Skip to content

DER SPIEGEL – KAREN DE LA CARRIERE

6 settembre 2012

L’articolo che segue è appena stato scritto su Der Spiegel.

Questo è quanto rileviamo da Wikipedia:

Der Spiegel (in italiano Lo Specchio) è la rivista settimanale tedesca con la maggior tiratura in Germania. Viene pubblicato ad Amburgo con una media di un milione di copie alla settimana. Uscì per la prima volta ad Hannover il 4 gennaio 1947.

Pensiamo non servano altre parole se non quelle scritte dalla giornalista Von Mona Botros.

Quella che segue è una storia agghiacciante che non può e non deve essere dimenticata.

Ringraziamo Karen per il coraggio, la tenacia e la forza che utilizza per smascherare la BESTIA.

Anche oggi per David Miscavige non sarà esattamente la “Giornata Ideale”.

LO STAFF DELL’INDIPENDOLOGO

Alexander Jentzsch è morto all’età di 27 anni, il suo è un cognome che in Scientology è conosciuto  in tutto il mondo:

Il Padre è il portavoce internazionale dell’organizzazione, la madre  è una famosa ex membro.

Alexander, che faceva parte della setta, è deceduto e le circostanze della sua morte sono sconcertanti.

Karen de la Carriere, non realizzò immediatemente quello che il messaggio significava.

Casualmente ha letto quello che qualcuno aveva scritto su Facebook. “Hai sentito che Alessandro Jentzsch è morto?”

De La Carriere pensò sul momento che ci fosse stata una confusione di nomi. E che si rifessero al suo ex-marito di 75 anni Heber Jentzsch. Ma Alexander era veramente deceduto. Suo figlio.

Aveva 27 anni, è morto all’inizio di luglio. Morendo è diventato solamente un numero: 2012-04365. Il numero che viene utilizzato dalle autirità di Los Angeles. Non c’erano segni di violenza esterna, non vi è alcuna indicazione di un suicidio, afferma il medico legale. Ulteriori analisi cercheranno ora di far luce sulla causa della morte.

Il nome Jentzsch per chi conosce  Scientology è riconosciuto in tutto il mondo.

Dal 1982, il padre di Alessandro è diventato il portavoce internazionale per l’organizzazione, fino agli anni Novanta egli era il volto di Scientology in pubblico. Sua madre è stata addestrata personalmente e scelta dal fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard.

“Lui mi pregò di firmare”

Scientology sostiene che la ragione della morte di Alessandro è già ben nota. In una circolare e-mail spedita dal suo padrino, uno scientologist veterano, Alessandro morì a causa di una reazione a farmaci da banco. Lui li prese, perché soffriva a causa di un incidente che gli stava causando forti da mal di schiena. Un annuncio insolito: In Scientology l’utilizzo di farmaci viene di solito disapprovato.

Alexander Jentzsch era un bel ragazzo con gli occhi scuri, agli eventi alla moda di Scientology, è stato visto a fianco di celebrità di Scientology come John Travolta e Chick Corea.

Ma la sua vita era tutt’altro che magica. Il disfacimento di quella piccola famiglia comincia quando Alexander aveva tre anni. Karen non è più nelle grazie dell’allora leader di Scientology, David Miscavige, a causa di una dichiarazione da lei fatta su cui lui non era d’accordo. Lui ordina la separazione di Karen e Heber, che avviene nel 1988 con un divorzio ufficiale. Alexander va a  vivere con la madre, il padre è disposto ad effettuare un pagamento di $ 280 per il mantenimento del figlio. “In realtà, non ha mai pagato nulla. Come poteva farlo con uno stipendio di dodici dollari alla settimana?” Dice de la Carriere.

Anche se la custodia dovrebbe essere condivisa dai genitori, Alexander vede suo padre, che rappresenta Scientology in tutto il mondo, quasi mai.

Con il passare del tempo dopo la separazione Alexander manda avanti la sua vita.

Ma a otto anni Alexander viene reclutato nella Sea Org, l’organizzazione d’elite di Scientology.

Il richiamo deve essere stato irresistibile per il ragazzo. “Gli hanno detto che sarebbe stato in grado di passare molto tempo con il padre”, ricorda de la Carriere.

“Mi stava chiedendo se poteva firmare il contratto.” E Alexander sarebbe andato in un collegio di Scientology appena fuori Los Angeles.

“Tutte le informazioni sono controllate”

Tre anni più tardi, Alexander è a Clearwater, in Florida, al Fort Harrison Hotel, il quartier generale spirituale della setta. Scientologist provenienti da tutto il mondo vengono qui per seguire corsi costosissimi. Il ragazzo viene messo a pulire i bagni e pavimenti e lo fa per dodici ore al giorno, racconta la madre. Riceve una qualsiasi istruzione? Nessuna.

Poi è successo qualcosa che probabilmente Alexander dovrà pagare per il resto della sua vita e questa cosa viene però resa nota solo anni dopo.

Quando Alessandro ha dodici anni, una Scientologist di 40 anni va dove Alexander sta lavorando.

E lo costringe ad avere sesso con lei. Quando la cosa viene scoperta dalla organizzazione, la stessa agisce velocemente. Entro 24 ore, Alexander viene mandato sulla costa occidentale, al fine di evitare possibili ripercussioni da parte delle autorità della Florida.

Per molte ore Alexander viene sottoposto ad un interrogatorio, con lo scopo di inculcare in lui di non parlare mai con nessuno della cosa. De la Carriere scopre solamente 14 anni più tardi del maltrattamento e della aggressione subita da suo figlio. Persone allora presenti e che erano convolte nel cercare di affossare l’accaduto le hanno riferito quanto allora successe ad Alexander.

“Mi sono ricordata il momento in cui non riusciva a guardarmi negli occhi quando sono andata a prenderlo all’aeroporto”, dice Karen. “Non oso pensare a quello che gli hanno fatto.”

Il Dipartimento di Scientology  che si occupa di questo genere di situazioni è: “Ufficio degli Affari Speciali” o OSA. La loro missione è quello di prevenire eventuali danni di Scientology.Ufficialmente, l’unità dice di occuparsi  delle relazioni pubbliche e delle questioni legali ma in realtà è una sorta di agenzia interna di spionaggio e controspionaggio.

Mike Rinder è stato per anni a capo del gruppo.

Dal 2007, ha abbandonato la setta ed è uno dei migliori esperti in relazione a come opera quella organizzazione.

“In un caso come quello, OSA fa ogni sforzo per mantenere il segreto sulla vicenda. Tutte le informazioni vengono verificate e ogni Scientologist viene messo sotto pressione, in modo che non ne parli con nessuno.”

Deportato nel campo di prigionia

Mike Rinder conosce gli Jentzsch sin da quando Alessandro era piccolo, ha lavorato a stretto contatto con Heber Jentzch per anni. Egli è stato testimone quando Heber, allora Presidente della CSI (Church of Scientology International) è caduto in disgrazia.

“David Miscavige lo ha picchiato ed umiliato”, dice Rinder. “Non poteva sopportare che Heber fosse così popolare.

” Miscavige aveva dato sempre meno incarichi a Heber Jentzsch sino a che lo fece scomparire del tutto dalla scena. Venne spedito alla sede internazionale, due ore a Est di Los Angeles. “Lì, venne rinchiuso nel BUCO”, ha detto l’ex capo di OSA.

“IL BUCO”, è all’interno di due prefabbricati di piccole dimensioni, che sono stati trasformati in una colonia penale, e specificamente progettata per i dirigenti.

Heber Jentzsch ha vissuto lì dal 2006, secondo le descrizioni di Rinder in condizioni atroci.

Jentzsch non ha avuto nessuno contatto con  il figlio. E Mike Rinder sa esattamente di che cosa sta parlando. Ha visto il presidente invecchiare lì, perchè anche lui ha dovuto scontare una pena detentiva nel buco.

Scientology nega quanto viene affermato da Rinder: Jentzsch vive e lavora nelle strutture della Chiesa. “A causa della sua età, appare molto  raramente in pubblico”, un avvocato della chiesa, ha scritto in una nota a SPIEGEL ONLINE. Heber è “orgoglioso come lo siamo noi, di aver dedicato alla chiesa 50 anni di servizio continuo.”

“Scientology non deve rilasciare nessuna dichiarazione sulla famiglia Jentzsch e sulla morte di Alexander”, ha continuato nella sua dichiarazione.

Alexander è stato isolato nei suoi ultimi due anni di vita, non solo da suo padre, ma anche da sua madre.

La madre ha abbandonato la chiesa nel 2010 e da allora si è unita al movimento degli “scientologist indipendenti”. Quella comunità continua a credere negli insegnamenti di Hubbard e praticano i suoi metodi.

De la Carriere, essendo diventata troppo critica nei confronti dell’organizzazione, è stata dichiarata un nemico di Scientology. Da allora in poi, nessun Scientologist può essere in contatto con lei, nemmeno suo figlio. “Alexander mi ha chiamato e ha detto che non avrei dovuto chiamarlo più e non inviargli più nessuna e-mail.”

Separazione a morte

Alexander Jentzsch e sua moglie Andrea lasciano la Sea Org nel 2010, ma restano in Scientology. Andrea è in attesa di un bambino, e i figli in quella organizzazione di elite sono indesiderati. La coppia sta cercando di ricostruirsi una vita in Texas, ma l’esperienza segna parecchie battute d’arresto. Andrea perde il bambino, Alexander  sente una grave perdita. I due poco dopo si lasciano

“Poco prima della sua morte, ha cambiato la sua situazione sentimentale su Facebook”, ricorda sua madre.

Alexander torna nella West Coast, da solo e senza un soldo. Sua madre, ora una mercante d’arte di successo, lui potrebbe chiederle aiuto. Ma va a vivere con i genitori della ex moglie nella periferia a nord di Los Angeles.

Il 2 Luglio rimane a letto la mattina, secondo quanto affermano i suoceri alla polizia. Non si era sentito bene e aveva febbre alta.

La sera, era ancora a letto ma nessuno chiamò il medico. Solamente la mattina successiva fecero una telefonata di emergenza al pronto soccorso affermando:

Alexander è morto

Pochi giorni dopo alla madre in lutto qualcuno ha fatto avere una foto scattata due settimane prima della sua morte.

Alexander sorride nella fotografia. “Mi è sembrato che stesse bene”, dice Karen disperata. “Perché è dovuto morire così giovane?”

Ed Winter, portavoce della contea di Los Angeles ha detto, che dei farmaci sono stati trovati vicino al corpo. E: “. Abbiamo le prove che era morto prima che la chiamata di emergenza fosse fatta la mattina del 3 luglio”

L’inchiesta va avanti, e la morte di Alessandro rimane un mistero. Il 10 Luglio su una barca nel mare di Los Angeles, il cielo è azzurro e il mare è calmo. Fa caldo, il primo vero caldo dell’estate. Il termometro sale a quasi 40 gradi. A bordo della barca c’è l’urna con le ceneri di Alessandro. Vengono sparse in mare, non viene tenuto un servizio funebre. Karen de la Carriere lo organizza una tre giorni dopo.Non le fu permesso di seppellire il figlio.”Scientology è intervenuta nella cosa e la nostra separazione è stata forzata anche dopo la morte di Alessandro,” dice.Anche un ultimo sguardo al corpo di Alexander è stato negato da sua nuora.
42 commenti leave one →
  1. Renata Lugli permalink
    6 settembre 2012 12:21 PM

    Mi fa molto piacere che il settimanale con la più grande tiratura in Germania ha preso a cuore la storia di Alexander e che Karen ha potuto continuare a far conoscere ciò che deve essere conosciuto: il sadismo maniacale di David Miscavige e dei suoi complici sostenitori, non ha limiti.
    Spero che la storia di Alexander Jentzsch, Heber Jentzsch e di Karen de la Carriere continui a fare il giro del mondo insieme a tutte le altre centinaia di storie disumane. Lo scopo di questo è mettere Miscavige nelle condizioni di non dover MAI PIU’ nuocere. Questa è la responsabilità che noi indipendenti dobbiamo assumere anche per tutti quegli Scientologist che sono immersi nel torpore più profondo dell’inconsapevolezza.

  2. Dalila permalink
    6 settembre 2012 12:59 PM

    Brava Karen!!!

  3. Vulcano permalink
    6 settembre 2012 1:21 PM

    Speriamo che questo giornale lo leggano anche i bevitori di koolaid tedeschi.
    HCO e OSA non possono proibire di leggere anche i giornali…..come per internet…..

  4. Umberto permalink
    6 settembre 2012 1:52 PM

    Sicuramente il MOSTRO si starà dando da fare per emettere un nuovo ordine tassativo che proibirà a tutti gli “assopiti” di leggere quotidiani e riviste di qualsiasi tipo…(oltre a internet)…
    E se un giorno queste storie si troveranno anche sui manifesti per le città???
    Beh… non c’è problema… gli “assopiti” dovranno camminare con lo sguardo fisso per terra!!!

  5. Antonino permalink
    6 settembre 2012 2:56 PM

    Facendo un calcolo del tipo, questo giornale vende un milione di copie, e ogni copia andrà a finire nelle mani anche di qualcun altro, di un amico di un parente, andrà a finire nelle sale di aspetto degli studi medici ecc, visto che è il più letto, ecco che il calcolo mi dice che come minimo + di 2 milioni di persone in Germania leggeranno che Miscavige il leader di Scientology è un criminale.
    Niente male direi!
    Congratulazioni Karen!

    • Gina permalink
      6 settembre 2012 3:23 PM

      Aggiungerei che altri giornali in Germania riporteranno le stesse notizie.
      Spero che Karen venga intervistata anche da riviste inglesi francesi spagnole , e le notizie che noi vogliamo far conoscere si espandano a macchia d’olio anche in Europa come in America.
      Miscavige se ne deve andare, deve perdere il suo potere malefico, e se non ci pensa L’FBI e Obama, ci pensiamo noi!!!!!!!

    • Federico G permalink
      6 settembre 2012 3:33 PM

      Mi sento di dare un riconoscimento ai giornalisti che hanno messo i crimini di Miscavige alla portata di molte persone. Loro sono i nostri alleati adesso.
      Ma prima di questo il riconoscimento va a quei blog Indipendenti che senza fermarsi mai denunciano denunciano denunciano da dove poi i giornalisti prendono l”ISPIRAZIONE”.

  6. Nuvola permalink
    6 settembre 2012 3:00 PM

    Fantastica notizia, avanti tutta!!!!!

  7. Fiordistella permalink
    6 settembre 2012 4:12 PM

    Caspita questa è nuova……..

    Alexander è stato abusato sessualmente……

    all’età di 12 anni…….

    da una 40enne con cui lavorava…..

    Ma la cosa allucinante è che….

    “Per molte ore Alexander viene sottoposto ad un interrogatorio, con lo scopo di inculcare in lui di non parlare mai con nessuno della cosa.”

    queste persone di OSA sono immondizia……

    marcia….putrefatta….puzzolente……

    —————-

    un grande riconoscimento a Karen……

    per darsi da fare a far conoscere CHI è David Miscavige!

  8. Vortice permalink
    6 settembre 2012 4:20 PM

    “Anche un ultimo sguardo al corpo di Alexander è stato negato da sua nuora.”
    Sììììììì, da sua “nuoraaaaaaaaaaa”!!!!!!!!!!!!!

  9. Renata Lugli permalink
    6 settembre 2012 4:45 PM

    Conosco molto bene “il padrino di Alexander, uno scientologist veterano” di cui parla la giornalista, il suo nome è Stan Gerson OT VIII. Lui è stato ospite a casa mia a Brescia in occasione del suo viaggio di nozze con Cass Warner, nipote di uno dei fratelli della Warner Bros. L’ho sempre visto come una bravissima persona, e mi dispiace moltissimo che sia diventato un OSA BOY. Che brutta fine! Ridursi a spedire una circolare e-mail da parte di OSA By Miscavige, per dire che “Alessandro morì a causa di una reazione a farmaci da banco. Lui li prese, perché soffriva a causa di un incidente che gli stava causando forti mal di schiena.”
    Quello che scrive non sta ne in cielo ne in terra!
    Dovresti vergognarti Stan!

  10. Fulmine permalink
    6 settembre 2012 5:22 PM

    Sono sicuro che la verità sulla morte misteriosa di Alexander verrà fuori (sempre se Miscavige non corromperà qualcuno per alterare le prove) e quando questo avverrà, Karen ci farà sapere.
    Sei stata brava Karen a dare questi calci nelle palle a Miscavige!

    • Dario permalink
      8 settembre 2012 10:12 AM

      Sono sicuro che Miscavige ha già cominciato ad insabbiare le prove e a procurare altre “prove” con l’aiuto dei suoi avvocati loschi e gli OSA BOY fedeli sudditi di Miscavige, vedi l’OTVIII Stan Gerson, per cominciare a tirare fuori le bugie.
      Con Lisa McPherson non ha fatto lo stesso?

      • ENNA permalink
        8 settembre 2012 12:03 PM

        Spero vivamente che questa volta quel sadico psicopatico di Miscavige e la sua maledetta SETTA non riescono a insabbiare le prove e continuare a buttare mer… su Alexander anche dopo morto.
        Non basta quello che gli hanno già fatto.
        Karen siamo tutti con te e che la verità venga a galla.

      • Cintia permalink
        8 settembre 2012 12:49 PM

        Lo spero anche io con tutto il cuore, mi allineo a questo postulato!

  11. nella Dell'Aquila permalink
    6 settembre 2012 9:01 PM

    Karen sta facendo una grande lavoro per portare chiarezza e verità. Peccato che gli storditi (dire assopiti è dir poco) penseranno che quei cattivoni degli psichiatri stanno diffondendo queste cattive “b u g i e ” sul conto del loro caro amato COB al solo scopo di distruggere Scn. Questa è la storiella che ti inculcano nella Cof, ed uccidono il tuo spirito di osservazione dell’ovvio.

  12. Archimede permalink
    6 settembre 2012 9:21 PM

    VWD Karen, oggi un milione di persone in più ha conosciuto la tua storia, quella di Alexander e Heber, e del Soppressivo David Miscavige

  13. Vanilla permalink
    6 settembre 2012 9:35 PM

    Grazie Karen per quello che stai facendo per la nostra 3De 4D portando a galla i crimini che Miscavige ha saputo tenere ben nascosti fino a poco tempo fa!

  14. Pico permalink
    6 settembre 2012 9:45 PM

    Bel colpo Karen, complimenti!!

  15. Nigar permalink
    6 settembre 2012 10:07 PM

    Sbaglio o Miscavige sta venendo attaccato di brutto da tutti i fronti???????
    Che goduria!!!!!!!!

  16. Athena permalink
    6 settembre 2012 10:32 PM

    Wow che bella notizia!
    Così adesso si parla finalmente anche in Europa di David Miscavige, prima Claudio e Renata Lugli in Italia e ora Karen de la Carriere in Germania.
    Spero di sentire anche dagli altri stati……..

  17. 7 settembre 2012 8:29 AM

    Un fatto è certo, Miscavige non potrà corrompere tutti. Per ora riesce ad imbambolare gli implantati all’interno della chiesa, ma quando i fatti diventano di dominio pubblico a livello mondiale, anche se, a parer mio, lui è protetto da poteri molto forti, dovrà confrontare le troppe evidenze dei suoi crimini, A quel punto i soldi non gli basteranno e dovrà pagare per tutto quello che ha fatto.
    A Karen voglio dire che sono molto dispiaciuto per tutto quello che le hanno fatto passare e la ringrazio per quello che sta facendo.
    Giovanni

  18. Umberto permalink
    7 settembre 2012 9:21 AM

    La BESTIA ha distrutto quell’oasi di pace e serenità che era e sarebbe rimasta l’Organizzazione di Scientology creata da Ron.

    Quel luogo dove si entrerebbe volentieri sapendo di trovare degli “Amici” disposti ad aiutarti… (ho detto aiutarti, ma in realtà quando entravo dal Reg non percepivo affatto l’aiuto, ma bensì il suo scopo di togliermi la maggior quantità possibile di denaro).

    Quel luogo dove sapevi che avrebbe dovuto esserci un “angelo” che ti aspettava… sì per me l’Auditor era un angelo venuto da un mondo migliore per dare vita ai miei sogni… lo penso ancora, ma con un po’ di amarezza.

    Quel luogo dove ogni genitore sarebbe felice sapendo di avere i propri figli all’interno di quel gruppo di cui ci si può “fidare”, consapevoli di averli protetti da un mondo corrotto e violento, dove il denaro, il crimine, la droga e una politica insana regnano incontrastati, e quale genitore non ne sarebbe felice?

    Questi genitori si sono fidati di Ron e sono stati traditi dalla BESTIA!!!

    Ognuno di noi si è fidato del gruppo più etico del pianeta (sulla carta) e da esso è stato tradito!!!

  19. Renata Lugli permalink
    7 settembre 2012 11:35 AM

    Ben detto Umberto!

  20. reflex permalink
    7 settembre 2012 9:56 PM

    Come non concordare con Umberto..ben detto!!

  21. 7 settembre 2012 10:57 PM

    E ‘ironico che Alessandro Jentzsch ha avuto un vero e proprio pulsante sull’essere
    orfano.
    Ha tenuto un handicap nella vita, un vero e proprio svantaggio, anzi una inferiorità
    e lui stesso si definiva “il ragazzo senza un padre”
    Mentre David Miscavige faceva il sadico a tutto vapore con Heber Jentzsch dalla mattina alla notte presso la base INT punendolo a più non posso, Heber non era in grado di parlare con Alessandro per lunghi periodi di tempo, tra Natale e compleanni.

    Questa è la condotta, che viena drammatizzata da da Miscavige e dai suoi complici che ha sconvolto la mia realtà di ciò che era giusto e cosa era sbagliato nel culto di Miscavology e che ha cambiato la direzione del mio percorso.

    Alessandro morì orfano.
    Heber é stato nel Buco SP per circa 8 anni.
    Heber e Alexander sono stati insieme 11 volte negli ultimi 15 anni e, a volte solo per una visita di 2 ore.
    Miscavige controlla completamente la vita dei dirigenti della Sea Org alla Base INT.
    Alexander è stato manipolato da OSA per disconnettere da me per aver fatto conoscere i crimini della Chiesa.
    Alexander non leggeva il sito di Marty quando io scrivevo articoli e commenti con lo pseudonimo di “Guerra e Pace”.
    Quando Linda Hamel, CO OSA INT è riuscito a capirlo e ha scritto una pagina di OSA su Guerra e pace,.
    mi hanno fatto chiamare da Alexander al telefono per dirmi di andare a vedere sul loro blog quella pagina piena di odio scritta da loro. Altrimenti non ci sarebbe stato modo per Alexander di sapere che ero io “Guerra e pace.” L’intera conversazione che abbiamo avuto è stato ascoltata da OSA che poi sapeva ogni parola che è stato detto, che veniva poi usata, inviata in tutto il contenuto della nostra ultima comunicazione in uno dei loro tentativi di screditare me.

    Alexander aveva paura di rimanere senza una MAMMA. Sapeva che la cosa sarebbe successo. Egli si faceva chiamare “Il ragazzo senza un papà”, e ha detto ai suoi amici che sarebbe stata solo una questione di tempo prima che la “Chiesa” lo facesse disconnettere dalla sua mamma.

    Così, quando stava prendendo gli antidolorifici, era da solo.
    Scientology Inc che professano di avere tutte le risposte per l’abuso di droga non è intervenuta, anche se era in comunicazione diretta con il suo gestore di OSA “Donatella”.

    Jeffrey e Maureen Evans presto hanno detto al medico legale che Alessandro aveva una storia di eccessiva auto-medicazione. Storia? E la Chiesa non ha fatto nulla? Aveva servito 16 anni della sua vita nella Sea Org. suo padre Heber Jentzsch servito 50 anni ed era tenuto lì con addosso una camicia di forza da Miscavige che non gli permetteva di aiutare Alexander.
    Alexander è stato avvelenato contro di me.
    Era da solo.
    Morto a 27.
    Un vero e proprio testamento della “Chiesa” di Scientology e della sua tecnologia di successo..

    • Lui&Lei permalink
      8 settembre 2012 12:56 PM

      “Alexander è stato avvelenato contro di me.
      Era da solo.
      Morto a 27.”
      Questo è straziante, dio solo lo sa se cose di questo genere non sarebbero mai dovute accadere, non in una “Chiesa”.
      Brava Karen con la tua forza di lottare sempre e di aver ottenuto che i giornali parlassero di questa storia troppo triste.

    • Morpheus permalink
      8 settembre 2012 1:05 PM

      Quante persone ha ucciso Miscavige?
      L’ordine di grandezza è……

      decine?
      centinaia?
      migliaia? LFBD!!!!!!!!!

      l’accertamento continua……

    • Ascanio permalink
      8 settembre 2012 9:54 PM

      Più volte ho sentito nei video dire da OSA “cosa ci vuoi fare, la gente muore”, più volte ho sentito dire dagli OSA BOY “si sa, la gente muore”.
      Queste persone non si sono giocate solo questa vita, ma si stanno giocando la loro eternità, e per loro sarà brutta!!!!

      • Mario permalink
        8 settembre 2012 10:08 PM

        Ho sentito dire anche io questa frase riportata da Ascanio.
        E’ schifoso sentirlo dire!
        Le persone di OSA che dicono queste cose non ci sono più, sono diventati dei circuiti ambulanti che ripetono le stesse cose senza rendersi conto di quello che dicono, i loro non sono concetti ma sono delle significanze iniettate dagli implant di Miscavige.

  22. Sartori permalink
    8 settembre 2012 10:03 AM

    Spero che si possa fare luce sulla verità della morte di questo povero ragazzo e che David Miscavige non potrà compiere cose simili mai più e continuare a coprire i crimini con l’aiuto dei suoi complici fatti della sua stessa pasta.
    Karen questa è un’esperienza che tu non avresti mai dovuto fare e che Miscavige ha forzato su di te.

    • Volare permalink
      8 settembre 2012 10:37 PM

      Molto ben detto Sartori , condivido in pieno.

  23. 8 settembre 2012 11:25 AM

    Grazie mille a tutti voi per le vostre parole gentili.
    Scientology Inc.
    L’amore e il legame per la famiglia è privo di significato in Scientology Inc.
    Non è riconosciuto.
    “L’amore solo a me” esige il culto della Miscavology.
    Il legame tra genitori e figli non è
    considerato nella Chiesa.
    Ricevo e-mail molto triste da altri genitori
    (quasi tutti i giorni)
    staccati dai loro figli da Scientology Inc. Sperando che il gradiente di etica DISCONNESSIONE porterà i genitori a retrocedere!
    Questo è “normale” nella cultura di Miscavology.
    Questo è il motivo che sta riportando la VERITÀ.
    Questo è il motivo per farsi sentire.
    Far luce sulla verità di ciò che sono i problemi.
    Il Sole disinfetta!

  24. Marina permalink
    8 settembre 2012 4:51 PM

    C’è un solo posto dove lo psico-nano (un termine che prendo in prestito da Beppe Grillo, ma che trovo molto appropriato!) deve andare… IN GALERA!!!

    Karen, anche se questo non allevierà il tuo dolore, ti auguro con tutto il cuore che tu possa avere giustizia il più presto possibile.

  25. Gladiatore permalink
    8 settembre 2012 5:24 PM

    Karen ha ragione al 100% se Scientology fosse stata applicata su Alexander riguardo quello che gli era successo, se qualcuno si fosse preso cura di lui, i suoi suoceri, “Donatella” di OSA, lui non sarebbe morto.
    MA i SO member e il pubblico hanno due scopi solamente

    1) portare soldi dentro la chiesa

    2) leccare il culo a David Miscavige “L’amore solo a me””

    Scientology è morta e seppellita nelle Org, questa è la verità.
    La storia di Alexander è “Un vero e proprio testamento della “Chiesa” di Scientology e della sua tecnologia di “successo..”

    • Uno permalink
      8 settembre 2012 10:16 PM

      D’accordo al 100% con Gladiatore

  26. Adelaide permalink
    8 settembre 2012 6:23 PM

    la frase più triste detta da Karen su Alexander è che lui “era da solo”

  27. Veronica permalink
    8 settembre 2012 10:25 PM

    Da quando ho saputo la prima volta di Alexander è scesa su di me una tristezza profonda e non faccio altro che pensare a Karen e a come ha potuto fare a sopportare un dolore così atroce fatto di tanta soppressione durata negli anni.
    Vorrei potere fare chissà che cosa per lei, ma non mi rimane altro che dare a Karen la mia solidarietà e il mio amore.

  28. Percaso permalink
    8 settembre 2012 11:02 PM

    Voglio fare a Karen le mie congratulazioni per fare conoscere la crudeltà e la maledizione che Miscavige è capace di buttare sopra la gente.
    Lei non si è fatta abbattere malgrado quello che ha subito ma continua a lottare in prima linea perchè queste atrocità non avvengano più e per dare a Alexander un po di giustizia.
    Karen è una donna forte.
    Voglio dire anche grazie ai gestori dell’Indipendologo perchè senza di loro non sapremmo queste cose, per quelle persone che non parlano inglese.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...