Skip to content

CLAUDIO LUGLI A DAVID MISCAVIGE: CARO DAVE….

1 febbraio 2011

Abbiamo ricevuto questa lettera da Claudio Lugli, che si scusa per aver usato una prosa 1.1, ma ci spiega che ha dovuto farlo in modo da adeguarsi al livello di tono del ricevente. Tutto quanto viene scritto corrisponde a verità, non è inventato, viene solamente usata una dialettica che rende più interessante la lettura. Riteniamo che sia di grande interesse. Grazie Claudio per averci reso partecipi di questo aspetto del COB che non conoscevamo e di cosa saremmo andati incontro in futuro se avessimo continuato nella Chiesa di David Miscavige.

GARY BALDI

§§§§§§§§§§§§§§

Caro Dave,

è parecchio che non ci vediamo e che non ci sentiamo di persona e quindi ho pensato di scriverti due righe. Ho apprezzato molto che tu mi abbia tenuto in considerazione e che non appena Flavio ha riportato che stavo leggendo su Internet il Blog di Marty, tu mi abbia mandato direttamente dagli USA i carissimi Marion Pow e Mike Sutter, che ti prego di voler salutare da parte mia alla prima occasione perché ne sento veramente la mancanza.

Nonostante il jet lag per aver volato da LA a Brescia, devo dire che hanno svolto un lavoro egregio nel chiarire ogni punto sul quale potessi avere dei dubbi in relazione alle strategie da te messe in atto riguardanti le Org Ideali, la IAS ed i nuovi Status (devo dire geniali) sino ai Basics e l’imminente rilascio del Super Power , oltre a tutto quanto tu stessi facendo per fare in modo che Scientology raggiunga i suoi obbiettivi.

Mi ha colpito molto e ne sono dispiaciuto del fatto che tu , come mi ha rivelato Marion, debba ora portare gli occhiali, per il fatto di aver verificato personalmente ogni punto dei nuovi Basics, ma cosa vuoi il lavoro è lavoro. Ho comunque notato che seguivano attentamente un esatto programma ed hanno soddisfatto a pieno qualsiasi dubbio potessi avere, come nota minore, devo però segnalarti una leggera mancanza di obnosis da parte loro, che forse si è palesata dopo i recenti avvenimenti, mi riferisco alla Dichiarazione di Indipendenza mia e di Renata.

A proposito, Renata manda un abbraccio a Shelly, anche su quello Marion ha avuto la gentilezza di farci sapere, anche senza esserne sollecitata a farlo,  che sta bene e che è su un programma speciale (deve essere cosa profonda ed eccitante, visto che  è dal 2004 che non la vediamo), un caloroso abbraccio anche da parte mia per favore.

Tornando all’obnosis, la prossima volta penso sia più economico, se lo ritieni opportuno, staccare il microchip registrato situato all’interno dell’ipofisi di Marion e Mike e spedirmelo qui a Brescia; ho un lettore di implant di ultima generazione con il quale riesco a leggere qualsiasi programmazione robotica, ma vedi tu, forse l’impatto fisico è più adeguato.

Ma ti scrivo perché c’è una cosa che Marion e Mike non sono riusciti a chiarire e fornirmi dati a mia soddisfazione. Ti ricordi che nel 2006 ci siamo incontrati a LA? Era in Giugno ad Author Service sulla Hollywood boulevard, grazie al gentile intervento da parte della tua allora assistente, Emily Jones – una bella ragazza, forse troppo bella per farti da assistente .. a proposito che fine ha fatto? Ho notato che Lou Laurisse Stuckenbrock (la tua Cominicatore Personale) la guardava un po’ di traverso….

Comunque era riuscita a rubare un’oretta ai tuoi pressanti impegni per fare in modo che io riuscissi a prenderti una buona volta delle misure corrette. Ricordo quell’incontro con estremo piacere, quando noi tutti in quell’ufficio ti aspettavamo e poi Georgiana Sommerville  (il tuo Stuart) e Emily che urlano … “Stà arrivando, sta’ arrivando…”, che emozione, tutti sull’attenti … veramente dedicati… un po’ forse impauriti, ma cosa vuoi, fa parte della “presenza etica”.

Io invece come sai sono uno alla mano ed i nostri sono sempre stati discorsi franchi e senza peli sulla lingua, quello che dovevo dirti te l’ho sempre detto, proprio così come sto facendo adesso ed ho sempre ammirato la tua disponibilità. Comunque, se ti ricordi, ti dissi che eravamo appena stati a Flag e che grazie ad un paio di session fantastiche fatte con Cristina avevo raggiunto un’ incredibile stabilità di caso al punto da sentire e che era veramente giunto il momento di andare OT.

Non che non fosse stato fatto sino ad ora, per carità! Sai che io ho fatto il mio OT VIII nel Maggio dell’89, ma poi grazie a Dio, tu hai visto che alcune cose non andavano ed allora come sai ho rifatto i “nuovi” Rundown di NOTs. Con i Rundown originali avevo avuto successi enormi –  certo non era difficile quando nell’88 venivo audito da Malin Gelfin, Classe XII, forse può essere che non indicasse correttamente gli F/N e non aspettasse le tre spazzate, ma io ti garantisco non me ne sono mai accorto, non so…. – ma sto tergiversando, dopo aver rifatto i Rundown di NOTs, meno male che ti sei accorto che  “il cieco guidava il cieco!“.

Figurati se fosse stato anche sordo e muto! E quindi con la Golden Age of Tech ci hai veramente salvati. Quei sette anni di Solo NOTS, fatti dopo OT VIII, sono stati incredibili!!! In tutti i sensi, sopratutto quei fantastici Rundown dei Falsi Scopi, i dieci e rotti intensivi fatti durante le Verifiche dei Sei Mesi ti giuro non li dimenticherò mai.

Ma lasciamo perdere e torniamo al punto, in quell’incontro ti ho detto che mi ero lasciato tutto alle spalle, ero riuscito a ritrovare la mia dimensione come OT ed ero pronto. Ti ho ricordato che ero entrato in Scientology nel ’74 con il solo scopo di andare OT! Non avevo problemi da risolvere nella vita, o cose del genere. La mia era una ricerca spirituale che durava da molte vite, ed allora come adesso ne ero totalmente consapevole.

Ti ho detto che avevo compreso la necessità di LRH di abbassare il gradiente, ma che ora mi chiedevo e ti chiedevo: “Dove sono i Livelli OT!?!“.

Piccolo conto: OT VIII fatto nell’89, Tiziano aveva 11 anni! Adesso si è sposato due volte ed ha una figlia di quasi 12 anni, che va a scuola fa la prima media …., Flavio anche lui era piccolo, 12 anni .. ma lui è entrato 13 anni fa nella Sea Org, recentemente lo hai messo a fare la spia per OSA a danno dei suoi genitori, ma questo te l’ha spiegato esaurientemente Renata con il suo post “Flavio un figlio rubato“!

Ma non perdo questo vizio di tergiversare! Quello che volevo dire è che da allora sono trascorsi 22 anni.

Ti ricordi quindi che lì a LA 5 anni fa ti ho chiesto direttamente :”Dove sono i livelli OT???” e tu grazie a Dio mi hai risposto! E ricordo come fosse ora, quel tuo sguardo d’acciao, penetrante … i tuoi occhi azzurri, la tua voce ferma, decisa che mi dicevi: “Claudio, lasciati dire, … ho scoperto il motivo che ha fermato Scientology per 50 anni!!!” ed io lì ero già in contemplazione .… ma poi hai continuato ed hai detto: “Claudio, hai presente SUPERMAN???!?? Ecco, quello è quanto raggiungeremo!!!!

Mio Dio… il COB mi dice che diventeremo come SUPERMAN, non stavo più nella pelle, ti salutai ed io e Renata ce ne andammo e forse mi dimenticai persino di prenderti le misure, ma tanto ora non servono più.

Me ne tornai a Brescia, e feci sapere a tutti la buona novella. Flavio poi dopo poco fu messo su di un programma pilota….. esternava successi incredibili, ma non poteva dire nulla! La cosa era CONFIDENZIALE E SEGRETISSIMA . Ed io pensai, “Ecco ci siamo!” E poi il GRANDE EVENTO, Giugno 2007!

E lì tu lo annunciasti al mondo,

IL VERO MOTIVO CHE AVEVA FERMATO SCIENTOLOGY PER 50 ANNI:

I TRASCRITTORI!!!!

Dave, devo dirti che ne sono rimasto un pochino deluso, per il IX ed i X sono ancora in trepida attesa, ma non mi scoraggio, ho comprato due bei cavi di rame e tutte le mattine mi attacco e cerco di scaricare, non sto ancora avendo molti benefici, però guardo in alto, lassù tra quelle nuvole dove presto sarò con la mia S sul petto.

Claudio Lugli

29 commenti leave one →
  1. Boris permalink
    1 febbraio 2011 7:53 AM

    Che fossi un artista era cosa risaputa ma che scrivessi COSI’ bene non lo sapevo!
    Stre-pi-to-so! ( :
    Ho sorriso fin dalla prima riga ed ora non ho potuto trattenere il bisogno di darti un riconoscimento. Grande grande grande, ma credo che ti sia arrivato per vie non fisiche… ( :

    Grazie Claudio, gli hai proprio preso le misure per bene!

  2. Paolo Grazioli permalink
    1 febbraio 2011 8:47 AM

    Che dire….. ANTANI…….. (parafrasandoti)
    Bravo Claudio
    Ciao Paolo

  3. mr xy permalink
    1 febbraio 2011 9:37 AM

    Moooooolto divertente, leggendo mi immaginavo le scene sotto forma di cartone animato!!!!
    Caro Claudio secondo me potresti avviare una nuova attività, regista e produttore di un serial televisivo di cartoni animati, il divo ce l’hai, avrai molte storie su di lui da raccontare!!!!
    E a parte quello, sapevo che c’era qualcosa di grosso sotto, quando mi spunterà la S sul petto verrò a Brescia a conoscerti.

  4. Renata Lugli permalink
    1 febbraio 2011 10:20 AM

    Claudio, sei proprio irriconoscente a Dave…… Ti sei forse dimenticato le parole di Marion Pow quando ti disse: “Claudio, il COB darebbe la vita per te!”

  5. gargamella permalink
    1 febbraio 2011 11:09 AM

    Ma…. in mutande…….è bello?
    hi hi hi hi!
    E sulla maglietta della salute, ce l’ha la ” S ” , che in realta significa non Superman ma……S…. ?
    Con la Esse iniziano tante belle paroline, sbrigliate la vostra fantasia!
    Gargamella Gargamellus

    • Diogene permalink
      2 febbraio 2011 3:46 PM

      Giustappunto… ho anch’io due domande da fare:

      Una, come fai a farci stare la coda nei pantaloni?
      E poi mi piacerebbe sapere se è proprio vero che annusandolo da vicino si sente odore di zolfo… o di strinato…

      Io non ci credo tanto. Anch’io una volta ho avuto la fortuna di assistere ad una sua processione… Tom Cruise (il coraggioso) davanti a lui faceva il chierichetto ed alle spalle del Divino ho contato (a fatica per un inappropriato mancamento o forse un giramento) due vestali vichinghe, imprecisati damerini mosci e due palestrati con la cravatta storta… Lui, gli occhi penetranti azzurro-ghiaccio-del-baltico, ha posato per un attimo il suo sguardo dentro al mio… e mi è sembrato uguale a quello fiero dei rettili, che non sai mai se guardano te o il resto del mondo… impressionante… però puzza di zolfo non l’ho sentita… solo un poco più tardi, ripensandoci, sentivo un gran bruciore, ma era il fondo strinato dei miei pantaloni… gli ho mandato una preghiera di ringraziamento… noblesse oblige…

      In attesa della tua risposta ai miei quesiti, allego un francobollo buono del vaticano… con la figura (piccola) del prossimo Papa…

  6. AlessandroMagno permalink
    1 febbraio 2011 11:25 AM

    Grande Claudio!!!…è una lettera proprio appropriata per un giullare di corte che vuol far credere di una bugia una scena di espansione ripida e verticale…ma sto saltimbanco quando finirà con questa messa in scena??..son proprio dispiaciuto per tutti i whittold che gli avrai missato,starà appeso ai cavi di rame per qualche giorno!!!
    CLAUDIO SEI GRANDIOSO!!!!!..spero un giorno di stringerti la mano
    AM

  7. Kociss permalink
    1 febbraio 2011 1:13 PM

    Già… i trascrittori !! Mi ricordo che al rilascio dei Fondamenti, avendo studiato in precedenza 4 volte il Book one ed audito centinaia di ore questo tipo si auditing, ebbi un sentimento bilaterale antitetico, cioè non sapevo se ero stato un autentico genio a capire ed applicare comunque il book one nonostante i “madornali” errori di trascrizione” oppure un emerito coglione che aveva studiato una tech squirrel.
    In un secondo momento, quando ristudiai il nuovo book one, mi accorsi che non ero stato nè l’uno nè l’altro perchè il libro, a parte la sinossi- che non serve assolutamente per comprendere o meno il libro- e qualche aggiustamento sintattico, era uguale parola per parola alla vecchia versione.

    Mi ricordo che me ne andai da quell’event incazzato nero, tra il giubilo generale…

  8. Giovanni & Giovanna & Luca Servalli permalink
    1 febbraio 2011 1:14 PM

    Bella lettera Claudio, degna per sua Maestà David Gnomo.

  9. FRANK WOOL permalink
    1 febbraio 2011 3:51 PM

    Ciao Mirko, penso che la tua valutazione tecnica sia estremamente ottomistica: 1.1 è decisamente troppo alto! Ti rimando ai materiali PTS/SP per una valutazione più accurata; devi scendere al di sotto di zero per approssimarti a certi comportamenti!
    Ciao

    • Mirko permalink
      1 febbraio 2011 8:55 PM

      Si Frank, sono d’accordo con te che 1.1 è un gran bel tono, ed infatti è di sicuro il suo tono sociale.

      Ho studiato molto bene il PTS/SP Corse , e ricordo bene il film tecnico sulla scala del tono.
      Credo però che il giusto riferimento per comprendere i toni sotto lo zero sia il livello zero, o almeno in quel corso ho approfondito fino a piena comprensione cosa significa “Morte del corpo” e giù per la scala.

      Da questa comprensione (secondo me non afferrata dai più… : “morte del corpo???” che cosa significa?) ho avuto ago libero per dei mesi.

      LRH dice che in un individuo, quasi nella totalità dei casi, ci sono 2 toni all’opera: il tono sociale ed il vero tono del thetan, ecco perchè ad un certo punto (1° agosto ’52 / 2° aprile ’59) è comparsa la scala del tono espansa.

      Quello che ho quotato di LRH è preso dal libro “Scienza della Sopravvivenza” e li ancora LRH non aveva esposto i 2 toni presenti in un homo sapiens, ed il livello di sprofondamento a cui poteva scendere un thetan.

      Sono certo che il nostro DM sia almeno a – 3.0 (possedere corpi) / -3,5 (approvazione da corpi) … almeno (chi rilancia qualcosa meno?), ma credo che entro questa vita finirà almeno -8.0 (Nascondersi).
      Perché non penso ci vorrà ancora molto che lui dovrà scappare a gambe levate… tentando di nascondersi dalla folla inferocita di Scntologist truffati (che sembra anche una cosa attuale, almeno per i nord africani).

      Nel mio post intendevo solo dire che alla fine questi SP hanno un modus operandi abbastanza simile: per quanto tu cerchi di fargli capire, di parlargli, di farli ragionare, costoro non ce la fanno, non possono comprendere.
      Perché sono fondamentalmente e profondamente dei grippati mentali: inutile perdere fiato. Finisci che ammattisci tu, appunto come dice LRH.

      Meglio prendere il badile e sotterrarli direttamente (scusa, intendevo predere le chiavi e rinchiuderli direttamente), senza perdere un minuto in più.

      Ciao Mirko

      • Jenkins permalink
        2 febbraio 2011 3:55 PM

        Hai fatto bene a chiarire il punto Mirko, ma capisco perfettamente quel che intendevi.

        Il materiale che LRH ha scritto sulla scala del tono, compresa quella al di sotto di 0.0, è stato anche per me fonte di enormi cognitions da quando lo studiai, e anche ora nella vita di tutti i giorni. Siamo molto fortunati a conoscere questi dati perché possiamo davvero inquadrare bene il tipo e qualunque soppressivo, tanto più ora che siamo ‘immunizzati’ dal suo implantaggio e che le nostre capacità di osservare non sono più ottenebrate dal kool aid.. altro che cavi di rame…………………

  10. Diogene permalink
    1 febbraio 2011 4:57 PM

    Ottimo commento, Mirko!

    Ron va sorseggiato come un elisir di lunga vita…

    Diffidate dei corsi caricati a molla da terminare entro le due del giovedì… Provate sulla pelle l’ebrezza di una cognition vera…
    E’ un soffio gentile di una potenza rara… un “tuo per sempre”…

    Al vecchio amico Claudio dedico un osanna…
    Dove non potè il plettro, ci arriva con la penna… you rock, baby!
    Avete la mia stima, voi Lugli: il Bianconiglio è soffice a vedersi, ma la sua tana è contorta, oscura… e solo impavidi argonauti ne trovano l’uscita. Ora la via di fuga per altri coraggiosi è spalancata… di qua all’uscita c’è Ron il veritiero e la sua traccia, di là sul fondo in controluce Miscavige il meschino e trucchi da barbiere…

    A Superman, eroe della mia infanzia, chiedo scusa… non ti agitare, resti tu il nostro eroe… crescerà Davidino… (punto di domanda?)

  11. Valerio permalink
    1 febbraio 2011 5:38 PM

    Bravo Claudio ottimo racconto.
    Ma più che Supermen, mi ricorda Superciuck, un personaggio dei fumetti di Alan Ford.

  12. shila permalink
    1 febbraio 2011 6:45 PM

    Ahahahahahha! questo post m’ha fatto morir dal ridere!!!
    Cmq lo Gnomo la ‘S’ sulla magliettina della salute ce l’ha!
    E’ la ‘S’ di Sifilide e non penso che debba spiegare come l’ha contratta!?

  13. yoyofyfy permalink
    1 febbraio 2011 7:49 PM

    Grande Claudio, in effetti il tono 1.1 all’inizio lo si sentiva e lo avra’ apprezzato, ma il finale è stato esilarante come d’altronde è nel tuo stile e questa ultima parte della tua lettera non so se LUI sia riuscito a percePIRLA.
    Ciao,Grande Claudio.
    yoyofyfy

    • margot permalink
      2 febbraio 2011 10:49 PM

      percePIRLA è proprio bello…;)

  14. KSW1 permalink
    1 febbraio 2011 11:45 PM

    Mi sa’ che lo spillone per prender le misure ora glielo infileresti nel CULT ………..
    Tra un pochino l’unico luogo adatto a NANOTRON per vestirsi sara’ al ROSS (grande magazzino di abiti a basso prezzo vicino a Clearwater) dove io saro’ ad attenderlo con il mio nuovo set di Baseball (mazza ovviamente in legno,si piega ma non si spezza….molto piu’ pregiata dell’alluminio)
    Bravo Claudio, CHE GLI ITALIANI SIANO DA ESEMPIO !!!
    Ksw1

  15. FRANK WOOL permalink
    2 febbraio 2011 10:00 AM

    Ma ….. Claudio, la maglietta della salute con la S è di seta cruda con interno in cotone egiziano di prima qualità, Vero?
    Non può certo essere di volgare cotone, o peggio ancora di Lycra!!! Non per lui!
    Tutta la sua crew avrebbe una crisi di nervi al pensiero delle possibili irritazioni sulla pelle delicata!
    Sono certo che a suo tempo è stata fatta una ricerca in tutto il mondo per individuare il top dei tessuti per la maglietta, e senza badare a spese, mi raccomando!
    Sbaglio?
    Ciao
    Frank

  16. Sandro Fainozzi permalink
    2 febbraio 2011 11:18 AM

    no, te sei veramente un MITO.

  17. Jenkins permalink
    2 febbraio 2011 3:46 PM

    😀 Grazie Claudio… ho sorriso di gusto dall’inizio alla fine!! la tua lettera di ringraziamento è degna di ricevere un premio letterario per i suoi contenuti e per l’eleganza e l’ironia con la quale sono espressi …….. Sono sicuro che qualcuno avrà le orecchie rosse e la faccia paonazza quando il messaggio arriva a destinazione……. ciao J

  18. Giovanni Carboni permalink
    2 febbraio 2011 6:54 PM

    Ehi Claudio scommetto che ti sei divertito un mondo………. io da parte mia non stò più nella pelle.
    Lavoro degno di un’artista raffinato! BRAVO!
    Cristo questo fà veramente capire a che punto si è arrivati……….Giò.

  19. AlessandroMagno permalink
    2 febbraio 2011 10:20 PM

    Ogni volta che leggo questi dati ringrazio il cielo di averli!!!…a volte è difficile confrontare,molto difficile se hai concesso fiducia a queste persone…però poi per quanto dura bisogna confrontare e fare obnosi…e poi ringraziare di aver avuto la forza di osservare il cinico bugiardo per quello che è realmente,alla fine si ritroverà con i suoi simili di pari tono per implodere con loro…cerca l’oro ma poi con tutti gli out-etics si ritrova con ferro arruginito…le persone etiche per quanto difficile sia stato il confronto riescono a fiorire e prosperare.
    Ringrazio LRH per avermi dato questi dati da applicare alla vita…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...