Skip to content

IMPEDIRE L’ASCESA SUL PONTE NELLA SCIENTOLOGY DI MISCAVIGE

4 febbraio 2011

 

Hai voluto la bicicletta......

Grande intuizione e spiegazione tecnica di Marty nell’articolo che segue, che colpisce nel segno, sopratutto per chi è stato oggetto di continui Sec Checks, o “Verifiche dei Sei Mesi” su OT VII. E’ ovvio che David Miscavige si deve accertare ogni sei mesi che un “OT” non sia uscito dal seminato ma che rimanga ben ancorato a tutto quanto gli verrà chiesto, e tutto quanto viene definito l’INTENZIONE DEL COMANDO. Per questo motivo il ponte circolare è diventato oramai il simbolo della Chiesa di Miscavige, che senza dubbio non ha alcun interesse che le persone raggiungano la libertà spirituale per la quale sono entrati in Scientology.

ANITA BALDI

§§§§§§§§§§§§§

Marty Rathbun

4 Febbraio 2011

Il risultato finale della “Golden Age della Tech”, e della “Golden Age della Tech per OTs”, e di ciò che è diventata oramai una procedura standard per gli OT VII che ogni sei mesi fanno “intensivi che si concentrano nel maneggiare ridumenti della vita nel tempo presente”, è il prevenire il vero auditing e quindi il progresso della persona sul Ponte verso la sua libertà spirituale. Queste pratiche hanno implantato negli auditor una super fissazione nei confronti del comportamento del Pc o del Pre-OT nel tempo presente. E questo causa ai PreClear ed ai Pre-OT Rutture di ARC e Problemi del Tempo Presente che loro non avevano prima di intraprendere quel tipo di “auditing” così costoso. E’ una violazione del CONTRATTO che ogni PreClear e che ogni PreOT ha fatto con la chiesa quando ha iniziato il suo viaggio. L’EP (ndt- fenomeno finale) della tech di Miscavige che è fissata totalamente sui rudimenti – sia che siano i veri rudimenti e cioè quelli da percorrere all’inizio della session o i rudimenti che invece pratica costantemente (i ripetuti ed infiniti Sec checks) , l’EP è RUDIMENTI CHE SONO OUT. Da dove mi è venuta questa idea blasfema? Dall’aver audito dozzine di rifugiati dalla Scientology di Miscavige nel mondo in cui L.Ron Hubbard ha suggerito di audirli, ed ecco L. Ron Hubbard stesso che lo afferma come FATTORE TECNICO:

Bene,la prima osservazione che possiamo fare, è che i rudiment vanno out nella misura in cui non viene fatto l’auditing. Questa è la proporzione diretta. I rudiment vanno out nella misura in cui non viene fatto auditing.

Ora questa cosa pone un problema. Se non usi la session per mettere in i rudimenti, non usi del tempo per mettere in i rudimenti, naturalmente avrai problemi a maneggiare il pc, visto che ha i rudimenti out. Vedi, questo è un puzzle che confrontiamo subito. Se non usi un po’ di tempo per mettere in i rudimenti , naturalmente, i rudimenti andranno out. Ma più tempo userai per mettere in i rudimenti, sempre più rudimenti dovrai mettere in. Avete capito? Quindi ad un certo punto c’è un ammontare ottimale di rudimenti che metterai in ma non è molto. E’ nell’ordine dei cinque minuti. Capisci, cinque minuti ed i rudimenti sono in; il pc quello lo sopporterà ma non di più. Ma quando diventa una mezz’ora, allora il suo problema del tempo presente in realtà diventa fondamentalmente il problema di ricevere l’auditing.

Ora, ti dirà che il problema del tempo presente è quest’altra cosa, e quest’altra, e quest’altra; ma il suo problema di base: alla fine farà dell’auditing? E dopo che ha buttato via metà o tre quarti della session su un mucchio di cose che non gli interessavano, beh adesso si ritrova lì con un problema del tempo presente che si chiama :”ricevere auditing”. Nella session successiva arriva con questo problema del tempo presente: “Ma riuscirò mai a ricevere un po’ di auditing?” perchè non considera nessuna di queste altre cose come auditing…..

…… Il maneggiare i rudimenti all’infinito è un fattore limitante per l’auditng, perchè alla fine produce la Rottura di ARC che non si è ricevuto nessun auditing. (l’enfasi l’ho messa io) Quindi, la decisione è audisci. Avrai meno rotture di ARC più auditing farai. E naturalmente se il tuo auditing è impeccabile dal punto di vista della Sessione Modello, e se anche queste altre cose che tratterò sono anch’esse presenti nella session  in maniera fluida, i tuoi giorni dei pc che hanno le Rotture di ARC finiscono non appena capirai questo punto – che lui è lì per essere audito, ed il suo contratto di base è il contratto di base di essere audito. E più tu lo audirai sulle cose su cui la sua attenzione è fissa – voglio dire su cui è fissata, a livello di traccia intera, vedi – più attenzione darai a quello e più maneggerai quello, lui saprà sempre di più che tu lo stai audendo, e sempre meno Rotture di ARC avrai.

E’ incredibile quanto un pc sopporterà per riuscire ad avere dell’auditing, è veramente incredibile quello che sopporteranno pur di ricevere auditing. Fa loro sopportare quello che vuoi, ma allo stesso tempo va avanti ed audiscili. Quindi il più forte e migliore messaggio che vi posso dare riguardo questo soggetto è audite! Non fate casini, audite! Capite?


– L. Ron Hubbard

Le Basi dell’ Auditing – St Hill Special Briefing Course 29 Agosto 1961

Annunci
29 commenti leave one →
  1. Diabolik permalink
    4 febbraio 2011 10:08 PM

    Illuminante senza dubbio, è proprio la ragione per cui io stesso avevo perso l’interesse per l’auditing, tra domande su misura….. e Sec Checks che non servivano mi ero proprio scassato la m….. grazie per questi dati sono riabilitanti…..

  2. Mirko permalink
    4 febbraio 2011 10:28 PM

    LRH è sempre assolutamente fantastico! Questo articolo mi ha chiuso.

    È proprio ciò con cui ho lottato da 25 anni a sta parte: rudimenti, rudimenti, rudimenti, rudimenti… e poi: riparazioni e riparazioni e riparazioni…

    Ed in effetti questo di LRH…. “… lui è lì per essere audito, ed il suo contratto di base è il contratto di base di essere audito. E più tu lo audirai sulle cose su cui la sua attenzione è fissa – voglio dire su cui è fissata, a livello di traccia intera, vedi – più attenzione darai a quello, più maneggerai quello, più lui saprà che tu lo stai audendo, e sempre meno Rotture di ARC avrai.” È assolutamente vero!!!

    Mi pareva che doveva esserci qualcosa di profondamente sbagliato in queste “moderne HGC targate DM” !!!

    Ed un’altra cosa fantastica di questo articolo di LRH (che da una corretta idea del perché) è come mai gli scientologist sopportano così tanto: … “E’ incredibile quanto un pc sopporterà per riuscire ad avere dell’auditing, è veramente incredibile quello che sopporteranno pur di ricevere auditing.”

    Verità colata.

    L’altro giorno ho incontrato un amico, anche lui in Scn da 25 anni e gli racconto un po’ di me (del perché non sono più all’org da tanti mesi); all’inizio uso un po’ di tatto con calma dico cose… , ma poi però mi lascio andare… e apriti cielo. Lui mi guarda sempre più sgomento e alla fine dice qualcosa: “si può essere quello che dici, lo capisco…., ma però come si fa con il Ponte? Io voglio fare il Ponte verso la libertà spirituale…”

    Capito? “E’incredibile quanto la gente è in grado di sopportare per avere il Ponte” . E il nostro “amico” DM è ancora più odioso, perché approfitta di questo istinto e consapevolezza dei thetan più percettivi che vogliono andare liberi.

    Che carogna!

    Mirko

  3. geronimo permalink
    4 febbraio 2011 10:32 PM

    sono d’accordo con martyn e naturalmente con LRH il modo per tenere i ruds in è audire il pc dargli auditing ,quando io facevo lo staff prima della goldeneg tech avevo l’abitudine di mettermi in comm con il pc prima dell’inizio della seduta questo lo metteva a suo agio e molte volte gli metteva i ruds in così eravamo già prontinper iniziare a percorrere la traccia con la goldeneg tech so che gli auditor questo non lo possono fare devono avere il distacco fuori dalla seduta, questo è veramente orribile e crea quell’atmosfera di cui martyn parla .,, io sto audendo e sto dando auditing in questo modo non è difficile mantenere i ruds in e invito ogni auditor a farlo basta non seguire la tech squirrel della goldeneg tech o come la volete chiamare la tech di david miscavology

  4. Diogene permalink
    4 febbraio 2011 10:43 PM

    La cosa più difficile a questo mondo, è fare le cose semplici…

    A farle apparire complicate… costano di più.

    Infatti, mentre scrivo ‘sta cosa… mi sento un po’ banale…

    Com’era quella citazione in aramaico?… maramao perchè sei morto…

  5. Navigator permalink
    5 febbraio 2011 1:29 AM

    Un chiarimento, cosa si intende per “Rudimenti” e mettere i “Rudimenti in”?
    Grazie:)!

  6. G. Bonzani permalink
    5 febbraio 2011 9:26 AM

    Sfruttando il fatto che le persone per la paura di non andare libere sono disposte a sopportare qualsiasi cosa. DM, fin dal lontano 1982, gradatamente, ha introdotto out tech ed out policy per portare a compimento il suo disegno soppressivo.
    Analizzando solo quello che è successo con Solo Nots, è chiaro che quello che dice Marty è più che corretto. Questo livello, inteso fin dall’inizio, fondamentale per il chiarimento del pianeta (vedi la spinta iniziale per fare si che 10.000 scientologist arrivassero il più presto possibile sul livello), è stato subito boicottato con l’introdozione di arbitrari per impedire che questo avvenisse.
    1°) Il costo di OT VI comprendeva il C/sing per tutta la durata dell’auditing di Solo Nots.
    2°) Nel materiale non c’è scritto che uno deve tornare ogni sei mesi per le verifiche. Ron dice, non esattamente con queste parole: a Flag li addestri bene e quando sono addestrati vanno a casa loro e si audiscono. Se non hanno problemi li lasci andare avanti, diversamente, se dovessero impantanarsi, li richiami a Flag e li metti a posto.
    3°) Le verifiche semestrali, già di per se un arbitrario, erano impostate più sulla sicurezza dei materiali e situazioni Pts e non auditing di O/W. I ruds erano solo quelli standard di inizio session.
    Il tempo speso per questi cicli era normalmente molto breve. Io, in quel periodo, non ho mai superato la mezz’ora.
    4°) E’ stato introdotto il costo separato del C/essing per la modica spesa di 1.750 dollari ogni sei mesi.
    5°) Alla fine del 2000 le verifiche semestrali, per diversi anni,è stata fatta col metodo dell’FPRD, totalmente squirrel, con l’unico scopo di mungere intensivi ai poveri Solo Nots Aud. Alcuni di questi mi hanno confessato che pur di liberarsi di quelle session maledette, si sono inventati overts.
    6°) L’invenzione dell’ EP check. Nel materiale originale Ron dice esattamente quando il livello è finito e la verifica viene fatta dal Solo Nots Aud. Mi risulta che molti per questo Ep hanno dovuto consumare parecchi intensivi.

    Il risultato di tutto questo lo si può vedere guardanto la stat di 30 anni OT VII compl. Ridicola!
    In compenso la stat dei dollaroni incassati in tutto questo periodo è sicuramente in Power.

    Credo che questo, unitamente alle soppressioni che abbiamo dovuto subire e che non sto ad elencare, spieghi la disaffezione e la fuoriuscita di molti, in particolare quelli arrivati alla cima del ponte.
    Giovanni

  7. mr xy permalink
    5 febbraio 2011 9:50 AM

    Fantastico, liberatorio, grande as-is.
    E’ stato il mio ultimo sotto-servizio all’org avanzata, il “Sec Checks trita carne”, durante il quale, con grande rottura di ARC ho detto all’ auditor che avevo la netta sensazione che il “caso” spingeva da morire perchè chiedeva auditing, basta rudimenti, rudimenti che non andavano più in, mi sembrava di inventare rudimenti per vedere di riuscire a porre fine al sec checks, cercavo disperatamente di trovare i miei overt convinto che la verifica non poteva andare in perchè inconsapevolmente li stavo trattenendo, ROBA DA PAZZI!!!
    Non potete immaginare quanto mi sono invalidato.
    Ma, siccome mi alteravo in seduta e ripetevo in continuazione che doveva esserci qualcosa di sbagliato perchè un sec check così non era reale (è solo ora ho capito il corretto perchè) l’auditor attento, verificava se avevo whitold mancati! ROBA DA MANICOMIO.
    Grazie Marty e grazie Anita, FINE DELLA SEDUTA!

  8. IVO permalink
    5 febbraio 2011 9:53 AM

    Ciao Navigator
    vai alla pag. 499 del diz. tecnico RUDUMENTI INIZIALI
    inizia così: preparare il caso all’azione della seduta.
    poi continua con tutto il chiarimento della parola RUDIMENTI.

    CIAO CON ARC……… AFFINITA’, REALTA’, COMUNICAZIONE.

    • Navigator permalink
      6 febbraio 2011 10:44 AM

      Ciao Ivo grazie dell’indicazione, ma purtroppo sono sprovvisto di un dizionario tecnico al momento….:-\!

  9. FRANK WOOL permalink
    5 febbraio 2011 10:05 AM

    Oro colato! Marty ha centrato uno dei punti focali della “questione DM”. I ruds infiniti restimolano il PC, che quindi dovrà pagare altri intensivi per risolvere la “questione”, questi nuovi intensivi porteranno ad ulteriori ruds, e via così. L’unica salvezza: aver finito i soldi!!!|
    Ciao
    FRANK

  10. 5 febbraio 2011 11:00 AM

    Che dire ora capisco che non ero cosi’ “sbagliato” e che la senzazione di nessun auditing e aria
    imbronciata per non dire incazzata trattenuta perche’ se no finivi in etica.
    E che nonostante tutti i miei sforzi non andavo avanti arrivando a pensare che in fondo chi e’ causa.IO quindi in qualche modo mi stavo trattenendo dal avanzare sul ponte per via di chissa quali O/W avessi commesso lungo la mia traccia.
    Fatto sta che l’ ultimo servizio pagato alla “chiesa”( 4 intensivi di Auditing presi con un finanziamento ripagato con il mio lavoro in fabbrica. per meglio far capire lo sforzo)
    L’ EP detto alla fine dei 4 intensivi dell’Era d’Oro della teck.
    Che ho comunicato al mio auditor: che era finita.
    Per questa vita rinunciavo a scientology sperando che in una prossima vita avrei continuato questo percorso di ritornare ad essere ME STESSO.
    Grazie e stato un articolo illuminante.Di fatto e’ cio che ha scritto Ron.e cio’e normale che sia illuminate e colga nel segno.
    Adriano

    • 8 febbraio 2011 2:28 AM

      Ciao Elfo lo so non e’ stato facile per noi qualsiasi sia il motivo.
      In qualche modo il nostro percorso e travagliato.
      Ed anche ora ho avuto momenti di difficolta’ vuoi per una cosa o per l’altra.
      O perche’ il precedente Auditing mi aveva portato ad essere diffidente a non lasciarmi andare.
      Ma continuato ho riscoperto la felicita’ e la speranza di diventare Clear e’ piu’ reale questo non perche’ mi sto” illudendo “di nuovo ma perche’ dopo ogni gradino del ponte ha un suo determinato fenomeno.
      E di fatto ti “prepara” al sucessivo.
      Quindi andiamo in session,e gia di per se e’ un grande passo,e confrontiamo cio’ che e’.
      Con grande affetto Adriano.

  11. LIBERO permalink
    5 febbraio 2011 1:08 PM

    20 anni di arcx mezzo milione spesi x ripararmi. Ma dov’è il ponte? Ma dov’è l’auditing? Ne sono uscito xche era impossibile essere auditi. Per ricevere una session dovevi chiedere il permesso al PAPA.
    Quindi non temete il ponte non c’è nella chiesa di DM. E’ una spece di massacro di bank collettivo…
    Poveri OTVII… Proprio ora ho saputo che uno degli ultimi ad aver attestato OTVII è stato rimesso sul rd dei falsi scopi!!! Bravo DM mi raccomando falli diventare deficenti tutti non lasciartene scappare qualcuno di sveglio!

  12. Jenkins permalink
    5 febbraio 2011 4:45 PM

    Grazie Marty e grazie a voi Gary per averlo tradotto, perfetto questo articolo, come un laser, ci voleva. e grazie Giovanni per aprire anche tu, con la tua saggezza, ogni volta una breccia dentro questo continuo alter-is, per comprendere veramente quali fossero le reali intenzioni di Ron.

    L’aspetto che avete trattato è intimamente connesso con il motivo per cui io stesso non ho più voluto fare ‘auditing’; purtroppo per lungo tempo non sono stato abbastanza addestrato, e di conseguenza abbastanza scaltro, da distinguere l’auditing vero by LRH da questo continuo ‘maneggiamento dei ruds e o/w’ che non conduce da nessuna parte se non verso una continua introversione. E mi sembra ovvio che non sono il solo ad aver avuto questo genere di problemi, basta guardare non solo i commenti di alcuni ‘colleghi’ lettori qui, a cui va la mia solidarietà per il loro scopo frustrato di salire sul Ponte, ma anche la nostra storia in Scientology; è costellata di persone che hanno vissuto situazioni di questo genere, ne abbiamo sentito parlare in tanti all’interno delle org, ma solo in pochi hanno avuto la lucidità ed il coraggio necessari a riconoscerle (e Voi tra questi pochi) e ribellarvisi.
    Siete davvero i custodi delle intensioni di LRH.
    un saluto a tutti

    • Mirko permalink
      5 febbraio 2011 11:46 PM

      Ciao Jenkins, come va? E’ da un po’ che non ci sentiamo…

      Quello che dici riguardo – “purtroppo per lungo tempo non sono stato abbastanza addestrato, e di conseguenza abbastanza scaltro, da distinguere l’auditing vero by LRH” – , è vero per tutti noi.

      Io credo che abbiamo dovuto arrivare a “farci un’esperienza” in questa chiesa DM e farci un buona quantità di studio (per conoscere) e di auditing (per il ripristino di consapevolezza e autodeterminazione) , per arrivare alla fine ad una integrità sufficiente (che di per se è un EP) per prenderci la briga di osservare e vedere l’ovvio.
      Arrivare a fare Obnosi ci ha preso un po’ di tempo, ma alla fine… (parafrasando da una conferenza di LRH, più o meno): “siamo venuti giù per la traccia pensavano che: c’è qualcosa che non va, ci deve essere qualcosa che non va… devo capire cos’è… ! “ Ed eccoci qui, e non a caso… .

      Per cui diamoci un riconoscimento, non molte persone riescono a confrontare il male in cui Scn è immersa “a bagno maria”… : fino a Rana Lessata.

      Stasera ho incontrato degli amici Scntologist e “mi sono lasciato andare” in una mezza conferenza riguardo a quello che penso io dell’attuale management (sono cmq atato molto soft, ho cercato di trattenermi al loro giusto gradiente di accettazione di questo tipo di comunicazione), ebbene, le persone pur riconoscendo che ci sono molte cose che non vanno, NON CONFRONTAVANO.

      Diamoci dunque un riconoscimento per il coraggio fin qui dimostrato e diamo un encomio ai nostri amici Indipendentologhi, che così tanta verità ci hanno messo a disposizione.

      Ciao Jenk, a presto.

      Mirko

      • jenkins permalink
        6 febbraio 2011 10:39 AM

        ciao Mirko! io sto bene… impegnato a gestire la randomity della mia vita, che a volte cresce visto che niente è statico… anzi, ti devo dire che è assolutamente un buon segno. In questo momento significa per me che la KRC è salita e che il gioco è ‘passato di livello’, quindi mi sto abituando a gestire i comandi.. incluso il tempo. è applicabile anche il capitolo di S.o.S sulla ‘Teoria Theta-Mest’; ti dice niente un thetan che si scontra con il mest, impara e poi riparte ‘all’attacco’? Beh, ecco come mi sento, con la differenza che ho molti strumenti e conoscenza in più ora per lenire le bruciature che sono residuo di ogni ‘scontro’.. è anche vero che ogni tanto è una palla 🙂 ma se non ci sono ostacoli c’è poco gusto a raggiungere le proprie mete.

        Hai ragione che dobbiamo darci un riconoscimento noi tutti, i risultati che stiamo vedendo in termini di persone de-ptssate dal regime sono l’avverarsi di un grande postulato di gruppo di un po’ di tempo fa. questo grazie soprattutto ai bravissimi direttori d’orchestra qui, ma anche all’aiuto e al supporto di un bel po’ di indipendenti. a presto ! J

      • romano permalink
        7 febbraio 2011 9:00 AM

        Ciao Mirko,
        le parole che hai citato nel tuo post

        “siamo venuti giù per la traccia pensavano che: c’è qualcosa che non va, ci deve essere qualcosa che non va… devo capire cos’è… ! “

        mi hanno colpito come un pugno in faccia.
        Potresti, per favore, scrivere i riferimenti di quella conferenza?

        Grazie molte, e molta ARC.

  13. Renata Lugli permalink
    5 febbraio 2011 5:48 PM

    Penso che, se tutti gli scientologist che leggono questo post, volessero scrivere le loro esperienze riguardanti questo soggetto, vedremmo apparire un migliaio di commenti circa.
    Io personalmente ne ho uno, ma siccome è un pò lungo, penso che lo scriverò attraverso un post .

  14. merlino permalink
    6 febbraio 2011 1:01 PM

    molto bello.vado sempre release quando leggo questi articoli.sono theta e on-source.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...