Skip to content

PERCHE’ SONO RESTATI LA’?

21 febbraio 2012

Una domanda che ognuno di noi si è fatto, o che avrebbe voluto fare a Marty, Mike, Steve, Amy, Tom e a tutti gli altri che per anni hanno sopportato quello che hanno sopportato o che hanno visto quello che hanno visto.

Ma è una domanda che anche ognuno di noi si è fatto! Come mai sono rimasto? Specialmente chi ha conosciuto Scientology prima dell’Era Miscavige.

Ognuno di noi ha la sua risposta. Quelle che seguono sono due punti di vista importanti, quelli di Mike Rinder e Steve Hall.

Buona lettura.

CAMILLO BENZ

MARTY RATHBUN

21 FEBBRAIO 2012

Mike ha appena scritto quanto segue come commento in risposta ad un altro commento. Io ritengo sia una di quelle gemme che entrano nel cuore delle cose. E giunge veramente puntuale visto che ci sono letteralmente migliaia di Scientologists Corporativi che hanno avuto rivelazioni che hanno fatto sì che aprissero gli occhi negli ultimi due mesi. Ed è opportuno per tutti noi considerare con chi abbiamo a che fare, quali siano le loro motivazioni, e quali siano le considerazioni e le preoccupazioni che li afflliggono. E’ utile anche esaminare l’altra faccia della medaglia, e quindi, dopo il primo articolo leggete anche “Perchè ce ne andiamo”  di  Steve “Thoughtful” Hall.

PERCHE’ RIMANEVAMO LA’

DI

Mike Rinder

Questo è un soggetto molto difficile da spiegare. Guardo indietro e mi chiedo come mai sono rimasto là così a lungo. E ci ho pensato molto, e sono sicuro che ci sono molti studiosi e trattati competenti che spiegano questo fenomeno. Io lo analizzato dal mio punto di vista e anche dalle cose che ho visto ed ho sentito da altri.

Io credo che ci sia “La Tempesta Perfetta”, un insieme di fattori nella Scientology Corporativa, e anche se sono sicuro che molte di queste cose non siano peculiari solamente alla Scientology Corporativa (RCS – da qui in poi), io credo che sia molto difficile trovare qualcosa che abbia TUTTE queste cose che agiscono in concerto. E in un certa misura, io credo che ognuna di queste cose si applichi a chiunque è coinvolto nella RCS (SO, Staff o Pubblico)

1. Ti senti in obbligato a non violare la tua integrità personale ritirando il tuo appoggio al gruppo che ti eri impegnato a sostenere. E l’altra faccia di questa medaglia, è che ci sei dentro sino al collo (finanziariamente o emozionalmente o tutte e due le cose) e andarsene vorrebbe dire ammettere che avevi sbagliato tutto/ che sei stato stupido/o che ti hanno fregato.

2. Non vuoi abbandonare gli altri. Persone che dipendevano da te, che ti hanno sostenuto, che avevano te come punto di riferimento. Consideri la loro amicizia una cosa di valore e non li vuoi turbare.

3. Credi che abbandonando la RCS e Miscavology tu stia abbandonando la tua eternità perchè non c’è nessun’ altra “marca” di Scientology, tutto il resto che c’è là fuori è puro squirrel soppressivo che ti porterà a diventare un pezzo di MEST nero (anche se questo è proprio l’obbiettivo della Reverse Scientology che viene portata avanti dalla RCS). Persino l’idea di “abbandonare la tua eternità” è contraria ai principi fondamentali di Scientology – è una cosa impossibile.

4. Devi andartene dalla tua famiglia, dai tuoi amici e dai tuoi colleghi di lavoro. Il livello di trauma che è associato a questo dipende dal tuo grado di immersione nella “Bolla di Scientology”. I membri della Sea Org spesso devono decidere di abbandonare la loro moglie e i loro figli. Di solito non hanno un titolo di studio, od un curriculum e nessun soldo. Anche molti Scientologist del pubblico hanno una famiglia che disconnetterà da loro oppure perderanno il loro lavoro o i loro clienti.

5. Ti vene martellato nel cervello che qualsiasi sia la condizione nella quale ti trovi che  TU “te la sei tirata addosso”, sia che sia stato l’essere stato picchiato e torturato oppure che tu ti sia ritrovato in bancarotta a causa delle forti pressioni di regging. E’ sempre quello che TU hai fatto e l’Organizzazione/Miscavige non sbagliano MAI. E poi se fai il “blow” questo prova la cosa ulteriormente – sono i TUOI OVERTS E WITHHOLDS. Questo stato mentale viene cementato con i “sec checking” che sono diventati una procedura operativa di routine nella RCS. Se solo hai un pensiero critico circa una cosa qualsiasi, allora la pagherai con un Sec Check (letteralmente pagherai, o a livello figurativo, o entrambe le cose) e quel Sec Check non finirà sino a che avrai trovato un qualche O/W (reale o immaginario che sia) che renderà TE responsabile.

6.Hai il pensiero che qualsiasi sia l’ingiustizia/l’abuso/la difficoltà/la situazione insopportabile che stai sperimentando non sia “nulla” se messo a confronto con lo schema generale delle cose. a) Di sicuro ha sperimentato cose peggiori sulla traccia intera, e quindi perchè sentirsi turbato? b) il dolore fisico ed i maltrattamenti non ti danneggiano spiritualmente e quindi cos’è tutto questo casino c) ma il migliore di tutti è “il maggior bene per il maggior numero delle dinamiche” (a condizione però che la 3a conti come 8 Dianamiche e le altre 7 valgono 1 punto solamente) – e poi “Scientology si sta espandendo e sta chiarendo il pianeta, quindi di sicuro ci sono delle cose che non vanno bene, ma sono cose minuscole se paragonate a tutto il bene che viene fatto”.

7. E per finire, io credo che la grande maggioranza degli Scientologist siano degli ottimisti e che pensino : “domani è un altro giorno e le cose andranno meglio”. Non è reale ma è vero che lo pensano.

Forse qualcun altro ha altre considerazioni sulla cosa, ma quanto sopra sono le mie conclusioni.

PERCHE’ CE NE SIAMO ANDATI

di

 Steve “Thoughtful” Hall

C’è un’altra ragione “perchè rimanevamo là” e si potrebbe chiamare l’intuizione o come la chiamiamo in Scientology la “knowingness.” (consapevolezza). Me ne sarei voluto andare un sacco di volte durante la mia carriera in Scientology alla base di Int. Ma per una ragione o per l’altra rimanevo. C’era qualcosa dentro di me che mi spronava a sopportare la tormenta. Usare la cosa come un laboratorio. Imparare dall’esperienza – ma cosa sarebbe successo se avessi spinto la cosa al limite? L’ho scoperto!

Ho scoperto che potevo sopravvivere a qualsiasi cosa. Ho scoperto che c’era un limite a quello che la tortura poteva fare. C’è un punto in cui un individuo che è comprimibile, non può essere compresso più di quello. Ma ancora meglio, io ho scoperto che persino in uno stato compresso potevo continuare a combattere. Potevo fare i miei postulati. Potevo andare in disaccordo con la realtà. E poi alla fine ho scoperto che me ne potevo andare da lì come fossi stato Houdini – malgrado tutte le catene le telecamere, le spie del movimento, le malvage guardie della sicurezza (Danny), le persone malvage che sembravano dei nazisti, ma cosa che mi disturbava maggiormente le catene dell’amore che mi legavano a mia moglie o agli amici che doveva lasciare dietro di me. Malgrado tutte queste cose, scoprii che me ne potevo uscire dalla porta e che non ci sarebbe stato nulla, nessun potere, nessuno poteva fermarmi.

L’ho scoperto grazie alle torture ricevute.  Ho imparato che era ancora possibile rimanere OT malgrado la soppressione spirituale, mentale, fisica ed emozionale.

Ma c’era una ragione ancor più grande dietro la mia consapevolezza. Qualcosa per cui sono grato, molto grato, che sono rimasto così a lungo, e che sia stato testimone di tutto ciò che ho visto. Ed ho visto la violenza con i miei occhi.

Se non avessi viso quello che ho visto, non sarei mai stato in grado di creare Scientology-cult.com, forse la prima voce nella confusione che puntava al PERCHE’ corretto che poi ha dato la possibilità di maneggiare  Scientology.

Perchè Mike è rimasto? Perchè Marty è rimasto? Perchè io sono rimasto? Perchè tu sei rimasto?

Guardate quello che stiamo facendo adesso. Le organizazioni, così come fanno le persone, nascono, vivono per un po’ e poi muoiono.

La Chiesa di Scientology non è morta. E’ peggio di quello! E’ al di sotto della morte e lo è da molto tempo tempo. Noi – come gruppo – siamo riusciti a vincere sulla morte della Terza Dinamica e Scientology stà rinascendo dalle ceneri come la Fenice.

Quello che Mike ha sperimentato, quello che Marty ha sperimentato, quello che io ho sperimentato, quello che tu hai sperimentato – tutte quelle esperienze hanno reso la cosa possibile. Abbiamo imparato la lezione. Siamo rinsaviti, perchè le cose erano diventate così orribili da farci recuperare la nostra integrità personale a livello collettivo e da lì è nato tutto.

Cos’è Scientology se non la tecnologia che riporta in vita i morti? Ma non solamente la 1a dinamica, ma anche la terza. Lo avevo scritto nel mio articolo chiamato “La Porta di Ferro” su Scientology-cult.com. Ma è una cosa molto reale.

Se non fossimo rimasti là e se non avessimo sofferto quello che abbiamo sofferto, non saremmo stati capaci di fare tutto quello che abbiamo fatto. E’ vero è stata la tempesta perfetta. La Tempesta Perfetta per la rinascita della più grande filosofia spirituale che il mondo abbia mai conosciuto. Guardati allo specchio. Sei tu che lo stai facendo accadere!

Advertisements
18 commenti leave one →
  1. nella permalink
    21 febbraio 2012 10:44 PM

    Bellissimo post, invita alla riflessione attenta ed ognuno di noi si può riflettere al suo interno. Certo, qui in Italia non abbiamo visto o subito violenze fisiche, ma emozionali sì, psicologiche sì, abbiamo sofferto e cercato di darci delle spiegazioni spesso invalidandoci. Ma esiste il punto di rottura, e per me è stato l’obnosis di ciò che è diventata la setta: la setta degli orrori spirituali e delle ruberie. Leonardo da Vinci asseri’ che : “la via piu’ vera è sempre la piu’ facile”, intendendo dire che quando si intraprende una strada vera è piuttosto semplice il percorrerla e migliorare in essa. Ma piu’ si va avanti nella Cof e piu’ si soffre, ci si impoverisce e ci si allontana dalla vita . Fino al punto di dire:: stavo meglio quando stavo peggio. !!!
    Molto bello l’invito di Steve a far rifiorire Scientology: i Bollettini autentici di Ron esistono, quindi a studiare ragazzi!!!!! Rivitalizziamo lo scopo, alla faccia dei vermiciattoli…

  2. Renata Lugli permalink
    21 febbraio 2012 11:56 PM

    Capisco molto bene ciò che dice Mike e Steve in quanto mi è reale perchè, pur non avendo subito le stesse cose, ho comunque potuto sperimentare quel comun denominatore che io chiamo l’IMPUT MISCAVIGIANO. Io personalmente ho sperimentato questo Imput insano e aberrante su tutte le Dinamiche a partire dalla prima in su: sull’auditing e sec check attraverso l’introversione di reverse Scn e reverse Dn, sulla seconda attraverso l’imposizione data a mio figlio Flavio di allontanarsi affettivamente da noi genitori non appena si è arruolato nella SO, sulla terza, attraverso un repentino fallimento aziendale dopo che mio marito Claudio, già OTVIII nel 1989, ha cominciato a ricevere da allora in poi anche lui reverse Scn e reverse Dn che lo hanno introvertito enormemente al punto di causare questa catastrofe di 3D. La cosa molto “strana” in questo è che……aveva da poco conosciuto personalmente il “COB” ed entrato sulla sue linee……strana coincidenza questa, non vi pare……?

    • Claudio Lugli permalink
      22 febbraio 2012 12:41 AM

      Io penso che una persona sana voglia aiutare. Quando ho trovato Scientology, io “sapevo” che era lo strumento che finalmente avrei potuto usare per aiutare gli altri veramente. Ne ero sicuro perchè sentivo una linea diretta con LRH e con la sanità del suo messaggio e della sua Tecnologia. Io penso che col tempo ho permesso che altri interferissero tra me e quella linea. L’ho fatto perchè non ho saputo giudicare bene le cose, ma non penso di essere stupido, penso invece che, in presenza di soppressione, le persone fanno cose stupide e quindi la soppressione ha fatto sì che quella linea fosse tagliata. Io non sapevo che la linea fosse stata tagliata perchè pensavo che “il Messaggero” fosse stato nominato correttamente per mandare avanti quella linea. E io pensavo che tutto quello che veniva fatto, fosse fatto solamente per portare avanti quella linea. Certamente a volte le cose mi sembravano molto sbagliate……ma……voglio aggiungere un fattore determinante per analizzare ciò di cui stiamo parlando: IL TRADIMENTO. Io mi fidavo di David Miscavige e del Management Internazionale perchè pensavo che fossero stati nominati da LRH e che stessero portando avanti quel messaggio, quindi credevo che il non consegnare OTIX e X prima che le Org diventassero bla, bla, bla……fosse un preciso intento di LRH, come mi sbagliavo……..colossale Bugia!!!!!!!!! Ed ho creduto anche a questo a quello a quell’altro……sino a che ho smesso di credere. E poi il Rundown della verità mi ha spiegato tutto, ha validato la mia consapevolezza. Adesso LA MIA LINEA DIRETTA CON LRH SI E’ RISTABILITA ed è una linea meravigliosa. E’ incredibile come ora sia possibile assorbire la conoscenza SENZA NESSUN ARBITRARIO tra me e il Messaggio. Tutta la tecnologia è disponibile in forma pura. Questo è quello che abbiamo guadagnato!

      • Artista permalink
        22 febbraio 2012 8:44 AM

        +1,…….non rimane che dire……”überalles”

    • CAGLIOSTRO permalink
      22 febbraio 2012 6:18 PM

      leggo questo commento, e sembra di averlo scritto io. dopo 200 ore di auditing di fila, 30 gg dopo. mi ritrovo con una azienda fallita in attivo per un cavillo burocrativo. causa la mia introversione e i continui managgiamenti stupidi di asfissiarti la vita.

    • Gina permalink
      22 febbraio 2012 9:10 PM

      Anche un mio amico ha avuto un’esperienza molto molto simile, dopo essere tornato da Flag e aver fatto un casino di auditing, dopo qualche mese da sua ditta è andata in fumo. C’è da dire che quando è tornato da Flag era molto introvertito e con indicatori molto brutti. Ma come si fa a fare tutto quell’auditing stare mesi a Flag per giunta spendere un casino di soldi per tornare peggio di prima!!!!!!!!!

  3. Diogene permalink
    22 febbraio 2012 3:15 AM

    La risposta minima alla domanda è: Errata Prospettiva…
    Dal di dentro il mondo di Scn è più grande del mondo esterno, mentre chi è all’esterno osserva che il mondo di Scn è più ridotto di quanto la sua immagine solipsistica voglia far credere…
    Quando una chiesa dà più importanza alla materialità che alla spiritualità si rende misurabile col mondo e non può che perdere perchè nè lo contiene nè lo trascende…
    Gli idealisti sono di un altro mondo… e si chiedono cos’è che non va… non sono succubi di un’idea di gruppo…

  4. Artista permalink
    22 febbraio 2012 9:08 AM

    il pezzo di mike,……mi ci ritrovo proprio,…escluso il punto 4,…..ma specialmente il punto 5,(“Ti vene martellato nel cervello che qualsiasi sia la condizione nella quale ti trovi che TU “te la sei tirata addosso”) un punto che veramente infine pensi che sia cosi,…..forse anche giusto,….non posso dare la colpa a nessuno che ho fatto parte di una asoc. criminale come quella di miscavige,….senza guardare veramente,..solo fidarsi,….senza guardare,….vedendola cosi ….certo che me la sono tirata addosso,…la condizione,……ma adesso basta,… mi rifaccio…ma mi viene in testa,…chissà come mai a dave e i suoi leccapiedi gli stanno sucedendo tutte queste cose,questa condition strana ..chi scappa a destra e parla,chi scappa a sinistra e parla,…..?????

    mhhhhhh,…da loro sicuro è un altro motivo che da noi….perche stà ESPANDENDO!!!!!

  5. Mario permalink
    22 febbraio 2012 9:57 AM

    Per me personalmente il pensiero giustificativo del perchè “rimanevo là” nonostante le out tec che osservavo, era come dice Mike “ci sono delle cose che non vanno bene, ma sono cose minuscole se paragonate a tutto il bene che viene fatto”. Quando sono andato a finire sull’Indipendologo ho smesso di giustificare …….quando ho conosciuto invece “tutto il male che veniva fatto…..”

  6. Eugenio permalink
    22 febbraio 2012 10:34 AM

    io sono restato là perchè pensavo che si poteva “maneggiare” facendo rapporti a Int e a RTC, ma vedevo che i rapporti non davano nessun cambiamento anzi la situazione peggiorava, allora mi sono affacciato su internet forse perchè “senza saperlo” cercavo una risposta e…. BUM! Ho visto che la SORGENTE del male era DOVE io mi rivolgevo per maneggiare. E’ stato allora che ho deciso di lasciare la chiesa.

  7. FRANK WOOL permalink
    22 febbraio 2012 10:42 AM

    E’ il classico meccanismo della soppressione, il soppresso ha sempre torto (e ne è convinto) ed il soppressivo ha sempre ragione (e ne è convinto anche lui). Una trappola “tecnicamente” perfetta, per cui più ti avvicini ai vertici, sia come pubblico sui livelli OT, sia come staff o SO member scalando la gerarchia, più vieni sottomesso ed introvertito.
    L’implant funziona perchè usa il potere del soggetto intrappolato per rafforzarsi, quindi più il soggetto è “potente” e capace, più la trappola è forte e stringente.
    Una trappola di questa natura, può essere aperta solo con l’ as-isness; quindi continuare a comunicare circa la natura della trappola, aiuta a farne as-is.
    Ben vengano quindi questi articoli di Marty a riguardo, sono la cura ideale!

    • Mirko permalink
      22 febbraio 2012 12:13 PM

      Assolutamente d’accordo con Frank quando dice:

      “E’ il classico meccanismo della soppressione:
      il Soppresso ha sempre torto (e ne è convinto);
      Il soppressivo ha sempre ragione (e ne è convinto anche lui).
      Una trappola “tecnicamente” perfetta.
      Per cui più ti avvicini ai vertici, sia come pubblico sui livelli OT, sia come staff o SO member scalando la gerarchia, più vieni sottomesso ed introvertito.”

      È un’ottima spiegazione di come sono andate le cose:
      ti avvicini a Scn… leggi i principi ed esegui delle tecniche e ti piacciono molto…, ma è già cominciata la trappola.
      Mi sono chiesto spesso perché DM lascia molta tech e conoscenza a disposizione del pubblico, anzi si da un gran da fare per promuoverla con i suoi eleganti e costosi libri? Beh, per attirare le sue prede, ovvio.

      Il punto è che dopo aver letto ed aver avuto successi con Scn, cominci a dare credito “al capo”, e/o alla struttura gerarchica, che sembra siano così certi e sicuri di quel che fanno.
      E siccome hai avuto comunque un po’ (o un bel pò) di successi sudatissimi (molti di più avresti potuto averne, con minor tempo e denaro, ma tu questo non lo sai), continui a “dare potere dal potere da cui dipendi”.

      Ma quel potere adesso semplicemente “ti ha in pugno” e fa di te quel che crede: ti sta soggiogando per spremerti denaro “fino all’ultima goccia di sangue”.
      Ma non solo per spremerti in quel modo ti deve anche rovinare il caso, così sei più docile e soggiogato ancora (altro scopo di un SP), ecc. ecc.

      Il dato ironico è che mentre stai diventando “una rana lessata”, pensi seriamente che stai avendo un sacco di successi e che “finalmente dopo 10 anni di Solo not’s” adesso “sono causa sulla vita”.
      Già… però bisognerebbe chiarirgli bene cosa significa questa cosa: “causa sulla vita”… visto che poi comunque devono ricominciare e sanno molto bene che… “beh, in effetti non è mai finita, non si ha mai finito di migliorare…”.

      Invece forse lo scopo finale è quello di schiavizzarti: farti lavorare fino allo sfinimento, per furtarti poi tutta la tua produzione… con la grande presa in giro che: “tutto ciò serve a farti ottenere ancora più libertà”. Che grandissimo atroce paradosso.

      Per quel che mi riguarda, anche se è difficile ammetterlo, il tutto è cominciato quando non ho applicato il dato di LRH “è vero quel che è vero per te” , cioè a dire quando ho messo i dati e la tech al di sopra della mia vera comprensione ed integrità.

      Il tutto è nato da un mettere da parte la mia integrità, anche se forse solo momentaneamente (così si crede) e anche se a favore di una filosofia così saggia e potente…
      È il classico dare fiducia, che spesso è un corretto atteggiamento… , ma che mai dovrebbe essere concessa a scapito del prezzo della libertà personale: “vigilanza costante e volontà di respingere gli attacchi”.

      Beh, però alla lunga ce l’ho fatta a capire. Meglio tardi che mai.

      Grazie
      Mirko

  8. Fiordistella permalink
    22 febbraio 2012 10:55 AM

    per me siamo rimasti là per gli….IMPLANT….
    i nostri ideali sono diventati…..BOTTONI…..
    i bottoni sono stati premuti….premuti….premuti….
    e sono diventati ……IMPLANT!!!!!!!!!!!!!
    l’indipendologo mi ha tolto gli implant…
    …….mi ha tolto i bottoni……
    e mi sono rimasti…..I MIEI IDEALI!!!!!!!!!!

  9. Tony A. permalink
    22 febbraio 2012 12:13 PM

    Ciao a tutti.
    Mi trovo d’accordo con tutto quanto scritto sopra da Mike e Steve soprattutto nel punto;
    1. Ti senti in obbligato a non violare la tua integrità personale ritirando il tuo appoggio al gruppo che ti eri impegnato a sostenere. E l’altra faccia di questa medaglia, è che ci sei dentro sino al collo (finanziariamente o emozionalmente o tutte e due le cose) e andarsene vorrebbe dire ammettere che avevi sbagliato tutto/ che sei stato stupido/o che ti hanno fregato.
    aggiungo solo una mia considerazione sul perchè sono rimasto;
    Una volta APERTO il mio caso con i miglioramenti comunque avuti. soprattutto nel saper CONFRONTARE maggiormente i PTP…GROSSI PTP che mi ero creato e non da SOLO.. …come diavolo avrei mai fatto a chiudere il ciclo se non rimanendo dov ero?
    Io non lo avrei mai detto e mai avrei creduto di potermi trovare di fronte alla scena esistente oggi!!
    ML Tony

  10. eliana permalink
    22 febbraio 2012 12:23 PM

    Meravigliosamente corrette le cose che Mike e Stive dicono nel post. Si percepisce, dai 238 commenti nel sito di Marty e in questi dell’Indipendologo, che la verità spazza via le menzogne e che un’indicazione corretta la si vede dal benessere che crea all’individuo.
    Ho letto il post e mi sono sentita nettamente meglio, ho ripensato alla mia intera esperienza di 25 anni nella setta e finalmente ho smesso di vedermi sbagliata. La domanda nell’intervista “pensi che DN o SCN siano responsabili delle tue condizioni?” che tutti ricordiamo e che personalmente ho ricevuto circa 40 volte…..ogni volta mi faceva riflettere perchè la sentivo posta in maniera errata. Quella corretta sarebbe stata: “Pensi che qualcosa nel modo di applicare DN o SCN sia scorretta e quindi responsabile delle tue condizioni?” Allora avrei risposto -SI-. Infatti in SCN o DN non trovavo mai nulla responsabile se non del mio benessere, ma appena spostavo la sguardo dalla filisofia al modo in cui la si gestiva…..ecco che mi sentivo ancora più sopraffatta.
    I momenti fantastici condivisi con i miei auditors e con i miei pcs e le vittorie ai giochi del compleanno mi facevano sentire parte del gruppo e forse il desiderio di continuare a sentirmi parte del gruppo che idealmente era il miglior gruppo dell’universo, quel desiderio contrapposto all’isolamento mi ha intrappolata. A quel punto era facile che preferissi individuare me stessa come la “particella sbagliata” se ciò mi ripagava con il far parte dell’unico gruppo che ha la tech per comprendere la giungla della vita.
    Dentro o fuori?
    Dentro significava sacrificarmi ma farcela in quanto gruppo e quindi con la speranza che mi sarei allineata e ce l’avrei fatta anch’io.
    Fuori equivaleva a squirrel, sinonimo di nulla, di inferno mentale, parte di gruppi snobbati e criticati, wog senza speranza. C’era persino differenza tra l’essere staff e public.
    Poi un giorno ho deciso di navigare in internet nelle zone vietate dalla Chiesa pensando che se il triangolo KRC (conoscenza – responsabilità – controllo) è di qualche utilità allora per venire fuori da quella sensazione di sopraffazione forse avevo bisogno di ampliare uno dei 3 punti a beneficio degli altri 2. Allora decisi di rispondere a tutte le domande che affollavano la mia mente: perchè la dura disciplina della Freewinds mi aveva reso apatica?; perchè ciò che leggevo nei Basics non rispecchiava la realtà della SO?; e tante altre…
    E’ stato grazie a quel fantastico triangolo e al lavoro degli indipendenti, che ho capito che “FUORI” non significava per forza squirrel, isolamento, nessuna speranza, futili giochi etcc….. al contrario ho trovato un gruppo, ho trovato la SCN senza alterazioni, ho riabilitato le mie convinzioni che SCN funziona.
    E come scrive Ron all’inizio dei volumi rossi:
    L. Ron Hubbard Clearing Procedure, 1957:

    “Non sarò sempre qui di guardia.
    Le stelle scintillano nella Via Lattea
    E il vento sospira canzoni
    Attraverso i campi vuoti di un pianeta
    In una galassia lontana.
    Voi non sarete sempre qui.
    Ma prima di andare,
    Sussurrate questo ai vostri figli
    E ai figli dei vostri figli –
    “Il soggetto era libero.
    Mantenetelo cosi.”
    L. RON HUBBARD

  11. Ulisse permalink
    22 febbraio 2012 2:06 PM

    Perchè si rimane nonostante tutto???
    Perchè si è avuto la consapevolezza che Scientology FUNZIONA!!!!
    Perchè l’abbiamo sperimentata quando si erano raggiunte e si avevano le forze e l’energia e la consapevolezza di se stessi e l’aiuto era ancora la brezza che respiravamo. C’era la potenzialità di prendere questo pianeta in poco tempo… LRH scrisse q.sa relativa ai 5 anni.
    C’era anche e sopratutto LRH come riferimento, ma sbagliando, abbiamo poi dato potere a un management di cui avevamo solo i nomi, il loro VERO passato su come hanno ricevuto e applicato la Tech di LRH è un mistero ma, purtroppo lo si osserva nelle azioni che hanno fatto e nei risultati odierni. Ma il riferimento LRH esiste ancora attraverso il suo retaggio e non possiamo far altro che imprimercelo a ferro e fuoco nella nostra mente.
    Quindi MAI VENIR MENO ALLA PROPRIA INTEGRITA’: “E’ VERO QUELLO CHE E’ VERO PER TE!”
    Con ARC

    • Archimede permalink
      22 febbraio 2012 4:58 PM

      Bellissimi commenti molto condivisibili

  12. Pastore permalink
    22 febbraio 2012 4:28 PM

    Invece io sono rimasto solo perchè quando sono caduto…ho avuto la fortuna o la sfortuna di rialzarmi sempre!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...