Skip to content

MARTY AD AMBURGO – PRIMO ROUND

8 settembre 2011

URSULA CABERTA - MARTY E MOSEY RATHBUN

Come avevamo anticipato Marty ha messo David Miscavige “alle corde” e quello che segue è il “primo round”. Il viaggio ad Amburgo si sta rivelando secondo le aspettative e pensiamo che abbia tutti i potenziali per creare gli effetti che erano stati postulati da Marty prima della sua partenza.

I video che seguono sono relativi alla conferenza stampa tenuta presso il Ministero dell’Interno ad Amburgo. Sono video importantissimi perchè rivelano senza alcun dubbio che l’accento deve essere posto su David Miscavige ed i suoi abusi fisici, mentali e morali e NON SULLA FILOSOFIA E LA RELIGIONE DI SCIENTOLOGY.

Marty ha in maniera eccellente differenziato le due cose ed ha anche fatto capire ad Ursula Caberta e riteniamo anche ai partecipanti della conferenza stampa, che questo grande nuovo ESODO da parte di migliaia di Scientologist, è dovuto a questo unico fatto:

La Filosofia e la Tecnologia non vengono attaccati od invalidati, il target è David Miscavige con i suoi abusi. 

Questo farà in modo che un approccio completamente nuovo possa essere attuato dal Governo Tedesco  che porterà ad un cambiamento ed ora, come dice Marty, “E’ Sicuro Essere Uno Scientologist In Germania”.

Inoltre la menzione specifica all’amministrazione Clinton ed agli intrecci con le varie Lobby e le pressioni che celebrità come Jhon Travolta, Tom Cruise, Anne Archer hanno esercitato su quella amministrazione per fare in modo che la Germania cessasse i suoi attacchi contro “Scientology”, non c’è dubbio che riceverà molta attenzione da parte dei media.

E’ forse questo può essere la risposta  per chi voleva sapere di più su chi stesse proteggendo David Miscavige, piuttosto che indulgere in strambe teorie di cospirazioni varie. Noi del resto ne avevamo parlato in un post “GLI AMICI DI WASHINGTON” dove avevamo tradotto un articolo che faceva menzione di queste lobby e dei vari intrecci.

Ma non vogliamo togliervi le sorprese. Guardate i video sottotitolati e tanto di cappello a Marty Rathbun!

GARY BALDI

°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Annunci
22 commenti leave one →
  1. Dylan Cats permalink
    9 settembre 2011 12:12 AM

    Grande Marty!!! Sei tutti noi!!!
    Altro che chiacchere.
    “Quando stiamo vincendo, gli squirrel cominciano ad URLARE!”

  2. Nella Dell'Aquila permalink
    9 settembre 2011 12:53 AM

    Bellissimo! Ne ero sicura, grande Marty sei riuscito a creare la giusta differenzazione. Al di là dell’esito è proprio l’approccio giusto. Certo che mai avrei pensato di essere entrata in politica, e nemmeno in una Banca entrando in Scientology: CHE SCHIFO.

  3. Diogene permalink
    9 settembre 2011 3:59 AM

    Il popolo tedesco ha un alto livello culturale e un senso innato di coesione sociale… l’americano medio pensa ancora che siano tutti piccoli hitler, non ha la cultura per capire l’Europa, è ancora convinto che siano gli Stati Uniti a dominare il mondo e anche la chiesa di Scn è cresciuta in questa tradizione, generando un piccolo dittatore senza istruzione ma con l’idea fissa dell’americano medio: diventare il numero uno, non importa in che cosa, ma a tutti i costi e con ogni mezzo…
    Non addentriamoci in discorsi socio-politici perchè ci porterebbero talmente lontano che faremmo fatica a ritrovare la via di casa…
    Registriamo invece questo fatto di cronaca che rischia di essere ricordato come un punto di svolta, una data storica per Scn in quanto organizzazione o chiesa. Per la prima volta viene chiarita a livello politico la differenza fondamentale tra la Filosofia Applicata di Scientology e le organizzazioni che la amministrano, specificando le responsabilità di chi ne è a capo. Si tratta di una pura e semplice lettura tridimensionale di ciò che è scritto nei documenti approvati da LRH… un confronto fra
    quanto era stabilito e quello che viene effettivamente fatto.
    Non è facile prevedere movimenti di terza dinamica, ma spesso piccoli spostamenti di opinioni determinano stravolgimenti sociali inaspettati sia a breve che a lungo termine…
    Amburgo è una città-stato, zona franca fin dai tempi di Federico Barbarossa, fiera della propria indipendenza e perciò rispettosa della libertà dei propri cittadini purchè tutto avvenga nel rispetto delle regole, di quel tipo di ordine teutonico che noi italiani non capiremo mai ma che consente una civile convivenza e un benessere diffuso… Amburgo conta 4,3 milioni di abitanti, è il più importante porto commerciale d’Europa pur distando oltre 100 km dal mare ed è la città dove vengono prodotti tutti i media praticamente per l’intera Germania…un buon trampolino per Marty…

    • Mirko permalink
      9 settembre 2011 2:24 PM

      Interessante quello che scrivi Diogene, si capisce che conosci bene il popolo tedesco… ma mi pare analizzi bene anche il popolo USA.
      Io sono d’accordo con la tua analisi di ambedue (senza generalizzare, ovviamente, ho sempre pensato che gli americani siano un po’ prevaricanti. Ma loro si distinguono anche per il bene… è probabile che gli USA siano la replica del pianeta: un bel caos tra male e bene).

      Riguardo ai tedeschi mi sono sempre chiesto se il popolo tedesco è un po’ meglio dell’italiano o meno…? Questo perché ho delle ammirazioni nei loro confronti: hanno una miglior Admin (hanno i conti più apposto di noi di certo) e una miglior Tech (capacità produttiva)… ma credo anche che abbiano anche una miglior Etica… (in generale mi pare hanno meno criminalità… a parte le due guerre mondiali) o no?
      In generale sono più disciplinati e ordinati (anche se oltre una certa soglia è un difetto).
      Forse sono (o erano), a causa del loro “inquadramento mentale” orientato ad essere allineati/ordinati/obbedienti, solo un po’ più influenzabili dall’accordo di bank…

      Eppure in Scn il popolo italiano è sempre stato considerato il migliore… forse si spiega questa apparente incongruenza, osservando che il popolo italiano è più comunicativo, più “disordinatamente” libero a livello di singolo individuo (forte personalità, che però, causa malcomprensioni, non è collaborativo con altre personalità forti)…
      DI sicuro l’italiano è più artistico… e cioè il popolo italiano forse ricade sotto la definizione di mente estetica :

      DIZ TEC. MENTE ESTETICA – AESTHETIC MIND
      A quanto pare esistono molti altri livelli mentali al di sopra del livello analitico.
      Vi sono, per esempio, prove evidenti dell’esistenza di un livello di mente estetica, che è probabilmente immediatamente al di sopra del livello della mente analitica.
      La mente estetica sarebbe quella mente che, per un’azione reciproca delle dinamiche, si occupa del campo “nebuloso” dell’arte e della creazione.
      È una cosa stra¬na che l’occlusione della mente analitica e l’aberrazione della mente reattiva possono ancora lasciare in buone condizioni di funzionamento la mente estetica. (SOS, Libro 2, pag. 234)

      Sarà così?

      Cmq, tornando a Marty, lui ha fatto bene, io sono d’accordo con la sua azione in Germania…, così forse la Germania potrà premere sul governo USA, il quale speriamo smetta di appoggiare Miscavige.

      Speriamo inoltre che la Caberta da nemico di Scn si trasformi in alleato di Scn, quella pura e vera.

      Marty è un po’ in pena, lo si vede, ma ha dovuto dare un’impulso alla sua azione e renderla di dominio pubblico in Europa è una buona strategia.
      Bravo Marty, sei un combattente per la libertà, mi piaci molto.

      Mirko

      • Diogene permalink
        9 settembre 2011 11:27 PM

        Ciao Mirko, ci sarebbe da scrivere più di un libro sulle differenze fra la mentalità tedesca e quella italiana, ma cercherò di evidenziarne un paio…
        Un Tedesco chiude SEMPRE i suoi cicli d’azione e per questo è disposto a sopportare e ad esercitare uno stretto controllo che porta ordine e certezza.
        A un Italiano piace lasciare i cicli incompleti ed infrangere le regole perchè non è attratto dai risultati ma dal gioco e dalla creatività che deve esibire per ottenere comunque un risultato.
        Il genio creativo tedesco è impostato per la crescita culturale del popolo e quindi cerca di avere un substrato scientifico, spesso pragmatico.
        Il genio italico è una esplosione di individualità
        che cercano di emergere da un retaggio artistico plurimillenario che fa parte del suo scenario quotidiano insieme alla natura incantevole e solare.
        La religione ha formato i due popoli diversamente: i cattolici (prosecutori di raffinate religioni di origini greche e orientali) pongono molte speranze nell’intervento divino e sono più fatalisti, ma hanno anche un senso di appartenenza e di fratellanza che deriva dalla condivisione degli stessi principi che la chiesa ha divulgato e spesso imposto a tutti.
        La Germania dei riti tribali ancestrali ha guardato con sospetto ma anche con meraviglia tutto ciò che proveniva da Roma e in genere i tedeschi sono stati fedeli alleati del papato, però sono sempre stati refrattari alle sue ingerenze politiche. Il fatto che là si sia sviluppato il movimento riformista dei Protestanti la dice lunga sulla capacità di osservazione e di organizzazione del popolo tedesco (tutt’altra storia ha l’origine della chiesa anglicana, dovuta al capriccio di un re e ad altri interessi). I Protestanti hanno come regola la ricerca del Regno di Dio principalmente su questa Terra e da questa idea scaturisce l’importanza del lavoro e della conseguente ricchezza, come pure la pratica della concorrenza che porta inevitabilmente alla frammentazione in gruppi di interesse.
        Lasciamo perdere altri temi come l’espansione e la difesa dei propri territori, o la disponibilità di risorse naturali, industriali, ecc. Basterà ricordare che la Germania era tecnologicamente superiore in tutto agli Stati Uniti prima della seconda guerra mondiale e che gli USA hanno largamente sfruttato le conoscenze degli scienziati tedeschi per far avanzare le proprie industrie.
        Per terminare con una battuta, direi che i Tedeschi sono assolutamente adatti a far funzionare un’org di Scn, mentre noi Italiani preferiamo il dibattito filosofico… Il fatto che Scn non abbia attecchito in Germania, nonostante le buone premesse, è la conferma che il suo modus operandi ha cozzato contro il realismo teutonico, mentre il successo di Scn in Italia è in gran parte dovuto al fatto che noi… crediamo nei miracoli.

        • Mirko permalink
          10 settembre 2011 11:16 AM

          Grazie Diogene, super interessante la tua analisi, sei molto colto ed osservatore di usi e costumi, oltre che di filosofie di base.
          Hai avuto a che fare con il popolo tedesco? Dalle tue esposizioni accurate pare di si.

          Le differenze tra i due popoli che esponi, mi hanno fatto capire meglio da dove provengono le varie peculiarità.

          È luogo comune che i tedeschi sono freddi e “inquadrati”, come anche che gli italiani sono giocherelloni e inconcludenti (oltre che spesso un po’ sprovveduti), e non sapevo cosa preferire… ci sono caratteristiche che mi piacciono di entrambi.

          Infatti credo che essere molto pragmatici alla tedesca, abbia dei vantaggi e ti preserva da molti voli pindarici (che inevitabilmente finiscono nello sfracellamento… in effetti a ragione citi che i tedeschi sono stati “meno esposti” di noi italiani alla truffa Miscavgiana); ma credo anche che un po’ di sogni (anche se spesso l’italiano sogna ad occhi aperti), siano il postulato che poi seguito fa succedere le cose, anche quelli più azzardati.

          È possibile dire che l’italiano è un po’ più “impalpabile” (theta), ma senza conoscenza è un po’ “campato in aria”, e che il tedesco è un po’ più theta-mest (theta più addentro al mest. A a che fare con “causa sulla vita” ??? no, tanto per dire), per cui riesce a stare più con i piedi per terra e a realizzare più cose di noi (come dici tu: “chiude i cicli d’azione”)?

          Forse noi italiani dovremmo avere come compito quello di sognare, essere il creatore di mete (“una civiltà è grande quanto sono grandi i suoi sogni, i sogni di una civiltà sono sognati dagli artisti”); e/ma poi farci gestire (etica-tech-admin-management) dai tedeschi, grandi realizzatori pragmatici e concreti.

          Che facciamo, gli chiediamo di Supervedere il nostro governo?

          Un’amara riflessione su un aspetto grave delle nostre società occidentali attuali: però/purtroppo anche i super tecno-pragmatici tedeschi sono stati ingannati e pesantemente truffati dai banchieri mondiali, i veri pesanti SP di questo pianeta (cioè per meglio dire, sono gli SP ad essere attirati dal mezzo principe per attuare il controllo planetario e schiavizzare tutti quanti il più possibile: il controllo e la perversione del sistema monetario).

          Scusa la divagazione, ma è un tema attuale e scottante… lo è sempre stato, adesso se ne vedono meglio “i frutti”.

          Cmq tornando al tema Marty…
          E’ probabile allora che il popolo tedesco sia il popolo che premerà sul governo degli USA e farà aprire gl’occhi al governo americano, speriamo una volta per tutte, sul nostro caro leader!!??
          Comincio a crederlo… ed allora: “forza Germania!”.

          Ciao Diogene, e grazie per le tue interessanti esposizioni.

          Mirko

  4. Mr Perception permalink
    9 settembre 2011 7:36 AM

    Buon Giorno.
    Un nuova alba sta sorgendo per Scientology e i veri scientologist!!
    La Caberta?
    Percepisco dai suoi indicatori che era stata giudicata male e che non ce l’ha con la religione e con chi la pratica…….solo un altra delle tante persone che aveva visto in anticipo che la chiesa non è altro che un associazione a scopo di lucro!!!
    Bravi e very well done!!

  5. Giovanni Bonzani permalink
    9 settembre 2011 8:41 AM

    Ecco che la macchina si è messa in moto. Questa non è una macchinina tipo Panda, qui si tratta di Ferrari ultimo modello da 350.000 Euro
    Consiglio a tutti gli affezzionati lecca piedi di sua maestà DM di prepararsi ad una nuova “chiamata alle armi” e quelli ancora con qualche immobile non ipotecato di incominciare la pratica con le banche per un mutuo. Quelli invece che hanno già donato tutto ciò che avevano e si trovano in braghe di tela, mi spiace per loro, ma non qualificano più per la chiesa di DM: hanno perso la possibilità di andare liberi e sono condannati per l’eternità.

  6. Frank Wool permalink
    9 settembre 2011 10:31 AM

    Complimenti Marty!
    Spero che chiunque avesse dei dubbi sull’operato di Marty, e sull’opportunità di andare in mission nella “tana del lupo cattivo” si sia ricreduto.
    E’ riuscito in 15 minuti a “spostare” l’attenzione dei media tedeschi da SCN e portarla su DM.
    Finalmente qualcuno che conosce ed applica le references sul PR!
    Questo è puro auditing di 3a dinamica.
    Tutta la mia stima ed ammirazione.
    Frank

  7. omar permalink
    9 settembre 2011 11:18 AM

    Fantastico marty…..
    Hai con poche parole colto nel segno….
    Tremate adepti…….tremate adepti….
    Non vedo l’ora della resa del quarto reich………
    Omar

  8. Giovanna Ongaro permalink
    9 settembre 2011 5:37 PM

    Complimenti Marty ,Bravo molto ben fatto.

  9. Artista permalink
    9 settembre 2011 6:34 PM

    in vari programmi televisivi in germania,…tipo NDR RTL ci sono stati vari servizi su marty,…ma il migliore e stato nell ZDF (tipo rai 2 ) nell talk show “Markus Lanz”, dove Lanz ha intervistato marty ………il ZDF a quell ora viene visto da millioni di persone.chi sá la lingua puo vederlo su youtube…..

    have a nice day

  10. Davide Succi permalink
    9 settembre 2011 6:55 PM

    Si, non c’è che dire… sono estremamente convinto anch’io che qui siamo ad un punto di svolta importante per il nostro movimento e Marty sta dimostrando di essere il vero Leader di tutta la situazione. La Germania mi piace. E’ una nazione forte, unita e ha dimostrato nel tempo di avere grandi capacità organizzative e di altro genere. Il valore di questo Paese è indiscutibile e non è certamente un caso se oggi, ma già da parecchio tempo, esso è un punto di riferimento importantissimo per tutta l’Europa. I tedeschi sono caparbi e non mollano tanto facilmente l’osso e qualcosa mi spinge a credere che sarà proprio da qui che partirà la spinta vitale che causerà il cambiamento sperato.

    Sarebbe troppo bello se, dopo aver finito con la Germania, Marty venisse anche in Italia a mettere un pò di ordine. Un paio di settimane fa è andata in onda su Rai 3 una trasmissione che trattava il problema delle Sette. Tra gli invitati vi erano filosofi, psicologi, giornalisti, avvocati ecc. e, una cosa che sono riuscito a cogliere tra i tanti discorsi è che in Italia esiste un vuoto legislativo. In poche parole, spesso è difficile, per la giustizia, intervenire a dovere su certi casi o riuscire a dimostrare che sono stati commessi veri e propri reati. Se è stata commessa una truffa e questo è dimostrabile, ok, ma quando andiamo a finire sul plagio, tanto per fare un esempio, le cose cambiano. Insomma, i cosiddetti danni morali rischiano di non essere riconosciuti.

    Da quello che è stato detto guardando agli altri Paesi, Spagna e Francia accusano più o meno le stesse cose ma si stanno dando da fare, a livello governativo, allo scopo di poter rendere giustizia a coloro che hanno subito dei torti o sono stati vittime di qualsivoglia tipo di reato “psicologico”. In una situazione di questo tipo è sempre doveroso differenziare al massimo perchè è molto facile cadere nell’intolleranza. Per questo motivo, è importantissimo ciò che sta facendo Marty. Sono sicuro che il TA si è già alzato ma credo che il bello deve ancora venire.

    Davide

  11. Archimede permalink
    9 settembre 2011 6:59 PM

    Vi leggo da più di un anno e non ho mai commentato, ma ora non posso fare a meno di farlo per comunicare la mia gioia perchè ragazzi, questo è un momento storico per la lotta all’indipendenza. Questa azione di Marty rivolta il flusso indietro di brutto e definitivo contro David Miscavige. Io la vedo così.
    Congratulazioni a Marty perchè sa veramente il fatto suo e a tutti voi dell’Indipendologo per l’incessante e professionale lavoro di informazione.

    • Antonino permalink
      10 settembre 2011 11:05 AM

      Anche io non posso fare a meno di commentare su un post del genere, dove si può respirare finalmente un po di aria di inizio di vittoria contro l’oppressore di scn.
      Leggere queste notizie mi ha riempito il cuore di gioia e di reale speranza.

  12. Vulcano permalink
    9 settembre 2011 7:31 PM

    Bravo Marty, questo è un colpo grosso!
    L’hai studiata molto bene, la Germania in un certo qual modo è un opinion leader in Europa e se intraprenderà delle precise azioni contro Miscavige, di certo influenzerà anche gli altri Stati

  13. Stefano Scarpa permalink
    9 settembre 2011 9:28 PM

    Queste si che sono belle notizie. La verità. Sono davvero felice per quel che Marty sta facendo per gli Scientologist di tutto il mondo. Nel video, si vede benissimo che l’atteggiamento della Caberta non è ostile a Scientology come filosofia religiosa. La verità comincia ad emergere con una forza dirompente. Non conosco Marty di persona ma osservando quello che sta facendo non posso che giungere alla conclusione che si tratta di una persona eccezionale.
    Ottima l’analisi di Diogene.

  14. Andrea Castellani permalink
    10 settembre 2011 11:40 AM

    Grande Marty, la giusta mossa per il futuro di Scientology di Ron e degli Indipendenti.

  15. Tiziano Marzotto permalink
    10 settembre 2011 12:26 PM

    Penso proprio che siamo arrivati ad un punto cruciale per la storia di Scientology-intesa come soggetto-e in definitiva per l’umanità perchè sono ancora convinto che se l’uomo ce la farà ad uscire dal fango sarà solo per merito del lavoro di LRH.

  16. Isabella Marziani permalink
    11 settembre 2011 5:26 PM

    BRAVO MARTY !!!!
    Hai esposto in modo molto semplice ma efficace la reale sit della Chie$a e stavolta mi sa che,volenti o nolenti, tanti scientologist che nn “volevano sapere” verranno a conoscenza dei misfatti del MALVAGIO !!!
    ANCORA BRAVO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...