Skip to content

DEBBIE COOK SCRIVEVA AD OSA INT

11 febbraio 2012

Di seguito leggerete una comunicazione inviata da Debbie Cook il 16 Gennaio a OSA INT RTC via Kathy True.

E’ un fax che è stato inserito come prova documentale nel processo del 9 Febbraio.

E’ una comunicazione  a dir poco ambigua, dove Debbie mostra il suo lato debole, nella quale cerca di usare i crimini che ha osservato per cercare di restarne fuori, per cercare di togliere dalla sua vita le spie, le minacce, le tattiche sotto banco di OSA. Mostra secondo me la fragilità mentale e la soppressione di cui è ancora effetto ed un disperato tentativo di trovare una pace che invece a mio giudizio solamente la verità le potrà dare e le sta ora dando.

Entrando forse nella valenza “vincente” propone ad OSA un “quid pro quo” – uno scambio di “ostaggi” …

Io me ne sto zitta e voi richiamate i cani. E un’offerta alla “Don Corleone” e per questo motivo ho scritto prima che è forse entrata qui nella valenza del suo soppressore pensando forse che quell’offerta  … non poteva essere rifiutata.

Ma pare che l’arroganza e la stupidità di OSA by David Miscavige abbiano preso il sopravvento e che non abbiano accettato l’armistizio proposto visto le risultanze della causa.

Hanno preferito un braccio di ferro con Debbie.

E’ di sicuro sconcertante vedere come Debbie abbia sino all’ultimo cercato di conciliare cose dal nostro punto di vista  INCONCILIABILI.

Perchè non si può salvare una chiesa corrotta a questo punto.

Non sì può nemmeno gettare il sasso e nascondere la mano …. O forse faceva parte del programma?????

A voi la decisione.

GARY BALDI

“Ma sono ancora una parte importante del più grande insabbiamento nella storia di Scientology. E per questo mi aspetto un qualche quid pro quo.”

Debbie Cook

DOCUMENTO ORIGINALE

ALLEGATO “B”

Da: Debbie Baumgarten

A: Kathy True

Spedito il: Domenica, 16 Gennaio 2012 3:24 PM

OGGETTO: Comunicazione ad OSA

A: Ben Shaw, OSA INT RTC

La mia lettera indirizzata ai miei amici Scientologist è stata spedita a migliaia di altre persone da qualcun altro. Sono anche sicura a questo punto che sia stato Marty e gli Indipendenti che hanno lavorato duramente per far sì che la lettera arrivasse alla stampa. Io mi sono costantemente rifiutata di parlare alla stampa malgrado le telefonate non-stop che ricevevo ed i reporter che si presentavano davanti alla porta del mio ufficio. Ed ho scritto quella lettera al Tampa BAy Times per cercare di far conoscere quale fosse la situazione.

Quindi prova a pensarci bene, è questo il lavoro di qualcuno che è veramente là fuori per danneggiare la Chiesa?

Prova a pensare a quello che avrei potuto fare se le mie reali intenzioni fossero state quelle di causare un danno vero e proprio. Avrei concesso le interviste richieste a quei reporter senza fermarmi. E pensa alle cose che avrei potuto dire a loro. Avrei potuto raccontare tutto sul “BUCO” con sbarre alle finestre e la sicurezza che ci controllava 24 ore su 24, senza far menzione delle cose incredibilmente disgustose, disumane e squirrel che venivano fatte in quel posto. C’erano più di 100 persone in quel “BUCO” quando io ero lì. Tutta WDC, tutto il CMO INT e l’Exec Strata oltre a parecchi Dirigenti di Gold. Era veramente un racconto dell’orrore ed avrebbe potuto causare delle serie ramificazioni di PR se la verità fosse fatta conoscere senza alcun fronzolo.

O avrei potuto parlare delle percosse delle quali io sono personalmente stata testimone, incluso il vedere DM che prendeva a pugni e sbatteva a terra Yager. Mi ricordo di DM che ordinò a Bob Keenen a UK di far marciare Guillame, Heber e Yager fuori sino al laghetto ghiacciato di Saint Hill e sbatterceli dentro. E poi ci sono le targhette con i nomi demenziali che  faceva indossare alle persone, e le maschere assurde che faceva mettere ai massimi  dirigenti, i cappellini con ricamate frasi denigratorie, l’elmetto alla Darth Vader e molte delle altre cose che usava per  rimbambire e denigrare i dirigenti della SO. Oppure avrei potuto parlare di Mark Ginge Nelson a cui è stato fatto leccare il pavimento del bagno di ASI perchè aveva osato dire che non era d’accordo con il menare altri dirigenti e che non esiste nessuna policy che parla del “BUCO”. E questi erano i suoi “enormi crimini” grazie ai quali è stato malmenato fisicamente. Potrei andare avanti ed avanti ancora, ma spero che tu abbia afferato il punto adesso. Ci sono un mucchio di cose che avrei potuto rivelare se avessi voluto danneggiare la Chiesa. Non l’ho fatto.

Ma vedo invece che voi state utilizzando appieno tattiche losche e sottobanco utilizzando le vostre bugie e le PR Nere. Cose come aver fatto circolare “Il Pacco di Dead Agent su Debbie Cook” nel field, fare in modo che tutte le vostre piccole spie di OSA mandassero in giro messaggi che elencavano “gli atti soppressivi commessi da Debbie”, raccontare alla gente che io stavo dando vita “ad un gruppo scissionista” e che io ero connessa a SP ben conosciuti. Che io sono una “apostata”, un “disertore”, ecc. Oppure che la mia Dichiarazione di SP è sulle linee e che arriverà domani o tutte le altre cose che mi hanno raccontato vari Scientologist o che ho letto sulla stampa. Può darsi che voi mi dichiarate SOPPRESSIVA. Quella sarebbe veramente una mossa stupida da parte vostra. Ma se lo fate mi aspetto almeno che lo facciate scrivendo una pubblicazione che possa essere mostrata ad altri. Vi ricordate la policy “Se non è scritto non è vero?” Oppure la Serie sul PR n°1 “Non dire mai bugie”. E questi tentativi patetici di fare DA su di me sulla stampa stanno creando situazioni peggiori a livello di PR visto che sono state usate male e su vasta scala.

I nostri clienti sono stati contattati ed è stato ordinato loro di disconnettere. Adesso per rendere le cose ancora più difficili e peggiori di quanto siano state spargendo zizzania tra le nostre famiglie. Ed al contempo nessuno ci ha detto nulla. Mi volete distruggere completamente? Io ho fatto uscire un semplice messaggio che affermava di non sostenere nulla che non fosse coperto dalla tech o dalla policy di L. Ron Hubbard e di andare avanti sul Ponte. Come mai questa è una cosa così grave ed orribile? Oh, mi sono dimenticata , ho osato sfidare DM. Il mio OL (Opinion Leader) è L. Ron Hubbard. Come mai DM non è capace di far saltar fuori un riferimento di LRH a sostegno del fatto che uno si debba riempire di debiti e debba donare per sostenere la IAS con i suoi edifici lussuosi per ogni org? Bene? Non può essere che LRH non ha mai ordinato di farlo? Magari qualcuno in OSA potrà andare a leggere gli “advice” (consigli) di LRH sul SEF (ndt: Safe Environment Fund – Fondo per un ambiente sicuro) per vedere cosa LRH dice di fare in relazione a chiedere donazioni del genere agli Scientologist. O cosa dire invece degli Advice del BIC (ndt: Building Investment Commitee – Comintato per gli Investimenti sugli Edifici) e  quello che LRH dice veramente in relazioni agli edifici delle org. Ci sono delle gravissime violazioni della policy che stanno accadendo. Io mi sono permessa di fornire qualche riferimento di LRH. Ma sono ancora una parte importante del più grande insabbiamento nella storia di Scientology. E per questo mi aspetto un qualche quid pro quo. Se voi vi aspettate che io vi aiuti ad insabbiare  e nascondere dei crimini reali che sono stati commessi alla Base di Int, allora mi aspetto da voi che mi mettiate a posto e non ve ne uscite dal seminato con bizzarre bugie o manipolazioni della mia famiglia, dei miei clienti e delle mie linee di comunicazione perchè io ho messo l’accento su alcune violazioni delle policy. Quindi fatelo. Mettetevi a posto, ritirate tutti quei pacchi di DA, smettetela con il programma di disconnessione, lasciate stare la mia famiglia e smettettela di fare altre cose. Voi volete che “io la smetta”. DM ha ordinato ad uno dei suoi staff di sbattermi per terra mentre lui era lì a guardare e poi ha ordinato ad un altro di spezzarmi un dito ed ha poi ordinato che venissi torturata per settimane nel buco, e io dovrei “smetterla”? Insomma io mi sono lamentata perchè ci sono un paio di violazioni nelle policy e quindi mi aspetto da voi “che la smettiate”. Mettetevi a posto ragazzi! C’è qualcosa di molto più grave là fuori della Debbie Cook che si lamenta perche viene fatto del regging eccessivo. Io vi sto aiutando a coprire ed a nascondere delle cose che erano andate in maniera seria fuori dai binari e possono avere delle serie ripercussioni a livello di PR. Mi aspetterei come minimo da voi che la smettiate di essere antagonismi e la smettiate con le vostre cazzate.

Debbie

Annunci
7 commenti leave one →
  1. Davide Golia permalink
    11 febbraio 2012 12:25 PM

    Ma per favore Debbie, per integrità devi dire tutto ciò che hai osservato essere OUT. Sopratutto se si tratti di CRIMINI veri e propri. Chi ha commesso tali NEFANDEZZE non ha nessun diritto di farla franca. Si può benissimo scindere la TECNOLOGIA dalle persone.
    Noi, almeno chi ci crede, deve difendere la TECNOLOGIA, ma le persone che la stanno ALTERANDO, DISTRUGGENDO, compreso gli individui che ne fanno parte, a questi nessuna pietà. FUORI dalle PALLE e oggi mi sento buono…..

  2. Renata Lugli permalink
    11 febbraio 2012 12:28 PM

    Sarebbe veramente bello e auspicabile, ma penso sia una totale utopia l’idea che la Chiesa by Miscavige possa essere risanata. Il marcio è così tanto radicato nel più profondo di ognuno degli esseri che opera ancora nella chiesa: SP, PTS, complicità nelle Outness, Bank Agreement di branco, perdita totale della propria Integrità, l’immagine di Ron completamente sotterrata, l’applicazione delle Tecnologie talmente alterata da non riuscire più a vedere la contraddizione tra le Policy, i Bollettini di LRH e gli Ordini di David Miscavige e il non riuscire più a vedere la contraddizione tra gli Obbiettivi di Scientology e quelli di David Miscavige.
    Artista ha scritto, sul Post precedente a questo, un commento molto significativo su questo concetto quando dice che il tumore creato da Miscavige dentro la chiesa, in 30 anni si è espanso al punto d’aver creato così tante metastasi che è ormai incurabile e irreversibile.

  3. Tiziano Marzotto permalink
    11 febbraio 2012 12:45 PM

    Da Wikipedia:
    “Quid pro quo è una frase usata nella lingua inglese per indicare uno scambio reciproco di beni o favori.
    Nonostante la frase venga passata come di origine latina in realtà è frutto di una storpiatura della locuzione latina “qui pro quo”, che in realtà indica un fraintendimento (“qui” al posto di “quo”) e non uno scambio.
    La locuzione latina corretta per riferirsi ad uno scambio reciproco è “Do ut des” (do affinché tu dia)”

    In effetti la lettera di Debbie è sorprendente se posta in relazione ad un comportamento integro e puro, a meno che lo scopo non fosse di portare agli atti e quindi rendere automaticamente pubblici dei crimini commessi da DM attraverso una finta disponibilità ad un compromesso, ben sapendo che la C of S avrebbe tentato di usarlo contro Debbie nel dibattimento giudiziario. Se ciò fosse vero Lei avrebbe sacrificato la sua pubblica immagine all’altare dello scopo finale.
    Potrebbe essere, come anche no…difficile da capire. Staremo a vedere.

    • Diogene permalink
      11 febbraio 2012 3:36 PM

      Anche a me il testo della lettera appare più come un manifesto che un reale tentativo di ottenere un trattamento decente da coloro che lei ben conosce… e che sa che non possono non sapere… Infatti hanno dimostrato che neppure a metterglielo bene in evidenza, costoro sono in grado di valutare ed accettare la realtà… figuriamoci se sopportano la verità…

  4. CAGLIOSTRO permalink
    11 febbraio 2012 5:26 PM

    chi ha creato questo potere purtroppo siamo stati noi.spesso a questo biricchino di michevige l’ho visto osannare da parte di scientologist andandoci daccordo. prendendo in giro le persone in buona fede facendo dei complotti per fargli fare delle donazioni.qesta TECNOLOGIA si puo’ chiamare METODI DI ESTORSIONE DEL TERZO MILLENNIO RENDENDO LA VITTIMA RESPONSABILE.

  5. Ulisse permalink
    11 febbraio 2012 6:42 PM

    Caro Cagliostro, siamo stati noi ad applaudire quando c’era delle effettive evidenze di qualcosa di buono che era stato fatto.
    Avevamo negli occhi e nei cuori gli scopi di Scientology e davanti ad una storia di successo non si poteva rimanere impassibili.
    Beh, ora sappiamo chi applaudire grazie agli Indipendenti!!!

  6. opalina permalink
    14 febbraio 2012 2:38 PM

    Anche io sono convinta che questa lettera faccia parte di una ben precisa strategia: dare un’ulteriore occasione ad OSA di darsi la zappa sui piedi portando come prova documentale (e quindi rendere pubblico) un’apparente tentativo di conciliazione, che in realtà conferma tutta una serie di crimini efferati… questa donna è tutt’altro che sprovveduta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...