Skip to content

IL CROLLO DELL’ORG DI BIRMINGHAM

25 luglio 2011

 

 

Dopo che avrete letto questo risulterà molto, ma molto difficile confutare il fatto che l’attuale strategia Miscavigiana delle Org Ideale sia un totale fallimento. Non ci sono in questo post rullate roboanti e fanfare che preannunciano una qualche statistica fasulla. Ci sono numeri, dati di bilancio, e questo sono difficili da confutare. Sì perché se le entrate sono passate da £ 650.000 a £ 176.000 c’è poco da dibattere!

Ma non vi voglio rovinare la sorpresa. La storia che segue è la storia del crollo di Birmingham Org, ma come la descrive T. Paine non è altro che una storia comune che descrive lo stato i cui il 99% delle Org di Scientology si trovano.

CAMILLO BENZ

UNA STORIA COMUNE

Scritto da T. Paine
Traduzione a cura di
Osantinumi

Il crollo delle Org di Scientology ha delle cause precise e l’attuale situazione critica di Bimingham nel Regno Unito è del tutto esemplare.

Io e mia moglie gestivamo l’Org di Birmingham. L’abbiamo presa quando era una delle più piccole e più perdenti org di classe V del mondo, con una montagna di debiti, e l’abbiamo portata ad essere una delle migliori, certamente la migliore nel Regno Unito. Ma la nostra amministrazione così di successo terminò allorché (per ciò che io posso solo immaginare essere stato un moto di ripicca o di gelosia) David  Miscavige ci tolse dal posto e ci buttò fuori nella primavera del 2005.

Contrariamente alla pesante campagna calunniosa perpetrata da allora nei nostri confronti da OSA UK, è un fatto  che al tempo in cui noi “ce ne andammo” noi avevamo una scena vincente di circa 60 staff che operavano all’interno di una vera comunità di Scientology. Le vittorie della tech erano buone e numerose. Pochissimi staff, se non proprio nessuno, aveva un secondo lavoro esterno, dato che l’Org produceva abbastanza da garantire a tutti una paga per vivere. Quindi il personale era in grado di rimanere sul posto per servire il pubblico al meglio delle loro funzioni.

La nostra immagine nella comunità locale era talmente buona che ci venne concessa l’esenzione della tassa sulle proprietà direttamente dall’Amministrazione Comunale di Birmingham City alla fine degli anni 90, sia per motivi religiosi che educativi. Lo posso dire in prima persona, perché io stesso mi incontrai con i rappresentanti della città, portandoli in giro per l’Org, mostrando e spiegando quello che facevamo. Difatti furono i rappresentanti comunali stessi che in quell’incontro si fecero avanti a proporci di presentare la domanda di esenzione per motivi educativi, e ovviamente la presentammo.

Quella esenzione fiscale, nei successivi 12 anni, servì a far risparmiare all’Org di Birmingham ben oltre mezzo milione di dollari. Da quando ci fu possibile traslocare l’org dalla periferia al centro della città, in un edificio attrezzato di proprie cucine, potemmo contare facilmente su delle entrate extra perché eravamo in grado di servire pranzo e cena ai nostri staff per tutta la settimana. Ciò si dimostrò un elemento chiave per il nostro successo.

Sebbene avessimo opposto resistenza alle intrusioni della IAS e di tanto in tanto anche con furibonde litigate, mi dispiace ammettere che qualcuno del nostro pubblico ebbe a subire dei danni finanziari. Ma avemmo miglior successo con il nostro atteggiamento di  resistenza alle raccolte fondi per le org “ideali”. Noi vedevamo che la strategia delle org ideali era una pazzia, non in linea con le policy di Ron e, nonostante fossimo sotto crescente pressione,  non vi aderimmo.

Noi sapevamo che Scientology si espandeva perché i libri di LRH venivano letti, la tech era valida e le persone disseminavano. Scientology era un movimento di partecipazione alimentato dal basso. Sentivamo che nessuna quantità di attrezzature elettroniche, di laterizi, di cemento o di pietra innalzata avrebbe causato una espansione delle org di Scientology. Benché vedessimo che altri erano sedotti dalla suadente bugia di Miscavige – “se costruirai palazzi,  Scientology si espanderà miracolosamente”- per noi quello suonava sfacciatamente falso. Sapevamo che il peso finanziario e il carico di lavoro derivanti dalla “strategia” di Miscavige avrebbe imposto sia al personale che al pubblico dell’org una distrazione massiccia dal reale scopo affidato da LRH alle org e che questo avrebbe di conseguenza distrutto sia le org che il loro campo. In base a LRH, le attività vengono danneggiate dai “perché” sbagliati. Questo qui era così profondo ed ampio che da solo avrebbe rappresentato il Perché Distruttore di un’org e del suo campo. Tutte le org avrebbero sofferto orribilmente e la maggior parte di esse non sarebbero sopravvissute.

PREDIZIONE AVVERATA

Di recente, i resoconti diretti che ho ricevuto riguardo a ciò che è andato accadendo con l’Org di Birmingham unitamente ai suoi Rapporti di Bilancio per il 2008 e il 2009 (vedi la riproduzione dei documenti originali qui sotto) forniscono dall’interno un quadro desolante di come la “strategia” delle org ideali della Scientology Imprenditorial-Radicale di Miscavige ha determinato il crollo totale dell’Org di Birmingham.

Birmingham Org –  Cifre a confronto (in sterline inglesi)

 

Anno di Esercizio                                     2004                 2008                  2009                                                                     

Entrate ricevute per servizi                  650,000          171,296              176,287

Donazioni per immobili                          zero              891,688                55,783

Spese telefoniche e postali (outflow)     60,000             54,702                24,814

 

Perdita (per annualità di esercizio)      nessuna      mascherata da     149,582

                                                                                  Fondi x Immobili

 

 

Considerata la caduta vertiginosa delle sue entrate, potete stare certi che nel 2009 le azioni di consegna e di avanzamento sul campo da parte dell’Org di Birmingham sono precipitate al livello di una frazione di quello che erano nel 2004, il che corrisponde anche ai rapporti diretti che abbiamo ricevuto.

 

Nel 2004 l’Org di Birmingham era un’org solvente che produceva, era in grado di nutrire e pagare i suoi staff e portava avanti azioni promozionali come da standard LRH. Nel 2009 è totalmente fallita ed opera con una perdita enorme. Con una entrata di soltanto 3000 sterline alla settimana, l’org non ha assolutamente possibilità di pagare i suoi staff o di promuovere i servizi. Di conseguenza, e come ci viene riportato, la maggioranza del personale rimanente fa un secondo lavoro, mentre altri hanno dovuto abbandonare lo staff per far quadrare i loro conti.

 

Sempre più, dal 2005 in avanti, lo staff dell’Org di Birmingham è stato inghiottito dalla enorme bugia che “se soltanto avessero posseduto un solido, grande palazzo, tutti i loro problemi si sarebbero risolti.” Così smisero di disseminare e di consegnare servizi ed iniziarono a lavorare sulla cosiddetta strategia delle org ideali. Adesso l’Org si è avvitata in una vertiginosa caduta che l’ha riportata allo stato in cui noi la trovammo allora: un paio di staff, nessuna consegna, nessuna azione di disseminazione, nessun pubblico, incapace di pagare le sue spese e sprofondata in grossi debiti. Accidenti, sotto molti aspetti è anche peggio ora di quanto lo sia stata mai, perché ha legato al collo un massiccia pietra monolitica che la sta facendo affondare ancor di più e sarà la garanzia di una impossibile ripresa.

UNA PIETRA COLOSSALE AL COLLO

 

Rapinando finanziariamente gli Scientologist di Birmingham e del Regno Unito e aggiungendovi, credo, un soccorso di salvataggio economico,  sono riusciti ad acquistare un grande edificio. Ma, stando alle nostre informazioni, il pubblico adesso resta in massa lontano dall’org; sono rovinati dal punto di vista finanziario e assolutamente esausti dal continuo martellamento di richieste. Echi li può criticare? Birmingham deve rastrellare ancora i cinque milioni di dollari necessari per la ristrutturazione del monolite, perciò la raccolta dei fondi è partita di nuovo a manovella.

La ristrutturazione può addirittura non avvenire mai e se pure dovesse succedere l’edificio si trova nel paese di Moseley, lontano dal centro-città, in una località dove l’Org ha già fallito tempo addietro.  Ho tentato di dirlo al personale di Miscavige quando ero a Los Angeles nel 2006. L’ho persino messo per iscritto. Birmingham non ce l’ha mai fatta al di fuori del centro-città ed ho elencato tutte le ragioni.

Le città inglesi sono come delle ruote, di cui tutti i raggi sono strade. Tutti i tipi di trasporto portano dentro e fuori dal centro, che è il perno della ruota,  passando lungo questi raggi. Il centro è il luogo dove avviene quasi tutto. Se si mette un’org fuori dal centro (su uno di questi raggi) molta gente non riuscirà a raggiungerla, in quanto dovrebbe prendere due bus o  due treni solo per arrivarci, uno verso il centro partendo da qualsiasi punto da dove inizia il viaggio e poi un altro mezzo per arrivare all’org.

Perciò il fatto di essere posizionata al di fuori del centro causerà un ulteriore calo delle entrate, mentre i costi operativi per gestire il monolite di Miscavige nel paese di Moseley ammonteranno a dieci volte quello che costerebbe nel centro della città.

Ma c’è di peggio.  Recentemente la Città di Birmingham ha revocato all’org l’esenzione dalla tassa sulle proprietà. Mi vengono i brividi nel pensare a quali saranno le tasse applicate sul gigantesco immobile di Miscavige situato nel villaggio di Moseley.

Vi posso dire, basandomi sulle informazioni che ho ricevuto, che questo è stato e continua ad essere qualcosa di devastante per il morale dello staff e del pubblico di Birmingham.  Come risultatoabbiamo che gli staff continuano ad andarsene dai loro posti ed il pubblico se ne sta alla larga dall’org. E non può che andare peggio. Non penso che riusciranno ad effettuare il rinnovo del palazzo di Moseley, perché conosco le persone del pubblico e loro semplicemente non hanno i soldi.  Non è reale. Anche se Miscavige li tirasse fuori da questo pantano e fornisse i fondi per le ristrutturazioni (il che non penso che succederà) l’attrito che lo staff deve subire continuerà. Per cui, al tempo che ciò sarà avvenuto (se mai avverrà) l’org  sarà regredita a zero al quoto: neanche uno staff,  spese generali enormi,  niente telefoni,  nessun riscaldamento,  debiti in aumento e una dislocazione infelice al di fuori del centro-città.  Esattamente come noi la trovammo nel 1991.

 

EDIFICI VUOTI E VUOTE PROMESSE: UNA STORIA MONDIALE

 

Dopo essere stati obbligati a lasciare l’Org di Birmingham nel 2005, ritornammo al Management di Scientology a Los Angeles, dove scoprimmo che questa triste favola era divenuta la norma in tutto il mondo. Ciò che era rimasto del management di Scientology  era come ammattito nella raccolta di fondi. Anche loro, i dirigenti, avevano abboccato alla bufala di Miscavige: se soltanto fossero riusciti a far sì che il pubblico finanziasse l’acquisto di edifici da molti milioni di dollari e pure i costi multi-milionari per i lavori di ristrutturazione, tutti i nostri guai sarebbero finiti e i nostri scopi raggiunti miracolosamente. Anche loro erano stati indotti a credere che la mancanza di tali edifici era la causa primaria di qualsiasi grattacapo.  Il fatto che questa falsità violava un mucchio di direttive di LRH e che questo finiva per distruggere totalmente qualsiasi org, sembrava non essere neppure percepito dalla maggioranza di quelle persone.

Forse parecchi di loro sapevano che si trattava di una follia quello che stavano lasciando succedere, ma non si sarebbero esposti a dire nulla per paura. Probabilmente era vero, perché siamotestimoni del fatto che i rappresentanti personali di Miscavige sulla scena dirigevano spietatamente le operazioni e forzavano questa pazzia giù per tutte le linee di management, ogni ora, e non avrebbero tollerato alcuna resistenza.

Noi lasciammo la Sea Org nel 2006.

Da quando siamo usciti dalla Sea Org ci è stato rivelato, da coloro che erano presenti a quel tempo, che questa pazzesca idea per i nuovi edifici a livello mondiale venne istigata da Miscavige soltanto perché lui si era sentito in imbarazzo per un unico rapporto fatto da una celebrità (Tom Cruise) che riferiva quanto non gli piacesse il look del Celebrity Center di Parigi. Tutto l’insieme diScientology messo in ginocchio per la Mission Impossible di Miscavige così che lui possa compiacere una celebrità o due. 

Diciamolo chiaramente: nella sceneggiatura di questa Missione Impossibile non c’è lieto fine.

 

cosbirm1 

cosbirm2

 cosbirm3

 

cosbirm4cosbirm5 

Advertisements
16 commenti leave one →
  1. Giovanni Carboni permalink
    25 luglio 2011 9:34 AM

    AMEN!!!!!!!!!!!!!!
    Sarà sufficiente x aprire gli occhi?
    E tutto x cosa?
    Un rapporto di TC sull’estitica di un’org, poveri noi….e poveri coloro che, malgrado ciò, non vogliono osservare.
    Altro che fiducia tradita….

  2. Kociss permalink
    25 luglio 2011 10:28 AM

    Ripido e verticale…verso il baratro.

    Voglio proprio vedere cosa penseranno gli OSA friends quando guarderanno questo bilancio e lo metteranno in relazione all’espansione più alta che mai blaterata dal grande capo.

    Penseranno che è un falso ? Sono o dovrebbero essere documenti pubblici, pertanto non dovrebbe essere difficile controllare.

    Miei cari friends, se dopo queste evidenti evidenze ancora pecorinamente seguite il vostro “conducator” vuol dire che siete complici.

    E anche per i complici un giorno ci sarà la resa dei conti.

  3. Giovanni Carboni permalink
    25 luglio 2011 11:34 AM

    Ciao Kociss,
    quando ho commentato che il grande capo si stà fermando da solo, intendevo proprio questo, nel prossimo futuro ci saranno evidenze eclatanti che le sue strategie falliranno una dopo l’altra, sarà molto scomodo dire, VE L’AVEVAMO DETTO, in quanto x la chiesa a livello internazionale sarà troppo tardi ed il danno irreparabile.
    Se capì, diamoci una svegliata xchè siamo ancora in tempo x arrestare questa “espansione” verso il baratro.
    Un brav’uomo ci ha fornito una clemente tech di ETICA, mettiamola in.
    BY BY BABY…..
    P.S.
    Se con i miei commenti restimolo qualcuno………bè non me ne frega un fico secco.

  4. Diogene permalink
    25 luglio 2011 2:39 PM

    Tenete presente che l’area urbana di Birmingham conta più di due milioni e mezzo di abitanti che se non sbaglio parlano perfettamente,,, l’inglese.

    Ma per il nostro salace stratega Miscavolafoss contano solo i soldi PRO CAPITE… cioè di chi càpita càpita… capìte ammè?…

  5. Pietro Gori permalink
    25 luglio 2011 2:42 PM

    Penso che quello che succede nella chiesa attualmente non sia per niente quello che Ron intendesse.

    Se questo è il modo di creare espansione, creando cattedrali nel deserto (le org ideali = AVERE PRIMA DI POTER FARE O ESSERE e penso che questo già da solo ed analizzato farebbe capire l’illogicità di spingere, per anni e anni, solo l’AVERE, poco spirituale direi per una chiesa e non aggiungo altro). Viste le recenti testimonianze di come, le “org Ideali” siano di estremo insuccesso, Agli scientologist viene ora detto che quello di avere l’edificio è solo la base, (è solo l’inizio, è solo per avere abbastanza spazio per poter consegnare la tech, è solo per avere belle, bellissime org, lusso, per far vedere ai wog come è grande scientology, guardate che immobile che abbiamo…) Torno a me, gli dicono che ora bisogna LAVORARE, ma dai? che strano per espandersi ce bisogno di lavorare e disseminare. Questo è quello che ho sempre letto da Ron, disseminare, promuovere, essere standard, dare servizio di qualità eccellente, questo ho sentito dire e FARE da Ron.

    Queste cose si leggono in centinaia e centinaia di Policy di Ron, non è un piccolo trafileto di una reference, bellissima tra l’altro, dove (anche qui, come per l’F/N) bisogna “interpretare” definizioni, vederne il lato nasconsto… ecc ecc

    Se questo fosse stato il modo giusto per fare le org ideali, Ron, avrebbe scritto centinaia e centinaia di Policy sul comprare edifici e altrettante centinaia e centinaia di Policy sul farlo raccogliendo DONAZIONI.

    Volete sapere cosa viene usato dalla chiesa come riferimento da far studiare a chi raccoglie fondi? Beh, ma dai rivali religiosi americani che hanno fatto delle donazioni il loro cavallo di battaglia. (tra l’altro in america la donazione ha uno scopo ben preciso anche a livello fiscale e quindi molte religioni ci marciano per tirare su soldi, che, invece di andare allo stato vengono dati alle chiese, ai progetti per la comunità ecc ecc, quindi ben diverso che in molti paesi del mondo).

    Ebbene si miei cari, viene dato da leggere un libro sul come raccogliere fondi e donazioni. Il libro si chiama ASKING (chiedere – domandare – richiedere o come la si voglia mettere, sbursà il danè, sganciare la grana, dare la pila, chiedere soldi…) della Emerson & Church Pubblishers (link: http://www.contributionsmagazine.com/bookstore.html )

    Un libretto dove ti viene spiegato cosa dire, come dirlo e cosa fare per farsi dare soldi e soldi, anche da chi ha già dato tanto e per tante cose, insomma un libretto dove ti viene spiegato per filo e per segno, come tirare su soldi da donazioni, contributi ecc ecc.

    Ora il perché trovato, che ricordo essere: “RIPIDO E VERTICALE” una cosa che già da sola fa capire quanto lontani siamo andati con l’attuale chiesa. Ron scrive, anche qui sull’argomento GRADIENTI, molto sul come fare le cose con un gradiente, e non solo nell’addestramento, ma anche nell’auditing, nella vità e nell’attuare i piani e progetti. Mai sentito dire da Ron una sola cosa che riguardi l’avere un unico gradino, “RIPIDO E VERTICALE” cosa vuol dire?

    Beh, semplice, vuol dire che, ora basta, ora siamo stufi di prendervi per mano uno ad uno e cercare di portarvi a capire quello che “lui” (il solo ed unico capo dei capi, quello che può dire e fare tutto quello che vuole, tanto, se protesti, ti fa fuori in meno di nulla e senza fare comm-ev o altre cose in policy, lo dice lui? Beh questo è già policy, per lui, che ormai si è sostituito a Ron su tutto, Policy, Tech, Admin e Etica, tutto rivisto secondo il personalissimo punto di vista del Piccolo buffo).

    Questo “RIPIDO E VERTICALE” lo richiede per disseminre? Lo richiede per avere molte più persone sul ponte? NO! Lo richiede sul comprare edifici e ristrutturarli…

    Se provi a chiedere a qualcuno come mai si spinga solo l’avere gli edifici, ti rispondono, praticamente tutti all’unisono, che è vitale avere edifici stupendi, se no la gente non vede quanto gloriosa è scientology, dove portare le migliaia di persone che, adesso che abbiamo un edificio di lusso, possono entrare e avere spazio per fare i loro servizi ecc ecc, Per esempio se chiedi come mai Roma non si stia espandendo, ti rispondono con frasi senza senso tipo: le ore sono 10 volte di più di prima, se gli chiedi quante ore, non si sa’, se te lo dicono arrivano a 300 ore e 180.000 punti degli studenti e 30.000/40.000 € di valore del servizio dato… si vede che non fanno altro che audire se calcolate quanto valore del servizio dato equivalgono 300 ore capite perché dico questo, poi facendo qualche conto della serva, vedo che sono statistiche contrastanti, 300 ore sono già più di 30.000 € di valore del servizo dato, ma lasciamo perdere…

    Ma stiamo scherzando? Milioni di euro di investimento per avere un’org grande, enorme, che costa e costerà tantissimo per 300 ore di auditing? Dopo 2 anni?!?! Il lavoro di 7/8 auditor per una settimana. Non parlano mai di Auditor che completano, di corsi, solo Auditing e Auditing. Mi sembrava di aver capito che ci saremmo espansi grazie alla Golden Age of Tech, poi visto che non funzionava la Golden Age of Etica, poi visto la non espansione, la Golden Age della Conoscenza, poi la Golden Age della Golden Age per la Golden Age sulla Golden Age e infine Datemi tutti i soldi che avete così chiudo tutto, baracca e burattini, con un patrimonio in edifici che pochi hanno. Ma la tanta promessa espansione non si vede…

    Dove sono ora le migliaia di persone sui servizi di Roma, è la capitale, ha milioni di abitanti, non è, non me ne vogliate per citare una città piccola, Pordenone, è Roma le persone da andare a disseminare ci sono.

    Dalla testimonianza di questo articolo posso vedere quanto sia fallimentare la strategia del nanetto. Ron ha scritto tutto su come si dissemina sul come espandere le chiese mi sembra molto KNOW BEST (saperne di più) dire che la mancata espansione sia dovuta, prima alla mancanza di una “golden age of tech”, poi per la mancanza della tech di etica e della risoluzione PTS, poi la “golden age della conoscenza” dicendo palesemente che Ron, non è stato abbastanza attento a quello che gli “editori” pubblicavano. Ma stiamo scherzando? Un editore manda sempre la bozza finale per l’approvazione da parte dell’autore… vorrebbero farmi credere che, Ron, non avesse notato che stavano venendo pubblicati libri con alterazioni tecniche tali da compromettere la comprensione dei dati? Questo a mio avviso sminuisce Ron, e mette il nanetto come la “nuova sorgente” colui che sa tutto e non sbaglia mai una singola strategia. Dicono di difendere Ron, ma a sentire i commenti di chi sostiene le “org ideali” danno ormai potere allo gnomo malefico e Ron è in secondo piano…

    Non penso che le persone andranno avanti ancora tanto con queste bugie…

    Pietro

  6. Giovanni Carboni permalink
    25 luglio 2011 3:46 PM

    Ciao Pietro,
    è proprio così, complimenti x la tua capacità di osservazione…., acquisire i dati ti mette punto causa e risponde a tutte le domande che ci poniamo da persone intelligenti.
    La verità è un grande toccasana, ed un “stura-lavandini” coi fiocchi.
    Un abbraccio
    Giò.

  7. Klug permalink
    25 luglio 2011 6:06 PM

    La cosa divertente è che se porterete questi documenti in un Org vi diranno con calma e razionalmente che avete dei dati falsi e che è normale che l’org abbia abbandonato il vecchio stabile per concentrarsi sul nuovo o che sono impegnati in altri campi. Quali?

    A voi la risposta

  8. Lacrista permalink
    25 luglio 2011 7:38 PM

    Ecco perchè mi arrivano mail per donazioni all’org di Birmingham!!!!!
    Eppure sono solo un pubblic dell’org di Padova e di donare ancora non ci penso proprio minimamente!!!
    A LAVORAR MUSSI CHE NON SIETE ALTRO!!!(mussi = asini)

  9. Ulisse permalink
    25 luglio 2011 8:05 PM

    Vedere le ORG arrancare dopo averci messo “l’Anima” non è una bella sensazione, è veramente atroce vedere ORGs che vanno al fallimento solo perchè si eseguono gli ordini dall’Alto. Qui si può notare che anche Gli Scopi della Sea Org sono stati mis-duplicati.
    Una Org dovrebbe solo consegnare la più alta tecnologia che è in grado di consegnare e solo con questo dovrebbe raggiungere le dimensioni della vecchi SH e naturalmente DOPO dovrebbe prendere in considerazione l’idea di avere la necessità di avere uno spazio più grande, ma solo perchè veramente non c’è lo spazio. (in passato a Milano si facevano i TRs Duri in un bagno di uno scantinato).
    Ma Milano poi, come tutte le altre, ha preferito seguire la Linea di Comando e il risultato è… Farsi sempre un mazzo così dalle 10.00 alle 23.00/24–> e oltre… per cosa? per 50 € alla settimana, dato che gli altri soldi servono per tenere a galla l’Org.
    Dentro (le ORGs) ci sono centinaia, migliaia di persone, (anche brave ma purtroppo ciechi della speranza che qualcosa in meglio cambierà) (forse in qualche altro pianeta purtroppo), che come uno tsunami seguono e spingono in base a ordini che miraggiano il benessere dell’umanità e, spinti (bottonati), da questo innato impulso le persone seguono e si sentono sicuri di star lavorando per il maggior bene.
    Ma a cosa serve allora studiare le PLs dove LRH punta il dito verso ben altri traguardi, LRH ha messo su le ORG perchè si creassero Auditor e Esseri Liberati (Release, Clears e OTs). Se un Org “sforna” ogni settimana tali persone, DOVE SONO??? Se una Accademia fa almeno UNO auditor alla settimana dovrebbe averne almeno più di 50 in un anno che dovrebbe essere contento e DESIDEROSO di audire e collaborare e, se dovessimo prendere tutti gli anni precedenti? e quelli delle altre Org. Dove sono finiti? MA PERCHE’ NON CI SONO AUDITOR A SUFFICIENZA?
    A quanto pare le Org hanno messo l’Attenzione su qualcos’altro e le PLs di base per tenere IN un Org, (basterebbe solo avere IN lo Staff Status 2), sono forse usate per carta igienica. (esagero, ma è una bella metafora)
    Anyway, è innegabile che ANCHE nel gruppo delle Chiese di Scientology c’è BANK, è la caratteristica del Gruppo, specialmente di quelli che credono di poter portare dei miglioramenti a quello che aveva già da tempo elaborato e messoci a disposizione da LRH.
    Non possiamo meravigliarci che Miscavige e tutta la lista di Exec da lui in giù NON VEDA la reale Situazione dato che ormai anche le statistiche vengono usate solo per applicare e FARE Applicare una condizione.
    Dov’è la capacità di OBNOSI di questi Staff, (dato che solo loro hanno l’ardire di detenere il potere di Scientology e se tu non sei parte dello staff non vali un …. ), davanti a una ORG come Birmingham? Dov’è la capacità di applicazione delle PLs e della Tech per ribaltare una situazione come l’Org di Birmingham?
    E’ stato fatto in passato e si potrebbe fare anche adesso.
    L’ha fatto e dimostrato LRH portando un Org alle dimensioni della SH,
    L’aveva fatto anche Milano Org ma poi ha sbagliato la Formula di Abbondanza e NON HA MAI TROVATO IL VERO WHY per riportarsi ai valori del famoso 1984.
    TUTTE LE ISPEZIONI DI MEMBRI DEL MNG, TANTISSIME EVALs, MISSIONs (Impossible) NON HANNO RIMESSO LI UNA SH pienamente raggiunta.
    A che serve avere un ORG IDEALE se… per applicare anche all’interno i dati di LRH bisogna lottare?
    Questa mia disquisizione è solo un piccolo sfogo davanti a un FALLIMENTO dell’Applicazione di Scientology.
    Scientolgy, più di tutto e tutti, perde Immagine nei confronti di questa società in degradamento e … spero nella presa di Coscienza e Responsabilità di INDIvidui per cominciare a salvare il salvabile.
    CRITICARE DM, (con tutti i suoi nomignoli e appellativi), e le ORG è come dar loro ancora Attenzione e Importanza. Loro sono “convinti” di operare nel e per il maggior bene ma prima o poi ci sarà il Cave-In (come per Birmingham) e questo, ad ogni modo, NON è e non darà sopravvivenza per NESSUNO. Il sole non dovrebbe mai tramontare su Scientology.
    Mettiamo l’Attenzione sulla Qualità di quello che facciamo, la Quantità verrà di conseguenza!
    Buon lavoro a tutti e su con l’ARC !!!!!!!!!!!

  10. LIBERO permalink
    25 luglio 2011 8:48 PM

    Avevate qualche dubbio? Io no! 4/5 anni fa ho previsto l’implosione della Chiesa. Non perché sono un veggente ma per il DILAGARE del fuori etica nella Chiesa di Scientology, su tutte le linee. Ragazzi tutto è iniziato dalla morte di Ron e la presa del “potere” da parte di cialtroni. La sopra non esiste alcuna sapienza superiore, gruppo super-istruito o dati occulti etc.. Esistono solo degli individui malintenzionati. FINE La cosa che non confrontano gli OSAboy, gli staff e gli Scientologyst è che li sopra comanda solo un coglione!

    • Renata Lugli permalink
      25 luglio 2011 9:39 PM

      L’Implosione delle Org su loro stesse come dice Libero, non è altro che una logica previsione che ogni persona dotata di una buona osservazione e altrettanta buona intelligenza e buon senso non poteva che fare, visto gli innumerevoli presupposti. Questo ciclo è in progress e l’EP è vicino.

    • Margherita permalink
      25 luglio 2011 9:42 PM

      E’ tutto vero quello che dici Libero, sono d’accordo.

  11. Diogene permalink
    25 luglio 2011 10:01 PM

    Sbirciando sul sito da cui è tratto questo post (www.scientology-cult.com) ci si imbatte in uno sferzante commento di Karen de la Carriere (la moglie di Heber Jentzsch, dal 1982 Presidente della Church of Scn Int e tuttora “trattenuto” nel RPF) che elenca le cifre da capogiro dei “benefits” di Miscavige (in parte già rivelate anche sul libro di Marc Headley)arrivando ad un totale di 2 milioni di dollari solo in cose tangibili (auto, moto, costruzioni varie, ecc.) oltre a spese faraoniche per il mantenimento del suo “status” di Principe sul Pisello e ai servizi personalizzati (cuochi, autista, massaggiatrice, guardie, insomma più di una ventina di servitori) che lui non paga per niente e che invece sfrutta facendosi beffe delle clausule relative alla concessione di esenzione fiscale (501C3)… ma probabilmente non gli basta mai e mira a ben altre entrate “ripide e verticali” per il suo futuro da pensionato d’oro… forse si farà imbalsamare come gli antichi sovrani egizi per garantirsi l’eternità, povero illuso…
    E tutto questo mentre le sue strampalate strategie non riescono a far sopravvivere decentemente gli staff in tutto il mondo… anzi si offende se non gli fanno dei graditi regali in segno di gratitudine, altri poveri illusi… o collusi…

    Riguardo alle org ideali, l’indignazione di Karen si fa sentire con queste parole rivelatrici:
    “Chi se ne frega se i Fedeli vengono prosciugati delle loro finanze.
    Chi se frega se i Parrocchiani vengono forzati a fare due o tre mutui e vanno in fallimento.
    Chi se ne frega se lo staff non riesce a campare con la sua paga di staff e vive in semi-povertà.
    L’AFFITTO DELLA PROPRIETA’ VA AD RTC sia che le Org producano dei dollari o che non ne producano affatto. I dollaroni per RTC sono garantiti! RTC riscuote le pigioni dalla Church of Scn International!
    Le ore, i giorni, le settimane, gli anni della Cultura Vampiresca assetata di $$$$ che impegna le città a procurarsi un’ORG “Ideale” non sono che una TRUFFA IMMOBILIARE per far sì che RTC si intaschi gli affitti mensili!
    Questo sta proprio in cima alla Pianificazione Finanziaria senza badare se lo staff è retribuito, se gli acquisti di prima necessità sono possibili, se qualcun altro che non siano I COMPLICI CRIMINALI DI DM possa beneficiare della sua giusta quota.”

    Stando alle affermazioni di Janet Reitman nel suo recente libro “Inside Scientology” sembra che l’idea ricalchi il lucrativo modello attuato in tutto il mondo dai Mcdonalds. Infatti, scrive l’autore, i Mcdonalds guadagnano la maggior parte delle loro entrate non dalla vendita dei Big Macs, ma dai soldi che i detentori di franchise pagano per gli affitti delle proprietà Mcdonalds.

    A dirla tutta, anche la strategia dei Basics e le vendite forzate dei libri a chi ne ha già acquistato a dozzine va nella direzione dell’affitto anticipato. Che senso ha possedere più di una copia dei medesimi materiali? Che fine fanno i materiali comperati in un eccesso di altruismo o in una resa per sfinimento? Di sicuro vanno in statistica: libri venduti e soldini incassati… ma esiste anche una statistica di libri “realmente” letti o perlomeno distribuiti che sia PROPORZIONATA ai milioni di libri stampati?…

    Oh, gia!… La mamma ha fatto i tortelli, ma chi li mangia son sempre quelli, diceva una vecchia filastrocca… adesso mi vien da dire che anche chi li paga son sempre quelli… Viva la mamma!…

    ,

  12. geronimo permalink
    25 luglio 2011 10:41 PM

    caro indipendologo si sa notizie dell’org di milano a livello di stat? so che c’è in pt una grossa pressione per le donazioni dell’org ideale , e visto che l’ultima volta che ero stato allorg di milano è stato un anno fa e li avevo visto un tono troppo =serio= vvolevo sapere se è possibile sapere il loro andamento ciao, siete forti vi seguo ogni giorno

    • Giacomo permalink
      26 luglio 2011 10:28 PM

      Sull’Org di Milano forse è meglio chiedere a Marco Natale… pare che la stia occupando tutta lui…

      Pero so di certo che l’org ideale di Londra è vuota , cosi come quella di Stoccolma , quella di Amburgo è addirittura chiusa con il cartello “vendesi” , a Sampietroburgo mi sa che stanno facendo la stessa fine e… restando in Italia , Pordenone “dorme” da sempre , Padova non ha nemmeno i soldi per la ristrutturazione , a Verona hanno fatto “saltare” l’ Ed gia qualche anno fa , dopo che era riuscita a “spremere” il pubbilc per l’Org ideale , e non ce la faceva piu dalla pressione, il “fantastico” progetto per l’Org Ideale di Torino pare che si sia concretizzato solo su un foglio di carta , visto che è tutto fermo anche li, Nuoro l’hanno spostata a Cagliari , ma invertendo i fattori il risultato non cambia, visto che è vuota anche quella. E quando dico vuota , non intendo solo il pubblic , ma soprattutto lo staff…

      E poi che dire… se vogliamo andare un po indietro con gli anni… tutte ( non sto generalizzando, ma è un dato di fatto ) le Mission sono fallite , la maggior parte sono state chiuse e quelle che “funzionano” sono sempre chiuse con un foglietto appeso sulla porta , sul quale viene indicato un recapito telefonico per eventuali interessati all’acquisto di qualche libro.

      Bella espansione direi…. per non parlare di soldi raccolti per il “millenium bag” , la campagna “che cos’è Scientology” , la pubblicita su canale 5 ( mai vista ) , per “maneggiare gli SP in Germania”, quelli in Francia, i Fondamenti da “regalare” ai VIP’s

      Etc…etc…

      Chi ha fatto lo staff si ricorderà del ciclo dei “tre moschettieri” addestrati a Flag, Il Cappellano, L’ufficiale di Etica e L’SSO , che dovevano segnare la “svolta” di tutte le Org…

      E’ proprio commovente sapere che nessuno di loro, in nessuna Org al mondo, è durato sul proprio posto per piu di sei mesi….. sapete… il gioco delle sedie… e cose del genere.

      Altro che prosciutto negli occhi… doppie “fiorentine”…. ciao… ciao..

      • geronimo permalink
        27 luglio 2011 10:32 PM

        grazie delle info comunque se qualcuno sa cose certe su milano sarei felice di saperle ciao a tutti non dimentichiamo che siamo tra i pochi esseri liberi in tutto l’universo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...