Skip to content

INDI E STATISTICHE

6 luglio 2011

MARTY RATHBUN

6 LUGLIO 2011

Foto di Gruppo del 2011 90 persone in più delle 48 che c’erano l’anno scorso.

Persone che hanno avuto voglia di viaggiare e di arrivare qui da 19 Stati differenti e da 4 diverse Nazioni  (inclusa la Francia, UK, Australia ed il Canada) e ce l’hanno fatta ad arrivare in tempo per fare la foto.

Oggi inoltre il Blog ha raggiunto i QUATTRO MILIONI DI INGRESSI.

Statistiche di oggi di ALEXA:

Classifica Internazionale:

Scientology.org e al 98,035 posto

markrathbun.wordpress.com e al  93,179 posto.

Classifica per gli Stati Uniti:

Scientology.org è al 57,583 posto

markrathbun.wordpress.com è al  26,118 posto

Molte volte negli ultimi due anni abbiamo superato la posizione del sito Scientology.org e questo malgrado i 1.400  siti che li indirizzano a loro ed i milioni che vengono spesi da Miscavige per aumentare la loro posizione (mentre noi non spendiamo un centesimo). Comunque, abbiamo superato la loro posizione in maniera stabile a partire dall’Aprile, in concomitanza con le pazzie giornaliere che hanno cominciato a fare sulla orta di casa mia. (le magliette blu sono apparse per la prima volta il 17 Aprile).

L’ultimo colpo di PR di Dave e le sue magliette blu è in prima pagina sull’edizione online del Corpus Christi Caller Times:

http://www.caller.com/news/2011/jul/05/scientology-group-challenges-ingleside-on-the/

(ndt – la traduzione è di seguito nel Post)

Dave di sicuro ha una statistica che sale in maniera vertiginosa: produzione di cappio per la forca.

Oh, siiiii – e con tutto questo siamo riusciti  a sistemare la Black Dianetics di Miscavige ad una media di due alla settimana.

CALLER TIMES

Un gruppo di Scientologyst sfida Ingleside on the Bay

INGLESIDE-ON-THE-BAY

Un gruppo di Scientologist che sta cercando di discreditare uno degli ex membri più influenti della religione filmandolo e sorvegliandolo in questa piccola cittadina sulla baia pensa di continuare con questa loro attività – che è stata descritta dalle forze dell’ordine come molestie – e vorrebbero continuare a farlo malgrado una ordinanza comunale.

Gli Squirrel Busters, che affermano di girare un documentario riguardante il disertore di Scientology Mark Rathbun, hanno detto al Consiglio Comunale che non rispetteranno l’ordinanza che avrebbe richiesto loro di richiedere un permesso per girare quel documentario.

Invece hanno presentato una lettera affermando che i loro legali hanno detto che quella ordinanza viola il diritto alla libera espressione e che potrebbe dare luogo ad una causa contro la città di Ingleside. La lettera non affermava esplicitamente la possibilità di intentare causa.

Ralph Gomez, l’assistant producer del gruppo, dice che le riprese del documentario andranno avanti.

Le attività del gruppo sono andate ben oltre il girare un documentario, questo è quanto si evince dai rapporti della polizia, dalle interviste fatte ad agenti delle forze dell’ordine, ed ai vicini ed a Rathbun e sua moglie. Ma nessuna di quelle attività ha raggiunto un livello tale da poter essere considerata un crimine e quindi essere perseguita come tale, ha affermato Oscar Rivera, vice Sceriffo dell’Uffcio dello Sceriffo della Contea di San Patricio.

La Troupe si è presentata alla porta di Rathbun, ha sorvegliato sia lui che sua moglie in un ristorante della zona, ed è venuta in possesso dei suoi piani di viaggio andando così ad incontrarlo nei vari aereoporti. Quando in un attimo di frustrazione, Rathbun ha tolto dalle mani di uno della troupe un microfono, il pubblico ministero della contea si è rifiutato di incriminarlo a seguito della denuncia presentata contro Rathbun dalla troupe, dicendo che non ci sarebbe stato nessun giudice che avrebbe mai incarcerato qualcuno che aveva ricevuto in precedenza tali provocazioni.

Il Sindaco di Ingleside on the Bay, Howard Gillespie ha affermato che alla luce della potenziale sfida legale, la città chiederà ai propri legali ed alla Lega dei Comuni Texani di suggerire quali emendamenti apportare all’ordinanza che richiede di avere un permesso per poter fare riprese. Nel frattempo, la troupe è libera di filmare.

Rathbun, che ha partecipato all’incontro di Martedì mentre la Squirrel Buster lo filmava, è venuto a vivere ad Ingleside on the Bay, dopo aver passato 27 anni nella chiesa, lo ha fatto per ricostruirsi una vita ed aiutare altri a fare lo stesso. Si è unito ad un coro di ex membri che raccontano degli abusi che pratica la chiesa specialmente ai danni di chi l’ha lasciata.

La Chiesa di Scientology ha negato tutte le accuse che sono state mosse ed ha fatto moltissime azioni allo scopo di discreditare chi l’ha lasciata. Ma afferma che non ha nulla a che fare con la Squirrel Buster.

“Squirrel” è una parola usata dagli Scientologists per descrive qualcuno che, secondo loro, applica scorrettamente ciò in cui crede la chiesa e le sue tecnologie.

Rathbun dice che ha toccato un nervo scoperto della chiesa in quanto lui crede ancora nei fondamenti della religione fondata dallo scrittore di fantascienzaL. Ron Hubbard, ma che ha rinnegato la chiesa e le sue pratiche.

Nel week end è andato a Livingston per unirsi a circa 120 ex membri della Chiesa di Scientology. Rathbun dice che questo è il secondo anno che questa riunione ha luogo.

“E’ l’Indipendenza dalla chiesa”, afferma ” Abbiamo pensato che sia molto bello incontrarci nel Giorno dell’Indipendenza.”

Mentre stava lasciando Ingleside on the Bay Sabato, un gruppo di persone si era riunito con uno striscione sulla Farm-to-Market Road 1069, all’uscita della città, dice Rathbun.

“Gli Squirrel vanno a fare baldoria a Lake Livingston,” era scritto sullo striscione.

“Sapevano dove stavo andando,” dice Rathbun.

I partecipanti alla riunione sono stati accolti ai loro Hotel con dei volantini intesi a diffamare la reputazione di Rathbun, e poi degli annunci pubblicitari vennero mandati in onda su una radio locale a nome della Squirrel Buster Productions.

“E’ qui per fare lo stesso casino che ha fatto a New Orleans” , diceva uno degli spot.

Rathbun era stato arrestato a New Orleans l’anno scorso con l’accusa di comportamento inopportuno dopo che , come lui stesso ammette, si era preso una sbronza.

La Squirrel Busters ha sottolineato che possiede le prove che Rathbun sia mentalmente instabile.

Ma tutto il vicinato ad Ingleside ha espresso la sua rabbia nei confronti della Squirrel Buster, dicendo che i Rathbun sono brave persone e che non hanno mai causato alcun problema. Trentotto persone hanno firmato una petizione durante il week end, e più di cinquanta si sono presentate all’incontro del Consiglio Comunale nella piccola sala riunioni, il numero più alto per una riunione del genere dopo quello che riguardava le tasse un paio di anni fa. Due residenti che hanno parlato all’incontro hanno detto di non voler più che vengano appiccicate delle brochure su Rathbun sulla loro porta di casa.

La Squirrel Buster ha distribuito una rivista da 41 pagine che conteneva la foto segnaletica di Rathbun a New Orleans con il titolo “Vicini di casa state attenti” in grosse lettere rosse in grassetto.

Una signora ha detto al consiglio: “E’ tutta spazzatura!”

Nessuno di quelli della Squirrel Buster ha parlato al meeting.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Le foto sono di Michael Zamora del Caller-Times di Corpus Christi

Michael Zamora/Caller-Times
Assistant Producer Ralph Gomez (from left), videographer and editor Bart Parr and volunteer Ed Bryan set up the camera so they can record the council meeting Tuesday.
L’Assistant Producer Ralph Gomez (fa sinistra), Addetto alle Riprese e Montaggi Bart Parr ed il volontario Ed Bryansistemano la cinepresa in modo da registrare l’incontro del Consiglio Comunale di Martedì.

Michael Zamora/Caller-Times Assistant Producer Ralph Gomez (left) drives off with members of the Squirrel Busters Production crew.

L’Assistant Producer Ralph Gomez (a sinistra) porta in giro lo staff della Squirrel Busters Production.

Michael Zamora/Caller-Times Videographer and director Bart Parr (left) with Squirrel Busters Productions records outside of City Hall as Monique and Mark Rathbun talk with their neighbors after a City Council meeting in Ingleside on the Bay. Crew members say they are making a documentary. Mark Rathbun says the crew is harassing him and his wife.

L’Addetto alle Riprese e Regista Bart Parr (a sinistra) della Squirrel Busters Productions sta filmando fuori dal Municipio mentre  Monique e Mark Rathbun parlano insieme ad una loro vicina dopo l’incontro del Consiglio Comunale ad Ingleside on the Bay. Lo staff dice che sta girando un documentario. Mark Rathbun dice che quelle persone stanno molestando lui e sua moglie.

Michael Zamora/Caller-Times Joanne Wheaton (left) and Ed Bryan with Squirrel Busters Productions record an introduction outside of City Hall Tuesday before going inside for the Ingleside on the Bay City Council meeting.

Joanne Wheaton (a sinistra) e Ed Bryan che lavorano con la Squirrel Busters Productions registrano una introduzione al di fuori del Municipio prima di entrare anche loro all’interno per assistere all’incontro del Consiglio Comunale di Ingleside on the Bay.
Michael Zamora/Caller-Times Ingleside on the Bay resident Mark Rathbun (right) and his wife, Monique, talk with other residents about a letter explaining why Squirrel Busters Productions pulled its application for a filming permit. The City Council was supposed to decide whether to approve the film crew's application during its Tuesday meeting before the application was pulled.

Residenti di Ingleside on the Bay Mark Rathbun (a destra) e sua moglie, Monique, parlano con altri residenti riguardo ad una lettera dove viene spiegato come mai la Squirrel Busters Productions abbia ritirato la sua richiesta per ottemere il permesso a girare un “documentario”. Il Consiglio Comunale doveva decidere se approvare la loro richiesta questo Martedì prima che la loro richiesta venisse ritirata.
Michael Zamora/Caller-Times Ingleside on the Bay resident Ann Hubby expresses her concern about people recording video outside her home during a crowded City Council meeting in Ingleside on the Bay.

La Residente di Ingleside on the Bay Ann Hubby esprime le sue reoccupazioni in relazione a persone che girino dei video fuori da casa sua durante un Consiglio Comunale pieno di gente ad Ingleside on the Bay.
Michael Zamora/Caller-Times Assistant Producer Ralph Gomez (left) talks with crew member Joanne Wheaton Tuesday as Mark Rathbun and his wife, Monique (at right), get ready for the start of the Ingleside on the Bay City Council meeting.

L’Assistant Producer Ralph Gomez (a sinistra) parla con uno staff Joanne Wheaton Martedì mentre Mark Rathbun e sua moglie, Monique (a destra), si preparano per l’inizio del Consiglio Comunale di  Ingleside on the Bay.

Annunci
20 commenti leave one →
  1. Davide Golia permalink
    6 luglio 2011 11:26 PM

    Che stupidi! Hanno proprio paura di Marty. Si prendono la briga di mandare persone a volantinare negli hotel all’arrivo dei simpatizzanti di Marty, anzichè impegnare le energie per fare le cose per cui sono preposti a fare con i nostri soldi.

  2. MIrko permalink
    6 luglio 2011 11:58 PM

    Mi ci vuole del tempo… , non riesco a capacitarmi che queste cose capitano veramente…

    Io credo di essere in difficoltà con comprendere molti insegnamenti, Policy di Scn… perchè penso che questa fattispecie di personaggi, tipo questi merdos. di “Squirrel Busters” (che razza di nome del piffero… ma non sono estremamente ridicoli e patetici?), in qualche modo da qualche parte hanno attinto… come è stato possibile che sia successo in una presunta religione?
    O stiamo vivendo un dramma tipo “paradossi e/o liti pseudo sociali”… già visti precedentemente?

    Sono in difficoltà, sto continuamente metabolizzando… d’altra parte anni e anni di Scn non si risolvono in pochi mesi…

    Spesso mi sento che mi sale dallo stomaco un rospo ingoiato strada facendo, in Scn… sono curioso di vedere alla fine, quando ne avrò sputati un bel pò (di rospi), come mi sentirò…

    Spero di farcela… spero di non rompermi prima… credo che ce la posso fare, basta applicare star di fronte (questo si è un bel insegnamento…), ma è certo che ho molta volontà di arrivare da qualche parte… voglio finire di disintossicarmi da questa sbornia “chiesa di Scn”, durata un bel pò di lustri e vedere alla fine come mi sentirò!?
    Interessante…

    Scusate lo sfogo.
    Mirko

    • Renata Lugli permalink
      7 luglio 2011 10:27 AM

      Sfogo molto condivisibile caro Mirko, mi è piaciuto il tuo commento specie quando hai parlato dei rospi, anche questi condivisibili.
      Anch’ io, come tu dici “non riesco a capacitarmi che queste cose capitano veramente…”, ma poi, risalendo alla psicotica paternità che c’è dietro a questi accadimenti, riesco a capacitarmi un pò di più.
      Un caro saluto

      • Margherita permalink
        7 luglio 2011 6:40 PM

        Solo una mente gravemente malata come quella di David Miscavige può architettare una cosa così insulsa e psicotica da non rendersi conto che si sta facendo out Pr da solo e per giunta deve anche pagare per farsi questo

  3. 7 luglio 2011 12:00 AM

    Riguardo all’INDY DAY di Marty:
    dev’essere stata una gran bella festa con tutta quell’affluenza e in un momento così importante. Sarebbe bello se un giorno potessimo incontrarci tutti assieme.

    Riguardo alle statistiche:
    WOW!

    Riguardo agli Squirrel Busters di Ingleside:
    Questa è l’unica onesta risposta della gente comune ai soprusi della Chiesa. Un plauso ai cittadini della baia. Questi sono i fatti: La CofS sta sprofondando nelle sabbie mobili che lei stessa ha creato. E DM dovrà presto fare scorte di bicarbonato.

    SPARTACUS

  4. massimo permalink
    7 luglio 2011 12:09 AM

    Vi rispondo da qua, perchè ho finito il mio tempo.Capisco il vostro accanimento contro dm ,è sicuramente giustificato, ma percepisco l’arroganza, di jo berti, che non è giustificata e rafforza la mia tesi.Io la penso come voi, ma forse vivo la mia esperienza in maniera diversa, la mia rabbia è più composta, ma apprezzo il vostro lavoro.Buonanotte .
    Massimo

    • MIrko permalink
      7 luglio 2011 10:34 AM

      Caro Massimo di che arroganza parli? Non si vede nessun commento arrogante.
      Tu la pensi in modo diverso (“… rafforza la mia tesi.”)… , ma di qual’è il tua tesi!?

      Io penso che nel blog è corretto esprimersi liberamente, basta dire/scrivere i propri pensieri senza dover per forza contraddire qualcun’altro con tono sotto 2,0 (anche se alle volte non è così semplice, sopratutto con la scrittura, sistema che in qualche modo viola la formula di com.).

      Quindi non è facile, ma è meglio sforzarsi , per un sano confronto di PUNTI DI VISTA.
      Mirko

      FONDAMENTI DEL PENSIERO
      Pag. 32

      “Il gioco della vita esige che una persona assuma una beingness al fine di attuare una doingness (stato, condizione o qualità di fare) in direzione dell’havingness.

      Queste tre condizioni vengono date in ordine di superiorità (importanza) per quanto concerne la vita.
      La capacità di essere è più importante della capacità di fare.
      La capacità di fare è più importante della capacità di avere.

      Nella maggior parte delle persone le tre condizioni sono in una tale confusione, che si comprendono al meglio nell’ordine inverso.
      Quando una persona ha chiarito il concetto di havingness (o possesso), a quel punto può passare a chiarirsi il concetto di doingness (o l’agire in generale) e, una volta fatto questo, capisce la beingness (o identità).

      PER AVER SUCCESSO NELLA VITA È ESSENZIALE CHE CIASCUNA DI QUESTE TRE CONDIZIONI VENGA CHIARITA E COMPRESA.

      LA CAPACITÀ DI ASSUMERE O DI CONCEDERE (DARE, PERMETTERE) LA BEINGNESS È, PROBABILMENTE, LA PIÙ ELEVATA DELLE VIRTÙ UMANE.

      ESSERE IN GRADO DI PERMETTERE AGLI ALTRI DI AVERE UNA BEINGNESS È PERSINO PIÙ IMPORTANTE DELL’ESSERE IN GRADO DI ASSUMERLA.”

      Pag.122

      “IL GIOCO DELLA VITA esige che una persona assuma una beingness al fine di attuare una doingness in direzione dell’havingness. (Capitolo Terzo, Le Condizioni di Esistenza).

      Se chiedete a un auditor come funzionano queste cose nel processing, vi dirà che esiste una forma specializzata per ciascuna di queste condizioni.

      BEINGNESS = IDENTITÀ
      La forma che la BEINGNESS ha nel processing è l’IDENTITÀ.

      Per conseguire un MIGLIORAMENTO DELLA BEINGNESS E DEL CONCEDERE BEINGNESS, l’auditor rimedia alla scarsità di identità del preclear col processing.

      Spesso si scopre che il preclear è in valenze (altre identità): quella del padre, della madre, del coniuge o di una qualsiasi delle migliaia di persone possibili.

      Non è in grado (così pensa) di raggiungere od ottenere sufficiente identità o un’identità propria.
      Così condanna o critica le identità altrui (manca di concedere loro beingness).

      Egli stesso non è in grado di ottenere sufficiente identità da sentire di averne una.
      L’IDENTITÀ È COSÌ SCARSA DA ESSERE TROPPO PREZIOSA.
      NESSUNO DEVE AVERNE UNA.

      Stare con una persona del genere è perciò un’esperienza sgradevole, perché non dà credito alla nostra identità (non ci concede beingness).

      Il “rimedio” per questo è elementare. ….. “

      “Risolvere le valenze (…) è fondamentale, poiché la maggior parte delle persone sono in un certo qual modo “in esse” …
      Le persone possono essere “bloccate” in identità di ogni tipo. Persino nelle colonnine dei letti, quando gli esseri umani sono troppo preziosi per essere usati.

      LRH

  5. Paolo Grazioli permalink
    7 luglio 2011 9:25 AM

    Carissimo Massimo
    penso che, quando Tu e io e altri, avremo fatto la metà di quello che ha fatto e stà facendo Jo Berti e company, potremo permetterci di criticare i modi e le eventuali “arroganze”!!
    SVEGLIA SIGNORINE
    INDIPENDOLOGO STA’ FACENDO QUALCOSA A RIGUARDO ..E TU?
    Cordialmente Paolo Grazioli

  6. Artista permalink
    7 luglio 2011 10:45 AM

    La cosa diventa sempre piu surreale,….tipo un lavoro di dali,…..e il bello che “the church” dice non e mai responsabile di niente, non sa niente, non centra,non ha iniziato,non sono veritá ecc ecc ecc …….

    quando ero bimbo mio nonno diceva sempre : ” attenzione nipote, se dici troppe bugie,….quelle prima o poi si girano e ti sbattono in faccia “

  7. 7 luglio 2011 10:55 AM

    Mirko,
    è comprensibilissimo quello che provi e hai tutta l’arc da parte mia. Anch’io di tanto in tanto vengo scoraggiato quando leggo certe storie o alcuni articoli che rivoltano l’anima. E poi penso… per fortuna che abbiamo la nostra valvola di sfogo, l’alternativa oltreché una forte spinta di farcela.

    Siamo parte di un gruppo fantastico, theta, ben motivato e colgo l’occasione per dare un riconoscimento a tutti coloro che stanno contribuendo alla sua crescita. Ho osservato che ultimamente il blog è più attivo che mai e non ho mai assistito ad un susseguirsi di sentiti commenti di tale portata. Siamo molto in sintonia con gli scopi nonché tra di noi e a volte mi sembra che aspettiamo che l’altro risponda per poi dire la nostra di rimando.

    Questa è comunicazione. Questa è arc al di là di piccole divergenze che arrivano soprattutto da qualche nuovo entrato ma che comunque sono ben accette poichè danno modo di confrontarci, di chiarire meglio i nostri scopi, infine di ritrovarci sempre più uniti e compatti di prima.

    Questo è un bel gioco da portare avanti in questo momento anche se ne avremmo fatto volentieri a meno. Penso che dovremmo concentrarci molto di più sui successi e sulle vittorie ottenute piuttosto che sull’entheta che proviene dalla Chiesa, dai suoi loschi agenti e compagnia bella.

    Ringrazio tutti quelli della nostra redazione da Gary e Anita Baldi, Camillo Benz, Jo Berti, Max Zini per tutto il lavoro di coordinamento e di organizzazione che stanno svolgendo con molta cura ed attenzione. Sono tutti moderatori eccellenti ed in ottima salute mentale. Avete la mia più profonda stima ed ammirazione. Ringrazio Simon Bolivar per le sue traduzioni e per i suoi interventi sempre puntuali, acuti e diretti. Ringrazio te MIrko, per essere sempre molto preciso e attento alle varie argomentazioni nonchè per il tuo supporto ricco di riferimenti di Ron. Ringrazio infine tutti coloro che stanno mantenendo vivo questo gruppo con la loro parte di theta e contribuiscono con vigore a raggiungere gli scopi prefissati.

    ARC

    SPARTACUS

  8. Giovanna Ongaro permalink
    7 luglio 2011 11:47 AM

    Molto ben fatto, dopo un anno gli Indi aumentano.Bravo Marty e bravi anche a Voi staf dell’indipendologo,tutti i giorni ci fate conoscere sempre più verità,a volte dura da digerire ma daltronde bisogna confrontare il rospo fino a farlo sparire.Arc a tutti.Giovanna

  9. Orlando Furioso permalink
    7 luglio 2011 12:32 PM

    Ciao a tutti.
    Ad Anita voglio dire,tranquilla IO continuerò così e molto probabilmente farò anche peggio in quanto a commentare la mia verità e con il TONO EMOZIONALE APPROPRIATO!!
    Comprendo che a molti non è molto chiaro cosa vuol dire SOGNI INFRANTI di fare parte dell’unico gruppo sulla terra in grado di fare qualcosa di concreto per l’aberrazione umana che è del resto l’unica causa di tutto il male a cui siamo sottoposti ogni giorno.
    Per un ALTO TRADIMENTO di questo genere a chi è in grado di osservarlo,I COMMENTI DA LAVANDAIE O IL NATTER…..NON è NULLA IN CONFRONTO A QUELLO CHE SI MERITEREBBERO DM IN PRIMIS INSIEME A CHI ANCORA SI OSTINA A LASCIARGLI IL POTERE IL MANO!!
    Era un bellissimo sogno ma capisco che per molti SPETTATORI,non lo era!!
    Sono convinto che le persone che si trovano in questo gruppo di indipendenti che si siano dichiarati o meno,non erano solo spettatori quando si trovavano dall’altre parte e proprio per questo LE FERITE fanno molto più male.
    Comunque arriverà quel giorno cari commentatori “posati”,con pochi e rari nostri commenti pieni di rabbia…..sarà così perchè STAREMO ANDANDO IN SESSION SU PER IL PONTE QUELLO VERO…e i commenti riguarderanno solo i successi,come già avviene per molti indi che lo stanno facendo davvero e che raramente commentano!!!!!!
    Questo è il percorso degli indi sul blog e guarda caso poi i commenti di chi avanza..sono molto ben scritti,belli da leggere e pieni di ARC!!
    ML a tutti

    • Orlando Furioso permalink
      7 luglio 2011 12:54 PM

      A proposito grazie Gary Baldi per quello che hai scritto……anche tu riguardo a FERITE ne saprai sicuramente qualcosa…..e non solo alla tua gamba:-)
      HA HA HA HA

  10. LIBERO permalink
    7 luglio 2011 2:50 PM

    E’ sempre stato un po’ strano il “buon senso” nella chiesa…
    Ad esempio:
    1)non c’e’ alcun motivo di concentrare il potere su se stessi nell’organizzazione,
    2)alcun motivo per attaccare chi non è d’accordo,
    3)alcun motivo x non applicare le policy o distoecerle…
    quindi cosa succede a questi scientologyst OT distratti e che hanno poco “cervello”?
    E al nostro “carissimo” pinocchio DM?
    Interessi personali oppure pazzia! Io direi tutte e 2 insieme.
    Io ci sono arrivato da solo nel calcolare un così semplice computo?
    Per i poveretti che ancora non ci arrivano iniziamo dalle basi:
    1+1=2 e 2+2=4 fin qui ci siamo?

    • Luca Srvall permalink
      7 luglio 2011 4:06 PM

      Libero, sai verso la fine o alla fine del libro di George Orwell “1984”, di cui Ron fa riferimento nella conferenza numero 20 del Dottorato Filadelfia (citazione rimossa da DM) il protagonista (che si oppeneva ai soprusi del partito) scrive 2+2=5 a dimostrazione che anche lui era stato soggiogato dal nemico cioè il partito. Spero sia chiaro il concetto =) ARC Luca

  11. Giglio Rosso permalink
    7 luglio 2011 7:25 PM

    E evidente che Miscavige non vede limiti alla sua compulsione di fermare Marty che lui considera il suo nemico n.1, fino a straripare nell’assurdo nell’irrazionale, tipico della sua psicosi. Questo in fin dei conti è quello che rappresenta lo SBP.
    Sono sicuro che nella sua mente perversa, lui reputa Marty responsabile del crollo che le org stanno avendo, perchè uno dei dati stabili di Miscavige è che gli sbagli vengono sempre dagli altri, MAI da lui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...