Skip to content

IL RAPPORTO GREEN – parte 2

20 maggio 2011

Ecco la seconda parte! Certamente una situazione intricata e complessa, ma questa è la scena esistente a quel tempo. Scalate al potere, eliminazioni di personaggi scomodi e molto altro. Green dice:

Credo che troverete alcuni spunti in questo rapporto che vale la pena di approfondire e che potrebbero aprire un altro vaso di pandora.

Oggi è il 23 giu 1982

In fede Peter Green

Per punire gli uomini, Zeus ordinò ad Efesto di creare una bellissima fanciulla, Pandora, alla quale gli dei offrirono grazia e ogni sorta di virtù.

Ella recava con sé un vaso regalatole da Zeus, che però le aveva ordinato di lasciare sempre chiuso.

Ma, spinta dalla curiosità, Pandora disobbedì: aprì il vaso e da esso uscirono tutti i mali del mondo (la vecchiaia, la gelosia, la malattia, la pazzia, ecc.) che si abbatterono sull’umanità. Sul fondo del vaso rimase solo la speranza, l’ultima a morire.

Il nostro vaso di Pandora si è aperto, ed è uscito DAVID MISCAVIGE. Il movimento indipendente è tutto quello che è rimasto in fondo al vaso.

CAMILLO BENZ

***********************

Su richiesta di Alan Walter, entrambi i Meeting dei Titolari di Missione furono filmati per nostra garanzia, così da non venir citati scorrettamente. Anche perché venivano dati ordini verbali e se non è scritto, non è vero.

Per esempio, sull’argomento delle tariffe, qualcuno chiese a Peter Crundall della Missione di Westwood di “Chiedere a Bill Franks qual fosse il problema sulle tariffe.” E la risposta di Bill fu: “ Beh, dovete tariffare quanto basta per essere una Missione solvente. Ma se adottate tariffe fuori mercato, andrete in bancarotta, dunque perché non seguite le policy di LRH del Volume 3 ed elaborate la tariffa? Ricordate, però, che c’è una seconda policy che dice che non dovete fare un prezzo inferiore alla vostra Org locale. Allora mettevi assieme con i CO di ASHO e dell’ Org di  LA e calcolate una tariffa  per l’area.”

Questo, ovviamente, era un ordine verbale quindi volevamo che cose del genere fossero registrate. Quindi fu effettivamente scritto, fu scritto su una videocassetta. La mia interpretazione è che queste videocassette furono portate a CMO Int e queste furono ciò che usarono per dichiararci e accusarci di una cospirazione per impadronirci della Chiesa usurpando il pienamente costituito management ecc. In questo furono un’arma a doppio taglio.

Uno degli esempi di ciò che accadde fu l’Assistente Guardian dell’Org di Austin che si alzò e raccontò una storia raccapricciante di come fosse stato reclutato dal GO. Era stato un C/S della Tech e disse: “Quando fui addestrato nel GO, il mio pacco hat del B1 era alto dieci centimetri e dopo aver stralciato tutti gli ordini falsi e la tech falsa, non rimase che un centimetro di ciò che era LRH.” Disse: “Lasciate che vi dica cosa successe appena entrai nel GO, perché ero C/S e quindi della Tech e lavoravo bene nell’Org, ma volevo giocare un gioco più grande e percorrere l’engram di terza dinamica invece di appena una persona alla volta:

“Feci l’apprendistato a Los Angeles e Jimmy Mulligan e ad esempio sul maneggiamento di una persona questo è quanto successe, lui mi dise: ‘Quello che dobbiamo fare è trovare ciò che serve su questo tipo, lui è un nemico di Scientology. É PTS e attaccherà la Chiesa, quindi voglio che esamini il suo folder e scopri tutto quello che puoi.’

“Così feci, indossando il mio hat, dandoci un’occhiata. Beh, il tizio è nei guai di etica, dunque prima di ciò ci deve essere qualche out-tech, e così via, ed ovviamente la trovai. C’era un ciclo di etica incasinato e precedentemente c’era una lista sbagliata. Ero molto euforico ed andai da Jimmy dicendo: ‘Ehi, ho trovato, guarda cos’è successo, il tipo sta minacciando di fare causa alla Chiesa, ma in precedenza c’era questa palese mal gestione di etica ed ancora prima c’è stata questa stronzata nel suo auditing, qui c’è il C/S sbagliato ed anche come lo possiamo correggere.’

“Ma Jimmy disse: ‘Aspetta, aspetta, attenzione tutti, attenzione gente! Ehi, c’è un patito della tech fra di noi.’-  Non riuscivo a capire cosa volesse dire. – ‘Siii, abbiamo un patito della tech,’ e disse, ‘vedi figliolo, questo non è ciò che vogliamo.’ E per le successive due ore fui umiliato perchè ero un ‘patito della tech’ (cioè uno che usava la Tech) e mi dissero: ‘Ciò che devi fare è di esaminare il folder e non me ne frega un accidente della tech, voglio le porcherie, i withhold. Voglio i crimini che poi possiamo usare contro di lui.’

Poi continuò a raccontarci: “Mi sentii svilito. Inoltre nelle due ore successive venni denigrato perché ritenevo io credevo di potermi esteriorizzare. Nel GO chiunque credesse di potersi esteriorizzare era considerato una fighetta. Chiunque credesse che esistevano cose come le percezioni, che uno potesse buttare uno sguardo nell’atrio e guardare dentro le persone, veniva totalmente massacrato: – ‘Non siamo interessati a queste cose nel GO, siamo interessati ai fatti, ai documenti, alle dichiarazioni giurate.’ – “Da quel momento in poi non ebbi più guadagni di caso.”

Dopo queste rivelazioni Joe Leasa si mise in piedi ed iniziò a raccontare alcuni dei suoi withhold e delle sue attività nel GO ed Alan Hubbert si alzò e disse: “Sono nel GO da sette anni e sono orgoglioso di dire che non ho mai commesso alcun atto criminoso.”

Ed immediatamente Darby Simpson disse: “Beh, lo hai commesso con me, su quel ciclo di cui ti sei occupato tu.” E Hubbert lo ammise: “É vero, beh, credo che quello fosse illegale.” Quindi Renee Duke si alzò e disse: “Tu eri veramente fuori legge con… e facesti questo, e quelli erano crimini che stavi commettendo.” Ammise anche questo ed allora cercammo di tirar fuori i withhold di Alan Hubbert, ma non ammise tutto, però i presenti sapevano che questo tizio era imbarazzato e si tratteneva dal confessare quello che aveva fatto.

Questo secondo meeting consistette di circa cinque giorni di pianti, lacrime e persone che piangevano nel sentire le storie raccapriccianti delle altre persone. Doran raccontò la storia della morte di Lori. Io raccontai la storia degli attacchi nei nostri confronti a Saint Hill dopo essere stati lì per disseminare NOTs, eppure fummo i primi completamenti NOTs che avessero mai promosso il soggetto in Inghilterra.

Arrivò Jan Logan e Doran le diede un malrovescio e la mise al tappeto e la cosa creò un sacco di buoni indicatori. Poi Jan Logan si rialzò e raccontò la verità su ciò che successe in Inghilterra e di come Jane Kember abbia speso quattro ore spiegando a Jan (quando stavamo facendo la Valutazione dati) che Peter Green era un SP, uno dei più grandi SP in Scientology. E Doreen Casey aggiunse che Jane fece black PR su di me nel 1968.

Altre persone che avevano sentito i racconti iniziarono a fornire le loro testimonianze, e  venne fuori che nel ’68 Jane Kember attestò falsamente OT III e da lì in poi divenne insopportabile. Stavano venendo fuori verità di tutti i tipi. La carica fu eliminata ed il risultato di questo meeting furono vari prodotti straordinari.

Rivitalizzammo qualcosa come 30 Classe VIII e circa 60 Classe VI, e queste persone desideravano tutte rientrare in attività. E Bill Franks stava togliendo tutti gli stop. Disse: “Qualsiasi cosa vogliate fare, andate avanti e fatela, purché sia di LRH. Non eseguite alcun ordine illegale. Ignorate le BPL. Ignorate i Guardian Order. Se però è su policy e vorreste farlo, allora, per l’amor di Dio, fatelo!”  Ed eliminarono il non poter avere più di una Missione, e cose così. Se si volevano aprire altre Missioni, allora che si aprissero altre Missioni, e ci fu un’espansione enorme, un’atmosfera di rivitalizzazione ed un’immensa sensazione di rinascita.

C’era Artie Mare che era molto eccitato e avrebbe emesso un comunicato stampa basato su quanto stava succedendo, mettendo le cose a posto con la stampa. Fondamentalmente, la sua idea era che Scientology fosse caduta nelle mani di pochissimi criminali, come da pubblicazione MANAGEMENT CHANGES, che aveva scritto Bill Franks, e che i membri della Chiesa avessero ora buttato fuori quel management soppressivo, e cioè il vecchio GO, e stessero mettendo le cose a posto. Il comunicato stampa, in realtà, avrebbe significato che il quarto potere ha fatto il suo lavoro; ha attirato la nostra attenzione su queste cose.

L’FBI ha fatto il proprio lavoro; ha arrestato i criminali. I tribunali li hanno giudicati colpevoli. Stanno andando in prigione. I membri della Chiesa non hanno mai condonato queste azioni e si sono ora riallineati a L. Ron Hubbard. Ed ora c’è un nuovo management, un nuovo clima ed una rinascita all’interno della nostra Chiesa.

E questo potrebbe ribilanciare la stampa per tutto l’entheta che era uscito nel passato; ora avrebbero potuto scrivere cose positive su di noi e questo era il clima che si respirava. Ora  ci espanderemo e ritorneremo a quello che diceva di fare Ron.

Nel frattempo invece, c’erano un sacco di rapporti che venivano mandati da Los Angeles al CMO, e da terminali di Flag su al CMO, che affermavano che c’era in corso una rivoluzione ed un ammutinamento tra i Mission Holder.Vicki Aznaran scriveva quei rapporti altre  persone mandavano telex ordinando ai loro staff di ritornare immediatamente – e di non appoggiare l’ammutinamento (Che ammutinamento?) Dicevano : “Ritornate alla base.”

A Joe Leasa fu ordinato di rientrare al GO US. Si alzò e disse: “Se state cercando una talpa in questo meeting, smettete di farlo. Sono io. Sono stato mandato qui per infiltrarmi nel meeting e per scoprire cosa state facendo voialtri.”

Ed iniziò a tirar fuori i suoi withhold. Disse che gli fu ordinato di rientrare a Los Angeles, ma che lui inviò indietro un messaggio che diceva: “No, venite qui voi, qui c’è Scientology, abbiamo LRH fra di noi e dovreste venire qui per unirvi a noi.”

Quando rientrammo fu dichiarato TIPO III e venne messo su un programma di etica. Fondamentalmente, ciò che stava succedendo era che tutti i falsi rapporti che erano girati erano stati cancellati e resi noti. L’engram di terza dinamica stava svanendo grazie alle persone che si riconnettevano a Ron e l’uno con l’altro, e c’era una quantità straordinaria di lacrime che scorrevano e persone che piangevano quando ascoltavano quelle storie orribili; si trattava di maneggiare il Flusso Tre. Intendo dire, sento cosa è capitato a voi e la vostra esperienza mi fa venire un nodo alla gola, e vice versa, e quella cosa aveva creato, almeno momentaneamente, un vero gruppo.

Quindi arrivarono dal CMO ed visto che avevano ricevuto informazioni sbagliate, credevano di dover reprimere un ammutinamento. Appena arrivarono, David Mayo iniziò a dare un Briefing di tech, ma gli fu detto: “David, non è questo che noi vogliamo, noi vogliamo entrare in comunicazione con voi altri.” Quindi Norman Starkey si alzò ed iniziò ad occuparsi di noi leggendo “Cos’è la Grandezza”; ma era totalemte fuori realtà, capite? Era come dover perdonare delle persone con cui si è infuriati.

Infine mi alzai e dissi: “Signori, potrei essere il vostro portavoce per alcuni minuti?” il gruppo disse “Sììì”. Ed io dissi: “Signori, siete stati male istruiti, siete venuti qui con le idee completamente sbagliate su cosa stesse succedendo da cinque giorni a questa parte. Questo non è un ammutinamento. Abbiamo versato lacrime. Insieme abbiamo provato compassione. Abbiamo sofferto insieme, ci siamo riconnessi e vogliamo connetterci con voi. Vogliamo indossare i nostri hat. Vogliamo che i vostri hat siano a posto. Vogliamo che  Bill Franks indossi il suo hat. Vogliamoche Gordon Cook indossi il suo. Vogliamo di nuovo indossare i nostri hat.

“E direi che proprio ora con voi siamo fuori ARC e fuori comm perché state facendo il quadro di una situazione che non è vera, perciò sospenderei questo meeting perché veniate ragguagliati e  riprenderemo il meeting domani.”

Li mandai tutti a letto e se ne andarono a dormire, ed organizzai un incontro con quelli del CMO. John Horwich si sedette insieme a circa dieci Titolari di Missione, Marty Samuels, Bent Corydon, John Woodruff, me stesso e così via, e ci diede tutta la storia di ciò che era successo nel GO, compresa la rimozione di Mary Sue, Alan Walter e Dean Stokes. Altri si sedettero e diedero un briefing a Miscavige e a quegli altri tipi.

E l’indomani ci incontrammo e ci fu un EP apparente del meeting che era “OK, Siamo d’accordo che indossiate i vostri hat, potete fare il vostro lavoro e bla bla bla.” In seguito, Bill Franks mi disse: “In quel momento ero sicuro che mi avrebbero silurato.”

Rientrammo alle nostre varie Missioni ed aree e Gordon Cook e Bill Franks ci dissero di continuare con questi meeeting. Organizzare questi meeting nel campo e lasciare che le persone eliminassero le loro cariche e fare quello che avevamo fatto a Flag.

Così Peter Crundall organizzò un meeting nella Missione di Westwood e Helen Geltman ne organizzò uno a New York. Qualcun altro ne organizzò uno a Columbus, Ohio, e si tennero questi tipi di meeting dove furono forniti i fatti che c’erano state due Scientology. C’era stata Scientology di LRH e c’era stata questa Black Scientology Squirrel che era venuta fuori dal GO. Erano stati usati dati falsi ,  bugie, atti criminali e le persone iniziarono ad eliminare le loro cariche e, fondamentalmente, fecero quello che avevamo fatto noi a Flag e c’era un nuovo spirito ed il risultato fu che instaurarono un Comitato di Revisione Permanente.

Ora c’è una cosa che dovrei dire. Al primo Meeting di Titolari di Missione, era venuto fuori l’intero argomento degli archivi del Bureau 1 (Dipartimento dello Spionaggio del GO). Le falsità su Kemps che erano negli archivi del B1, le Black PR contro la maggior parte dei Senior Scientologist che erano negli archivi del B1. Gordon Cook e Jens Borgward dissero: “Non vediamo alcuna ragione perché debbano continuare ad essere lì; loro si dovevano occupare dei nemici di Scientology. Non dovevano mai servire per creare dossier sugli scientologist.” Così Gordon e gli altri dissero: “Potete andare a vedere il vostro dossier B1 e bruciarlo. Non c’è alcun motivo per mantenere quegli archivi.” Così gli archivi B1 furono aperti.

Rientrai a Los Angeles ed io e Doran eravamo pronti a darci da fare e riunirci per avviare una Missione. Organizzai seminari. Organizzai conferenze. Organizzai per andare in giro a fare un tour di conferenze nelle nuove Missioni di tutto il Paese. C’era un movimento di espansione interamente nuovo. C’erano postulati di nuove aperture. Peter Scupholme stava per aprire tredici nuove Missioni. Peter Crundall stava per aprire altre due Missioni a LA, e così via. Una rivitalizzazione straordinaria!

Così rientrai qui – questo era poco prima di Natale – andai nel GO e chiesi di vedere il mio archivio B1, ma mi venne detto che non potevo vederlo. Così contattai Flag e mi dissero che qualcuno aveva messo un veto. Presumibilmente il veto veniva dal Watchdog Committee. Fui invitato ancora a Flag dalla Divisione 6C.

Decisero di mandare avanti il programma OP-Z [Programma avviato alla fine anni ’70 da Diane Hubbard sulla base degli HCOB  COSA CI SI ASPETTA DA UNO SCIENTOLOGO e IL PIANO SPECIALE DI ZONA e bloccato poi da Miscavige nel ’82. N.d.T.] e Operazione Quarta Dinamica per aumentare il raggio  d’azione di Scientology nella società basandosi sulla valutazione fatta da Diana Hubbard  e che era stata approvata, e che aveva creato Operazione Quarta Dinamica. C’erano molte nuove idee sul Ponte e per il Ponte. Di dare LRH direttamente al pubblico invece di farlo attraverso le Org, di impegnarsi con l’espansione. Posso raccontarvi di più su questo programma in altra sede.

Come parte di questo, Riggs Eckelberry volle fare una serie di Power Hat ( Scrivere le azioni di successo dalle varie persone che le avevano ottenute) e mi chiese se potessi fare il Corso di Anatomia della Mente Umana su videocassetta. Ed io mi offrii volontario di fare il mio Power Hat sul Corso di Efficienza Personale che avevo usato in tutte le Missioni che avevo avuto. Fondamentalmente è un Corso PE di LRH  e sarebbe servito per raggiungere il pubblico a livello globale; le persone potevano acquistare questa videocassetta ed usarla nei nuovi programmi SMI e  nelle nuove Missioni che stavano sorgendo.

E c’era un totale “diffondiamo la tech, diffondiamo LRH”. Mi fu chiesto di occuparmi dei dati di Anatomia della Mente Umana perché ero presente quando Ron fece il Congresso originale con tutto l’allestimento ed io creai i modelli di Ron all’epoca, così poco prima di Natale andammo di nuovo a Flag, in aereo.

All’epoca parlai con Bill Franks e lui disse che il Meeting dei Titolari di Missione era stato sia un trionfo che un disastro. Fu un trionfo nei termini dei prodotti che si erano ottenuti. Ottenemmo alcuni prodotti straordinari: una rivitalizzazione, e le statistiche Internazionali stanno andando oltre ogni massimo precedente. Ma fu un disastro dal punto di vista delle PR perché agitammo completamente il CMO e loro non capivano cosa stesse succedendo.

Così scrisse la pubblicazione “S.O. ED 1874 Int del 15 dic 1981, tutti gli staff, le Sea Org, non-Sea Org, Org Classe IV, campo, Missioni” intitolata MORE ON MANAGEMENT CHANGHES.

Ed in questa disse qualcosa sul Meeting dei Titolari di Missione, sull’espansione del campo, gli sforzi del gruppo, l’argomento del Consiglio di Investigazione come apprezzamento per la recente rinascita della Chiesa, la nuova organizzazione on-policy e on-Source del Guardian Office, e l’allestimento di una Commissione che ascoltasse le rimostranze di tutte le persone che sentivano di essere attualmente in conflitto con la Chiesa o di risolvere tutti i conflitti passati che non fossero stati risolti.

Quindi, disse anche che voleva allestire un Consiglio di Consulenza del Campo e Management Internazionale, che sarebbe stata composta da opinion leader e persone di aree di influenza nel campo, come rappresentanti delle Missioni, tipo Martin Samuels, un rappresentante del campo giuridico, come il tipo che si sta occupando di Dianetics giudiziaria, e qualcuno del campo degli imprenditori. Ed allestire un Consiglio di Consulenza per consigliare il management, vale a dire Bill Franks, su mantenere relazioni amichevoli con il circondario – regola prima.

E così il Consiglio di Consulenza fu avviato dal Capitano Bill Franks, ED Internazionale, ed ancora si sta occupando della rinascita, il Programma FEBC, l’operazione ampio raggio, l’Operazione Quarta Dinamica e l’appoggio e supporto e così via. Potete leggere la pubblicazione. Ho parlato di questo perché una delle accuse alla base della dichiarazione di SP di Alan Walters era di aver creato questo Consiglio di Consulenza del Campo e del Management Internazionale dicendo che aveva  l’intento di impadronirsi della Chiesa e fu dichiarato un gruppo squirrel scissionista..

Ho qui la Scala Amministrativa del  Consiglio di Consulenza del Campo.

Obiettivo: Dare ampiamente servizio di consulenza e fornire consigli assistendo il Management di Scientology di LRH ed il campo a mantenere relazioni amichevoli con il circondario ed il pubblico.

Scopi: Aiutare i singoli ed i gruppi a raggiungere i risultati che la Tech ed Admin standard di LRH possono ottenere quando applicate in modo standard. Introdurre comunicato ufficiale  e mettere su linee standard per rimedio qualsiasi ingiustizia, caso pasticciato, pubblico con rotture di ARC, soprusi di Premi e Penalità P/L (3): connettere gli upstat e mantenere la connessione come da Formula di Potere. Questo fu scritto ed approvato come parte della rinascita.

Le Statistiche dovrebbero essere: numero di scientologist recuperati, numero delle persone nuove acquisite, numero di nuovi gruppi costituitesi, numero di nuove Org fondate, numero di libri di LRH venduti, numero di membri di team vincenti, numero di Consigli di Consulenza che fioriscono e prosperano, numero di opportunità di espansione identificate e messe a frutto.

Il VFP sarebbe: amici  che fioriscono e prosperano grazie all’associazione e connessione con altri scientologist, Management ed LRH. VFP è una Comunità Mondiale di Scientology  ampliata e valorizzata con OT che formano un vero gruppo di amici che allegramente e cooperativamente perseguono l’espansione futura su tutte le dinamiche.

Suona molto squirrel e soppressivo, vero? Una delle realizzazioni che avemmo a questi meeting fu che il prodotto di un SP sono nemici. L’SP è circondato da nemici, perciò vede nemici e si fa nemici. E la storia del GO sotto Jane Kember, Mo Budlong ed altri  del Management fu la creazione di nemici  all’interno e senza Scientology.

Perciò, questo è il prodotto di un vero OT che noi abbiamo stabilito: amici; e la prima regola di Ron era di mantenere relazioni amichevoli con il circondario. Così questo era parte del programma globale di espansione e rivitalizzazione e mentre lo facevamo le statistiche andavano su splendidamente.

Appena dopo essere rientrato da Flag fui dichiarato persona soppressiva. E lo furono anche Brown Mckee e Alan Walter. Come pure Dean Stokes, che era stato il  Presidente del secondo Meeting dei Titolari di Missione, e Ray e Pam Kemp furono Ri-dichiarati soppressivi. La maggior parte di queste dichiarazioni SP contenevano rapporti falsi tipo che Kemp stava organizzando la Riforma della Chiesa di Scientology. Non ne aveva persino mai sentito parlare.

Il Meeting dei Titolari di Missione, che portò ai meeting del campo, portò ad un altro meeting a Westwood nella cui gestione aiutai Peter Crundall; furono inseriti rapporti falsi circa quest’ultimo e furono usati nella mia dichiarazione.

Sono in possesso di un documento che è un rapporto che scrissi al CMO prima che avessi anche solo un’idea che stessi per essere dichiarato o che fossi nei guai, ed è diretta a Ron Pook del CMO Int, 12 gen 1982. Si tratta di un rapporto di sette pagine che non leggerò, ma che è a disposizione.

L’ondata di dichiarazioni si abbatté su tutte quelle persone che erano molto attive nel movimento di riforma. Fu dichiarato Frank e lo fu chiunque si fosse associato con lui per cercare di mettere in moto questa cosa. Gli archivi del B1 furono chiusi ed ecco dei dati aggiuntivi.

Fra il Meeting dei Titolari di Missione ed il mio ritorno a Flag, il 24 dicembre, Jane Kember era ad un party a LA, prima di Natale, dove stava pubblicamente attaccando il meeting della Missione di Westwood, asserendo che Peter Green e Peter Crundall stavano facendo meeting con sedute squirrel di engram di gruppo. E quella  frase fu citata d’allora in poi nelle dichiarazioni. Stacey Young, che è sposata con Vaughan Young, disse ad un mio membro dello staff che Jane Kember non era, in effetti, in disgrazia, ma si trattava semplicemente di una strategia per mettere le cose a posto con la Stampa ed i public. In effetti, lei era ancora in “buoni termini”. Si trattava solo di una mossa di PR per screditarla pubblicamente.

Indovinate chi rispose al telefono dal B1, quando chiamammo cercando di ottenere i nostri dossier B1? Proprio così, Jane Kember. Riguardo ciò protestai veementemente con Gordon Cook, David Miscavige si adirò per la questione e ci fu un ordine dal WDC su Kember e compagnia bella che diceva che lei non aveva alcun status in Scientology e che non aveva accesso al B1 se non scortata.

Mentre in gennaio mi trovavo a Flag, Bill Franks fu rimosso di nascosto e segretamente e fu messa in giro la storia di copertura che stava facendo delle cure dentistiche ed era in R and R [Rest and Recreation: Locuzione che significa “giorni liberi dal servizio”. N.d.T.] perché aveva bisogno di terapie mediche. Ed al secondo meeting, a Westwood da Peter Crundall, saltò fuori la notizia che Bill Franks era stato rimosso. Così lo furono Jan Logan e parecchi altri. Venne fuori una BPL scritta dal WDC, pubblicata per il Consiglio d’Amministrazione, che dichiarava, di fatto, che il CMO ed il WDC erano Senior rispetto a Bill Franks e che era loro diritto rimuoverlo.

La rimozione di Bill Franks stava causando parecchia agitazione nel campo perché lui era un dato stabile. Era l’ED INT e la sua rimozione,  nascosta da una storia di copertura, chiacchiere che dicevano che lui era sul posto, e non lo era ma era solo in licenza, e la cosa causò molta confusione. Perciò ci fu una Direttiva Urgente pubblicata dal Watchdog Committee che sospese Bill Franks dal posto.

Ora, una Direttiva Urgente non concede alla persona il diritto ad una Commissione d’Inchiesta come passo preliminare, ma la rimuove senza Commissione d’Inchiesta. La Policy dice che non si può rimuovere le persone senza una Commissione d’Inchiesta, con l’eccezione della policy sulla Direttiva Urgente, che afferma che laddove ci sia un tracollo delle statistiche e ci siano una crisi ed una situazione difficile, si può rimuovere la persona, sospendendo temporaneamente la paga; dopodiché si può fare un’investigazione e nel caso la persona venga dichiarata innocente, viene reintegrata con la paga completa.

In quel periodo Dean Stokes iniziò a far casino ed iniziò ad mandare comunicazioni e forse oltrepassò la misura. Brown McKee si dimise e si rivolse alla stampa. Jane Kember scrisse un rapporto sul meeting di Westwood, riguardo la presenza di Jack Horner. Il movimento di riforma fu annientato.

Ed ora veniamo a Dick Storey. Tra il momento in cui fui dichiarato soppressivo, il 20 gennaio, e quando venni espulso, ci fu un briefing speciale per i Titolari di Missione della Costa Occidentale, cui parteciparono Martin Samuels, Mark Silver, Kingsley Wimbush, John Woodruff, Peter Crundall, Bent Corydon, Jerry Simmonds, ecc. ecc. Furono costretti ad assistere ad un briefing riservato – alcuni di loro separatamente, in gruppi diversi a seconda del loro livello di antagonismo – tenuto da Dick Storey che era il vice di Mo Budlong. Era a Capo del B1 Europa, undici anni nel GO, proveniente dalla Nuova Zelanda.

La sua spiegazione per l’ondata di dichiarazioni era una cosa del tipo: “Sapete, il nemico che si era innervosito perché avevamo risolto alcune dispute processuali.”Omise il fatto che risolvemmo quelle dispute processuali grazie al primo Meeting dei Titolari di Missione ed al Consiglio di Revisione sui Kemps che spinse le persone a  rimettersi in comunicazione, mostrando loro che si poteva ottenere giustizia.

Diceva di base:”Così iniziammo a risolvere le dispute processuali ed il nemico si innervosì. Allestirono un complotto infiltrando alcuni agenti del FBI e piazzando delle talpe all’interno della Chiesa, ed alcune di queste talpe sono… abbiamo veramente un cancro.” Storey diceva che c’era il cancro nel corpo della Chiesa e che alcuni di questi erano maligni, alcuni erano benigni; i cancri maligni erano i nemici, i veri nemici, mentre i cancri benigni erano le pedine ignare come Dean Stokes. Era uno scientologist upstat e sicuramente non era “maligno”, ma stava inconsapevolmente facendo il lavoro del nemico.

La storia che raccontò era che il telefono di Bill Franks era stato intercettato e loro sapevano che stava avendo una out-2D con Cathy Wasserman, che gli faceva i pompini sotto il tavolo, perché avevano le registrazioni e che lei era una talpa del FBI infiltrata per corrompere usando la  2D un Ufficiale Leale come Bill Franks e sottoporlo a PDH (Pain Drug and Hypnosis – Dolore-Droga-Inosi). Ed usando le cure che stava facendo ai denti, gli somministrarono PDH camuffata da odontoiatria che trasformò Bill Franks in un vero sciroccato. E lui fomentò e guidò la rivoluzione usando veri nemici tipo Alan Walter, che aveva lavorato per anni per la IRS.

A questo punto è d’obbligo dire che Alan Walter ha subito una condanna di 100.000 dollari da parte della IRS ed è stata a lungo vittima di attacchi, e questo è un disgustoso  ribaltamento a 180 gradi della cosa.

Che Cathy Wasserman e Alan Walter si siano lavorati Bill Franks provocando lo scisma tra il management ed il corpo della Chiesa così da permettere al nemico di trarre vantaggio, costituisce un precedente usato un paio di anni fa nella Worldwide Church of God, quando alcuni suoi appartenenti richiesero al Procuratore Generale di mettere la loro Chiesa sotto amministrazione controllata perché non si fidavano più del Consiglio d’Amministrazione. Questo è ciò che fu fatto.

E così, il briefing di Storey fu che queste erano le vere ragioni dietro al Movimento di Riforma, vale a dire, creare disaffezione col nostro management così che il Procuratore Generale o le autorità come i Federali o altri organismi, potessero intervenire e impadronirsi della Chiesa. E si vantò più o meno che lui, Storey, era quello che aveva mostrato la verità al CMO, perché loro non avevano capacità di raccogliere informazioni riservate, così lui gli dimostrò che il GO era a conoscenza di cose che loro non sapevano. E che erano molto stupidi a ignorare la competenza delle persone del Bureau 1 perché lui si era impegnato ad affrontare l’intera rivolta e annientarla.

Quindi Storey diede un briefing ai membri Sea Org, un briefing obbligatorio e confidenziale, nel quale disse loro che agiva sulla base della policy GLI INDICATORI DELLE ORG. Questa è la situazione in cui, per il bene delle Org e proteggere il gruppo, si mettono le teste sulla picca indipendentemente dal fatto che queste persone siano buone o cattive. Si mettono alcune teste di rilievo sulla picca per acquietare tutta la scena.

E disse che probabilmente c’erano stati alcuni errori ed ingiustizie cui queste persone hanno fatto ricorso e di cui ci si potrà occupare a tempo debito. Dick Storey disse ad alcuni dei Titolari di Missione, che nonostante che gli ordini fossero pubblicati con la firma del  Capo della Giustizia Internazionale, erano già scritti e se non avessimo richiesto rapidamente una Commissione d’Inchiesta o una A to E queste espulsioni sarebbero state diramate. E lasciò intendere che li aveva scritti lui.

La realtà è che, essendo il suo terminale il Flag MAA, Alan Walter richiese una Commissione d’Inchiesta a Flag. La risposta che ricevette fu un’espulsione. Chiesi al mio presunto terminale, il Capo della Giustizia Continentale, una certa Melanie Herrick, di mettere insieme tutti i rapporti così che li potessi confrontare, come da policy 16 mag 1980, pubblicazione II, così che potessero essere usati per una Commissione d’Inchiesta qui nella West Coast, ma l’unica risposta che ricevetti fu un ordine di espulsione.

Apparentemente, l’unica cosa accettabile era fare una A to E. Bob Flat mi disse che richiese una Commissione d’Inchiesta e chiese i rapporti cosi da poter confrontare i rapporti emessi nei suoi confronti, ma gli risposero che non ce n’erano. Tuttavia sulla base di questi rapporti fu dichiarato.

A questo punto direi che uno dei motivi  di preoccupazione da parte degli scientologist veterani fra i Titolari di Missione al meeting, erano alcune statistiche forniteci da Gordon Cook, dal personale SMI e da Bill Franks. Le statistiche, che furono redatte e ratificate da Alan Starkey ed il CMO quando vennero al meeting, dicevano che la Chiesa stava spendendo 750/800.000 dollari al mese in parcelle legali. Questi erano soldi che – se non avessimo creato i nemici e creato le cause – sarebbero potuti essere usati per l’espansione di Scientology e per pagare lo staff  della SO, e destinarli a scopi theta.

Ci venne detto che c’erano 180 azioni legali contro la Chiesa e gli 800.000 dollari venivano spesi per difendersi da queste o per intentare causa. Ci venne data una lista di alcuni degli scientologist che avevano avviato querele ed azioni legali, chiedendoci di entrare in contatto con loro per fargli sapere del Comitato di Ricorso e del Comitato di Revisione, visto che, all’epoca, c’era un’amnistia limitata per chi intentava causa contro la Chiesa, di invitarli a farsi avanti per approfittare della riforma, della rinascita e del nuovo corso di giustizia.

In effetti, con l’eliminazione di Frank, con la dichiarazione delle persone che erano in qualche modo attivi in questo movimento, la riforma fu bloccata e gli archivi B1 furono ripristinati – non erano più disponibili. E le nostre investigazioni ci hanno portato a credere che molti dei falsi rapporti arrivarono dal GO US.

Vicki Aznaran, che iniziò l’attacco al primo Meeting dei Titolari di Missione e che era molto ostile al meeting di Westwood, per vostra informazione, è l’ex moglie di Dean Stokes, che lasciò alcuni anni fa per unirsi alla Sea Org. E lei aveva una comm particolare con Jane Kember ed con altre persone che nel GO erano leali seguaci di Kember.

Apparentemente la guerra tra il GO e la SO ebbe fasi alterne. La SO ebbe la meglio quando retrocessero Jane, Mo, Herbie, David ecc., dopodiché tramite il GO US, il GO riaffermò la propria autorità. Dick Storey, che è di WW, di fatto persuase il CMO ed il WDC che avevano ancora bisogno del personale del vecchio GO e questo è ciò che c’è dietro l’eliminazione della riforma guidata da Franks

Attualmente Dick Storey è AG [Assistant Guardian] Flag dove lavora a braccetto con Kerry Gleason, che era il Vice di Bill Franks, subentrato nel suo posto, la cui testimonianza fu usata nella dichiarazione SP del Capitano Bill Franks.

Attualmente – siamo a giugno, sei mesi più tardi – le statistiche sono che:

Franks e la maggior parte degli amici di Ron sono stati rimossi, scaricati o hanno lasciato Flag. Persino Jan Logan, che era il Funzionario SMI che lavorava con il movimento di riforma, è stato ora degradato e rimosso da Funzionario di Missione, e suppongo che sia nel RPF. David Mayers, che era il mio collegamento, è stato rimosso dal SMI. Sua moglie, Tina, è stata messa nella nursery ad occuparsi dei bambini. Riggs Eckelberry, che fece le riprese dei meeting, è stato espulso. Joe Leasa è sparito dalla circolazione.

°°°°°°°

Tutte le dichiarazioni fatte a Flag durante il Meeting dei Titolari di Missione e che sarebbero dovute essere trattate come dati di seduta, furono in seguito usate nelle dichiarazioni di SP.

°°°°°°°°

Falsi Rapporti Specifici nelle Dichiarazioni SP possono essere approfonditi separatamente qualsiasi cosa ci fosse, ma fondamentalmente questo conclude il rapporto sulla sequenza degli eventi riguardo l’ascesa al potere di Frank, sulla ripulitura delle attività criminali del GO,  sul movimento di rivitalizzazione ed in quale modo fu schiacciato.

Credo che troverete alcuni spunti in questo rapporto che vale la pena di approfondire e che potrebbero aprire un altro vaso di pandora.

Oggi è il 23 giu 1982

In fede Peter Green

Advertisements
4 commenti leave one →
  1. Mirko permalink
    20 maggio 2011 10:17 AM

    Purtroppo il vaso di Pandora noi l’abbiamo già trovato aperto…
    Adesso ci tocca sistemare le cose , “rincorrere” il male per rimetterlo al suo posto, se questo è mai possibile (rimettere il male nel famoso “vaso di Pandora” da dove è uscito).
    Di certo qualcosa va fatto…
    Di sicuro, però, mentre si fanno i livelli OT (quelli duri e puri), giusto per raggiungere vette di conoscenza e confronto adatte alla situazione del pianeta.
    Che è ormai evidente essere invaso da alcuni pesanti SP con la conseguente creazione di una massa di PTS proseliti al seguito.

    Giornale di Ron 1967

    “Nei gradi inferiori una persona ha a che fare principalmente con se stessa e col proprio caso o coi familiari piu’ prossimi; ma, via via che sale verso l’altro, si diventa più interessati all’ambiente e al mondo in cui si vive.

    E ASSIEME A QUESTO INTERESSE ARRIVA LA REALIZZAZIONE CHE NON TUTTO E’ ANDATO BENE.

    Man mano che la sua capacità di stare di fronte aumenta, anche il suo livello di responsabilità aumenta: UN OT NON PUÒ ESSERE UN OT IN UN MONDO CHE E’ INSANO O IN UN UNIVERSO CHE E’ FOLLE.

    Sebbene sia quasi impossibile immaginare l’immensità’ del lavoro da compiere, e’ vero che stiamo facendo lunghi e sicuri passi in avanti, e raggiungeremo la nostra meta.
    Non abbiamo piu’ a che fare con la durata della vita umana, che e’ di 70 anni, abbiamo a che fare con i secoli.

    E ai livelli superiori, abbiamo abbastanza tempo per farcela: ammesso che lavoriamo abbastanza rapidamente ai livelli inferiori e nell’ambito della struttura della società stessa, per impedirle di auto distruggersi prima che noi conseguiamo i nostri scopi e le nostre mete.

    Da qui in avanti il mondo cambierà.
    Ma se cambierà e si riprenderà, sarà grazie allo Scientologist, sarà grazie all’auditor e alla sua competenza tecnica, sarà grazie all’organizzazione, allo staff dell’organizzazione e alla sua dedizione.

    In tutto il vasto universo non c’e’ altra speranza per l’uomo, oltre a noi stessi.
    Questa e’ una responsabilità enorme. Per troppo tempo, l’ho sostenuta da solo.
    Ora voi la dividete con me.
    ………..

    Vi sono molto grato perche’ esistete. Ho bisogno del vostro aiuto. Ho bisogno del vostro sostegno…

    Qualunque cosa stiate facendo in Scientology, all’interno o all’esterno delle organizzazioni, state aiutando me, e state aiutando noi, e state anche avanzando verso la risoluzione dell’aberrazione, della guerra e della costernazione in questo universo.

    Grazie molte per essere qui.
    Apprezzo quello che state facendo.
    Ho bisogno del vostro aiuto e vi sono molto grato per quello che avete fatto.

    L. RON HUBBARD

  2. Orlando Furioso permalink
    20 maggio 2011 12:15 PM

    MY GOD!!!
    Mamma mia ragazzi….che dati!!
    Quindi una storia che si ripete,rapporti falsi,lotta al potere,ingiustizia,comunicazioni di Ron che non sono di Ron,black SCN,riforma della chiesa annientata ecc.ecc.
    E chi c’è sempre dietro??
    Bravi bravi bravi gli “scientologist” che permettono al management di continuare la soppressione,BRAVI,VERY WELL DONE!!!
    Ad ogni modo ognuno si merita il “governo” che ha e che supporta senza fare nulla,continuate pure così…..sarà un giorno triste anche per me quando vi vedrò 80enni od oltre senza il nostro pianeta chiarito e senza il becco di un quattrino per tirare avanti!!
    Voi lo state causando!!
    Ho visto un servizio un paio di weeks fa dove i cittadini di un paese in cui regnava un dittatore,hanno finalmente ottenuto la sua fuga proprio grazie al coraggio di mettere in rete i suoi sopprusi,rischiando la vita e non per scherzo,RISCHIANDO LA VITA!!
    Hanno usato FACEBOOK ed uniti per la libertà l’hanno ottenuta.
    Mi hanno veramente impressionato e la cosa “strana” e che sono state più le donne che gli uomini a fare la “rivoluzione” sulla rete.
    BRAVE BRAVE BRAVE!!!
    Questa è la realtà ragazzi,questa è la realtà,le cose succedono solo se le vuoi e fai qualcosa a riguardo.
    Una volta chiedevo agli scientologist”quando il lavoro sarà fatto,TU HAI AIUTATO?”
    Con questo management e con le prove dei tanti rapporti fatti,sono sicuro che il lavoro non verrà fatto quindi,rinnovo la mia domanda a chi segue il blog ma non commenta.
    Io nel mio piccolo sto cercando di fare qualcosa e farò certamente di più nel futuro,ma almeno è un inizio.
    Esprimetevi gente,esprimetevi!
    ML a tutti

  3. LIBERO permalink
    20 maggio 2011 3:15 PM

    Informare tutti dei misfatti, per vincere con la cricca DM c’è solo un modo: disconnettere , rimuovere i dati falsi e informare con i dati corretti. Tutto questo lo stiamo facendo e le persone si svegliamo, Fiorire e prosperare girando le spalle a questa energia negativa che non ci appartiene e applicare Scientology nella vita, aprire org, missioni e gruppi standard.
    Si stanno autodistruggendo e implodendo come organizzazione. Questa situazione non è un scoppio distruttivo periferico è un implosione autodistruttiva con flussi all’interno e attirerà qualsiasi energia orbiti intorno perifericamente. Togliamo ela nostra energia e rimarra solo u n BUCO… he he!CIAO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...