05-05 alle 16.01.09Qui c’è scritto che negli ultimi 3 anni il Colonnello Prado ha distribuito la Via alla Felicità a più del 20% della POPOLAZIONE DELLA COLOMBIA.

Rapido calcolo:

Se la popolazione della Colombia è di 46.000.000 di persone, il 20% sono 9.200.000 copie di Via alla Felicità distribuite in Colombia!

Hip Hip Hurrà!!!!

Un attimo….vi ricordate il nostro articolo BOSTON AVVOLTOI E SCIACALLI nel quale avevamo inserito una email agghiacciante che richiedeva donazioni per distribuire gli opuscoli di Via alla Felicità?

Nella email c’era scritto:

Ogni pacco contiene 12 libretti.

Perfavore decidete quale tipo di donazione fare:

Fai una donazione di $100 (5 pacchi)

Fai una donazione di $250 (13 pacchi)

Fai una donazione di $500 (27 pacchi)

Fai una donazione di $1,000 (55 pacchi)

Quindi analizziamo l’investimento in Colombia:

55 X 12 = 660

Questo è il numero di Libretti che costano $ 1.000.

9.200.000 diviso 660 = 13.939.000 Milioni di Dollari

Queste sono le donazioni che avrebbero dovuto essere raccolte per finanziare la distribuzione di 9.200.000 opuscoli in Colombia – $ 14. 000 . 000 !

$ 1,52 è il costo del singolo libretto. Ma non sappiamo se siano stati stampati in colombia, e quindi bisognerebbe aggiungere qualcosa per il trasporto di 10.000.000 di opuscoli.

Comunque ritengo abbastanza dubbio che il 20% della popolazione abbia ricevuto l’opuscolo…

Ma torniamo ad un’altra affermazione:

459125_10151483402004177_1190951577_o

Sembra che il Colonnello Ricardo Prado abbia ripristinato la moralità ad una NAZIONE !!!

Non in un paese, non in una città – ma in una NAZIONE. Ed ha trasformato la nazione riportando la fiducia e la verità!

E cosa dire di questa affermazione:

Schermata 2013-05-05 alle 16.17.14“Dopo la presentazione di Via alla Felicità sulla Freewinds , lui fece sua la missione di distribuire l’opuscolo dovunque ed ovunque. Pieni di scatole di Via alla Felicità Prado e 30 dei suoi ufficiali iniziarono a distribuire gli opuscoli in un momento in cui le possibilità di protesta nelle strade contro il governo potevano risultare in rivolte. Lavorando velocemente, Prado ed il suo Team distribuì gli opuscoli e fece trasmettere i messaggi pubblicitari di Via alla felicità sulla TV di Bogotà. 

Come risultato, non ci fu nessuna violenza, e questo confermava la sua fiducia nel fatto che la Via alla Felicità fosse uno strumento vitale per la polizia nel creare una società pacifica.”

Peccato che non abbiamo un’orchestra di violini …. 

Ma emerge un numero interessante qui 30 Ufficiali del suo Team, pieni di scatole che si sono messi a distribuirle… in 30 è un po’ difficle distribuire 9.200.000 opuscoli… sono 307.000 a testa … Anche se dicono che lo hanno fatto in 3 anni .. fa sempre 100.000 all’anno a testa. 

In un anno se uno non fa mai festa e lavora 8 ore al giorno ci sono 2.920 ore disponibili. Devono distribuirne 35 all’ora … e devono trovare 35 persone che li vogliono in quell’ora …. sono 1 OPUSCOLO ogni 2 minuti … ma forse qualcuno ha dato loro una mano….

Ma andiamo avanti con ordine,

Schermata 2013-05-05 alle 16.27.59

Con la percentuale di criminalità che crolla al 50% in tutta la nazione, e con un nuovo senso di orgoglio nazionale, la richiesta della Via alla felicità non è mai stata così alta in Colombia.

Torniamo al sito goverantivo che abbiamo proposto all’inizio dell’articolo e leggiamo cosa scrivono in relazione alla CRIMINALITA’ in Colombia il 28 Marzo 2013:

Schermata 2013-05-05 alle 16.33.34

CRIME: Violent and petty crime remains a significant concern in Colombia. Robbery and other violent crimes, as well as scams against unsuspecting tourists, are common in urban areas. Generally speaking, if you are the victim of a robbery, you should not resist. Firearms are prevalent in Colombia and altercations can turn violent. Small towns and rural areas of Colombia can still be extremely dangerous due to the presence ofof illegal armed groups and narcotics trafficking gangs. Theft also remains a significant problem in many urban and rural areas. There has been an increase in petty crime, including a significant increase in pick pocketing of passports in the El Dorado Airport in Bogota, Colombia, and at luxury hotels, especially during Colombian holidays, Christmas, Easter Week, and summer holidays (July and August). 

Some of the most common methods used by criminals in Colombia are noted below:

Il crimine violento e minore restano una forte preoccupazione in Colombia. Le rapine ed altri crimini violenti, come pure le truffe ai danni di turisti che non sospettano di nulla sono una cosa comune nelle area urbane. Parlando in generale, se siete vittima di una rapina, non dovreste resistere. Le armi da fuoco la’ fanno da padrone in Colombia e le liti possono diventare violente. Le piccole città e le aree rurali della Colombia possono essere estremamente pericolose e ciò è dovuto alla presenza di gruppi armati illegali e gangs di narcotrafficanti. I furti anche restano un problema molto intesno in molte aree urbane e rurali. C’è stato un aumento dei crimini minori, incluso un significativo aumento nel borseggio di passaporti nell’Aereoporto di Eldorado a Bogotà, e negli alberghi di lusso, specialmente durante le vacanze di Natale, a Pasqua, e duranrte le vacanze estive (Luglio e Agosto) .

Il sito poi elenca i crimini che vengono perpetrati, ma non vogliamo tediarvi con la descrizione, tanto c’è IL TENENTE COLONNELLO COMANDANTE IN CAPO che risolverà tutto con gli opuscoli.

Nulla contro la Via alla Felicità, ma tutto contro le menzogne e utilizzare questo di PR per far credere che ci sia un’ espansione. Ma tutto questo perchè viene fatto?

Risposta: FOLLOW THE MONEY !

Seguite i soldi…. come abbiamo sottolineato nei recenti articoli sul Narconon Georgia.

Ora loro sono comunque specialisti nel DARE I NUMERI.

Ma ecco un video, non girato da Golden Era Productions, sono pochi quelli con in mano La Via alla Felicità:

Ed un’altro molto interessante, purtroppo solo in Inglese .. ma le immagini parlano da sole. 

6 GIUGNO 2012

AL JAZEERA

Questa è la vera Colombia, quell’altra è solamente nella testa malata di David Miscavige.

Ma tutto di quello che viene fatto o detto ha delle conseguenze, e potete osservare da voi stessi qual’è la reputazione del sito web di Scientology, quindi di David MIscavige, lo ha scoperto Karen De La Carriere che incessantemente trova informazioni importanti che portano alla luce il vero volto di DAVID MISCAVIGE.

Schermata 2013-05-05 alle 21.02.20

ATTENZIONE QUESTO SITO HA UNA CATTIVA REPUTAZIONE

Questo è quanto scrivono.

JO BERTI

Annunci
10 commenti leave one →
  1. BiBi permalink
    5 maggio 2013 9:00 PM

    e come dice il vecchio e saggio proverbio – le bugie hanno le gambe corte – sempre!

  2. Marina permalink
    6 maggio 2013 12:00 PM

    E mentre Miscavige e la sua combriccola DANNO I NUMERI e continuano a dire BUGIE, noi nel Campo Indipendente rispondiamo con i successi ottenuti con la Standard Tech!

    Un grazie a Karen De La Carriere e all’Indipendologo per tenerci informati.

    Vi invito a leggere il successo di Umberto pubblicato all’Accademia 8008
    http://accademia8008.wordpress.com/

    Questi sono i VERI Prodotti di Valore!

  3. FRANK WOOL permalink
    6 maggio 2013 4:34 PM

    Queste sparate assurde servono solo per riscaldare i cuori (e i portafogli) dei pecoroni all’interno della setta, che devono convincersi che stanno facendo qualcosa di veramente importante, e non stanno sprecando la loro vita (e tutti i soldini).
    Quando si vuole intensamente “credere”, ci si beve ogni cosa, anche dei numeri che non stanno in nessuna logica. Questo a mio avviso è un ulteriore dato a conferma (se mai ce ne fosse bisogno) che la chiesa di Miscavige è una setta.

    • Gina permalink
      7 maggio 2013 7:32 PM

      penso che non c’è proprio bisogno di conferma Frank.

  4. Renata Lugli permalink
    6 maggio 2013 9:37 PM

    Siamo arrivati ad punto in cui la condizione di Agente Morto è arrivata veramente ovunque. Condizione questa appartenente ormai a ogni terminale di alto rango a partire dall’alto dell’organigramma amministrativo, dai terminali di OSA, dai Portavoce della Chie$a, gli staff della IAS, compreso le loro tende gialle con i Ministri Volontari conosciti in tutto il mondo per essere dei grandi bugiardi che approfittano delle sciagure umane per farsi pubblicità con la pretesa di “dimostrare” di essere “Grandi Umanitari che sono sempre lì dove c’è bisogno”. Per poi continuare con gli altri terminali, CO/ED, e da lì in giù….
    Questa condizione di Agente Morto se la sono veramente sudata con duro e costante lavoro nel tempo accompagnati da una totale irresponsabilità delle nefaste conseguenze per Scientology internazionalmente, perchè sono stati tutti guidati da un pazzo.
    Basta pensare cosa vuol dire creare mille bugie al giorno…….

    bugie per vincere le cause, corrompere e comprare
    bugie per screditare i “critici”, diffamarli e cercare di annientarli
    bugie per mettere l’uno contro l’altro i membri della famiglia per distruggerla
    bugie per cercare di vendicarsi a 360° sui “Dissidenti”
    bugie per creare un’ allucinazione dell’Espansione su in alto e in verticale
    bugie per quanto le Org Ideali stanno “veramente” raggiungendo una nuova civiltà sul questo pianeta
    bugie per……chi più ne ha più ne metta ….. all’infinito!

    L’essere stati Agenti Morti per così tanto tempo ha portato:

    – i Governi – ad avere una ben precisa opinione negativa di Scientology: Setta

    – tenere decisamente lontano dalle Chie$e il pubblico nuovo

    – il pubblico scientologo esistente ad abbandonare il Titanic per non affondare con lui.

    Persino il loro sito è stato attestato avere una cattiva reputazione.

    • elena permalink
      7 maggio 2013 5:46 PM

      hai perfettamente ragione Renata, condivido tutto quello che hai detto
      il fatto che i governi hanno
      – una ben precisa opinione negativa di Scientology: Setta –
      ci è stato confermato di recente da Silvio Berlusconi il quale penso che non l’ha detto con leggerezza ma a ragion veduta
      paragonare qualcosa a $cientology sembra che è diventata la cosa peggiore che uno può fare a quella cosa, e per essere arrivati a questo come dici tu
      – se la sono veramente sudata con duro e costante lavoro nel tempo –
      e voglio aggiungere una cosa,
      mi sono accorta che quando parlo con una persona che conosco da poco, quando viene a sapere che sono una scientologa cambia subito espressione come se in quel preciso momento io sono calata ai suoi occhi
      si parlava di duro e lungo lavoro nò…….”grazie” Miscavige &Co!!!

  5. Umberto permalink
    7 maggio 2013 11:57 AM

    Riflettevo su quanto è difficile per molti poter riconoscere una verità, riconoscere ciò che si ha davanti, a prescindere che si parli di religione, politica, spiritualità o altro, quando le proprie idee sono influenzate da una forza esterna, un leader cui è stata concessa la propria fiducia e che usando questa “forza” giorno dopo giorno riesce ad annullare il loro potere di scelta. Non si è più in grado di analizzare, di avere le proprie idee, giuste o sbagliate che siano, in merito agli scopi del gruppo, a quelli personali e a qualsiasi programma che il leader ha deciso di attuare. Il leader decide cosa tu devi pensare e fare… veri e propri robot.

    Avviene un vero e proprio rifiuto a guardare le cose per come esse appaiono, e qualsiasi sforzo fatto nella direzione di fare osservare la scena che si ha davanti in relazione a come dovrebbe essere, diventa vano.

    Nella chiesa di Scientology avviene questo costantemente. Tu mostri ad un amico (Scientologo della chiesa) le evidenze, quindi i riferimenti di Ron, che sono inequivocabili, e lui li rifiuta, non vuole neanche vederli, e se riesci a farglieli leggere, non duplica e le parole che legge gli scivolano addosso. Se lui potesse ti manderebbe al rogo, ti farebbe fucilare o rinchiudere in qualche “buco”… L’amico in quel momento diventa il tuo peggior nemico, il familiare ti tradisce e ti abbandona.

    In fondo tu volevi solo aiutarlo e ti senti impotente davanti al vero nemico che sta dietro al tuo amico: Miscavige e la forza dei suoi implant. Allora realizzi che se continui a combattere contro la forza che ti spinge addosso il tuo amico, stai facendo il gioco di Miscavige e concludi che non vale la pena perdere del tempo e forze per combattere soltanto contro l’ombra di Miscavige, e che occorre rafforzare l’attacco in tutti i modi possibili direttamente verso il vero nemico, MISCAVIGE… è proprio vero il toro va preso per le corna… beh, più che toro sarebbe un torello, vista la statura.

    Ovviamente non sto generalizzando, molte persone leggendo L’Indipendologo hanno capito realmente cosa sta accadendo nella chiesa di Scientology dominata da Miscavige e l’hanno abbandonata. Generalmente chi legge L’Indipendologo è già pronto e cerca maggiori informazioni per afferrare tutta la scena… e per fortuna di questi “Thetan ribelli” che non si piegano davanti al Tiranno ce ne sono una gran quantità!

    Allora dico: “Viva i Thetan ribelli!”. Loro sono il futuro di Scientology!!!

    • LUTHER permalink
      7 maggio 2013 7:15 PM

      Vedi Umberto, i “thetan ribelli” che non si piegano davanti al tiranno, lo fanno proprio perché lo hanno individuato come tale. Tutti quegli scientologist ancora sotto trance ipnotica non lo vedono affatto allo stesso modo; essi credono che Miscavige sia il loro “Salvatore” e che basti seguire quello che lui dice di fare e sono a posto.

      Uno schiavo si ribella quando diventa consapevole della sua condizione.

      E poi c’è un altro aspetto. Quelli che hanno voltato le spalle alla Chiesa (cioè noi), sicuramente vedono “l’Autorità” come la vedeva lo stesso Ron, vale a dire, come il fumo negli occhi. Uno dei motivi per cui sono entrato in Scn è che sentivo profondo rispetto per me nelle parole di Ron. Allora vidi Scientology come uno spazio all’interno del quale potevo sentirmi sempre più libero man mano che progredivo. La cosa triste, nell’andare avanti e al di là dei miglioramenti, è che non mi sentivo affatto più libero e non capivo il perché. Il motivo è che col tempo tutto era diventato sempre più un “DOVERE”, qualcosa di IMPOSTO oltre misura, non gradito. A un certo punto la mia natura ribelle si è risvegliata, ed è stato allora che ho detto: “al diavolo l’autorità”.

  6. Norma permalink
    7 maggio 2013 4:44 PM

    Persino i gestori di internet hanno capito che il sito ufficiale della Chie$a di $cientology, gestito sicuramente dal “PR” di OSA, ha una pessima reputazione tanto che addirittura ci avvisano di fare attenzione,

    “ATTENZIONE QUESTO SITO HA UNA CATTIVA REPUTAZIONE”

    Hanno capito anche loro che sono la Chiesa della menzogna, la Chiesa della truffa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...