Skip to content

LE FASI – ED I VARI STADI DI PTSness

24 novembre 2010

TIZIANO & JAMIE LUGLI

FELICEMENTE INDIPENDENTI

24 Novembre 2010

Sto seguendo il blog Italiano da molto vicino, specialmente negl’ultimi tempi, e proprio ieri, quando ho letto il post di Anita Baldi “La Vittoria Finale”, che ho deciso di dare un contributo a questo blog per quanto riguarda la mia esperienza da Free Being de-PTSsato completamente, e le varie fasi che una persona attraversa in questo percorso di ricerca di Liberta’ personale.

In questo momento sono in transito dal Texas, dove ho passato una grande settimana con Marty. Mia moglie ha appena finito l’OTV ed ora sta facendo i gradini per iniziare ad audirsi su Solo NOTs. Io e Marty é un po’ che filosofiamo sul da farsi, sugl’obbiettivi e la situazione generale in Scientology, su LRH, su DM, su OSA, su tutti quelli mezzi fuori-mezzi dentro, su tutte le azioni legali in atto, sulle investigazioni e tutto cio’ che ci va di mezzo.

Ormai grazie a Marty, Scientology-Cult, l’Indipendologo, BBC, ABC, CNN, SP Times, gl’Anonimi, le varie Dubbio dei vari OTVIII, gli ex SO, le storie di ognuno di noi, ecc…le verita’ sono FUORI. Sono OVVIE, inconfutabili, con tutte le esperienze personali che ci sono e le inalterate obnosis che renderebbe il tutto visibile persino ad un cieco!

Una persona arriva a questo punto e si chiede…ed ora? Cosa faccio io?

Domande, calcoli, postulati, intenzioni, contro-intenzioni, condizioni di gioco, uscire, rimanere nascosto, under the radar, PTSness, essere dichiarato SP, i miei parenti, i miei amici, i miei figli, la mia vita sociale, i miei clienti, il mio lavoro, la mia vita!!!

Dove si inizia, e piu’ che altro, dove si finisce?

Le FASI sono molteplici. Ma quali sono quelle “corrette”? In che modo si puo’ valutare la giusta azione da intraprendere. Beh, io ci sono passato in prima persona e ho avuto la fortuna di poter osservare decine e decine di persone andare attraverso a tutte queste FASI. E per quanto ogni FASE abbia il suo perché e le sue ragioni, che per la persona possono essere le ottimali, partiamo dalla situazione generale che ho incontrato di persona, nella maggior parte dei casi…:

1.     Io non ce la faccio piu’. Troppi dubbi, troppe soppressioni, troppo regging, troppo costoso, troppa out-tech.

2.     Mi arriva un email e clicco, inizio a guardare…trovo i siti. Non credo a quello che leggo!!! Ma ci credo, e vado avanti e fra il marasma di dati continuo.

3.     Mi sento mis-withhold, ma piu’ vado avanti a leggere e piu’ mi libero di masse che nemmeno sapevo di avere. Il key-out è tremendo.

4.     Wow, ora sono indottrinato su tutta la storia effettiva di Scientology.

5.     Grazie alle innumerevoli testimonianze, tutti i miei dubbi riguardo a TUTTO sono scomparsi.

6.     Blow-down allucinanti, incazzature – ora spacco tutto – aspetta ma come faccio ora. Ah, ma non sono solo, ci sono molti altri, cavolo sono migliaia!!! Aspetta fammi vedere meglio quale sarebbe la cosa migliore da fare. Blog-iamo un po’. Tastiamo il terreno.

7.     Azz, ma come faro’? I miei genitori – parenti – figli sono “dentro”. Qua mi sa che li perdo tutti se spiffero qualcosa. Magari inzio con un po’ di natter, e vediamo se abboccano. Al massimo mi fanno un bel KR, che andrebbe a questo punto bene come sostituto alla carta igienica, se non fosse per la merda che ci starebbe gia sopra.

8.     Ma il mio lavoro si basa molto sulle connessioni di Scientologist, se esco allo scoperto, qua son cazzi amari…

9.     Dai fammi andare avanti acora un po’ a commentare sui vari blog e cercare di natterare un po’ piu’ in giro e vedere chi altro asseconda il mio criticismo. Caspita sono migliaia e migliaia. Fra l’Italia, l’America, e in tutte le parti del mondo…wow.

10. Stallo per un po’. Passano settimane e forse mesi. Io mi distacco pian piano dalla scena. Non vado all’Org per un po’. Spero che non mi vengano a rompere i coglioni per cicli di reg. vari.

11. Aspetto un po’, e sicuramente qualcuno fara’ qualcosa per cambiare il tutto. Magari dall’interno. O la CIA, FBI, Polizia o il governo, o Mike e Marty…o Dio, o RON torna (un po’ in ritardo) e con Gesu’ e Buddha insieme sconfiggono DM con l’aiuto dei Cavalieri dello Zodiaco.

12. Passa il tempo e nulla cambia, anzi, la situazione nelle Org peggiorano, ma ormai io ora sto bene. Sono ormai al di fuori. Bah, sono comunque incazzato nero, ho buttato via 15’000 Euro l’anno scorso alla IAS e 5’000 Euro per le Org Ideali. Ero OTIII, ma sembra che non sia nemmeno Clear. Non so piu’ un cazzo ormai. Ma cosa ci vuoi fare. Non ne faro’ mica la mia missione in questa vita. Ne ho gia’ buttato via di tempo! Comunque vado a commentare nei blog, aspetto che qualche mio amico esca fuori, cosi’ ci facciamo 2 risate. E la vita va avanti cosi’…

Diciamo che questa è la FASE piu’ comune che ho visto in giro. E scusate se non uso mezze misure, ma questo è esattamente il prodotto di Reverse-Scientology e della propaganda di paura che è stata creata durante i decenni di applicazione di tattiche illegali filo-mafiose. E scusate se non uso ancora mezze misure ……ma QUESTO DEVE FINIRE!

Se dopo una vita che hai cresciuto tuo figlio, capissi che lui si stia facendo di eroina ed è ormai anni che si fa. Cosa faresti? Faresti finta di niente per un po’? Ti informeresti su Internet per quanto riguarda gl’effetti dell’eroina per mesi e mesi mentre lui pian piano si lacera le braccia e il cervello? E poi magari parleresti con i loro amici indirettamente, ma con un po’ di timore per non farti scoprire? Scoprire che sai che lui si fa? E magari un giorno, per paura di perdere tuo figlio, lui ti chiede dei soldi perché li ha finiti, e tu glieli dai comunque?

Oppure dai un THAT’S IT definitivo? FINE, ora BASTA!!!

C’è chi è dentro, che si audisce sul 7 con gli arbitrari ormai infiltrati in qualsiasi azione del ponte, chi rifacendo il ponte 2 o 3 volte, chi sta donando all’associazione a delinquere numero uno sul pianeta – la IAS, o buttando via i soldi per le cattedrali vuote pieni di schermi e immagini che girano a vuoto, anche chiamate Org Ideali. Questi non li chiamiamo PTS, questi sono oltre all’essere PTS, questi hanno ormai invertito i terminali e sono quasi in valenza dell’SP.

Ma voi, voi che ormai sapete. Voi che sapete quello che sapete…ora volete rimanere PTS di tutta questa situazione?

C’é chi si sveglia pian piano, a gradienti – e c’è chi si sveglia con una doccia fredda, tutto d’un tratto. Mi dispiace dover magari alzare il livello di necessita’. Ma è cosi’ oramai.

Il non uscire allo scoperto e fare qualcosa per fermare tutta questa merda equivale a:

– accettare tacitamente le cose per come esse siano (PTS).

– far capire ai Kool-Aid drinkers che vanno avanti nelle Org che va tutto bene cosi’, non dobbiamo lamentarci, allontanarci o cambiare nulla, poiché tanto fra poca arriva OT24, e li’ si che ne sara’ valsa la pena (PTS).

– vuole dire essere nel mezzo ad un FORSE, un GPM che ti corrode l’anima di giorno in giorno (PTS).

– vuole dire decidere che siamo in troppo pochi per adesso, (anche se, come Gary Baldi mi dice, siete migliaia in Italia) ed é meglio aspettare, aspettare, pensarla su bene, non fare, ritirarsi, aver paura che scoprino da che parte stiate, nascondere le email, cambiare le password, non farsi sentire troppo, nascondersi un pochino, nascondersi un po’ di piu’ (PTS).

– vuol dire decidere giorno dopo giorno che si è Effetto e non Causa (PTS).

Ognuno di noi è in transito, da un punto ad un altro. Ognuno è differente, ed unico da qualsiasi altro, ma è unico da se stesso in ogni altro momento della sua stessa traccia. Le varie beingness che un essere assume variano di anno in anno, mese in mese, a volte sono statiche per decenni, ed altre volte cambiano di giorno in giorno. I cambiamenti che avvengono sono direttamente proporzionali ai livelli di consapevolezza, alla conoscenza, alla voglia di fare e di essere di ognuno di noi.

L’Out Tech e soppressione nella Azienda di David Miscavige è al quanto nota ormai a tutti i presenti, ma diventa sempre maggiormente evidente quando ci si estereorizza sempre piu’ da quest’incidente. E non avete idea della liberazione che si acquista nel momento che vi esteriorizzate completamente da TUTTA la merda in questa chiesa e….. che aria che si respira dopo!

Smettetela di sminuire il vostro potere. La vostra integrita’ è la cosa piu’ importante che avete! Non giocate con i vostri valori! Non aspettate che si abbia qualcosa di diverso nell’universo fisico, non aspettate che succeda qualcosa cosicché possiate fare quello che volevate fare, per poi…essere “liberi”. Questo sarebbe Avere-Fare ed Essere, il ciclo completamente invertito!

Essere:

SIATE LIBERI, con integrita’ e dignita’. Senza paura di perdere nulla, poiche’ la cosa peggiore che potreste perdere è la vostra integrita’, e solo quella!

Fare:

FATE CASINO, e fatene TANTO. Le maniere sono infinite, e chi meglio degl’italiani sanno giocare? Ricordatevi, il vecchio dice che “quest’universo si arrende solamente allo spirito di gioco”.

Allora uscite dalla PTSness e…

Avere:

riprendetevi la vostra VITA e la vostra liberta’.

Con affetto,

Tiziano Lugli

Annunci
22 commenti leave one →
  1. Zorro permalink
    24 novembre 2010 11:54 PM

    Tiziano e Anita avete perfettamente ragione, per il deptessamento completo è necessario eseguire il punto 6 della condizione di dubbio. Personalmente voglio chiudere dei cicli vari che ho con alcuni scientologist che ahi me vedo troppo implantati, poi che sia quel che sia, perderò alcuni amici ma amen, morto un papa se ne fà un altro Penso sia la cosa giusta da fare perchè mi sento a punto causa e con le idee molto chiare. La domanda da porsi è : sono causa od effetto in tutto questo ambarradan ?

    • Tiziano permalink
      26 novembre 2010 4:46 AM

      Ahah…causa o effetto. C’é una PDC fantastica che non fa altro che farti vedere come Cause e Effetto e Passato e Futuro si intercambiano continuamente, e dipende dai punti di vista, sia uno che l’altro, sono corretti allo stesso tempo.

      Quello che cambia é il risultato. Concetti di sopravvivenza a lungo termine. Maggior bene (o peggior male) sulle dinamiche. Mettere il tutto in prospettiva. Coordinazione ed istinto.

      Molte cose da valutare. Solo tu sei incarica della tua vita e delle tue decisioni.

      Farai la cosa giusta quando deciderai di farla! (I think 😉

      Ciao
      T.

  2. G. Bonzani permalink
    25 novembre 2010 11:56 AM

    Ciao Tiziano, bentornato.
    Sono totalmente d’accordo con te e non ho nessun dubbio che tu lo creda.
    Un abbraccio,
    Giovanni

    • Tiziano permalink
      26 novembre 2010 4:16 AM

      Bonzi, sei un grande…decisamente l’ultimo dei PTS in Italia!

  3. Sandro permalink
    25 novembre 2010 1:13 PM

    Ciao Tiziano. io e te ci sonosciamo da anni, nella nostra Brescia ci siamo visti spesso anche se non spesso come avrei voluto. Seguo le tue imprese da tempo e da tempo sono uscito dal turbine, anche se mai dalla filosofia. Nel 2005 ho potuto toccare con mano cosa avessero in comune la Gestapo e i maneggiamenti della SO e quella è stata la goccia. Da anni vedevo cose strane e mi ha sempre fatto rabbrividire vedere DM che si faceva salutare sul palco come il nuovo LRH. Seguo questo blog da circa un anno e sono molto grato a chi lo sostiene e a chi l’ha costruito. La mia “famiglia” è tutta in SCN e purtroppo in SO. Chiaramente nel 2005 quando ho dichiarato il rifiuto di continuare e davanti alle minacce ho riconsegnato le tessere dicendo “non potete minacciarmi di espulsione dato che me ne vado da solo e con soddisfazione” la mia “famiglia” mi ha fatto sapere che non avrebbe più potuto comunicare con me, ed io ho pensato, contenti loro !!!

    SCN è un modo di vivere e l’unica cosa che mi manca sono le persone (non fanatiche e con i paraocchi) con cui andare attraverso ai materiali o semplicemente comunicare. Spero di trovarne velocemente, magari con il tuo aiuto.
    un abbraccio amico mio
    Sandro

    • Tiziano permalink
      26 novembre 2010 4:21 AM

      Alla grande! E vedrai il supporto che ci sara’ una volta che la gente esce allo scoperto. Qua negl’USA é fantastico…non vedo l’ora che avvenga anche in ITALIA!

  4. Jenkins permalink
    25 novembre 2010 8:29 PM

    Ciao a tutti amici…
    Gli impegni mi portano a volte a non poter vedere e commentare ‘in diretta’ tutto quel che accade sul blog, ma vi sostengo e vi stimo come sempre. Sono molto contento del movimento di Tone Arm che si sta venendo a creare, questo significa che grazie al mitico staff di questo blog, e un po’ anche a tutti noi che lo seguiamo, stiamo causando un risveglio collettivo e soprattutto che questo sta venendo notato da chi di dovere, ed ha assunto per il regime proporzioni tali da non poter essere ignorato, anche in Italia.

    Ringrazio tutti voi che avete preso una posizione, è bello far parte di un gruppo di veri Scientologist che pensano con la loro testa e che ragionano in modo sensato. E grazie a Tiziano che sembra, almeno per quanto mi riguarda, essere capace di ‘leggere’ quello che intimamente ci sta accadendo. Credo che è vero, ognuno di noi si riconosce in qualcuna delle fasi che hai descritto.

    Solo una cosa: io sono d’accordo con Anita sul fatto che dovremmo confrontare il fatto di dover fare il Punto 6 della Dubbio per uscirne davvero, e quindi confrontare di ‘uscire allo scoperto’.

    Visto che stiamo parlando di cosa accade a livello tecnico, io la leggo in questo modo: bloccato in una condizione di dubbio = PTS o Dati Falsi. Dato che, credo, per la maggior parte di noi NON si tratta certo di dati falsi… siamo tutti, chi più chi meno bloccati in qualche PTSness. Quindi una soppressione della quele siamo ancora effetto. Per qualcuno può essere avere i familiari in Sea Org, gli amici in Org, il lavoro tra Scnist in ‘good standing’, o anche semplicemente ptsness ‘Middle Class’ (E’ più semplice la vita quando accetti il corso degli eventi secondo qualcuno…. lo ‘status quo…). Lo avete già espresso bene tante volte.

    Ora, io credo che ciascuno, in base alla SUA conoscenza della Tech PTS e alla SUA valutazione (dopotutto, è la NOSTRA vita), deve fare i suoi passi per risolverla senza alcuna imposizione. Per qualcuno, risolvere la condizione PTS vorrà dire che GNOMOCOP (quanto mi piace questa espressione AlessandroMagno!!) è fuori dalle balle? beh, allora dovrà essere fuori dalle balle.
    A qualcun altro basta ‘disconnettere’ da un ambiente lavorativo di bevitori di Kool Aid e LO PUO’ fare senza distruggere la sua vita??? Che decida e se gli va bene lo faccia.

    Il punto è che la CHIAVE che ci ha fatto tornare ad essere noi stessi è l’autodeterminazione, quindi non esistono decisioni ‘di massa’ secondo me. Anche se capisco pure la posizione di chi giustamente ci incita a fare una ‘azione di massa’ venendo allo scoperto.
    Ma la nostra forza starà nel mantenere la nostra integrità. Io la vedo cosi’..

    Un saluto a tutti, Jenkins

  5. AlessandroMagno permalink
    25 novembre 2010 11:30 PM

    Ciao ragazzi!!!sono anch’io sull’orlo di dichiararmi…sono
    MATTEO VILLANESI…ecco adesso quelli di OSA per settimane sfoglieranno pagine bianche così saranno un pò occupati!!!ahaha!!!
    Devo dire che personalmente non sono su una condizione di dubbio,ho ben deciso invece,però direi che dalle nostre statistiche al momento stiamo andando forte,e base operativa che funziona…questa è una battaglia e bisogna essere anche un pò strateghi…non hanno l’obiettivo da colpire,invece noi si e ci facciamo sentire!!
    Vedo che riesco a svegliar gente e aumentare la nostra forza,uscire implica molti punti interrogativi,la manda credo debba essere per ognuno CON QUALE SCELTA CAUSEREI DI PIU’ e poi seguirla.
    Un abbraccio a voi e un calcio in cul a GNOMOCOP!!!

    • Tiziano permalink
      26 novembre 2010 4:35 AM

      Grande Matteo, capisco il tuo punto, come capisco quello di Jenkins.

      A volte bisognerebbe vilosofeggiare un po’ di meno, e fare un po’ di piu’…secondo me.

      Una persona dovrebbe guardare la situazione sotto questo aspetto. Sarebbe piu’ di impatto se tutti quelli in limbo e “decisi di uscire” uscissero, e lo renderebbero noto a TUTTI, e si avesse un Reality Adjustment coi contro cazzi globale?…o uno alla volta, pian piano, piano piano, senza far capire che sono in molti, con le Org che tengono nascosti gl’SP declare perché sono piu’ black-PR che utili, e forse quando é comodo, meglio aspettare, magari si esce pian pianino…?

      A livello logico ed ideale, la prima scelta sarebbe quella magari piu’ ottimale e che creerebbe maggior impatto.

      Ma ognuno, come ripeto, va attraverso a fasi. Queste sono personali, e giustificate per ognuno di noi. Ognuna con il loro rispettabile livello di integrita’ e di etica…che é strettamente personale.

      E vi capisco, e non posso giudicare nessuno. Chi sono io per farlo? Ognuno deve passarci attraverso come pensa. Che io sia d’accordo…bah, questo é tutto un altro punto, ed é magari il perché io sia in questa FASE 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...