Skip to content

DAVID MISCAVIGE L’IMBROGLIONE

4 agosto 2011

Ecco un nuovo articolo di Marty che evidenzia uno degli aspetti caratteriali di Miscavige, e come questa sua peculiarità abbia fatto sì che Scientology e la vita dei Scientologist cessassero di essere un gioco, uno strumento per raggiungere i propri sogni. No è diventata un incubo!

MAX ZINI

MARTY RATHBUN

4 AGOSTO 2011

 

Una delle essenze della Scientology a rovescio, come praticata nelle organizzazioni Corporative Radicali è quella di indottrinare per mezzo della loro CULTura che la vita non è un gioco. No, gli viene insegnato che la vita è una attività seria e mortale. Vengono condizionati a credere che la vita è una ardua lotta contro intenti maligni nemici o schiavizzazione – e che ogni mancanza di serietà su questo fatto è una trasgressione che richiedere un aggiustamento di attitudine. Aggiustamento verso una più solida, serietà, bianco o nero, noi contro loro. Il punto vista della Scientology Corporativa Radicale è quello del suo leader David Miscavige. Vincere ad ogni costo; sconfiggere il nemico designato con ogni mezzo necessario. Divenire qualunque cosa a cui il leader ti mette in opposizione. E sopra tutto, MAI fare domande sullo status del nemico a cui Dave Botox punta il dito. Perciò, il culto è diventato un sordido esempio di ciò che Scientology una volta offriva come alternativa a: intolleranza, istituzioni di guerra.

Quelli che conoscono o conoscevano Miscavige personalmente vi diranno che lui è incapace di fare delle attività di gioco, per pura definizione. È ossessionato ad usare condizioni di  “giochi” a creare “nessun gioco” (che deve dominare e sopraffare nel nulla ogni oppositore – reale o immaginario – che lui percepisce lo stia confrontando).

Anche a livello personale, non c’è nessun “gioco” che Miscavige abbia mai giocato in cui non abbia barato per poter “vincere”. Nel basketball, ha palesemente e violentemente fatto fallo sui suoi  avversari ed ha richiesto la sua “squadra” di fare lo stesso (si assicurava sempre che io fossi nella sua squadra,  che tempi addietro poteva prosciugarli da qualsiasi posizione). Naturalmente, per via della sua posizione nessuno poteva discuterlo – per mezzo di sopraffazione violenta, contro tutte le regole, Miscavige invariabilmente “vinceva”.

Anche nel gioco di carte Pinacolo, che richiedeva ai suoi executive di giocare con lui (nessuno, e voglio dire nessuno, ha mai giocato nessun gioco barando abitualmente di suo propria determinazione), Miscavige afferrava apertamente le carte del suo oppositore per vederle qualunque volta si trovava indietro coi punti.

La sua ossessione per la vittoria a qualunque costo si applica anche al gruppo. La procedura operativa standard quando si doveva maneggiare un nuovo errore, era di entrare e assumere uno sciamano locale che, con sufficiente olio di palma, potesse mettere la Chiesa al vertice alla fine della giornata, con ogni mezzo, lecito o illecito. Vi faccio un esempio per meglio illustrare.

Tra l’Aprile del 2002 e il Settembre del 2003, Miscavige mi teneva di stanza nei quartieri generali della chiesa di Clearwater, Florida (conosciuti anche come Flag). Il programma principale su cui mi dirigeva personalmente  con ordini giornalieri di micro gestione era il Programma di Controllo dell’Area delle Pubbliche Relazioni della Contea di Pinellas. In breve, usa le Pubbliche Relazioni e i soldi per influenzare i leader locali e le autorità a proteggere la chiesa dalle potenziali ripercussioni disastrose dei casi civili su Lisa McPherson, che continuarono dopo le rimozioni nel Giugno del 2000 delle incriminazioni penali contro la chiesa.

Il primo ordine era di assumere – con un generoso salario – il consulente Repubblicano numero uno della Contea di Pinnallas (in una regione storicamente Repubblicana), un certo Mary Repper – il programma che io e Mary sviluppammo sotto la diretta supervisione di Miscavige era semplice.

Primo, Mary scopre la celebrità di Scientology favorita per ogni persona influente sia politica che del governo della Contea di Pinellas (incluso forze dell’ordine).

Secondo, contatto la celebrità e la chiudo per andare a una cena in casa di Mary Repper assieme a una collezione di quegli ufficiali locali che sembra amino quella particolare celebrità. L’obiettivo è di vincere mettendoli faccia a faccia per del tempo con qualcuno che gli dia le vertigini.

Il Sindaco di Clearwater, il Sindaco di Tampa, il Supervisore della Contea, lo Sceriffo della Contea di Pinellas, il Difensore Pubblico della Contea di Pinellas, alcuni avvocati prominenti, e un certo numero di altre figure pubbliche locali parteciparono a queste serate speciali con una Star.

Tom Cruise, John Travolta, Greta Van Sustern, e la stella delle soap opera  Michelle Stafford, ognuno ebbe il suo pubblico speciale che sembrava incantato di trovarsi faccia a faccia con loro in casa di Miss Repper .

Usammo in seguito alcune delle persone che impressionarono durante questi avvenimenti per fare appiglio con i giudici della Contea di Pinellas – per infiltrare la corte indirettamente con il messaggio che “Scientology è buona ed è stata discriminata”, “Gli avvocati e la famiglia della McPherson sono cattivi, cercatori d’oro che speculano sulla morte di Lisa”. Per quelli che non hanno letto gli articoli sul St Petersburg Times sulla Verità Rivelata, Lisa McPherson venne uccisa nei locali della chiesa a causa di David Miscavige.

Abbiamo anche assunto degli avvocati che conoscevano I giudici della Contea di Pinellas assegnati al nostro caso, e li pagammo cosi generosamente che furono disposti a fare da contatti ex  parte e inculcare i giudici direttamente con quegli stessi messaggi. Avvenne col giudice Beach che fu assegnato al caso civile, Beni di Lisa McPherson contro Chiesa di Scientology, e il giudice George Greer, Chiesa di Scientology contro Esecutore dei Beni di Lisa McPherson nella corte di Successione della Contea di Pinellas. L’avvocato coinvolto con il giudice Beach era Lee Fugate della Zuckerman, Spaeder (Ufficio di Tampa, http://www.zuckerman.com/tampa/. Gli avvocati coinvolti col giudice George Greer furono F. Wallace Pope e Ed Armtrong della Johnson, Pope, Bokor, Ruppel & Burns, LLP. Parecchi degli ex parte di Fugate furono efficaci, incontri casuali con il giudice Beach tanto che Beach effettivamente esortò la famiglia McPherson per fargli accettare l’accordo in termini che, per averli accettati, sentirono degradanti  e deludenti. E questo è il prodotto finale del “gioco” di Miscavige – nessun gioco, nessuna regola, solo l’applicazione di sopraffazione con ogni mezzo necessario per far sentire l’atro lato cosi degradato che lui può stargli, a petto in fuori, con gli stivali sul collo mentre prega.

Come avevo fatto notare prima, una volta David Miscavige disse a Tom Cruise “non mi dispiacerebbe se il nostro George Bussh fosse il nostro Costantino” (Il primo Imperatore Romano “Cristiano”, che si convertì in accordo con i “credenti” del tempo negoziando cosa dovesse e non dovesse essere la Cristianità e in seguito impose la “fede”); perché Miscavige ammirava la presunta mancanza di intelligenza di Bush e la sua volontà di far rispettare le idee non importa quanto teste dure fossero. In altre parole, il suo “programma di disseminazione perfetto”: forzare Scientology (leggi Papato di Miscavige) giù per la gola della popolazione in punta di pistola.

Il “prodotto” finale della Chiesa di Scientology è qualcuno fermamente nella valenza di Miscavige, senza coscienza, programmato al comando del dittatore, non importa i meriti o l’etica dell’argomento. Devozione e resa alla valenza SP del “vincente”. E quel prodotto è centottanta gradi diametralmente opposto a ciò che la chiesa promette e a ciò che la tecnologia in buone mani può consegnare.

Ricordatevi che la vita è un gioco. Le referenze all’interno di Scientology su questo fatto sono molteplici. Una che vi raccomando in particolare è il Bollettino dell’Auditor Professionista n° 86 – Causatività e conoscenza, 29 Maggio 1965. È molto conciso e somma chiaramente cos’è Scientology e cosa cerca di raggiungere. Tutto questo è andato perduto nella Scientology Corporativa Radicale. Eppure, è cosi centrale riguardo al soggetto, il fatto che Miscavige abbia messo la sua condizione di nessun-gioco, attitudine alla sopraffazione ad ogni costo ad ogni livello di Scientology, è il tocco mortale al soggetto (assenza di un agente esterno che raccolga i pezzi).

 

Lo scopo finale di Scientology non è la realizzazione nel nulla di tutta l’esistenza o la liberazione dell’individuo da ogni e tutte le trappole ovunque. L’obiettivo di Scientology è di rendere l’individuo capace di vivere una vita migliore nella sua stima personale e con i suoi simili e la creazione di un gioco migliore.

– LRH, PAB 86

42 commenti leave one →
  1. Gargamella permalink
    4 agosto 2011 11:49 PM

    La vita è un gioco…
    anche Birba, quando vede un Puffo, conta fino a dieci prima di mettersi all’inseguimento.

    Gargamella

    • Diogene permalink
      5 agosto 2011 12:54 AM

      Birba non è un voltagabbana… è un galantgatto…

  2. Kociss permalink
    5 agosto 2011 12:25 AM

    A pensare che questo brutto ceffo io l’ho pure applaudito….mi vergogno come una biscia austriaca in menopausa.
    Spero che i miei posteri non lo sappiano mai, dio mio che vergogna !

  3. pinkopallino permalink
    5 agosto 2011 1:44 AM

    Sul fatto che la vita sia un gioco e che questo si possa o si voglia prenderlo in modo dannatamente serio, pur di vincere, non avrei nulla da obiettare, anzi, mi par di ricordare qualcosa di Ron riguardo al fatto di guardare in faccia i giocatori di football americano mentre giocano,,della serie: ragazzi se si prendono seriamente!!!!
    Di conseguenza se il destino di Scientology dipendesse anche dal far a pezzi i suoi nemici, potrei anchw trovarmi d’accordo….
    Ma il punto qui è che Il nano fa a pezzi la propria squadra!!!!!
    Questo è assurdo.
    A tratti mi ricorda Lombar Hisst col suo pungolatore elettrico🙂
    Ciao.

  4. Diogene permalink
    5 agosto 2011 12:26 PM

    Il polso della situazione è in mano vostra… Indipendologo grazie…

    E noi, questi infiltrati li accogliamo pure con benevolenza… ma non lo sanno che gli succede se pisciano controvento?…

    • Renata Lugli permalink
      5 agosto 2011 2:45 PM

      Grazie a voi tutti dell’Indipendologo per vegliare su di noi dandoci dei dati che noi non avremmo altrimenti e che possono essere di aiuto per prendere le decisioni che noi riteniamo opportune.
      Con ammirazione
      Renata

  5. LIBERO permalink
    5 agosto 2011 12:58 PM

    Ormai è da cosi’ tanto tempo che questi staff sono schiacciati e tenuti assieme da accordi falsi che non riescono più a distinguere la verità dalle menzogne. Sono un gruppo solido e massiccio e nessuna individualità personale che poi è l’unica strada verso la libertà. Ma che vadano al diavolo!

  6. Isabella Marziani permalink
    5 agosto 2011 3:18 PM

    GRAZIE A TUTTO LO STAFF DELL’INDIPENDOLOGO
    x aprirci gli occhi,quando serve,e in questo caso SERVE eccome!!!
    Sono profondamente skifata al pensiero che pietro gori alias mumiah alias lorenzo possa essere un infiltrato…l’ho conosciuto personalmente ed era una persona con molta arc, che mi aveva ispirato fiducia…OVVIAMENTE !!!!
    Caro …….,visto il mio carattere sanguigno mi verrebbe voglia di dirtene di cotte e di crude..però ti dico solo ( SE è VERO CHE SEI UNA SPIA DI OSA) che mi fai profondamente schifo come solo le SPIE possono fare ed aggiungo che se malauguratamente dovessi incontrarti di nuovo cambia strada o sono cazzi tuoi!!!
    Siamo INDY e nn COGLIONI
    ( e se invece sei pulito come un bebè…..allora ti saluto e basta )

    • Tiziano Marzotto permalink
      5 agosto 2011 7:54 PM

      C’è un modo molto semplice per capire se Gori/Mumiah è un infiltrato: se non lo è dovrebbe contattare gli Indi che ha conosciuto personalmente al più presto per smentire la faccenda, il caso contrario non ci sono più dubbi.

      Il mio telefono ancora tace…incriociamo le dita😉

    • Mirko permalink
      5 agosto 2011 10:41 PM

      Scusami Isabella adesso rillegiendo i commenti ho riflettuto un’attimo sul tuo commento… ho una domanda e dei dubbi da chiarire…
      Dalla tua ultima frase finale detta fra parentesi dici, riferendoti a Pietro Gori : “SE (se) invece sei pulito … allora ti saluto e basta” .
      Quindi ne deduco che non sei così sicura lui sia “una spia”!?
      E’ corretto?

      Dunque, ti chiedo: non è stato un azzardo fare un nome diverso da Pietro o Mumiah (sempre che sia il suo vero nome) ?

      Ciao
      Mirko

      • Paolo Grazioli permalink
        6 agosto 2011 7:37 AM

        Correttissimo Mirko,
        ma aggiungo che se il blog non è in grado di preservare l’anonimato anche in questi casi, mi dispiace ragazzi ma mi trovate in totale disaccordo!
        Siamo stati sempre professionali, vediamo di rimanere tali.
        ARC Paolo

      • Isabella Marziani permalink
        6 agosto 2011 7:59 AM

        Ciao Mirko,
        rispondo al tuo commento..dico “se” xkè la bomba è scoppiata così..improvvisamente..e nn sono io che ho raccolto le prove, io mi sto informando,sto raccogliendo dati e la sit mi ha colpito un pò personalmente xkè ammiravo e ritenevo la persona degna di fiducia ,anche se incontrata solo una volta.
        Xò a quanto pare le prove ci sono, eccome.
        Riguardo al nome è un nome e nn un cognome e quindi,dimmi tu,quanti con quel nome ci sono al mondo?
        Io ho ricevuto un breve sms dal mumiah,invece, dove il suo unico pensiero è stato “a che scopo usare il mio nome?” ???
        Se qualcuno mi avesse accusato di una cosa così e se fossi innocente
        io avrei reagito molto diversamente…poi è anche vero che ognuno reagisce a modo suo..vabbbè
        ml

  7. Diogene permalink
    5 agosto 2011 5:07 PM

    Anita, Gary, Francesco…

    VIGILANZA COSTANTE è un “must”, un dovere, una necessità…
    Il Blog deve essere aperto (in base alle regole dei Gestori), ma DEVE anche essere un Luogo Protetto, dove chiunque che voglia sostare si senta “in buone mani”…
    Non è paranoia: è garanzia di essere nel posto giusto, quel posto dove si può prendere un attimo di respiro o prendervi dimora per un bel po’…
    Francesco, tu sei affabile, disponibile e assolutamente coraggioso… ma dormiresti tranquillo con i tuoi figli in un albergo senza alcun tipo di controllo?
    Mi è reale che non si può sparare sul primo venuto solo perchè ha pisciato fuori dal vaso, ma “la prudenza non è mai troppa” (ah, i vecchi saggi!) e qui il permesso dell’anonimato, nel nostro contesto così delicato, non vale come passpartout…
    Vorrei suggerire un modo (e a qualcuno l’avevo già suggerito di persona) per proteggersi da intrusi sotto mentite spoglie… e qualsiasi persona dalle intenzioni oneste non potrebbe che aderirvi: chi vuole dialogare, posti pure con un nickname, ma non dovrebbe avere nessun problema a presentarsi ai Gestori del blog con le proprie generalità ed eventuali garanzie di identità… Da questo punto di vista, questo blog è una cassaforte, perchè in caso contrario meriterebbe l’appellativo di bluff. Non basta l’indirizzo e-mail: la propria indipendenza o le proprie buone intenzioni possono essere dichiarate e convalidate con dati riscontrabili… Tuttavia, la guardia non va MAI abbassata in qualunque caso e per qualsiasi motivo… non sto “drammatizzando”… non è l’intelligence in sè che deve far paura, ma il suo grado di stupidità e la pazzia che può generare in soggetti deboli.
    E’ più che comprensibile (direi addirittura una cartina di tornasole) che l’avversario studi nascostamente le mosse del suo antagonista per carpirgli informazioni soprattutto di ordine strategico. Per questo in diverse occasioni ho detto che un blog non è per niente il posto adatto per discutere di strategie… piuttosto, se serve, si utilizza per falsare le proprie intenzioni… ma questo lasciamolo fare agli altri… la verità non ha bisogno di essere dimostrata (pur concedendo al linguaggio una quantità di pecche, fraintendimenti, ecc,).
    Una impostazione di questo tipo sarebbe DI PER SE’ un tipo di ORGANIZZAZIONE..
    Spero di essere stato utile… e vogliamoci bene…

  8. Nella Dell'Aquila permalink
    5 agosto 2011 5:16 PM

    Il miglior modo per vincere la soppressione e le sue varie sfaccettature tra le quali metterei l’accento sulle Spie di OSA e sugli Squirrels vecchi e nuovi, comunque essi si chiamino, credo che sia Fiorire e Prosperare. Per fiorire e prosperare bisogna però essere padroni della Tech relativa alla Soppressione. Nel PTS/Sp course esiste un esercizio relativo alla OBNOSIS che è micidiale. Permette di vedere, riconoscere e confrontare CIO CHE E’. …..e lo staff di Indipendologo ce lo sta insegnando, senza per questo spargere dell’inutile entheta o fasulli allarmismi, quindi mi permetto di dire che è il nostro punto di riferimento e non va assolutamente impoverito nè spezzettato. Ognuno di noi ha la responsabilità come amico e come Scientologo di notare se qualcosa non va e interagire in modo deciso e theta. Allora…………..per passare ai fatti, ………..da oggi si è aperto un progetto: PTS/SP , nel mio castello di Norimerga, con Isabella e se qualcun altro volesse associarsi è gradito!

    • Margherita permalink
      5 agosto 2011 10:11 PM

      Anche io Nella credo che l’Indipendologo sia il nostro punto di riferimento e questo è un dato di fatto, ci ha informato sempre con onestà, professionalità e conoscenza tecnica senza mai pretese di assunzione di Leader Ship o di autorità di qualche tipo.
      Ci hanno inoltre sempre Grant Beingness e usato ARC.
      Certo devono difendere e proteggere il loro ruolo da cose che forse non immaginiamo neppure l’enormità e che loro neppure ci dicono, ma qualunque persona intelligente puo capire che sono i bersagli numero uno di OSA Italy e lo saranno ancora. Penso quindi che meritano tutto il nostro supporto e di fare anche noi la guardia a loro invece di attaccarli ingiustamente come ho visto fare da qualcuno più o meno nascostamente e ci tengo a dire che io mi dissocio da quelle persone poco riconoscenti e che non hanno compreso l’intenzione e la responsabilita che c’era dietro la loro azione.
      E’ chiaro che poi le decisioni e le scelte stanno a me, ma intanto cari staff dell’Indipendologo, Grazie per quello che state continuando a fare per tutti quanti noi.

      • Isabella Marziani permalink
        6 agosto 2011 8:02 AM

        Ciao Margherita,
        SONO COMPLETAMENTE D’ACCORDO CON IL TUO PENSIERO !!!!!!

  9. LIBERO permalink
    5 agosto 2011 5:44 PM

    Ma qualcuno ha il dubbio che questo personaggio non sia SP? Svegliatevi non solo è SP al 100% ma ne girano altri all’interno delle org. Forse non è reale per alcuni e batti batti le manine, ma è un problema mortalmente serio, altro che gioco… Qui si gioca il destino di tutti noi.

  10. Tony permalink
    6 agosto 2011 12:47 AM

    Grazie Max:-)
    Magari potrebbe sembrare fuori dal contesto ma un paio di domeniche fà in buona compagnia….abbiamo fatto un pò di km per vedere dal vivo com’era la situazione in una certa area e nell’ ora di punta….solo DB in giro e non certo noi.-)
    Probabilmente chi è tornato all’ovile avrà avuto il suo momento di gloria….
    buona visione e buonanotte a tutti

    • Diogene permalink
      6 agosto 2011 1:43 AM

      Scientology Kirche Zurich… ma ti hanno pagato per la pubblicità? Ne hanno bisogno…
      Poetico il testo e bella la musica…
      Gruesse…

      • Tony permalink
        6 agosto 2011 9:12 AM

        .-)no tutto gratis!!
        Zurigo da quello che mi risulta è la città più grande della Svizzera e anche se è “piccolo” come stato,dal vivo sembra molto molto più grande…ci sono parecchie strade,autostrade,città,paesi,paesini!!
        Non mi capacito come la CofS e gli scientologist ipnotizzati possano ancora parlare e credere nella strategia del clering planetario,mah….forse non hanno la realtà di quando grande è questo pianeta ma non è nemmeno questo il problema,il problema è la mancanza di risultati grazie al potere di Miscavige…si il potere di distruggere!!
        ML

      • Tony permalink
        6 agosto 2011 1:53 PM

        Gruesse…??
        Hai ragione,il video è venuto male perchè a parte il cellulare che è na chiavica,non lo tenevo in mano ma a tracolla,non mi andava di attirare troppo l’attenzione!!
        La prossima volta farò meglio
        ML.

        • Diogene permalink
          6 agosto 2011 5:09 PM

          Scusa… non pensavo di dare una malcomprensione ad un giramondo come te :))

          Gruesse in tedesco significa semplicemente “saluti” ma, data la location, va pronunciata in “zuercher duetsch”… in dialetto zurighese… La ripresa per me è ottima (solo che forse le targhe dei furgoni non bisognerebbe metterle in rete…non so, occhio!)…
          Ciao… grazie per il video… mi viene il magone :))

          • Tony permalink
            6 agosto 2011 5:57 PM

            Ah…su google traduttore mi dava “per quanto riguarda”.-),allora ho pensato riguardo le riprese….che già il mio compare qui ha criticato:-)
            Dont worry be happy:-)
            CHUSSS!!

  11. Diogene permalink
    6 agosto 2011 1:00 AM

    OK… Veramente OK… Vi sento combattivi e tutti i vostri commenti sono molto interessanti… anche per Osa, purtroppo…
    Vorrei citare in modo particolare alcuni commentatori (e si tocca con mano la differenza fra chi si è dichiarato e chi ancora no)… ma non vorrei sminuire nessuno…
    Quello che sto per scrivere è un invito a non cadere in qualche tranello di bassa lega che tende semplicemente a creare confusione e attrito fra di noi, in modo da farci apparire disuniti e disorganizzati alla maggioranza che ci segue e ad ottenere un “fumo da reazione” per calcolare le forze in campo. Mi sembra che questo sia attualmente il tema principale che eventuali infiltrati Osa vorrebbero che noi svolgessimo per loro… non diamogli nessuna soddisfazione, nessuna… mettano avanti il naso a loro rischio e pericolo… qualsiasi loro tentativo deve cadere nel vuoto o meglio nel ridicolo (se non superano i limiti della legalità)…
    E’ necessario DISTINGUERE IL BLOG DAL CAMPO INDY, il che non significa divisione ma DEFINIZIONE DI RUOLI… Il Blog è un luogo attivo ma virtuale, indispensabile per la corretta informazione che non deve fermarsi ai “vecchi blogger” (giustamente flat su certi argomenti) ma continuare ININTERROTTAMENTE a portare avanti la sua missione di denuncia e aggiornamento dei fatti ad un pubblico nuovo, teoricamente inesauribile…
    Il prodotto di maggior valore più velocemente realizzabile (e realizzato) dal Blog è quello di instradare e stimolare vecchi e nuovi Scientologist a dare forma e vita all’applicazione di Scientology nelle loro aree o in qualsiasi maniera legale si arrivi a metterla in funzione.
    E di queste azioni Osa deve saperne all’inizio il meno possibile, non perchè si agisce di nascosto, ma perchè “possiamo” fregarcene… e più gruppi operanti si formano e più loro dovranno correre… fino a che diventeranno così tanti da superare i loro incubi…
    Avrei ancora qualcosa da aggiungere… ma Osa si leccherebbe i baffi e allora mi taccio.
    Non sto invitando nessuno a starsene zitto… ma a fare un uso efficace delle linee di comunicazione esistenti e future… per il bene di tutti e per il ripristino della libera Scientology in cui crediamo.

  12. Giglio Rosso permalink
    6 agosto 2011 10:25 AM

    Sono arrivato a leggere fino a ora quasi 3/4 del blog e devo dire che c’è serietà e professionalità nella conduzione e nei contenuti.
    Ma quello che ho notato negli ultimi due giorni e che mi ha fatto molto dispiacere voglio dirvelo è che alcune persone, per fortuna poche 2 o 3 ma che sono sempre stati sostenitori del blog con i loro commenti, tutto ad un tratto si sono rivoltati contro i gestori del blog a mio avviso in un modo esagerato in confronto alla situazione. Questo non giova al recupero della vera Scn che si vuole fare e me ne dispiace molto, e la prima cosa che mi viene in mente come riferimento tecnico è – chi stà facendo la 3a parte nascosta? Spero di non assistere più a cose di questo genere che non denotano di certo maturità.
    Un caro saluto a tutti
    Giglio R

  13. servalli Giovanni permalink
    7 agosto 2011 2:06 PM

    Caro Camillo Benz e Jo Berti.Sono perfettamente daccordo con Voi su quanto avete scritto e spero vivamente che tutti quanti gli indipendenti facciano tesoro di quanto avete detto.Un grazie per tutto quello che state facendo il vostro lavoro è fondamentale per far si che altri aprano gli occhi ARC Giovanni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...