Skip to content

NOVARA ORG IDEALE

21 ottobre 2010
La foto è solo esemplificativa e non rappresenta la realtà … che forse ….è ...
I corsi ed i ricorsi storici.
Mi hanno confermato che, durante una riunione all’OTL, hanno comunicato agli affezionati Scientologist Novaresi che il building per l’Org Ideale di Novara è stato acquistato.
Si trova in via Giovanni Visconti, 3 a Novara nello stesso rione, Sant Agabio, dove sono nato.
Potete vedere la locazione su questo link:
http://maps.google.it/
e digitate Via Giovanni Visconti,3, Novara
Il posto lo conosco come le mie tasche in quanto con mia moglie ed i miei figli l’abbiamo frequentato per almeno 20 anni. A quel tempo era di proprietà dell’ARCA, centro sportivo e dopolavoro della Soc. Enel, inizialmente aperto solo per i dipendenti, in seguito aperto anche agli esterni, grazie alla nomina di responsabile del mio amico d’infanzia Silvio Perotti.
Silvio è la persona che mi ha portato a Milano per i primi corsi di DIANETICS. Lui ha fatto OT III nel maggio 1980, in seguito ha chiesto refund ed è stato dichiarato. Nel 1978 abbiamo tenuto le prime conferenze introduttive nei locali del centro sportivo ed il conferenziere era Ron Loving ( i vecchi Scientologist lo conoscono molto bene).
Con la direzione di Silvio, il centro sportivo si è ampliato. Ha fatto costruire il terzo campo da tennis e la piscina e dai pochi dipendenti che occasionalmente lo frequentavano, con l’apertura degli esterni non dipendenti, era diventato uno dei circoli sportivi più importanti di Novara. I miei figli ci hanno passato la loro giovinezza ed io ho imparato a giocare a tennis tanto che pur avendolo conosciuto all’età di 28 anni, sono riuscito a classificarmi in serie “C”. A tempo perso ho pure fatto il maestro ai ragazzini del circolo.
Questo come premessa. Ora vi descrivo la proprietà.
Quello che vedete dalla foto satellitare non corrisponde alla realtà in quanto, dopo la trasformazione dell’ENEL, il posto è stato chiuso e venduto ad una banca tedesca (di questo non sono certo). Comunque da almeno 10 anni abbandonato.
Oltre ai campi da tennis e la piscina, si compone: una costruzione adiacente ai campi detta “la palazzina”, dove c’era il bar con una sala a volte usata come ristorante con adiacente locali spogliatoi della piscina, lungo il lato opposto, spogliatoi e docce del tennis per gli esterni. Al primo piano spogliatoi per gli interni e femminili sempre per il tennis.
Di fronte al parcheggio una lunga costruzione dove un tempo c’erano gli appartamenti dei custodi ed alcuni uffici al primo piano. Al piano terra vari locali un tempo uffici, successivamente usati per altre attività sportive quali Judo, ballo, ecc.
Dietro ed adiacente alla costruzione di cui sopra, per tutta la lunghezza ci sono dei magazzini, credo su due piani. Sul fondo una costruzione in mattoni su tre piani adibita a magazzino. A parte la Palazzina tutte le costruzioni sono molto datate: credo che risalgono ai primi del dopo guerra.
Mi risulta che il tutto sia in completo disfacimento. I campi da tennis non sono più utilizzabili, come pure la piscina. A parte la palazzina, tutto il resto è da demolire in quanto in disuso dai tempi in cui frequentavo ed in aggiunta già costruzioni vecchie.
Credo, che da una stima molto grossolana, la superficie complessiva delle costruzioni potrebbe aggirarsi intorno ai 2000 mq, mentre l’area intorno 12/13000 mq.
Secondo un mio amico geometra, che conosce il posto, ci sarebbe più convenienza demolire il tutto e ricostruire che non ristrutturare.
A parte tutto questo, mi domando come un’Org che attualmente si avvale di 6/7 staff ed un pubblico che frequenta non superiore alle 20 unità, con una classe costantemente semi vuota, che stenta a pagare l’affitto dei pochi mq che occupa (ca 100/120mq), nessun nuovo pubblico entrante, quasi sempre senza riscaldamento in quanto le bollette non vengono pagate, cosa se ne fa del nuovo building mega galattico ( attualmente è ancora mega cesso).
Quei poveri diavoli  che hanno donato il 1.2/1.5 milioni di € ( questo è il costo che mi hanno comunicato),  possibile che non si fanno le domande più semplice del mondo? Non si rendono conto che: per ristrutturare quel po po di roba non basteranno 2/3 milioni di euro e che  verranno subito assaliti per donare ancora soldi per  ristrutturare; qualora dovessero trovare i soldi, magari dalla IAS, con l’Org in quelle condizioni, alla prima bolletta della corrente elettrica non pagata, dovranno accendere le candele; ecc, ecc, ecc……….
Follia pura, devono proprio essere implantati. La definizione di quel tipo di implant è: confondere un thetan con delle significanze.
L’artefice di tutto questo, ormai lo conosciamo bene: ha distrutto tutto il retaggio di Ron e la sua famiglia; la maggior parte del managemant; sta distruggendo pian piano tutti i SO members, gli staff delle Orgs (quelli di vecchia data sono già distrutti); il pubblico che si ostina a restare addormentato ed infine, speriamo molto presto, se stesso.
Saluti a tutti
Giovanni
Annunci
20 commenti leave one →
  1. Valerio permalink
    22 ottobre 2010 1:15 AM

    Questi sono i tipici prodotti degli apparati pubblici, personalmente ho lavorato per poco tempo per mia fortuna in un ente pubblico e vi assicuro che gli sprechi di denaro e investimenti scellerati erano allucinanti, questo succedeva semplicemente perchè i soldi non erano propri ma dei contribuenti.
    Tutto questo assomiglia all’attuale struttura guidata dal fenomeno di DM, una raccolta senza fine di denaro senza fare nessuna fatica e con nessun tipo di scambio.
    Nell’universo fisico tutto quanto ha un inizio ed una fine, mi chiedo quando finiranno i fessi che continuano donare e spesso ad indebitarsi senza nessuna reale soluzione, se non chè, bersi la madre di tutti i mock up “che se doni sblocchi i flussi”.

  2. Diabolik permalink
    22 ottobre 2010 9:16 AM

    Non ho parole….bisogna dare una scrollata a quei poveri cristi mischiavizzati, troviamo un modo…..un sistema per illuminare questa gente, dobbiamo farlo perchè ne siamo responsabili, bisogna informare tutto il pubblico che ron non voleva questo, anzi, e di tutte le out tech del nano, se avete consigli……..

  3. frank wool permalink
    22 ottobre 2010 9:49 AM

    Accidenti, ma è fantastica per farci delle sedute spiritiche!
    Speriamo che i fantasmi diano una mano non dico a ristrutturare ma almeno a pagare l’ICI, se Novara org non è cambiata dall’ultima volta che l’ho vista già pagare quella sarà un grosso PTP!
    Salutoni a Giovanni

    Frank Wool

  4. gargamella permalink
    22 ottobre 2010 10:26 AM

    Leggendo questo post e guardando la foto mi è venuto in mente Piero Manzoni con la sua Merda d’artista ( http://it.wikipedia.org/wiki/Merda_d'artista ). Chissà come mai?
    Gargamella

  5. martina8 permalink
    22 ottobre 2010 2:32 PM

    Che fine ha fatto Ron Loving????

  6. Jettero Heller permalink
    22 ottobre 2010 3:12 PM

    Caro Giovanni,
    non posso essere che d’accordo con te.
    Da CHI ha proposto questo building a CHI lo ha approvato, fino a coloro che hanno raccolto i soldi per prenderlo….dovrebbero essere sottoposti ad azioni di Giustizia.
    Io preferisco LRH.

  7. G. Bonzani permalink
    22 ottobre 2010 11:33 PM

    Caro Jettero, anch’io preferisco Ron. Di certo non avrebbe chiesto agli scientologist di pagare per i building delle org ideali, c”è anche scritto nelle sue Pl. Purtroppo gli implantati alla Winston Smiht dicono di no, anche se gli metti le reference sotto il naso. Alcuni addirittura nel maneggiamento per fare cacciare i soldi, usavano la PL Org Ideali e quando gli facevi vedere il signicato della frase: “partendo da quello che si ha, gradatamente…….”,
    negavano l’evidenza, convinti che il significato della frase non fosse quello.
    Saluti,
    Giovanni

  8. 23 ottobre 2010 12:53 AM

    E’ proprio vero, Giovanni , è successo anche a me di far leggere la PL Org Ideali, e non riuscivo a credere che la persona non duplicasse cio’ che è scritto!!! Mi chiedevo come potevano non capire. Ma la cosa più brutta è che erano miei amici, ed per ora li ho persi…ma non dispero, torneranno a vedere la luce!

  9. G. Bonzani permalink
    23 ottobre 2010 9:35 AM

    Mirko,
    quello che dice Jettero sui responsabili dell’acquisto del building di Novara è più che giusto e mi trova d’accordo. Però il discorso deve essere esteso a tutti i building di tutte le Orgs, anche quelle che si trovano in condizioni nettamente migliori di Novara . Il crimine maggiore che DM ha commesso, riguardo al ciclo delle Org Ideali, è stato quello di far credere che un’Org con un MEST mega galattico si riempie automaticamente di gente che compera servizi. Questo in barba a quanto dice LRH.
    Purtroppo ha trovato molta gente che, o perchè ha paura di perdere l’idoneità per avanzare sul Ponte, o perchè ha paura di perdere parenti ed amici, o perchè, come molti SO member fuori da Scn non hanno nessuna prospettiva di sopravvivenza, o perchè hanno un IQ molto basso (e credo molti) e non riescono a discernere il giusto dallo sbagliato, lo seguono come dei cagnolini. Loro, con l’uso della paura, hanno accantonato la loro integrità ed aperto le porte alle soppressioni che sua maestà ed i suoi scagnozzi hanno e stanno perpetrando.
    Ma questo non può durare all’infinito.
    Il risveglio è già iniziato da tempo.

    Giovanni

    • gargamella permalink
      23 ottobre 2010 12:20 PM

      Caro Giovanni, quello che dici è molto vero riguardo a chi segue come un cagnolino le “direttive” di DM. Evidentemente la sua vaselina è così sopraffina che i “bravi parrocchiani” non si accorgono nemmeno della sodomia che stanno subendo. Per esempio ieri sono rimasto allibito leggendo in una mail di Flag che ora i TRs e gli Oggettivi fanno parte degli OT preps……ma, Dio mio!, una volta non c’era un Ponte che indicava chiaramente dove essi dovevano essere fatti? E così, pur di andare sui Livelli OT, questi nuovi Clears accettano la cosa, sicuramente avranno dei successi (sinceramente non so fino a che punto guidati o suggeriti ), dopotutto qualunque tipo di auditing è meglio di nessun auditing!
      Cos’altro si inventerà ora DM per continuare la mungitura?
      Buona giornata
      Gargamella

  10. Jenkins permalink
    23 ottobre 2010 12:10 PM

    Grazie Giovanni per questo articolo… è vero quello che dite tu e Mirko, purtroppo l’implanting è per molti talmente grande che negano la policy persino quando gliela si piazza davanti agli occhi!! anche io l’ho sperimentato……… ma credo che funzioni il TR3, dopotutto come qualsiasi tossicodipendenza anche quella dei ‘Kool-aid Drinkers’ di Miscavology può infine essere risolta….. Anche io ero uno di loro e sono qua a testimoniarlo! 🙂

    Io credo comunque che, al di là delle varie “ragioni” che i vari Scnist adducono per continuare a subire questo stato di cose, tipo paura di perdere l’idoneità OT, parenti in SO ecc., che sono delle vere e proprie PTSness, anche una volta risolte queste per molti smettere di fare NOT-IS di certe HCOPL significherebbe rendersi conto che per anni ci si è indebitati, son state fatte grosse cazzate finanziarie (con la giustificazione di un inesistente “maggior bene”), si è rischiato, rinunciato al Ponte, e le org si sono contratte considerevolmente, in nome di un ciclo che STA creando la distruzione di Scientology e la defezione di un numero incredibile di persone, e sembra che sia una realtà troppo grossa da accettare quindi magari più di qualcuno ha un certo ‘ritardo di comm’.

    Se può servire la mia esperienza, ricordo benissimo io stesso qualche fenomeno di ‘dissonanza cognitiva’ quando per la PRIMA volta ‘sbirciai’ sull’articolo in inglese dell’SP Times che parlava delle violenze di Miscavige. Ero GIA’ uno che non era d’accordo su tanti outpoint che osservava, ma questa era TALMENTE GROSSA che per un paio di giorni non potevo proprio crederci. Era troppo incredibile. Nella Chiesa ero stato addestrato per anni persino a PENSARE sempre e solo bene di David Miscavige e che NON farlo sarebbe stato un’indice di OVERT sicuro… quindi tendevo a pensare, di qualche outpoint: “cazz… quel che sta succedendo è assurdo, se lo sapesse Miscavige sistemerebbe le cose!!!” e attribuivo l’origine dell’outpoint a qualche ‘executive intermedio’, che per pushare la stat aveva magari trascurato altre aree ecc.

    Mi vergogno un po’ ad ammettere la mia passata miopia, ma è così che stavano le cose per me. FINO A CHE ho fatto quel che dice la condizione di dubbio e ho cioè eliminato i pregiudizi e le dicerie dalla mia mente, OSSERVANDO statistiche, fatti, policy, nomi e testimonianze. Essere ANALITICI è l’unico modo per capire davvero e rendersi conto.

    saluti a tutti

    Jenkins

    • MIRKO permalink
      23 ottobre 2010 1:21 PM

      Grazie Giovanni dell’ulteriore tue specificazioni in merito ai vari perchè delle sit. Pts (ormai nemmeno più percepite) degli staff .
      Riguardo a Jettero… , non volevo alienare, ma lo trovo un tipo curioso (visti anche tanti altri suoi commenti) e volevo capire un pò di meglio chi è , o capire meglio che cosa pensa veramente.

      Grazie anche a te Jenkins, interessanti i racconti delle tue esperienze… sei in gamba.

      Volevo fare/aggiungere un brevissimo commento ai vari “Perchè” gli staff sono così prostrati al “divino Grande Puffo: mancanza di Integrità, come già detto, mancanza di IQ, come ben ricordato da Giovanni, ma anche di sicuro codardia.

      Questi staff, per quanto partiti con buoni scopi e buone intenzioni, non hanno una spina dorsale ben formata… : come si fa a negare delle evidenze “così evidenti” e persino SCRITTE in molte HCOPL?

      Come si fa a studiare le PL al mattino e al pomeriggio fare tutto al contrario?
      Perchè lo ha detto il puffo DM!? Embeh, chi mai è questo personaggio DM? Mica è LRH! E se anche fosse? Non ha detto proprio LRH che: “niente è vero se non è vero per te…. anche se lo ha detto Ron!” ?

      Poi si può discutere molto, ed è giusto, dei vari perchè, ma se prendiamo in esame gli executive, cioè quelle persone che guidano altri (i loro dipendenti ed il pubblico) e che hanno, dovrebbero avere, una buona esperienza (che magari hanno anche fatto livelli di studio e livelli OT/auditing avanzato)… beh, solo due sono le cose da dire: O CI FA, O CI E’ !

      E siccome ci sono relativamente pochi SP (2,5% Sp/ 25% Pts), la maggior parte di questa gente dedita ad accettare l’altrui determinazione in modo così pedissequo (1 Che segue o imita passivamente qlcu. o qlco., senza offrire alcun contributo personale di originalità: imitatore, 2 servo personale. Nell’antica Roma, schiavo che aveva il compito di scortare a piedi il padrone)… , beh, non è così arguta e autodeterminata.

      Ergo? C’è ancora molto da lavorare…

      Cioè a dire che il Ponte (che dovrebbe avere come prodotto gente molto auto/pandeterminata e/o più intelletualmente onesta) non puo’ prescindere, non osservare, che una persona è veramente avanzata di condizione e consapevolezza, quando ha raggiunto un livello di integrità sufficente a dargli più capacità di critica (nel senso corretto del termine: dal greco κρὶνω (distinguo) : è un esame circostanziato di un fatto o di un’opera letteraria, scientifica, teatrale, artistica, valutandone gli aspetti contenutistici, intellettivi, estetici e storici).

      Mirko

    • G. Bonzani permalink
      23 ottobre 2010 1:26 PM

      Jenkins,
      sono totalmente d’accodo con quanto dici, ci siamo passati attraverso in tanti.
      Abbiamo avuto il coraggio, dopo anni di cecità, di metterci li onestamente e fare la condizione di dubbio.
      Personalmente, prima di farla, non ho neanche avuto bisogno di andare su internet.
      Ora, grazie al contributo di siti come “L’indipendologo”, per chi si risveglia un attimo ha tutto il materiale a disposizione.

      Giovanni

  11. Paolo permalink
    24 ottobre 2010 8:45 PM

    Già. Che fine ha fatto Ron Loving???

    Paolo

  12. Ely permalink
    26 ottobre 2010 11:49 AM

    Io sono stata a STRETTISSIMO contatto con queste raccolte fondi quando ero staff, ricordo la gente quasi coercizata per donare soldi, ed alla fine, quando tutti erano contenti del fatto che il building fosse stato comprato (forse perchè speravano che le loro finanze si riprendessero dalla dura batosta) iniziava la raccolta fondi per i rinnovamenti!!!

    Conosco personalmente persone che hanno fatto finanziamenti ingenti per donare soldi, ora hanno grossi problemi finanziari, e non riescono a permettersi il ponte per questo.

    Quello che ho visto nei miei 10 anni di staff è qualcosa di assurdo, i riferimenti di LRH venivano applicati secondo convenienza, e se venivano usati per far vedere che qualcosa che stava venendo fatto era sbagliato la risposta era: “stai usando la policy per fermare” .

    Ci sono cose che non ho mai capito e grossi dubbi che mi attanagliano, sinceramente non so più cosa credere. Non ritengo che il vostro sito sia del tutto corretto, non state usando la corretta linea e forse non usate neppure voi la corretta scientology così come la voleva LRH. Purtroppo la sua morte ha scatenato un’ondata di arbitrari che nemmeno potremmo quantificare.

    Posso trovarmi d’accordo con voi su molte cose, ma come voi parlate “male” dell’attuale organizzazione di scn tanto loro parlano “male” di voi, quindi la realtà dove sta? La dovrei valutare io stessa in base ai dati, ma se i dati che mi vengono forniti dalle due organizzazioni sono contrastanti?

    La confusione è lecita, anche per il fatto che come classe 5 graduato e supervisore addestrata a flag, sono stata indotrinata a diffidare di chiunque parla male in quanto è pieno di overt e quindi cerca di sminuire ciò contro cui ha commesso overt, questo è LRH non il cob.

    Posso concordare con molte delle cose che vengono pubblicare su questo sito, ma essendo una persona addestrata, che conosce i dati e li applica, posso rivoltami la frittata da sola e dirmi che l’unico motivo che mi porta a concordare con voi sia solo dato dal fatto che ora mi sono un po’ allontanata da scn per un sacco di motivi che voi avete scritto, ed è per questo che concordo, in voi trovo l’accordo di cui ho bisogno per non sentirmi del tutto sbagliata. Ma come posso valutare la realtà dei fatti in questo modo? forse sono solo i mei overt che parlano?

    La confusione è una condizione che prima o poi dovrò risalire, per ora mi accontento di mettere in pratica nella mia vita di ogni giorno i dati che ho studiato.

    Ely

  13. Flunk permalink
    6 novembre 2010 8:37 PM

    Ciao a tutti,mi sono subito iscritto, dopo aver scoperto oggi questo spendido luogo virtuale, dove finalmente si parla senza veli del lato oscuro di scientology.Vorrei fare una domanda a Bonzani:Il bene immobile fatiscente,che dovrà diventare l’org ideale di Novara,al catasto a chi è stata intestata?Penso che per il tuo amico geometra sia facilissimo scoprirlo.E se si scoprisse che tutte le org ideali italiane fanno capo ad un unica società domiciliata in un paradiso fiscale,qualcuno in più aprirà gli occhi?
    Saluti
    Flunk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...