Skip to content

MIKE RINDER INTERVISTA AL VILLAGE VOICE

4 aprile 2012

FOTOGRAFIA AEREA DEL CAMPO DI CONCENTRAMENTO DI DAVID MISCAVIGE – IL BUCO

Ecco l’intervista rilasciata da Mike Rinder al Village Voice di Tony Ortega.

Per chi avesse ancora qualche dubbio …. beh…

Buona Lettura e stiamo lavorando per farvi avere anche l’intervista Video sottotitolata.

Rimanete sintonizzati.

GARY BALDI

Per anni, Mike Rinder è stato il portavoce ufficiale della Chiesa di Scientology e il Direttore Generale dell’Ufficio per gli Affari Speciali (OSA), la sua branca per lo spionaggio. Nel 2007, la sua diserzione fu la tra le più sorprendenti tra quelle dell’esodo generalizzato di funzionari della chiesa di alto livello. Da allora ha rilasciato parecchie interviste, ma nessuna completa come la discussione videoregistrata che abbiamo avuto con lui il mese scorso nella sua casa in Florida. Nel primo segmento dell’intervista descrive le condizioni del “BUCO”, il famoso campo di concentramento di Scientology a cui sono destinati quei dirigenti che vengono rimossi nel suo quartier generale in California. In altri segmenti Rinder pèarla anche delle confessioniu forzate a cui sono sottoposti i prigionieri, e il costante indottrinamento a cui vengono sottoposti i membri della chiesa e molto, molto di più….

Per cominciare però, eccovi un po’ di background che abbiamo raccolto mentre facevamo un tour della casa spirituale di Scientology.

Rinder è nato nel 1955 da  Ian e Barbara Rinder a Adelaide. (Ha due fratelli più giovani, Andrew e Judy.) Ian era un imprenditore ed era proprietario di diverse attività, tra le quali un ingrosso di alimentari, una azienda che inscatolava dell’aereosol, una agenzia di viaggi, un ristorante – ed al tempo aveva anche un allevamento di  capra. Barbara teneva la contabilità.

Mike andava in una scuola privata. Erano Cristiani. “C’erano un sacco di scuole private al tempo ad Adelaide”, ci racconta, e definisce Adelaide come la versione Australiana di Omaha o Des Moines.

Nel 1959 o nel 1960, i genitori di Rinder si interessarono a Scientology – L. Ron Hubbard aveva tenuto delle Conferenze a Melbourne in quel periodo, ed aveva lasciato dietro di sè dei gruppi attivi in Adelaide. Dopo essersi trasferiti a Sidney per circa un anno, i Rinder fecero il loro pellegrinaggio a Saint Hill Manor in Inghilterra nel 1966 o nel 1967 che durò per circa nove mesi. (hubbard se ne era appena andato dal Manor, che rimane tutt’oggi il quartier generale Europeo di Scientology). Dopo il suo secondo viaggio a Saint Hill qualche anno più tardi, Rinder aveva già girato il mondo in lungo ed in largo su di una nave all’età di 15 anni.

Ed è proprio a quel tempo che Rinder ricorda di essere stato audito per la prima volta. La famiglia non pubblicizzava il fatto di essere dei Scientologist. I libri di Hubbard venivano tenuti nascosti a casa loro, ed i suoi genitori non lo spingevano perchè si coinvolgesse nella cosa.

Dopo il liceo, Rinder entrò nella Sea Org all’età di 18 anni, senza sfruttare una borsa di studio che aveva vinto nella Università di Adelaide. Il suo primo compito fu nella “Tours Org,”  per lavoro viaggiava tra i continenti e dopo essere arrivato nelle singole chiese doveva convincere i fedeli ad iscriversi ad altri servizi – la cosa viene chiamata “regging”. Dopo aver girato in lungo e in largo l’Australia per parecchi mesi, Rinder venne mandato per essere addestrato come dirigente nel centro dell’universo di Scientology – lo yacht Apollo, dove c’era lo stesso Hubbard.

Ma prima doveva fare l’addestramento iniziale della Sea Org, chiamato Estates Project Force, a Saint Hill. Poi nel Settembre del 1973, andò a Lisbona per salire a bordo della nave. Dopo aver pulito i ponti per un po’, gli venne assegnato un bellissimo lavoro a terra: fare le PR per la nave a Funchal, Madeira, un’isola di proprietà del Portogallo.

Nel 1974, la Apollo era già stata sbattuta fuori da parecchi stati, ed il Portogallo era rimasto come ultimo baluardo sicuro in Europa. Ma avendo appena passato un colpo di stato, la nazione era diventata sospettosa degli Americani e degli Inglesi che c’erano su quella strana nave. Rinder con alcuni altri era stato messo a Funchal per fare indagini di mercato agli abitanti in modo da convincerli che la Apollo non avrebbe causato danni e non era pericolosa.

“E poi ci fu il “concerto rock” (n.d.t. rock significa anche pietra). Nell’Ottobre del 1974, giravano voci a Funchal che la APollo, che era ancora lì, lavorava per conto della CIA. Una rivolta degli abitanti locali finì con il gettare a mare un paio di macchine e motociclette che erano di proprietà degli Scientologist e poi iniziarono a gettare pietre contro la nave. Mentre Hubbard dava istruzioni urlando dal ponte, l’equipaggio riuscì a portare la  Apollo fuori dal Porto. Lo stesso Rinder che aveva 19 anni al tempo era rimasto intrappolato nella casa nella quale stava in città, e dovette essere scortato dai militari per poter risalire a bordo. E fu proprio quell’episodio che convinse Hubbard ad andarsene e tornare negli USA– ma Rinder dice che venne scoperto che i Fderali stavano aspettando la nave nel Sud Carolina, e così Hubbard si diresse ai Caraibi per un po’. Un anno dopo avrebbe spostato le operazioni a terra prendendo l’area del Centro di Clearwater, Florida.

Clearwater è, a tutt’oggi, il quartier generale spirituale di Scientology, e siamo venuti qui in Marzo per passare un paio di giorni con Rinder, che vive ancora nei paraggi anche se ha lasciato la chiesa 5 anni fa.

Oggi Rinder insieme ad un altro ex alto dirigente, Marty Rathbun, stanno guidando un esodo di membri della chiesa che hanno lasciato la Scientology ufficiale a causa del modo in cui questa viene guidata dal loro ex capo, David Miscavige. Entrambi sia Rinder che Rathbun, come pura altri ex membri si definiscono “Scientologist Indipendenti” che aderiscono ancora alle idee di Hubbard anche se rifiutano la chiesa di Miscavige. Gli abbiamo chiesto di spiegarci la differenza tra i due movimenti….

Rinder è solamente uno dei numerosi ex dirigenti che hanno fatto dichiarazioni pubbliche negli ultimi anni accusando il leader della chiesa David Miscavige di maltrattamenti. Come ad esempio Debbie Cook, che ha testimoniato in tribunale facendo conoscere la sua esperienza nel “BUCO” – la famosa prigione di Scientology, e Rinder nel primo video spiega alcune delle condizioni a cui venivano sottoposti. Ma gli abbiamo anche chiesto quale sia la mentalità che fa in modo che alcuni dirigenti rimangano in Scientology per anni anche se passano attraverso a quel tipo di esperienze. E lui ci ha spiegato che ha a che fare con un indottrinamento graduale…

Rinder ci dice che lui è stato tenuto prigioniero in svariati luoghi – da una tenta su di un campo da golf, per esempio, ma anche nello stesso “BUCO” – per quasi due anni dal 2004 sino al 2007, e veniva lasciato uscire solamente in determinate occasioni per apparire agli eventi della chiesa o per avere a che fare con John Sweeney della BBC. Ma gli abbiamo chiesto, e non è la prima volta, se riesce a ricordare cosa ha fatto sì per la prima volta che lui non fosse più nelle grazie di Miscavige, e cosa abbia fatto sì che passasse dall’essere in una delle posizioni dirigenziali più alte sino a diventare invece un prigioniero….

Debbie Cook ha testimoniato che oltre alle condizioni degradanti nel BUCO, come dormire per terra infestati dalle formiche, un ufficio orrendo, mangiare una sbobba disgustosa, che le giornate consistevano di confessioni di massa che potevano andare avanti per ore. Rinder è stato tenuto lì molto più a lungo della Cook, e gli abbiamo chiesto di cosa trattassero quelle confessioni…

Rinder fa menzione nell’ultimo segmento dell’intervista che lui e Marty Rathbun, un alto massimo dirigente, erano stati assegnati da Miscavige per oltre 4 anni a risolvere le conseguenze del caso della morte di Lisa McPherson avvenuta nel 1995, che morì dopo essere stata tenuta segregata per 17 lunghi giorni nel quartier generale di Scientology a Clearwater, il Fort Harrison Hotel. Rinder e Rathbun dirigevano al tempo le strategie legali della chiesa e Scientology era stata indicata come imputato nella causa penale per la morte (le accuse vennero in seguito ritirate). La morte della McPherson e gli anni di pessima pubblicità che generò per la chiesa di Scientology è stato il problema più grosso che la chiesa ha avuto negli ultimi 60 anni.

Persino quando fu rilasciato dalla prigionia del BUCO, Rinder afferma che Miscavige era in grado di fare in modo che il lavoro che gli veniva assegnato lo facesse sentire ancor peggio della stessa prigionia. Ci fu quella volta ad esempio in cui Rinder venne assegnato a lavorare su ciò che poi diventarono I BASICS, la ripubblicazione da parte di Miscavige dei libri più essenziali scritti da L. Ron Hubbard su Scientology che tutti gli Scientologists vennero costretti ad acquistare per $ 3.000 a set….

Un altro aspetto stranissimo della prigionia del BUCO, che una moltitudine di testimoni ci ha confermato fosse iniziato nel 2004 e sia proseguito per lo meno sino alla metà del 2010, se non più tardi – era che all’interno erano imprigionati i dirigenti di grado più alto, persone che si conoscevano ed avevano lavorato insieme per anni.

“Quelli erano i tuoi amici, persone con cui avevi condiviso il viaggio,” dice Rinder. “Ma poi entri nel BUCO e non ti puoi più fidare di nessuno!”

Nelle confessioni gli amici si azzuffavano gli uni contro gli altri. E le condizioni rendevano la cosa ancor più deprimente. “Dormivamo tutti accalcati a 10 centimetri l’uno dall’altro. Siopra di te, sotto di te. Se ti  svegliavi nel mezzo della notte disturbavi tutti,” dice Rinder, e più di una volta paragona quella pazzia al SIGNORE DELLE MOSCHE….

Come la Cook alla fine Rinder uscì dal BUCO perchè MIscavige aveva bisogno di lui da qualche altra parte. Per la Cook era un evento a Clearwater. Per Rinder era la necessità di maneggiare John Sweeney e la BBC mentre filmavano un documentario su Scientology. Ma anche fuori Rinder dice che Miscavige continuava a molestarlo e a fare il bullo, e quindi iniziò a pensare di andarsene.

Gli ho chiesto di descrivermi come alla fine riuscì a fuggire nel 2007….

E così ho chiesto a Rinder, dove questa cosa andrà a finire?

“Non penso che la caduta di Miscavige e della chiesa sia un risultato del fatto che le persone stiano abbandonando lui e la chiesa stessa,” dice “penso che ci sia un effetto valanga che avviene con le persone che vengono influenzate da Debbie Cook ad esempio o dal Tampa Bay Times. O altre persone sono devastate dalla disconnessione…

“Ma ritengo che il crollo finale avverrà quando ci sarà una sufficiente pressione da parte dei media che farà sì che Miscavige debba rispondere personalmente e quando la smetterà di manderà i suoi tirapiedi a portare delle scuse, o quando verrà obbligato a testimoniare sotto giuramento.

“Il minuto in cui questo succederà lui non sarà più in grado di mantenere la sua facciata. La sua facciata è costruita principalmente facendo gli event — the New Year’s event, Marzo 13 Giugno 6 [Maiden Voyage], la IAS in Ottobre — è lì che lui convince chi lo segue che tutto sta filando a meraviglia. Loro ci credono, perchè è lui che lo dice. Ma se non potrà più farlo tutto il castello crollerà in aria.

“Le persone che sono nelle organizzazioni locali, loro vedono che non c’è niente che si sta espandendo. Ma pensano che stia succedendo da qualche altra parte. Loro pensano che sono loro a fare qualcosa di sbagliato, e quindi non cercano le risposte altrove. E’ una facciata incredibilmente elaborata su cui tutta la cosa si regge.

“Cadrà tutto a pezzi non appena la sorgente di tutte queste cazzate non sarà più in grado di convincere tutti che il mondo di Scientology sta sperimentando l’ espansione più grande che sia mai esistita.”

“L’unica cosa che ha Miscavige sono un sacco di soldi. E con quelli riesce a creare un’ apparenza di espansione attraverso l’acquisto di edifici. Perchè tutto quello che ti serve per fare quello sono i soldi.”

Annunci
15 commenti leave one →
  1. Claudio & Renata Lugli permalink
    4 aprile 2012 10:58 PM

    Ecco quanto abbiamo già scritto a Mike sul Blog di Marty:

    Caro Mike,
    la tua intervista è stata ed è veramente toccante.
    Io penso che tutti noi siamo stati oggetto di LENTO INDOTTRINAMENTO.
    Viene fatta usando Reverse Scientology come nuovo metodo per implantare le persone di buona volontà.
    Lo scopo che ognuno di noi aveva quando siamo entrati era quello di AIUTARE.

    Lo scopo di DM è completamente diverso.
    Lui vuole DOMINARE.
    E lo fa implantando a vari livelli l’intera comunità di Scientology.
    Per noi è stato un risveglio lento, ma è stato grazie a persone come te, Marty, Amy, Steve, Tom, Jeff e tutte le altre persone di buona volontà che l’implant verrà RESO NULLO.
    E’ una storia molto, molto vecchia che si ripete. Grazie a Dio questa volta ce ne siamo accorti in tempo.
    DM verrà sconfitto.
    Non c’è nessun dubbio su questo.
    L’implant sta svanendo e svanirà completamente.
    Grazie per la tua integrità e la tua persistenza nel rendere questo possibile.
    Il tuo coraggio è molto, molto encomiabile.

  2. Isabella permalink
    5 aprile 2012 12:09 AM

    Premetto che nn ho ancora letto ill post, ma sono venuta a dare una sbirciatina prima di spegnere la luce e dormire e … mi sono ricordata che il 4 aprile 2011 disconnettevo pubblicamente dalla chiesa di miscavige e mi dichiaravo INDIPENDENTE …!!!!!
    L’unica cosa che posso dire a riguardo… visto anche che mi cala la palpebra… e’ che sono felicissima di aver aperto gli occhi , ho fatto l’unica scelta pro sopravvivenza che potevo fare, ho conosciuto persone stupende

    • Isabella permalink
      5 aprile 2012 12:17 AM

      persone stupende che mi hanno aiutato nei momenti difficili ed ho provato cos’è il vero auditing di Ron.
      Sono orgogliosa di essere i questo gruppo theta!!
      Un ringraziamento speciale a MARTY,CLAUDIO,RENATA,NELLA

  3. NELLA permalink
    5 aprile 2012 11:48 AM

    Nel momento in cui avviene il risveglio e ‘ come se crollasse di colpo un grosso castello di sabbia fatto di menzogne e di specchi per le allodole. Al momento ti assale una enorme tristezza e ti chiedi……ma dove ero con la testa? …poi i pezzi del puzzle si rimettono gradatamente a posto e ti rendi conto che l imbroglio era costruito a regola d arte con diabolica maestria.
    Alla tristezza subentra la rabbia ……….poi la voglia di riprenderti in mano la tua vita e la tua ricerca spirituale. E il ponte..e la voglia di aiutare.

  4. Artista permalink
    5 aprile 2012 12:03 PM

    Questo pezzo e proprio il pezzo che frega la gente …… “Le persone che sono nelle organizzazioni locali, loro vedono che non c’è niente che si sta espandendo. Ma pensano che stia succedendo da qualche altra parte. Loro pensano che sono loro a fare qualcosa di sbagliato, e quindi non cercano le risposte altrove.”

    Infatti parlando ultimamante con dei ex staff di una” ideal ORGanetto” pensavano proprio questo,…e mi dicevano che l’ED si incavolava con loro dicendo “guardate tutti sono upstat solo noi non lo siamo,…tutti si danno da fare,…solo noi siamo nella merda !!! “

    Una degli ex staff mi disse… “ pensavamo veramente,….guarda le stats come salgono,…solo da noi no,…tutti espandono, meno che noi……questo ci faceva sentire piccoli ed incapaci,….chi pensava mai che nelle altre org tira la stessa aria,……poi uscita da staff,…ho volute girare un po x il mondo e ho visitato le ideal ORGanetti (cosa che ho fatto anche io ) di Malmö,…Roma,…Londra,..Berlino,..e ultimamante anche Amburgo,..dove ho VISTO le VERE STATS della “chiesa “,…ma non solo visto,…ho anche parlato con staffs che conoscevo da flag,…(quando ero in training) che pianto,….una mi ha fatto vedere pure le stats degli ultimi mesi,…….E NOI PENSAVAMO CHE NON ERAVAMO CAPACI “

    Questo è il giochetto con cui DM e i vari lecca lecca,…fanno credere che babbo natale esiste veramente,….ormai non basta + far vedere quei OT con i certificati in mano sulle riviste,.. che arrivano da tutte le parti dell mondo,…se uno inizia a fare i conti x bene,e guarda un momento….vede anche su questo la realtà,………fatevi un po i conti degli ultmi anni,…quanti OT e Clears e Auditors,…ci sono stati veramente,…

    • Davide permalink
      5 aprile 2012 3:29 PM

      Ciao Artista

      Come posso contattarti?
      Le tue informazioni sarebbero molto importanti per me.

      A presto
      Davide

      • Artista permalink
        7 aprile 2012 9:45 AM

        Ciao Davide,…x il momento solo qui sul blog,…tutto quello che so,…lo scrivo sull BLOG,….escluso un paio di cose,…. quelle proprio “belle”,…..quelle a suo tempo ; )

        have a nice day

  5. Sartori permalink
    5 aprile 2012 1:42 PM

    “Indottrinamento graduale” dici Mike. Spiegazione molto realistica e così uno si ritrova ad entrare dentro gli Implant senza neanche accorgersene e rimane intrappolato e fritto.
    Spero vivamente che questi implant non siano irreversibili

  6. Nuvola permalink
    5 aprile 2012 1:49 PM

    Grazie Mike per continuare a lottare per tutti noi, tu che hai molti ARGOMENTI che puoi testimoniare, bravo per continuare a parlarne sui media in modo che queste testimonianze possano arrivare al vasto pubblico. Noi dall’Italia ti sosterremo al meglio che possiamo.

  7. davide permalink
    5 aprile 2012 3:23 PM

    Voglio raccontarvi la mia più grande vittoria che ho pubblicato sul Blog tedesco che voglio convidere con voi:

    Da bambino ho vissuto sotto la soppressione di mio padre. Scientology mi diede gli strumenti per superare questa soppressione. Non potevo credere alla mia fortuna, purtroppo questa felicità fu breve. Feci l’Accademia, e di nuovo mi sentivo meglio e più causa della vita, per poi perdere di nuovo le mie vittorie. Feci il Corso PTS e mi accorsi che ero ancora PTS. Così decisi di fare il PTS Rundown. La gioia fu breve e ancora una volta fui infelice. Mi addestrai fino a auditor di classe V, sapevo che audire e un’arte e solo pochi erano veramente capaci di farlo con molto ARC. Ho quindi cercato di ottenere i migliori e posso dirvi che trovai veramente degli ottimi auditor. Ho avuto un sacco di successi, l’intensivo durava in eterno, perché avevo spesso un ago libero persistente.
    Di nuovo persi quei bellissimi guadagni. Non riuscivo a capire. Mi sentivo sotto pressione avevo paura di commettere errori, non ero capace di dormire tranquillo. In sostanza, un stato d’animo permanente.
    Non conoscevo la sensazione di non essere PTS. E come, quando si ha un forte mal di testa e non si conosce la sensazione di non avere dolori.
    Ho cercato costantemente di trovare la persona soppressiva nel mio ambiente.
    Ero convinto di essere PTS tipo 2 e sono sicuro che quest`anno avrei speso altri 20`000 Euro per rifare il PTS Rundown, come consigliato dall`C/S.

    Ritornai dalle Vacanze di Natale e trovai la lettera di Debbie Cook e capii subito che si trattava di qualcosa molto importante, ma soprattutto vero in molti particolari. Ho ripreso le mie indagini approfondite e la persona soppressiva cominciava ad apparire, in un primo momento era solo un’ombra, poi d’improvviso la percepii chiaramente davanti a me. Posso dirvi che ho avuto molti, ma molti successi in auditing, pero questa sensazione che provai in quel momento non l`ho mai vissuta. Ho pianto prima per rabbia ma poi soprattutto per la felicità che percepivo.
    Sono passate più di tre settimane e mi sento tuttora molto ma molto felice e libero.
    Ho sempre avuto molto ARC con tutti, adesso pero potrei abbracciare qualunque persona che mi circonda.
    Non sento nemmeno odio verso la persona che mi ha tenuto prigioniero nell’inferno per quasi trent’anni.
    Non ti combatterò, mi limiterò a condividere le mie vittorie con altri, perché voglio di tutto cuore che anche altri abbiano i guadagni che ho avuto io.

    Un abbraccio a molte grazie a tutti voi.
    Davide

    • Percaso permalink
      5 aprile 2012 4:13 PM

      Davide anche io ho vissuto un’esperienza molto simile alla tua, fino a quando anche a me un bel giorno mi è arrivata la lettera di Debbie Cook. Quando l’ho letta mi sono sentito rinascere e poi sull’Indipendologo ho trovato tutte le altre risposte.
      Grazie ancora Debbie, grazie ancora Indipendologo.

      • 5 aprile 2012 5:39 PM

        Debbie ha seminato, gli indipendologhi italiani e di tutto il mondo hanno annaffiato i semi e noi non dobbiamo che crescere, prosperare e continuare a seminare.

    • Luna permalink
      5 aprile 2012 7:47 PM

      Anche io come Davide e Percaso ho ricevuto “il battesimo” da Debbie Cook con la sua lettera e l’Indipendologo ha fatto poi il resto.
      Da lì in poi un pò alla volta sono uscita dalla mia condizione PTS che durava da molto tempo.
      Adesso mi sento rinata.

  8. FRANK WOOL permalink
    5 aprile 2012 3:38 PM

    Mike è sempre lucidissimo e molto razionale; arriva sempre al nocciolo della questione.
    Il suo lavoro, come quello di Marty, è indispensabile per contrastare la Cof$.
    Ricordo spesso con piacere la sua conf di qualche mese al Trinity College sulla religiosità di SCN. A mio avviso un capolavoro.
    Ve li immaginate gli ometti di OSA al suo posto? Che figura!
    Ma ormai lo abbiamo capito bene, nella Cof$ non c’è alcun interesse nel difendere e diffondere SCN o l’immagine di Ron. Anzi l’interesse è il contrario!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...