Skip to content

IL SOGNO “IMPOSSIBILE”

25 dicembre 2011

Nel film “L’Uomo della Mancha” del 1972 Peter O’Toole interpreta il Don Chisciotte.

Il “folle” cavaliere mostra al lettore il problema di fondo dell’esistenza, cioè la delusione che l’uomo subisce di fronte alla realtà, la quale annulla l’immaginazione, la fantasia, le proprie aspettative, la realizzazione di un progetto di esistenza con cui l’uomo si identifica.

Il romanzo mette in luce l’esigenza di far emergere la propria individualità, fuori di rigidi rapporti sociali cristallizzati, facendo emergere l’istinto, la follia, il sogno, l’ignoto.

Nel film O’Toole canta la canzone scritta da Mitch Leigh ed interpretata poi da tantissimi cantanti come Elvis Presley, Sinatra e così via.

Penso che l’uomo della Mancha rispecchi la “crociata” incessante che noi cerchiamo di portare avanti per raggiungere lo Stato di OT e quindi annullare la “realtà” e dare forza all’immaginazione.

ANITA BALDI

 

Scientology 8-8008.

E’ una delle operazioni dell’universo  MEST che è un universo geloso e di coloro che sono totalmente imbevuti dei principi dell’universo MEST cercare con tutti i loro sforzi migliori di sradicare il proprio universo. Un’ operazione di controllo che inizia molto presto nella vita di ogni uomo, attraverso la quale la sua immaginazione viene condannata. Il suo universo non è immaginario, ma si può affermare che lo sia e se la sua immaginazione viene condannata, allora lui perde la sua abilità di guarnire la durezza e la brutilità dell’universo MEST con sogni e speranze.

Quando perde quello diventa uno schiavo dell’universo MEST, e come schiavo perisce. La sua strada verso l’immortalità giace quindi in una direzione diversa da un accordo totale e servile con l’universo MEST ed il maneggiare e convertire le sue forze.

Questa è una materia che è stata oggetto di test continui ed è intensamente sorprendente per le persone scoprire che la riabilitazione della loro capacità creativa, del loro spazio, delle loro immagini, riabilita  la loro capacità di stare di fronte al MEST in modo forte ed etico.

L. Ron Hubbard

Eccovi le parole della canzone ed un video in finale con i quali vogliamo celebrare le parole di LRH.

Sognare il sogno impossibile
combattere l’avversario imbattibile
sopportare il dolore insopportabile
correre dove l’audace non osa andare
riparare un torto irreparabile
essere migliore di quanto tu sia
tentare quando le tue braccia sono stanche
di raggiungere la stella irraggiungibile.

Questa è la mia ricerca
seguire quella stella
non importa quanto sia impossibile
non importa quanto sia lontana
lottare per il bene
senza domande né interruzioni
esser pronti ad invadere l’inferno per una causa celeste
ed io so che se solo sarò fedele
a questa gloriosa ricerca
il mio cuore sarà tranquillo e sereno
quando riposerò in pace.

E il mondo sarà migliore per questo
perché un uomo disprezzato e pieno di cicatrici
si sforzò ancora con il suo ultimo briciolo di coraggio
di raggiungere la stella irraggiungibile.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. Antonino permalink
    25 dicembre 2011 9:59 PM

    Bellissimo articolo bel video, grazie Anita
    Antonino

  2. Nella permalink
    26 dicembre 2011 1:33 AM

    Cosa è stata per noi la stella irraggiungibile?
    Un uomo migliore – direbbe qualcuno, un mondo senza guerre . direbbe qualcun altro,
    o semplicemente la fiducia reciproca.
    “Questa qualità è dentro di te ” fu il messaggio di scientology “la riscopri dentro di te e la emani intorno a te”: Bellissimo da immaginare , da costruire, da vivere. Ma un brutto giorno scopri che “l’anello del potere” è finito in schifose mani e questo potere viene usato per diventar padroni dei tuoi sogni, per manipolare la tua vita, per distruggere la tua creatività. La prima reazione a ciò è, molto facilmente, un voler cancellare con un colpo di sugna tutto ciò che di meraviglioso avevamo visto, o intravisto o anche solo immaginato nel Ponte verso la libertà……Una cosa del tipo: ritorno nel mio rifugio, mi faccio gli affari miei e non voglio piu’ saperne nulla tanto è stata solo un’ illusione. Ma non funziona, ormai il seme gettato dentro di te dal percorrere la strada spirituale, cresce e vuole fiorire. Non resta che lottare per questa lucente stella. Ma non è , e non deve essere, una lotta isterica o avvelenata. Dura si’ , all’ultimo sangue si’: “essere pronti ad invadere l’inferno per una causa celeste”…………ma con la nostra vita e la nostra creatività nelle nostre mani, ora e adesso. Fiorisci e prospera – disse Ron – e all’inferno mandaci Miskavige e la sua corte, perchè bruciare è la loro sorte.!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...