Skip to content

RICORDI – DAVID MAYO

1 ottobre 2010


RICORDI

di David Mayo

Come probabilmente sapete tenevo il posto di Senior C/S Flag. E questo sino alla fine del 1978. Voglio iniziare questo racconto partendo da lì.

Nel Settembre del 1978 ero seduto nel mio ufficio e stavo facendo il  C/S a qualche folder e venne da me un messenger con un telex, uno di quei telex molto segreti che era “solo per i tuoi occhi”. Quin di afferrai dei vestiti, e corsi all’aereoporto di Tampa e presi un aereo per Los Angeles. Arrivai a Los Angeles quella sera stessa. Sono sicuro che tutti voi sapete che la Sea Org pone una grande significanza su quello che loro chiamano la sicurezza. Doveva esserci solamente una persona che aveva avuto l’ok dalla sicurezza ad incontrarmi all’aereoporto e nessun altro doveva sapere che lui sarebbe venuto a prendermi. Era una cosa estremamente confidenziale ed io dovetti andare con lui. Ero ancora nel mistero in relazione al motivo per cui mi avessero fatto andare in California. Prendemmo l’autostrada e ci dirigemmo verso Palm Springs.

Una Violazione della Sicurezza!

Dopo che avevamo imboccato l’autostrada mi disse, “Guarda, nessuna offesa o cose del genere, ma devi indossare questi occhiali scuri”. Io dissi, “Perchè? E’ notte!”. Lui aveva un paio di occhiali da sole sui quali era stata spruzzata della vernice argento all’interno delle lenti in modo che non si vedesse nulla attraverso e voleva che io li indossassi per non riuscire a capire dove ci stavamo dirigendo perchè la cosa era talmente segreta che nemmeno io dovevo saperlo. Era quasi l’una di notte ed avevo volato per diverse ore ed un po’ di sono non mi avrebbe fatto male. Indossai gli occhiali e mi appisolai. Alla fine arrivammo all’uscita dell’autostrada che dovevamo prendere che era vicino a Palm Spring e l’autista quasi la superava. Frenò bruscamente ed io fui strattonato e persi gli occhiali proprio nel momento in cui spuntava fuori il cartello con il nome dell’uscita “Indio Exit”. Ripresi gli occhiali e li indossai di nuovo. Il tizio che guidava disse “Mio Dio! Spero proprio che tu non abbia visto il cartello”. Io dissi, “Bene, avresti dei problemi se fosse così, non è vero?” “Si!”, rispose lui. Io replicai, “Allora diciamo che io non ho visto niente che parlava di Indio”. E lui mi rispose “Ok, fantastico!”.

Hubbard E’ Malato

Alla fine arrivammo al quartier generale del CMO INT, La quinta verso le quattro del mattino. Mi portarono nella casa dove viveva LRH e mi dissero che LRH si era ammallato gravemente ed erano preoccupati perchè non sapevano se sarebbe sopravvissuto o meno e quello era il motivo per cui io ero stato portato lì. Mi diedero alcuni dei suoi folder, li studiai e mi preparai per dargli una session. Era da un po’ di tempo che non vedevo LRH. Quando entrai nella sua camera da letto devo ammettere che fui scioccato, perchè l’ultima volta che l’avevo visto era pieno di energia ed attivo ed è stata una sorpresa vederlo coricato a letto nella condizione fisica in cui si trovava.

Avevo qualche folder e la cosa principale che potevo vedere dai folder era che aveva ricevuto parecchio auditing su  NED e che c’erano un sacco di indicatori strani. Il suo TA era salito sempre di più e l’ago continuava ad irrigidirsi. Molti somatici erano saltati fuori e più somatici venivano fuori, più loro continuavano a percorrere quei somatici con NED e poi quello che succedeve è che venivano fuori altri somatici e così via.

La Condizione di Hubbard ed il Suo Maneggiamento

Non era in grado di parlare.Era coricato quasi fosse in un coma anche se aveva gli occhi aperti. Quando entrai nella stanza gli dissi ciao ed i suoi occhi si mossero ed accenmò un sorriso. Gli misi le lattine in mano. Dallo studio dei folder avevo stabilito determinate cose che ritenevo fossero probabilmente la causa della sua carica oltrepassata ed avevo scritto di conseguenza un piccolo C/S. La prima cosa che feci fu quella di fargli quelle domande per localizzare la carica oltrepassata. Il suo TA era circa a cinque o cinque ed un quarto e l’ago era quasi bloccato. Dovetti mettere la sensibilità al massimo per ottenere una qualsiasi lettura e quando verificai la mia lista di possibili sorgenti di carica oltrepassata ed ottenni delle letture, le indicavo ed il TA scese di quasi un quarto di divisione, ed ottenemmo un piccolo, molto piccolo  F/N, ed a quel punto terminai quel primo assist.

Poi circa un’ora o due più tardi feci un’altra breve session di assist, e questa volta alla fine di quella session lui parlava. Dopo due ore feci una terza session. Durante quella session si alzo dal letto e si sedette sulla sedia e la cosa durò per un quarto d’ora ed ottenemmo un F/N normale alla fine della session. Iniziava a sorridere e mi disse perfino una brfeve barzelletta. Da lì in poi a partire dal Settembre del ’78 lo audii tutti i giorni. Di solito due session al giorno, alcune volte tre session al giorno, e continuammo così per molto tempo.

Siccome il mio posto era Senior C/S Flag ed io ero mi ero assentato da molto tempo ormai da Flag, le persone iniziavano a fare domande su dove fossi finito. Il CMO decise quindi di inventare una “shore story”. Una “shore story” è un gergo che c’è nella Sea Org per definire una storia falsa. Serve per dare alle persone qualcosa a cui pensare in modo che non considerino le vere ragioni.

Dove Sono Finito?

Comunque, il segreto non durò molto a lungo ma a quel punto io non sapevo ancora dove fossi. Avevano fatto un mucchio di cose divertenti lì al CMO INT. Avevano fatti sparire tutti i giornali e riviste locali ed avevano disconnesso la TV per prevenire che io accidentalmente vedessi che canali ci fossero, ma avevano lasciato tutte le rubriche del telefono accanto ai telefoni. E quindi un giorno disse che fra poco ci sarebbe stato il compleanno di un mio amico e che volevo andare in città a comprargli un regalo e spedirlo. E quindi qualcuno disse ” Sì, certamente”. E salii in macchina con lui ed andai in città e comprai un regalo di compleanno e poco tempo dopo venne deciso che era OK per me sapere dove fossi.

NED per OTs (NOTs)

Riguardo all’auditing che stavo facendo con LRH nel Settembre del 1978, fu grazie a quell’auditing che l’intero soggetto di NOTs, o NED per OTs venne sviluppato. Dopo un mese LRH si era ripreso completamente ed era di nuovo attivo. Quella fu una cosa estremamente piacevole, ed io sentii che fosse stato un grande onore per me  essere stato il suo auditor e C/S in quel periodo. Io facevo sia l’auditing che il C/Sing dei folder tra le session perchè non c’era nessun altro che potesse farlo.

La maggior parte delle tecniche che io usavo a quel tempo, dovevano essere sviluppate tra ogni session. All’inizio mi ero prefissato di aiutarlo a recuperare la sua salute e quello fu raggiunto. Poi da quel punto in poi iniziammo a scoprire che stavamo ottenendo dei guadagni incredibili utilizzando quel tipo di auditing. E quindi mi chiese di rendere possibile che altre persone potessero addestrarsi su quelle tecniche in modo che la cosa potesse essere rilasciata, e che i Scientologist in generale potessero essere in grado di ricevere quegli stessi rundown. Quindi verso la fine di Novembre e nel Dicembre del 1978 mi chiese di scrivere tutte le tecniche ed i procedimenti e tutti i dati tecnici che avevano a che fare con la cosa in modo da poterla esportare.

La gran parte della mia giornata veniva spesa da me o audendo lui o preparando il C/S per la session successiva, o nel battere a macchina i materiali che avevamo percorso sino a quel punto. Poi io andavo nel suo ufficio e ci sedevamo e lui andava attraverso quello che avevo scritto, che poi diventarono HCOB. Lui li leggeva e ne discutevamo ed alle volte lui faceva delle aggiunte o cambiava lo stile della scrittura in modo che emulasse di più il modo in cui lui avrebbe scritto. Per la fine di Dicembre la maggior parte fu completata. Mettemmo insieme un checksheet ed una mission venne mandata a Flag per addestrare i primi auditor di NOTs di Flag. Io stavo ancora audendo LRH al tempo e quindi altre persone vennero mandate su quella mission e poi, verso la fine, io volai là ed aiutai a fare il training finale su di loro, ed il training dei C/S che avrebbero C/Sato la cosa.

Quello fu il rilascio di NED per gli OTs alla fine del 1978 e inizi del 1979. Flag, e successivamente le AOs, ebbero un boom tremendo per tutto il 1979 su NOTs. E quello continuò per diversi anni.

Dopo il rilascio di NOTs a  Flag agli inizi del 1979 io continuai ad audire LRH. Ci furono altri sviluppi e delle cose vennero rifinite mano mano che procedevamo.  C’è una quantità tremenda dei dati di ricerca originali e delle tecniche usate che in realtà non sono mai stati rilasciati. Ogni tanto si sente che c’è stata una “nuova scoperta” ma per quello che io ho sentito non mi sembrano essere cose così nuove.

Solo NOTs

Ho audito LRH sino al Giugno del 1979, a quel punto lui aveva terminato il suo NOTs audito ed andò avanti con ciò che più tardi venne chiamato Solo NOTs. Una delle cose che era necessario sviluppare per fare in modo che lui fosse stato in grado di andare in Solo era un meter che avrebbe rilevato anche letture molto piccole, che uno ha su quel livello, usando  un paio di lattine per il solo. Vedete, quando io ho iniziato ad audirlo su NOTs, non c’era quella cosa che chiamamo MARK VI. Esisteva solo il MARK V. Ed andava bene se uno teneva in mano due lattine separate. Ma quando cercammo di vedere se lui riusciva ad audirsi in solo con un MARK V, le letture non venivano fuori e lui doveva tenere le lattine nelle due mani ed allora si vedevano le letture. Noi testammo la cosa spesso ed al tempo  sembrava che la totalità di NOTs dovesse essere audita su qualcuno da un auditor. Non sembrava fosse possibile audire in solo a causa di questa incapacità del MARK V di avere letture usando le lattine di solo.

Quindi lui mandò delle istruzioni a delle persone nell’org di Pubs a Los Angeles in modo che iniziassero a lavorare su di un meter più sensibile. Alloro dopo fu possibile per lui andare in Solo ed iniziò a fare quello che poi venne chiamata SOLO NOTs. Io facevo il C/S per i suoi folder su Solo NOTs ed occasionalmente quando si imbatteva in qualcosa mi chiamava ed io andavo là a fargli una session di revisione

Audire LRH

Audire LRH fu un esperienza in se stessa. Non so se mi sia possibile riuscire ad esprimerla in maniera adeguata. Era una cosa estremamente illuminante. Sono sicuro che chi di voi è auditor sappia quanto sia interessante audire un pc su qualsiasi cosa, e vedere il pc che passa attraverso qualcosa e che poi improvvisamente ha una cognition. Con LRH era una cosa simile solo cento volte più intensa. E quindi ogni giorno  mi chiedevo quale nuova cognition o scoperta sarebbe saltata fuori nelle session.

Io stesso di solito avevo un numero tremendo di cognition standomene lì seduto ad audire LRH. Lui percorreva qualcosa e poi diceva: “No, non è proprio così. Deve essere così”. E poi diceva. “Oh, sì!” E poi percorreva una volta in cui qualcosa che aveva a che fare con quello era successo. E poi qualcosa d’altro. E poi improvvisamente aveva una cognition ed io me ne stavo lì seduto ad ascoltarlo , e pensavo, “Oh mio Dio! Ma sì ha ragione.” Penso di aver avuto come minimo altrettante cognition audendo lui di quante ne ho avute audendo me stesso.

L’ho C/Sato sul suo Solo NOTs ed alla fine ha completato il livello e più tardi mi chiese di scrivere tutti i materiali che avevano a che fare con Solo NOTs ed esportarli. Lo feci verso la fine del 1980. Solo NOTs a quel punto venne rilasciata al mondo. Feci un sacco di esperienze in quel periodo, non solo sul soggetto di NOTs e Solo NOTs, ma anche su come si faccia a ricercare nuova tecnologia e come la si sviluppa. Dopo che LRH finì Solo NOTs continuò con il suo solo auditing, ricercando livelli sopra quello ed alla fine li completò sino adf OT 11.

Piani per il Futuro

A questo punto devo menzionare che LRH mi teneva informato sulle ricerche che faceva fondamentalmente perchè voleva  che io fossi in grado di continuare con quell’hat tecnico e che lo indossassi in pieno una vota che lui avesse lasciato il corpo. Nell’Aprile del 1982 ricevetti un dispaccio molto significativo da LRH. Era lungo approssimativamente venti pagine. Lì mi descrisse cosa pensava fosse successo in futuro e specificatamente nei successivi 20 – 25 anni. Mi disse che voleva che portassi avanti il rilascio ei nuovi livelli OT a tempo debito. In realtà lui ha passato quell’hat.

Mi disse anche che a quel tempo lui stimava che avrebbe vissuto dai cinque mesi ai due anni al massimo, e c’erano paragrafi nei quali mi diceva di non turbarmi all’idea che lui lasciasse quel corpo e mi indicò ( e lo menziono perchè è rilevante e penso che la maggior parte delle persone dovrebbe saperlo) non era una cosa di cui rattristarsi.

L’Hat di David

Mi disse che aveva raggiunto quello che si era fissato di raggiungere in questa vita, che fondamentalmente era di mappare il ponte. Voleva andare avanti ed iniziare un nuovo gioco. Stimava anche che sarebbe stato via per un po’ di tempo. Non disse a fare cosa. Mi disse fondamentalmente di guardare principalmente tre cose relative alla tech. Una era quella di suopervedere la qualità della consegna della tech da parte delle altre persone ed assicurarmi che si continuasse a dare una consegna di alta qualità.-

La seconda cosa era quella di rivedere i materiali tecnici di quando in quando , perchè avrebbero diovuto essere aggiornati mano mano che la socità cambiava. E terzo, ad un certo punto nel futuro, mi richiese di rilasciare i livelli OT che non erano ancora stati rilasciati. Puntualizzò un punto importante. E questo era che quando sia io che altri avremmo raggiunto quei livelli, avremmo scoperto che era possibile continuare con le ricerche da soli, e che sentiva che adesso il futuro era sicuro. Non doveva stare qui per sempre a continuare a tracciare la mappa per la via d’uscita. Aveva fatto abbastanza. E quindi riteneva che aveva raggiunto i suoi obbiettivi e quello che lui chiamava i suoi obblighi verso la razza umana, e se ne poteva andare e fare qualcosa d’altro. Disse che sarebbe venuto a dare una controllata in venti, venticinque anni per assicurarsi che tutto stesse procedendo nel verso giusto.

C’è un altro aspetto di quel dispaccio che penso di non aver menzionato prima. Anche se non mi sembrava molto significativo a quel tempo, qualche mese dopo ricevetti un altro dispaccio da lui. Era un dispaccio più amministrativo che tecnico. Mi chiedeva di iniziare a pensare come mi sarei organizzato al meglio sia io che il mio staff allo scopo di essere in grado di portare a termine i compiti che aveva menzionato nel dispaccio precedente. Disse che avrei dovuto organizzare le cose in maniera diversa da come erano ora. C’era una piccola spiegazione che diceva che le persone che sono coinvolte nella tech e le persone che hanno a che fare con l’amministrazione spesso non vedono le cose allo stesso modo ed indico che le persone tecniche sono più preoccupate circa la purezza della tech e della sua applicazione, dove invece alcune persone nell’amministrazione hanno la loro attenzione sulle statistiche più che sulla tech e quello può causare delle divergenze. Credo che la cosa fosse molto sottile. Disse che poteva causare divergenze o diversità di punti di vista su come le cose dovessero essere fatte. E, come ho detto prima, il pieno significato della cosa non mi era arrivato al tempo. Ma disse che oltre a pensare come organizzare la mia unità allo scopo di raggiungere gli scopi e compiti che erano stati elencati nel dispaccio precedente, che dovevo anche considerare la possibilità di una diversa base societaria ed organizzativa con la quale operare. Non andrò così in là dicendo che lui avesse previsto o che necessariamente avesse detto ciò che poi sarebbe accaduto. Ma guardando alla cosa adesso, può darsi che sia così, che lui avesse anticipato quello che sarebbe successo negli anni dopo dalla fine dell’82 e dall’83 sino al presente.

Scritto da  David Mayo

Annunci
6 commenti leave one →
  1. gargamella permalink
    1 ottobre 2010 11:40 PM

    Un altro importante tassello per capire quello che è successo e che ci permetterà di postulare il nostro futuro con maggior cognizione di causa. Mi sa che David Mayo è l’unico che potrebbe decifrare e rendere disponibili le ricerche di Ron relative ai Livelli OT non ancora rilasciati, nano permettendo.
    Non ho capito però quando Mayo lo ha scritto.

  2. Galadriel permalink
    1 ottobre 2010 11:55 PM

    Ora il piano perverso ordito da DM è limpido e sempre più delineato, perchè dichiarare Mayo e tutti gli scientologists di quel periodo “fatti fuori” con un sp declare, faceva parte della sua soluzione per eliminare qualsiasi ostacolo alla sua presa di potere. Recentemente la storia si sta ripetendo, con una sostanziale differenza , le linee di comunicazione internazionali sono istantanee, con un clic puoi avere a disposizione un sacco di informazioni, e ragazzi i dati del pts sp course sono proprio li da guardare e confrontare, ha accusato altri di cose che lui stesso ha perpetrato ….. mi aspetto che il flusso gli ritorni indietro CON GLI INTERESSI
    Galadriel

  3. Jenkins permalink
    2 ottobre 2010 10:38 AM

    Caro Staff dell’Indipendologo, ora ho capito cosa significava la risposta che ho ricevuto su D.Mayo in un post precedente, sul fatto che fossero faccende che avrebbero meritato seri approfondimenti. Beh, ce li avete forniti e vi ringrazio.

    Questo argomento è particolarmente toccante, in quanto ha a che fare con l’essenza più profonda del marcio engram di terza dinamica di cui LRH e la vera Scientology sono stati vittime, e allo stesso tempo è materiale davvero scottante dato che è dal 1982 che difficilmente si riesce a scoprire QUALE sia l’alter is fondamentale. Quando molto tempo fa mi capitava di chiedere, senza alcuna malizia ma con il solo interesse di avere una traccia sui ‘vecchi tempi, ad alcune persone cosa ricordassero in merito agli eventi del management prima del 1983/82, prima di Miscavige, i loro ricordi erano confusi e approssimativi, o nel migliore dei casi versioni date di sfuggita e ‘differenti’ dall’uno all’altro e comunque senza molto senso; si parlava di ‘guardian office’ ma senza alcun approfondimento, di quelli che Mayo qui definisce i ‘gangbang’ sec-check, di un periodo buio, ma senza specificare fatti o nomi perchè non li ricordavano, di un’accozzaglia di SP, in definitiva di un periodo talmente ‘buio’ che nessuno lo ricordava bene.

    Ovviamente in Italia l’attenzione e i ricordi erano giustamente per lo più legati al grande entusiasmo e espansione iniziale di Scientology in quegli anni; in effetti ci si ricordava principalmente di queste cose, e non si andava ‘a caccia del marcio’ perché al tempo non si riteneva ci fosse bisogno di far chiarezza, il management era comunque ritenuto di già ‘infallibile’ perché aveva fatto fuori una ‘banda di sp’… perché chiunque avrebbe voluto spolverare i sordidi dettagli della cosa?? (se avessimo saputo invece…)

    Ho letto quindi con grande interesse, oltre ai vostri articoli, anche le deposizioni giudiziarie di Mayo che sono su Internet oltre che i documenti diffamatori con la ‘versione’ della chiesa. Non ho più alcun dubbio su quale sia la verità.

    Ogni riga di quello che scrive Mayo è talmente circostanziata, talmente verosimile che non posso far altro che rendermi conto che abbiamo ingurgitato una totale perversione della verità da parte della ‘chiesa’ finora. Al contrario, il modo in cui Miscavology ha cercato di ‘far fuori’ quest’uomo, il ‘fair game’, l’estenuante guerra legale e psicologica a cui ha sottoposto David Mayo ecc., tutto ricalca perfettamente quello che anche oggi vediamo succedere (seppure a volte in scala ridotta..) a chiunque ‘osi’ mettere in discussione la leadership del pazzo furioso, David Miscavige (un pazzo furioso, purtroppo per noi, molto intelligente, ma i cui giochetti, purtroppo per lui, ora sono completamente allo scoperto).

    Io non so se un giorno riavremo davvero indietro la ricerca originale di LRH sui livelli OT che, a questo punto, mi rendo conto ESISTE, ma che richiederebbe secondo me, per essere riesumata una ‘ricerca e scoperta’ degna della migliore sceneggiatura di Indiana Jones.

    Intanto è una grandissima cosa liberarci da decenni di alter-is e stupidità, questo è davvero una rinascita e auguro a qualunque attuale ‘scientologist’ di avere abbastanza coraggio da poter ricevere il privilegio della verità sulla sua chiesa.

    ciao a tutti Jenkins

  4. G. Bonzani permalink
    2 ottobre 2010 2:32 PM

    Questo scritto di D. Mayo mi ha messo in condizione di capire cosa effettivamente sia successo da quel periodo (1978) in poi e, dal mio punto di vista, i veri motivi per cui Scn si trova nella condizione che conosciamo.

    Analizzando i vari passaggi deduco che:
    1) Mayo dice che quando arrivò sul posto e trovò Ron gravemente ammalato, scoprì dai suoi folders che lui stava ricevendo, da un po di tempo, aud. di NED e più andava avanti più i somstici aumentavano, fino ad arrivare nelle condizioni in cui lo ha trovato.
    2) Come lui stesso dice nel resoconto, gradatamente con un C/s accurato e le conseguenti azioni di riparazione hanno permesso a Ron di ristabilirsi, creando i presupposti per una comprensione diversa degli engrams e stabilire che NED doveva essere vietata ai Clears o superiore.
    Questo sta a dimostrare l’enorme competenza e valore tecnico di David Mayo.
    3) Grazie a quell’aud., Nots venne sviluppato session dopo session e Ron stesso chiese a Mayo di scrivere tutte le tecniche usate, che in seguito vennero emesse come HCOBs. A metà 1978 Nots audito venne completato, dopodiche Ron andò in Solo con la supervisione di Mayo.
    4) Mayo è stato incaricato da Ron di portare avanti il rilascio dei livelli OT, con l’incarico di rivedere i materiali tecnici nan mano che la società progrediva. Addirittura dice che una volta raggiunti questi livelli esiste la possibilità di continuare la ricerca da soli.
    5) Interessante quello che Ron comunica a Mayo, cioè che i suoi obiettivi sono stati raggiunti come pure i suoi obblighi verso la razza umana.
    Questo sta a significare che il suo lavoro fosse veramente finito e che contava su David Mayo per portarlo avanti.

    Alla luce di quanto sopra, il disegno da parte degli SPs (io insisto col credere che DM non non abbia mai agito da solo) per impedire il raggiungimento della libertà spirituale e usare Scientology per scopi malvagi, doveva essere portato avanti, in primo luogo, lavorando su due obiettivi iniziali fondamentali:
    a) Mettere in condizione Ron di essere fuori comunicazione col managemant, fornendorgli dati falsi che non poteva verificare;
    b) Eliminare chi era stato incaricato da Ron per salvaguardare la tech. e rilasciare i veri livelli OT, non solo ma da un certo punto in poi, continuare la ricerca sui livelli ancora più avanzati.

    Anch’io mi sono chiesto che fine abbia fatto David Mayo. Spero che sia ancora vivo perchè, si così fosse, credo che lui possa fare molto per portare avanti gli scopi di LRH. Inoltre credo che i tempi stiano maturando velocemente.

    Saluti,
    Giovanni

  5. Shila permalink
    13 novembre 2010 6:23 PM

    Che sollievo leggervi ogni giorno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...