Skip to content

DEFINIAMO BENE LE COSE

17 ottobre 2011

FILOSOFIA APPLICATA:

quella che ha a che vedere con il fare e con l’azione. Quella che si applica alla vita, non semplicemente una teoria, ma quella filosofia dove la teoria può essere usata per aiutarti ad andare meglio nella vita. (BTB 4 Mar 65R)

SCIENTOLOGIST PROFESSIONISTA:

una persona che usa in maniera esperta Scientology in qualsiasi area o livello della società.  (HCOB 10 Jun 60)

SCIENTOLOGIST:

Qualcuno che è in grado di migliorare le condizioni. Uno Scientologist quindi essenzialmente è una persona che migliora le sue condizioni e le condizioni degli altri usando la tecnologia di Scientology. Di sicuro ci sono un sacco di “ben-intenzionati” e di persone che cercano di migliorare le condizioni, ma la differenza tra loro ed uno  Scientologist è che lo Scientologist è la persona che sa come farlo. Ha a sua disposizione un know-how di gran lunga superiore. Lui è in una condizione migliore della persona della strada. (BPL 21 Oct 71 I) .

Quell’individuo che è ad un metro dietro la testa della società. Uno Scientologist addestrato non è un dottore. E’ una persona che possiede una conoscenza speciale nel risolvere le cose della vita.(HCOB 10 Jun 60).

Qualcuno in grado di controllare le persone, l’ambiente e le situazioni. Uno Scientologist opera all’interno di quanto gli viene dettato dal Codice dell’Auditor e dal Codice di uno Scienologist (PAB 137)

Qualcuno che comprende la vita. Le sue capacità tecniche sono indirizzate alla soluzione dei problemi della vita.(COHA, p. 12)

Uno specialista negli affari spirituali e dell’uomo. (Abil Ma 1)

Una persona che sa di aver trovato la via per migliorare la sua vita utilizzando Scientology e che attraverso i libri, i nastri, il training ed il processing, lo sta attivamente ottenendo (Games Congress)

Ci tenevo a definire queste parole perchè ritengo facciano la differenza tra il giocatore di cui parlava Gary nel suo articolo “GIOCHIAMO UN PO‘?” e lo spettatore, o chi per esempio ha abbandonato definitivamente il Gioco. Ognuno di noi ha la necessità di “giocare” il gioco della sua vita, ed è proprio essendo uno Scientologist che trasforma il suo ambiente in un campo da gioco. Fa in modo che, chi è vicino a lui, sia in grado di giocare sempre meglio e lo fa utilizzando in pieno la sua conoscenza di Scientology, come filosofia, ma sopratutto con l’APPLICAZIONE della tecnologia. E l’accento è proprio sul FARE, sull’USARE i dati che si conoscono ed applicare le tecniche che si sono apprese.

Le cose con il tempo, grazie a David Miscavige, sono state rese estremamente difficili ed “essere” uno Scientologist è diventato quasi impossibile.

Proviamo a ricordarci, quando è stata l’ultima volta che con entusiasmo abbiamo parlato a qualcuno di quella filosofia meravigliosa chiamata Scientology e delle soluzioni che contiene? Esatto! Un blocco … qualcosa ci ha trattenuto a farlo.

Uno dei perchè principali è che l’applicazione della tecnologia e’ stata resa una cosa difficile ed impossibile da ottenere. Inoltre se volevamo appoggiarci al “nostro” gruppo, o alla nostra Org sapevamo, dentro di noi, che “portare una persona all’org” sarebbe equivalso a darla in pasto a delle iene assetate di sangue che lo avrebbero ridotto a brandelli dopo poco tempo, IAS, Org Ideali, Super Pippa ecc. ecc. Certo, forse avrebbe comunque ottenuto qualche risultato, la tecnologia è talmente potente che anche applicata all’1% produce qualche sorta di risultato.

Ma se qualcuno di voi era presente agli albori della nascita di Scientology in Italia, potrà ricordarsi l’entusiasmo che avvolgeva il movimento, la spinta a far conoscere a chiunque questa gemma, questi strumenti, questa filosofia e a dimostrare ai nostri amici quanto fosse facile usare i dati.

C’era chi, dopo aver fatto un corso di Auditor, si buttava in session ed audiva, altri che con il Libro 1 facevano miracoli, altri ancora che, una volta apprese le formule delle condizioni di etica, le usavano sul loro lavoro con risultati impressionanti!

E… poi .. piano piano le cose sono diventate complesse… difficili … irraggiungibili .. decine e decine di prerequisiti a questo a quello, no devi prima avere questo prima di fare quello e tu non puoi perchè …

Decisioni e policy o bollettini totalmente “arbitrarie” che come risultato avevano solamente il fermare la disseminazione. E questo è quanto teme realmente David Miscavige perchè da buon soppressivo, non vuole che la gente migliori ed inoltre, facendo in modo che Scientology non venga disseminata, sarà molto difficile trovare dei giocatori di livello.

Ma il monopolio ed il dominio arbitrario è finito, il Mago OZ che tirava le fila è stato scoperto, il Re è Nudo – quindi possiamo una volta per tutte riappropriarci di questa tecnologia fenomenale e soddisfare appieno la definizione di SCIENTOLOGIST.

La vita è là fuori che ci aspetta e Scientology è lo strumento che ce la farà vivere al 100%, lo strumento che potremo usare per aiutare veramente sia noi stessi che i nostri amici. E’ sufficiente rispolverare i nostri pacchi dell’ Accademia ed i nostri e-meter, ritirare fuori dalla libreria il LIBRO UNO, usarlo al 100%, così come il resto della conoscenza che abbiamo acquisito, senza alcun timore.

La nostra vita ci sorriderà e la gente intorno a noi ci ringrazierà e diventerà migliore.

E non c’è nulla propio nulla che può accadere di negativo se si conoscete la tecnologia e la si usa.

La vita vi aspetta al di là dell’arcobaleno.

ANITA BALDI

HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE

SAINT HILL MANOR, EAST GRINSTEAD, SUSSEX

HCO POLICY LETTER DEL 30 GENNAIO 1983

REMIMEO

SERIE DEL FUNZIONARIO DELL’ESTABLISHMENT N. 46

SERIE DI MANTENERE SCIENTOLOGY IN FUNZIONE N. 28

IL TUO POSTO E LA TUA VITA

Nel corso della mia recente ricerca sulla traccia intera, è emerso un dato d’importanza

vitale.

SE SI CONOSCE LA TECNOLOGIA DI COME FARE QUALCOSA, SE SI È IN GRADO DI FARE QUELLA COSA E SE SI IMPIEGA QUELLA TECNOLOGIA, NON

SI PUÒ SUBIRE L’EFFETTO NEGATIVO DI QUELLA COSA.

Questo si applica in molti, molti modi e di fatto è un elemento chiave della vita: un fondamento che può darsi stia alla base di tutti gli altri.

E si applica direttamente a te, su di un posto e nella vita.

Se conosci la tecnologia (e ciò include la policy) del tuo posto e la applichi, non puoi subire l’effetto negativo del posto. È LA VERITÀ!

Le ramificazioni di questa cosa sono molte:

1. Un membro dello staff che ha ricevuto l’hat, non solo è causa nei confronti del suo posto, ma è anche al sicuro.

2. Un auditor bene addestrato non ha reazioni negative dall’audire gli altri.

3. Un Supervisore ben addestrato non ha reazioni negative dal seguire gli studenti.

4. Uno staff pienamente addestrato ed efficiente non può avere nessuna vera reazione negativa dai rapporti coi superiori o persino con un nemico.

5. Un SP che venisse affrontato da qualcuno che conosce e sa usare tutta la tecnologia relativa agli SP, andrebbe a pezzi.

La lista potrebbe continuare all’infinito visto che questo dato pervade tutti i settori della vita stessa. Di fatto è quasi mistico!

C’è un corollario: se si sperimenta un effetto negativo su di un posto o nella vita, questo vuol dire che non si conosce o non si è applicata la tecnologia o la policy relativa.

C’è anche un fattore limitante: non ci si rende conto in tutto e per tutto dei benefici completi derivanti da questo dato, finché non si è raggiunta la cima del Ponte. MA il

dato è così potente, che può essere applicato e si manifesta anche in cose piccole come l’apertura delle lattine, figuriamoci nell’esecuzione dei compiti di un posto.

La conoscenza di questo dato può risparmiarvi problemi e sofferenze enormi, vi farà imboccare la via che porta a OT e fare quello che state facendo, proprio lì dove siete!

Bello, eh?

L. RON HUBBARD

Annunci
16 commenti leave one →
  1. Ulisse permalink
    17 ottobre 2011 11:51 PM

    Sacrosanta verità Anita!!! E’ stata una bella sensazione raggiungere questa consapevolezza!!! Sperimentata in tutti i punti ma, ha funzionato specialmente con gli WOG che nella Chiesa. Li è vietato sapere come fare il lavoro e dimostrarlo, li devi seguire le policy del senior, e del senior del senior … fino in cima e, la domanda che ti fai è: ma perchè devo combattere anche internamente in Scientology per ottenere che Scientology venga applicata? E’ un muro di ottusità disarmante e di nessun Buon Senso.
    Prima che ce l’aspettiamo saremo davanti a quel muro come quello di Berlino e nonostante gli anni sulle spalle ce la farò a tenere un martello e Another Brick on the Wall!!!

    Sempre con Arc

  2. Omar permalink
    18 ottobre 2011 4:58 AM

    Bellissima esposizione Anita.
    La nostra responsabilità è andare liberi, applicare e coloro che sono intorno a te vedranno……..
    Parola di Omar!
    Ciao

  3. Paolo Grazioli permalink
    18 ottobre 2011 8:39 AM

    Bellissime parole Anita, sono d’accordo al 100%
    Paolo

  4. Renata Lugli permalink
    18 ottobre 2011 11:50 AM

    Sono talmente d’accordo con ciò che dici Anita, che in effetti sono alcuni mesi che “ho rispolverato” i pacchi dell’Accademia e l’e-meter, studiato e drillato per usare i materiali con lo scopo che altri abbiano ciò che io ho avuto. Tra non molto credo di essere pronta ad audire; mio marito Claudio ha appena cominciato, sta audendo ed abbiamo la fortuna di essere C/Sati da un professionista C/S di Classe XII d’oltre oceano.

  5. 18 ottobre 2011 11:51 AM

    Io personalmente ho rispolverato il mio Quantum Super 7, ristudiato e ridrillato quello che dovevo e mi sono messo ad audire.
    Anzi voglio proprio ringraziare il mio DofP ed anche il mio C/S d’oltre oceano per avermi seguito così egregiamente. Il mio nuovo pc sta già avendo buoni risultati ed è molto contento!!! Mi sento riabilitato come auditor con la consapevolezza di poter aiutare usando la tecnologia di LRH. E’ veramente fantastico vedere come funzioni alla lettera! 1 2 3 nessun problema.

  6. Giovanna Ongaro permalink
    18 ottobre 2011 1:39 PM

    Bellissimo post, concordo con ciò che dici Anita. Infatti io e mio mario abbiamo deciso di rimetterci a ristudiare Auditor di solo uno.

  7. Mario permalink
    18 ottobre 2011 2:34 PM

    Avevo appena finito l’Accademia e stavo per incominciare l’Internato, quando mi è stato detto che dovevo rifare tutti i livelli e per giunta dovevo pagarmeli un’altra volta (GAT). Io a quel punto sono andato via. Per cui quello che dice Anita rispecchia la realtà “Uno dei perchè principali è che l’applicazione della tecnologia e’ stata resa una cosa difficile ed impossibile da ottenere.” e per questo ” chi per esempio ha abbandonato definitivamente il Gioco.” , come ho fatto io, perchè il Gioco non c’era più, sono state messe troppe barriere e nessuna libertà.

  8. Vulcano permalink
    18 ottobre 2011 3:03 PM

    Cara Anita mi è piaciuta la tua frase “Ognuno di noi ha la necessità di “giocare” il gioco della sua vita, ed è proprio essendo uno Scientologist che trasforma il suo ambiente in un campo da gioco.” E io penso che noi scientologist abbiamo tutti gli strumenti per tornare a giocare adesso che siamo usciti dalla soppressione.

  9. Artista permalink
    18 ottobre 2011 3:10 PM

    molto bello e vero l’articolo di anita,….io e mia moglie voremmo anche continuare,..io sono clear e mia moglie sui livelli ot,….ma nella nazione dove viviamo c’è solo un grupetto di indis,…..che si fanno audire,… e studiare in gruppi che ne io ne mia moglie vogliamo aver a che fare,….e per noi è molto difficile trattare questa cosa,.. per noi molto delicata. mia moglie vorebbe fare anche il suo CL VIII,…per poter poi aiutare a me a continuare,….sappiamo che è un dovere continuare,…ma non vogliamo fare errori…. e per questo motivo ancora non siamo molto attivi…..

  10. chiarissimo permalink
    18 ottobre 2011 9:23 PM

    Complimenti a tutti per il vostro lavoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...