Skip to content

MARTY RATHBUN L’ERETICO PARTE 1

15 aprile 2012

Un articolo irriverente e molto interessante su THE INDEPENDENT scritto da Guy Adams

il corrispondente per The Independent a Los Angeles.

°°°°°°°°°°°°°°°

Gli uomini che andarono da Marty Rathbun indossavano delle strane uniformi: occhiali scuri, barbe scolpite, e delle magliette azzurre. Ognuno di loro aveva un microfono , o una video camera. Sul petto avevano stampata l’immagine di uno scoiattolo, e su quell’immagine era stata inserita in maniera rozza la fotografia della testa di Marty. Ma la cosa più curiosa erano i cappellini da baseball con uno slogan ricamato sopra che proclamava: ‘ACCHIAPPA SQUIRREL’.

Erano in quattro e si sono presentati il 18 Aprile verso l’ora di pranzo. Marty si stava preparando un sandwich in cucina nella sua casa a Ingleside on the Bay, sulla Costa del Golfo del Texas. Quando li ha sentiti bussare, ha preso lui stesso una telecamera che aveva sempre pronta se qualcosa del genere fosse accaduto. Ha schiacciato “registra” e poi ha aperto la porta.

Da lì seguì un breve scambio che persino con i bassi standard di Youtube dove sono stati messi degli spezzoni dei video la cosa appare come una cosa impossibile e surreale. “Dai su, Marty!” urla i leader di mezza età del gruppo, che porta sulla testa una telecamera, “non hai niente da dire?” Rathbun gli chiede chi è e lui risponde: “Sono con la Squirrel Buster Productions,”. “Sto facendo una investigazione su di te, e sulla tua tecnologia squirrel.” E da lì parte una accesa discussione. “Ce ne staremo qui per settimane e settimane,” promette quell’uomo e Marty ordina loro di lasciare la sua proprietà.

Non mentivano. Da quel punto in avanti quelle persone con i loro cappelli con scritto “Squirrel Buster” si presentavano ad ogni ora del giorno davanti alla casa di Rathbun. Alle volte arrivavano in macchina, e poi quando il caldo estivo si fece sentire arrivarono su un golf  Kart. Alle volte si insunuavano nel canale di fronte alla casa di rathbun con dei pedalò. Secondo quanto viene riportato in un registro, che la polizia locale disse a Marty di compilare, le molestie venivano portate avanti facendo riprese video dentro e fuori la sua proprietà. E ogni tanto molestavano anche la moglie, Monique, con domande ostili, spesso riguardanti la sua vita sessuale.

Gli ‘squirrel busters’ restarono ad Ingleside tutto Maggio, Giugno, Luglio ed Agosto del 2011. Avevano affittato una casa vicina a quella di Marty e facevano girare volantini che denunciavano Marty e postavano video su Internet. Molto presto divennero il centro di attrazione del paese, ed un reporter del  Corpus Christi Caller, si presentò da Marty per sapere cosa stesse succedendo. Quanto scoprì lo sorprese profondamente.

Qui in questo eremo, pieno di pensionati e pescatori, Marty Rathbun stava combattendo una guerra religiosa straordinaria. Gli Squirrel Buster non erano altro che la fanteria, probabilmente auto elettasi tale. La disputa, che ora sta andando avanti da tre anni, riguarda il futuro di una delle religioni più controverse che ci sia la Church of Scientology.

Qualche settimana fa mi sono recato a Ingleside per incontrarmi con Marty Rathbun, ha 55 anni e condivide la sua casa con  Monique, un cagnolino di nome Chiquita, e parecchie centinaia di libri di L Ron Hubbard, l’autore di fantascienza che ha fondato  Scientology nel 1950. Come molte persone spinte dalla fede, è una persona con cui risulta facile conversare, con una storia affascinate ma anchge problematiche della sua vita. Abbiamo cominciato dall’inizio ed alla fine siamo rimasti tre ore a parlare.

Molti aspetti di quanto racconta Marty sono negate dalla chiesa, che dice che è un bugiardo, un criminale ed un apostata. Ma i fatti che abbiamo potuto verificare sono che: lui è stato uno Scientologist pagato per 27 anni sino a quando se ne andò nel 2004. Per la maggior parte di quegli anni lui è stato un dirigente di alto rango nella Chiesa, che ha aiutato a risolvere le campagne legali più delicate che la chiesa ha dovuto affrontare. Era anche a contatto con molte celebrità, inclusi Kirstie Alley, John Travolta, e Tom Cruise.

Marty dice che ha lasciato la chiesa per due ragioni. La prima è quanto lui definisce richieste di denaro sempre più pressanti verso i seguaci. La seconda una serie di disaccordi personali con il Leader della chiesa David Miscavige, un carismativo ex collega di Hubbard che  sta regnando dalla metà degli anni 80. Negli anni Miscavige ha stretto forti legami con molte personalità di Hollywood. Quando Cruise ha sposato Katie Holmes nel 2006, lui era il suo padrino.

Quando Marty se ne è andato 8 anni fa, è rimasto sotto i radar ed ha cercato di ricostruirsi una vita completamente nuova. Ma nel 2009, dopo essersi rimesso in contatto con un certo numero di ex colleghi che era disaffezionati con la chiesa, ha cambiato rotta. Prima cosa ha lanciato il suo Blog, che è diventato un forum popolare per chi critica l’operato della chiesa. E poi ha fatto diventare casa sua quello che lui chiama “la casa di mezzo”, visto che offre rifugio alle persone che cercano di lasciare Scientology.

Da allora Rathbun ha dato asilo temporaneo a 72 disertori. Il suo Blog  ‘Moving on Up a Little Higher’, ha 10.000 ingressi al giorno. E stato visitato oltre sei milioni di volte, riceve l’appoggio di numerosi Scientologist che hanno lasciato la chiesa, che hanno fatto conoscere moltissime storie scottanti che riguardano la chiesa, incluso quanto ha scritto il regista Paul haggis quando ha annunciato di lasciare pubblicamente la chiesa nel 2010, e la decisione presa nel Gennaio del 2012 da Debbie Cook, un membro della dirigenza della chiesa che se ne è andata in segno di protesta per ciò che lei ha definito pressioni estreme per la raccolta di fondi.

Oggi Marty è diventato uno dei critici della chiesa più conosciuto al pubblico, ed è apparso in quella veste virtualmente su ogni principale network degli USA. Tony Ortega, Redattore del Village Voice ed uno dei giornalisti più prolifici che tratta di Scientology oggi ha scritto di recente: “Penso che non esista nessuna minaccia più grande per l’esistenza della Chiesa di Scientology che non sia questo uomo solitario che vive vicino a Corpus Christi e che opera un blog che aggiorna ogni santo giorno”.

Ho parlato con parecchi  ex-Scientologists che sono rimasti con Rathbun. “Quando ho lasciato Scientology, ho perso tutti gli amici che avevo,” ci ha detto Samantha Domingo, che se ne è andata nel 2009, dopo 20 anni. “Poi sono andata a trovare Marty. Mi ha dato certezze e mi ha dato la speranza e mi ha fatto realizzare che io non ero sola.” Domingo, l’ex nuora inglese del cantante lirico Placido, adesso vive felicemente nel Kent. “Ho preso i cocci rotti della mia vita e li ho rimessi insieme,” mi ha detto.

John Brosseau, che ha lasciato la chiesa nell’Aprile del 2010, dopo 30 anni, ricorda”L’andare via mi è sembrato come se mi fossi buttato da un aereo senza il paracadute. Ma dopo due settimane da Marty, ho rimesso i piedi a terra. Lui mi ha messo in contatto con una comunità di ex membri della Chiesa. Mi ha persino offerto un lavoro. Adesso sono passati due anni; ho una nuova casa, una moglie, ed una bellissima bambina di 6 mesi.”

Marty non fa pagare ai suoi ospiti. Ma accetta le donazioni in denaro che loro vogliono dargli. E queste oltre alle offerte che riceve tramite il suo Blog sono tutto quello che lui ha come entrate in denaro. Chi lo critica dice che sta usando il suo vecchio status nella chiesa per fare soldi. In una lettera spedita nel 2009, l’avvocato di Tom Cruise, Bertram Fields, ha chiesto a Marty di smetterla di usare il suo Blog per menzionare il fatto che lui era stato l’ex consulente dell’attore. “Questa è una seria invasione della privacy ed è anche una violazione della relazione prete penitente” ha scritto Fields. La risposta di rathbun è stata quella di aumentare la dose. Ma Cruise non ha fatto seguire alcuna azione legale.

In Marzo ho contattato il Dipartimento delle PR della Chiesa e li ho informati che stavo scrivendo un articolo su Marty, e chiesi loro se volessero risponde alle critiche a loro rivolte da Marty. Ho anche cercato di verificare alcuni fatti. Mi hanno richiesto di fare le mie domande usando la mail e dopo qualche giorno è arrivata la loro risposta. Una risposta di 15 pagine. Poi è arrivata una seconda lettera agli uffici di Londra di The Independent mandata dallo Studio Legale Londinese della Chiesa la Carter-Ruck.

La Chiesa ha definito  Rathbun “un anti-Scientologist, disperato  e delirante”. Affermava che  “è stato espulso dalla Chiesa per aver violato le Scritture” e che ha ” una storia di infrazioni” che sono state fatte conoscere di recente tramite la rivista della Chiesa FREEDOM che afferma che lui faccia parte di “una banda di pazzi”. E mi ha consigliato di fare le mie ricerche su Marty usando il sito web  whoismartyrathbun.com. E tra le altre cose lo hanno definito, “il leader di una setta” e afferma che “gli occhi di Rathbun brillano con uno sguardo psicotico”.

Visto che gli Scientologist “vivono in comunità” la lettera della chiesa argomenta anche il fatto che “l’idea di una casa per l’asilo è una cosa assurda”. Dice anche che Marty è stato responsabile per “menzogne, ostruzione alla giustizia, e comportamento violento” mentre era dentro la chiesa e che è stato licenziato e dimesso dalla sua posizione di dirigente, e non come afferma lui che se ne è andato via. Ed a causa di quello che ha fatto in seguito, affermano “lui è quanto noi definiamo uno squirrel (un eretico)”

E tutto questo ci riporta a quella strana campagna che ebbe inizio l’anno scorso a Ingleside on the Bay . Se nel gergo di Scientology Marty viene chiaramente definito uno squirrel, allora ne consegue il fatto che quei cameramen che si sono presentati davanti a casa sua erano andati la per “farlo fuori”.. Al di là della loro esatta provenienza ( e la chiesa nega formalmente che loro siano dietro a quelle attività), Marty ha capito perfettamente che dietro a quegli uomini strani, con la loro macchinetta da golf, le strane magliette, ed il loro equipaggiamento, loro avevano un piano: lo volevano far chiudere.

Per comprendere chiaramente la minaccia che Marty pone alla Church of Scientology, dovete comprendere un punto importante: anche se non è più un membro della Chiesa, lui non ha in alcun modo rinunciato alla sua fede. Al contrario, lui si definisce come uno Scientologist Indipendente”.

……………..

CONTINUA

Advertisements
4 commenti leave one →
  1. Virgilio permalink
    16 aprile 2012 1:24 PM

    Le notizie di questo post non sono nuove per noi Indipendenti, ma il fatto che ne parli The Indipendent, famoso giornale degli UK, è una notizia interessante e speriamo che ai koolaid di Saint Hill e Ideal Org di Londra arrivino i dati.

  2. Artista permalink
    16 aprile 2012 3:07 PM

    ” faccia parte di “una banda di pazzi”.” il bue dice cornuto all asino,……… : )

  3. FRANK WOOL permalink
    16 aprile 2012 4:07 PM

    Eretico.
    Mi piace, è più incazzoso di apostata o di indipendente.
    Ed in effetti Marty agli occhi dei fedeli più ortodossi è un eretico per definizione: attacca il papa ed il concilio dei vescovi.
    Come tutti gli “eretici” più pericolosi nella storia, non attacca i precetti religiosi, ma il potere temporale della chiesa, e quindi è molto più pericoloso.
    Si, direi che, in questo contesto, eretico mi piace molto di più!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...