Skip to content

BUON INIZIO … L’ATLANTE DELLE NUVOLE

1 gennaio 2013

289 LRH

IL SOPRAVVENTO DEI GPM

22 DEC 64

SHSBC CONFERENZA N° 50

L’uomo è un essere spirituale capace di determinate potenzialità.

Lui progredisce attraverso l’apparenza del tempo in questo universo ed assume identità differenti ed ha le sue difficoltà nel cercare di seguire la sua strada ed una delle risposte che dà a queste difficoltà è quella di cancellare ogni cosa che sia successa ieri e quindi la sua idea è quella che debba avere una nuova identità ogni volta che cambia, quindi il cancellare il vecchio, gli da l’opportunità di cominciare di nuovo.

L’identità dell’uomo prova che questo è vero, perchè voi potete esteriorizzare una persona e non appena realizza questa cosa si sente meglio.

L. RON HUBBARD

***

Ron lo aveva scritto nel 1964 ed ha cercato di spiegarlo anche molto tempo prima.

Nel 2013 questa verità viene resa accessibile a tutti in modo magistrale dai fratelli Wachowski attraverso un film.

Un buon inizio 2013 a tutti voi Indipendenti.

LO STAFF DELL’INDIPENDOLOGO

***

***

Annunci
5 commenti leave one →
  1. Fiordistella permalink
    1 gennaio 2013 1:46 PM

    WOW!!!!!!!!!!!

    non vedo l’ora di vederlo!!!!!!

  2. 1 gennaio 2013 1:51 PM

    Da ogni crimine e da ogni gentilezza generiamo il nostro futuro…..

    Minuto 3:06 del Trailer

    FANTASTICO!!!
    Semplicemente fantastico

    LRH ha scritto nel suo HCOB del 14 Maggio 1969 intitolato “RITARDO CULTURALE”

    “Quindi Dianetics e Scientology potrebbero essere avanti di un secolo del loro tempo ma comunque sono arrivate appena in tempo prima che andassimo tutti in fumo.”

    C’è senz’altro un ritardo culturale e questo Film ne è la prova. Forse tra un secolo…..

    • Temponi Roberto permalink
      1 gennaio 2013 8:21 PM

      Quindi potremmo essere e ritenerci precursori di una nuova civiltà …
      Avremmo anticipato e ” scavalcato ” dei ritardi di comm. diffusi nell’ umanità ?
      Semplicemente sovrumano ! …
      Al di là delle conoscenze in Scientology , in vita mia mi sento una specie di coktail :
      Per alcuni aspetti morali mi sento come fossi un cavaliere medievale , onore , sincerità , onestà ecc… Mentre fin da piccolo , vedevo e vedo che anticipo di un 30/40 anni gli schemi sociali . ( forse con tutto questo non c’ entra nulla) , ma vedendo questo filmato ho avuto queste considetrazioni , credo di averle accennate anche a Claudio Lugli nel comune conversare . . . sicuramente ne vedremo delle belle ! ! ! …

  3. Isabella Marziani permalink
    5 gennaio 2013 9:11 AM

    wow !!! non vedo l’ora di vedere questo film…mi ha emozionato molto !!!!!!!!!

  4. erni permalink
    15 gennaio 2013 9:16 PM

    Il film propone dei bei valori come la lotta per la giustizia, la liberta’, ecc., ma c’e’ un suo messaggio “filosofico” detto perlomeno nel finale, che mi vede scettico:

    “La tua vita non ti appartiene”

    Questo messaggio potrebbe essere assorbito involontariamente ed in una certa misura, dallo spettatore, ed avere potenzialmente conseguenze dannose.

    In parole povere, per chi assorbe il messaggio, la propria vita avrebbe meno valore, proprio perche’ non gli appartiene.

    Una brutta cosa.

    In caso avessi capito male la frase, per favore segnalatelo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...