Skip to content

ANCORA PRIMO EMENDAMENTO

22 febbraio 2012

La causa intentata dagli Headly presentata l’8 Maggio del 2010 contro la Scientology Corporativa era stata persa in prima istanza da Marc e Claire Headley proprio grazie alla protezione fornita dal Primo Emendamento.

Cercare di comprendere tutti gli aspetti legali della causa e le conseguenti decisioni del Nono Distretto a favore della Scientology Corporativa risulta molto difficile in assenza di una piena padronanza delle procedure legali  e delle leggi degli Stati Uniti, ma se conoscete bene l’inglese potete comunque provare ad addentrarvi nella lettura della causa.

Può sembrare una logica assurda, ma ovviamente “giustizia” non è sempre sinonimo di razionalità ed infatti L. Ron Hubbard ne tratta in numerose policy che riguardano sia l’etica e la giustizia.

Gli Headly comunque persistono ed hanno presentato appello al Giudizio Sommario della precedente causa che argomentava l’impossibilità del tribunale di prendere decisioni che avrebbero invischiato il tribunale stesso in una sentenza su “pratiche religiose” e quindi contraria ai dettami nel Primo Emendamento. 

L’appello è stato presentato un paio di settimane fa di fronte ad un tribunale formato da tre Giudici che dovranno riesaminare il caso. I Giudici Dorothy Nelson, Diarmuid O’Scannlain e Norman Smith hanno presieduto la prima udienza.

L’Avvocato degli Headley Kathryn Saldana dello Studio Legale Kendall Brill Klieger ha presentato ai giudici la causa affermando che:

Il fatto puro e semplice è che quando un’ organizzazione religiosa non ha una giustificazione religiosa in relazione alla condotta che viene contestata in questo procedimento allora non può avvalersi della protezione fornita dal Primo Emendamento

Quando all’avvocato è stato chiesto se il Tribunale considererà le accuse senza prima leggere la dottrina della chiesa per determinare se vi fosse stata una compulsione psicologica, la Saldana ha affermato che la Chiesa di Scientology è stata “sovversiva nei confronti del buon ordine” ed ha violato ben precisi diritti costituzionali.

Come è stato scritto nell’articolo del COURTHOUSE NEWS SERVICE.

Lo stesso articolo ci informa che l’avvocato della chiesa Eric Lieberman, ha controbatutto che le accuse degli Headly sono relative solamente alla loro “partecipazione alla religione“.

Ed ha affermato di:

Non accettiamo alcuna accusa di “lavoro forzato”  visto che la loro partecipazione si basava su fattori psicologici relativi al credo come: l’educazione religiosa, l’addestramento della religone, le pratiche religiose, le restrizioni dovute allo stile di vita religioso, gli ordini religiosi, e le regole, le usanze e la disciplina della chiesa

Ed è esattamente qui, che come per Debbie Cook gli avvocati attribuiscono alle SCRITTURE le angherie e le ingiustizie che gli Headley hanno dovuto subire. Questa è l’infamia e la beffa più grande. 

La Saldana, avvocato degli Headley, ha controbattutto le affermazioni per cinque minuti, ed ha messo in relazione gli abusi a precise violazioni dei Diritti Costituzionali e non dovuti alla Dottrina Religiosa. Ed ha affermato:

“Questo paese è stato creato sulle fondamenta della libertà”
“Il 13esimo Emendamento venne promulgato per vietare una servitù od una schiavitù involontaria, ed il Congresso nel promulgare la legge  sul lavoro forzato ha riconosciuto che la definizione che venne data per il lavoro forzato è quella del crimine di servitù non volontaria”

Non posso prevedere quali saranno le risultanze di questo appello. Appoggiarsi a questi cavilli legali per cercare di determinare se l’abusare di un individuo sia cosa corretta o meno prescinde dal mio concetto personale di Etica e di Giustizia.

Usare la filosofia di L. Ron Hubbard come scudo protettivo dei crimini di David Miscavige è cosa ignobile. Forse legale … forse tutelata dal Primo Emendamento, ma sempre cosa ignobile.

L’uomo della strada sa riconoscere il giusto dallo sbagliato e sa riconoscere quando e se giustizia è stata fatta.

Vi lascio con una citazione di L. Ron Hubbard:

1. La forza non è nulla senza l’abilità e la tecnica e viceversa, senza abilità e tecnica la forza dei bruti  viene disprezzata.

2.La forza ha due facce, una buona ed una cattiva. E’ l’intenzione che fa la differenza.

Inoltre vivendo ho scoperto che solamente coloro che hanno cercato solo la pace sono stati massacrati.

Le migliaia di anni di passività degli Ebrei ha fatto guadagnare loro null’altro che massacri.

Quindi le cose non vanno bene solamente perchè uno è un santo o è buono. Le cose vanno bene perchè uno le fa andare bene.

La giustizia è una azione necessaria per qualsiasi società di successo. Senza di essa il bruto attaccherà il debole, la persona decente e produttiva.

Ci sono persone che sopprimono. Sono poche. Spesso salgono di grado sino ad arrivare ad essere a capo delle cose ed a quel punto tutte le cose vanno in rovina. Sono essenzialmente delle personalità psicopatiche. Loro vogliono quelle posizioni per uccidere. Quelli come Ghenghiz Khan, Hitler, gli psichiatri, i criminali psicopatici, cogliono il potere solamente per distruggere. Di nascosto o apertamente loro pagano solamente con la morte. Loro sono arrivati dove sono arrivati, ad essere a capo delle cose, perchè nessuno quando stavano salendo ha detto “No”. Loro sono monumenti ai codardi, alle persone ragionevoli che non li hanno fermati quando erano ancora solamente dei piccoli bulletti ed erano ancora vulnerabili.

ETICA, LA SUA CONCEZIONE

7 Dicembre 69

GARY BALDI

Annunci
6 commenti leave one →
  1. Rewind permalink
    23 febbraio 2012 12:16 PM

    Già….quindi mi sembra di capire che tutto quello che stà venendo alla luce è tutto legittimo perchè fa parte delle scritture religiose di Scn e del suo fondatore.
    Però….proprio uno sporco trucco,precisamente quello che ho sempre considerato fosse la loro GIUSTIFICAZIONE…oltre poi infamare chi ha deciso di parlare… di SPERGIURO!!
    Tutto questo mi ha fatto tornare in mente;
    NEL DISTRETTO FEDERALE DI PRIMO GRADO DEGLI STATI UNITI – DISTRETTO DEL COLORADO –
    Causa Civile No. 95-K-2143: dichiarazione di Robert Vaughn Young a sostegno dell’opposizione del difensore alla mozione presentata da Bridge Publications, Inc. per un giudizio sommario contro tutti gli
    imputati per violazione dei Copyright . Sottoscritto e giurato di fronte a me oggi Febbraio, 1997, Robert
    Vaughn Young.’
    Nella Sezione 29 di questa Dichiarazione Giurata si legge:
    “Ho conoscenza personale che del materiale venne scritto e pubblicato con il nome di L.
    Ron Hubbard che non era stato scritto da lui. Mentre lavoravo ad ASI, io personalmente ho
    scritto del materiale per essere pubblicato con il suo nome ed ho fatto questo per parecchi
    anni. Queste cose andavano dal semplice messaggio che doveva essere mandato ai vari staff
    delle organizzazioni ad event tipo il suo compleanno o per una vacanza, sino al comporre
    intere direttive che venivano pubblicate a suo nome. In questi casi, questo veniva fatto
    senza che lui lo sapesse e senza il suo consenso. La direttiva che ho scritto aveva a che fare
    con la policy di Scientology riguardante la “Disconnessione”. L’ordine di farlo venne da
    David Miscavige. Miscavige disse che dovevamo ripristinare la Policy della Disconnessione e
    che io dovevo scrivere una policy che riguardasse quello. La scrissi e passò attraverso
    parecchie revisioni. Non venne mandata ad Hubbard per la sua approvazione, ma venne
    pubblicata nella Chiesa di Scientology. Voglio anche far notare che al tempo non stavo
    lavorando per la Chiesa di Scientology, ma lavoravo per una società che aveva scopo di
    lucro (n.d.t. ASI ovvero Author Services INC l’organizzazione

    • Pablo permalink
      23 febbraio 2012 2:02 PM

      Se veramente “chiunque” dietro ordine di DM ha scritto e firmato per Ron allora c’è del materiale contenuto nei pacchi odierni di cui Ron era all’oscuro???????
      Mi sembra un pò troppo…..perfino per DM.

      • Rewind permalink
        23 febbraio 2012 7:06 PM

        Ti sembra un pò troppo…..perfino per DM?
        A me sinceramente mi pare troppo poco.
        Con affetto

  2. Davide Golia permalink
    23 febbraio 2012 5:22 PM

    Da ciò che ha esposto Rewind, rinforzano ulteriormente i miei dubbi a studiare i basics e tutte le nuove conferenze rifatte nell’era D.M.
    Qualcuno di voi ha potuto confrontare i vecchi libri di LRH con i nuovi?

  3. Pastore permalink
    23 febbraio 2012 7:33 PM

    Giovedì 23 Febbraio 2012
    http://www.nuovavicenza.it/2011/12/scientology-i-fuoriusciti-si-confessano/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...