Skip to content

SCIENTOLOGY AL ROVESCIO: IPNOTISMO

27 settembre 2010

Anche questo post di Marty è rivelatorio. Chi di noi non è stato negli ultimi decenni ad un event di sua signoria e mentre veniva bombardato da sequele di numeri, musica da circo, e applausi da Piazza Venezia, non si è domandato : “Ma di cosa stanno parlando?” – “Dov’è questa espansione di cui stanno parlando?” etc etc etc.

Una tecnica precisa un fine preciso – senz’altro non quello di dare informazioni accurate o di portare le persone verso condizioni migliori.

JO BERTI

Molte persone hanno notato che gli event di Miscavige ed i suoi discorsi stanno assumendo toni sonori sempre più ipnotici, e malgrado ciò il suo gregge di pecore non lo nota. Ci sono anche molti commenti qui dove le persone si chiedono come diavolo possa uno continuare compulsivamente a bersi il kool aid (il kool aid è la bibita avvelenata che a Jonestown è stata fatta bere per il suicidio di massa) davanti a tutte queste testimonianze di abusi che continuano a crescere nella chiesa. Penso che quello che segua possa fosse fare un po’ di luce sulla cosa.
David Miscavige sviluppò una tecnica che lui chiamò “il tuono rotolante” per le presentazioni dei suoi event. Mike Rinder ed altri che hanno lavorato parecchio su quegli events sarebbero in grado di spiegarlo molto meglio di me visto che io non ero connesso intimamente con le evoluzioni per quegli event come lo sono stati loro. Ma quello che so è questo: il tuono rotolante consisteva di una serie di “fatti” e “statistiche” della chiesa – tutti esagerati al massimo, ed alcuni inventati di sana pianta – che venivano comunicato con forza al pubblico e venivano accentati con una musica crescente che aveva lo scopo di sopraffare, poi c’erano luci e grafica che veniva fatta uscire a flash sulla faccia di coloro che guardavano – sino a che il culmine veniva raggiunto e c’era “la serie di applausi”. Si considera ottenuto l’effetto “Tuono Rotolante” e , e solo se, l’intera folla di persone salta in piedi in un ACCORDO d’accettazione, adorazione , quasi da raptus, con una “serie di applausi” a chi sta parlando. Miscavige era ossessionato dall’assicurarsi che specialmente i suoi discorsi avessero parecchi “tuoni rotolanti”. Con il passare degli anni, eliminò un po’ alla volta gli altri oratori  sino a che negli ultimi anni ne era rimasto soltanto uno: David Miscavige. Quando a questo aggiungete che virtualmente tutti gli staff delle chiese di Scientology sono stati forzati, condizionati ed obbligati a punire selvaggiamente ed immediatamente la anche minima indicazione di “dubbio” circa la infallibilità di David Miscavige che dovesse manifestarsi in qualsiasi staff o pubblico, allora avete qui la ricetta perfetta per il disastro. E questa è il controllo di massa attraverso l’ipnotismo su vasta scala.

Mentre leggevo una sezione delle Conferenze di Phoenix – Assiomi, Parte III, sul soggetto riguardante come Scientology possa essere rovesciata e possa causare l’ipnotismo – mi venne in mente tutto quello che ho scritto sopra. Penso che il passaggio seguente possa gettare una luce su cosa il pubblico di Scientology sia stato assoggettato, in maniera crescente, negli ultimi venti anni ad intervalli prevedibili e regolari.

L’intera esistenza, in realtà, viene portata avanti un po’ come se si fosse in una trance ipnotica. Come fai ad ipnotizzare qualcuno? Bene, fai in modo che vadano in accordo con te. E poi fai in modo che vadano in accordo con te un po’ di più. Oh, la maggior parte delle persone credono che la cosa venga fatta usando degli orologi da taschino o cose del genere. Non viene fatto in quel modo. Viene fatto in un modo molto interessante.

Non sono molto al corrente circa l’ipnotismo che viene fatto nell’Ovest. Io ho studiato l’ipnotismo nell’Est e quando poi sono tornato di nuovo in America, mi sono chiesto cosa diavolo fosse questa pratica strana che praticava la gente qui e che chiamava ipnotismo. Perchè non si avvicinava nemmeno vagamente a ciò che insegnavano nell’Est per indurre le trance. E’ cosa degna di nota che l’ipnotismo possa essere fatto su gruppi piccoli o anche grandi.

Ora, peggio è messo un gruppo, il che significa, meno comunicazione hanno, allora molta comunicazione può essere forzata su di loro. E lì puoi ottenere una forma di ipnotismo. Ma la cosa interessante è che devono essere preparati da un numero enorme di accordi prima che entrino in quello stato. In altre parole, qualcun altro li ha preparati, così dopo un po’ a loro non interessava più con chi loro andavano in accordo.

Chiunque vestito in uniforme vada davanti ad un soldato, se quella uniforme è di rango più elevato, e quel soldato li ubbidirà. Bene, anche questa è una forma di ipnotismo.

Ora, potete prendere del pubblico e semplicemente fare in modo che loro siano in accordo con voi. E poi fate in modo di farli andare in accordo di più e di più e di più e la prossima cosa che accadrà – e comunque quando dico “in accordo con voi”, voglio dire che puoi fare in modo che all’inizio siano d’accordo che tu sei lì davanti a loro.

E poi, la cosa successiva a cui puoi farli andare in accordo è il fatto che loro ti stanno ascoltando. E poi gli potrai dare altre cose sulle quali saranno d’accordo. E la cosa che dopo potrai fare sarà quella di dir loro che il mondo stava andando a fuoco e quel pubblico uscirà dalla sala per andare a vedere. O forse staranno semplicemente seduti lì a bruciare. E’ molto interessante. Ma potete fare andare avanti la cosa in quel modo.

Ora cosa significa tutta questa cosa? Vuol dire che chiunque cerca di farvi essere d’accordo con loro vi sta ipnotizzando? Oh no. La ragione per cui in Scientology noi non causiamo l’ipnotismo, persino quando facciamo l’Opening Procedure by Duplication -ogni Caso V, su cui è stato percorso afferma che sia un modo per farlo andare in trance – ma ogni singolo principio di Scientology può essere rovesciato e con una cattiva intenzione, e così via, può essere fatto funzionare nella direzione opposta.

Noi stiamo rendendo nulli  gli accordi che le persone sono andate avanti a fare per 76 trilioni di anni. Solo che noi li stiamo rendendo nulli, quindi questo li rende sempre più liberi e liberi e liberi.

Adesso, quel tizio sul palco che semplicemente fa in m odo che il pubblico sia in accordo con lui ed in accordo ed in accordo e poi dice loro che il posto sta andando a fuoco. Oh? Lui veramente non sta andando nella direzione di renderli più liberi, no? La sua intenzione per quello è completamente diversa.

Non è che l’intenzione sia superiore all’accordo. E’ che le considerazioni sono sempre al di sopra degli accordi. E lui se li sta lavorando e li sta mettendo in una situazione in cui accetteranno quello che dice senza fare alcuna domanda. Noi in Scientology non siamo interessati a nessuno che accetti quello che diciamo senza nessun dubbio. Gli diciamo noi di metterlo in dubbio. Noi chiediamo loro di guardare perfavore all’universo fisico che li circonda, perfavore guardate la gente, la vostra stessa mente e capiate, quindi, che noi parliamo di cose che sono reali. Questa è la serie di accordi. Questi lo sono. Non sono solo delle strane idee.

Consideriamo anche i seguenti fatti. Primo, negli ultimi trent’anni il Ponte della chiesa è stato alterato sino a consistere per più della sua metà in verifiche di sicurezza. E queste verifiche di sicurezza vengono fatte su dei codici morali imposti che considerano come il crimine più grave che uno possa commettere quello di mettere in dubbio la infallibilità di David Miscavige. Secondo, per gli stessi ultimi trent’anni gli staff della chiesa hanno ricevuto pressioni e sono stati obbligati nel punire chiunque immediuatamente e senza pietà che abbia osato manifestare il minimo dubbio in relazione alla credibilità delle cose che Miscavige affermava. Terzo, RTC è stata programmata a prendere come obbiettivo immediatamente e a distruggere la vita di chiunque si permetta di fare rapporto circa le falsità che vengono dette agli event da Miscavige. Queste sono le stesse persone che hanno veramente osservato l’arroganza con cui Miscavige annunciava questi “fatti” sapendo che in realtà quelle cose non esistono nell’universo fisico. Quarto, la policy della chiesa si è evoluta sino al punto di punire in modo serio qualsiasi suo membro che si esponga a qualsiasi sorgente di informazione ( attraverso il contatto personale, o attraverso i media, o internet) che non sia in accordo su quale sia lo stato ufficiale di Scientology così come affermato da Miscavige.

E quindi questo risponde ad una qualsiasi domanda uno si sia fatto sul perchè delle persone che una volta erano persone intelligenti e altruiste adesso agiscano come un gregge di mucche tutte belle allineate pronte ad essere macellate?

Annunci
4 commenti leave one →
  1. CASOMAI permalink
    27 settembre 2010 10:48 PM

    caxxo!

  2. MIRKO permalink
    27 settembre 2010 11:22 PM

    HO TROVATO QUESTA INTERESSANTE ED EVIDENTE MANIPOLAZIONE/TRUFFA CHE DM ORMAI PORTA AVANTI SENZA PIU’ NESSUN PUDORE.
    E FORSE CI FA VERGOGNARE TUTTI.
    MIRKO

    Quando Scientology fa cinema vi bidona
    © Di Serge Faubert, Tratto da Bakchich, 20 marzo 2008.
    Traduzione a cura di Martini, marzo 2008

    Da qualche ora la Chiesa di Scientology ha lanciato, con grande clamore, un nuovo sito internet. Diffonde esclusivamente dei filmati.

    Uno di essi ci mostra un battaglione di rispettabili responsabili politici, accademici e persone di riguardo prodighi di elogi.
    Quando si dice la sfortuna, Bakchich ha scoperto che alcuni testimoni non esistono.
    Una vera, grossa manipolazione…

    A prima vista il video fa impressione.
    Ventisette personalità – o presunte tali – che si presentano in video, diffuso anche su YouTube e sul nuovo sito di Scientology, per magnificare i benefici dell’insegnamento.

    I titoli si sprecano: Consigliere per i Diritti Umani del Ministero degli esteri dei Paesi Bassi; Vice Console della Repubblica Dominicana; Direttore del Centro Sociale degli Studi Sociologici del Messico, Direttore della televisione nepalese; Alto Commissario del Regno Unito della Liberia…

    Certo, non sono personaggi famosi. Non sono Tom Cruise o John Travolta. Ma certi testimoni di moralità trasudano serietà e riconoscimento sociale. Indossano bei costumi, sono ben vestiti e padroneggiano perfettamente l’inglese, anche se conservano un leggero accento dei loro paesi di origine, sintomo di autenticità.

    In breve, questo video è una dichiarazione d’amore proveniente dai cinque continenti, una comunione universale.

    Ed ecco questo testimone, all’inizio del secondo minuto del documento, che la sovrimpressione presenta come “membro del gabinetto del sindaco di Marsiglia”.
    Parole forti, le sue: «la battaglia principale dell’uomo non è per se stesso ma per gli altri, per l’umanità. Su questa strada troveremo pace, libertà e rispetto». Bello come un’opera classica.
    Un membro del gabinetto del Sindaco di Marsiglia? Un collaboratore di Jean-Claude Gaudin, allora. Accidenti, è questo dunque il segreto della sua rielezione la scorsa domenica.

    Senza ulteriori esitazioni Bakchich ha preso contatti con l’ufficio pubbliche relazioni di Jean-Claude Gaudin. A questo punto il volto della politica francese potrebbe cambiare.

    Anche se sovraccarico di lavoro – mancano pochi giorni al secondo turno elettorale – l’addetto stampa risponde nel giro di un’ora. E improvvisamente il mondo crolla.

    Qui non ci sono scientologist, dice il sindaco di Marsiglia colto alla sprovvista. Il tizio del video è totalmente sconosciuto al personale municipale. E il nostro responsabile delle pubbliche relazioni precisa nella sua risposta che «quel documento è un falso e lo trasmetteremo all’ufficio del sindaco in vista di una possibile azione legale da parte nostra».
    Ma che modi villani!

    Però non dobbiamo mostrarci arrabbiati. Il nostro impostore, malgrado il suo leggero accento francese, non sembra forse uscito da una serie americana piuttosto che da un romanzo di Pagnol o da un bistrot del Canebière.

    C’è un dettaglio che non ci sarebbe dovuto sfuggire, ma a volte il nostro buon cuore ci rende ciechi. Nessuno dei 27 intervenuti rivela il suo nome.
    Solo titoli roboanti. Principio di autorità…

    Bakchich non poteva comunque credere che i scientologist avessero organizzato un grosso, ma grosso grosso bidone. Era forse un errore tecnico? Forse una manina laggiù negli Stati Uniti aveva sbagliato a sottotitolare l’immagine.
    A volte succede anche al telegiornale.

    Così Bakchich ha rialzato il telefono e rimesso mano alla mail per verificare la fondatezza di una seconda testimonianza.

    Quella del testimonial che sostiene di appartenere al “Consiglio delle Comunità europee a Bruxelles”. Appare al 53° secondo, appena prima del nostro marsigliese da operetta.

    Primo problema: il Consiglio delle Comunità europee ha cambiato nome diversi anni fa. L’istituzione ora si chiama Consiglio dell’Unione europea. È un organo importante. Né più né meno che il Consiglio dei ministri dell’Unione europea.

    Da noi interpellato, il servizio stampa ci ha inviato la seguente risposta: «Abbiamo visionato il filmato indicato nella vostra mail. Non ci fa venire in mente nulla, e il nome dell’istituzione “Consiglio delle Comunità europee” non corrisponde ad alcuna istituzione dell’Unione europea. Questo video in cui non vengono riportati i nomi degli intervenuti non ci sembra convincente».
    Ed è anche la nostra opinione.

    Ma Bakchich è riluttante a imbrattare il bello. Così, in un ultimo tentativo, ci rivolgiamo al servizio di comunicazione del Parlamento europeo. Forse le scalcinate istituzioni del nostro vecchio continente hanno fatto confusione.

    Ahimè! Mille volte ahimè! Jaume Duch, direttore dei mezzi d’informazione del Parlamento europeo, è categorico: «Dopo aver esaminato attentamente il filmato che ci avete segnalato posso confermare che nessuna delle persone che vi compaiono lavorano od appartengono al Parlamento Europeo».

    Abbiamo capito. Questo video non è altro che una grossa manipolazione. Una frottola enorme.

    Ma perché i puri di cuore di Scientology sono ricorsi a metodi del genere? Avranno un doppio linguaggio?
    Siamo delusi. Veramente.

    Ma non troppo sorpresi dopo tutto…

    E gli altri che intervengono nel filmato?
    Ne restano 25. Bakchich ha messo in moto il suo tam tam. Purtroppo le risposte tardano ad arrivare.

    Ma grazie alla magia di Internet forse troveremo qualcuno in Nepal, per esempio, che ci confermerà che è proprio il direttore della televisione nazionale quello che parla nel filmato e a cui viene attribuito il titolo.
    Oppure qualcuno, nelle Filippine, potrà verificare che chi si presenta come collaboratore del governo lo è davvero.

    Qualcosa, una piccola intuizione, ci dice che potremmo scoprire che si tratta di un’allegra brigata di commedianti.

    Et Voilà! Il cinema di Scientology!

  3. mr xy permalink
    28 settembre 2010 5:49 PM

    ma questo DM è un SP ben addestrato!

  4. Jenkins permalink
    29 settembre 2010 11:15 PM

    Anche questo post è molto illuminante. A quanto pare dite bene, lo stronzo leader non avrà fatto neanche l’internato di classe IV e non avrà studiato le policy di Ron, ma dimostra di essere ben equipaggiato nella ‘Tech’ di come essere mercante di caos, soggiogare le persone, creare accordo di bank per nascondere i suoi crimini, sopprimere e ingannare ecc. ecc. (insomma, che la si chiami ‘reverse dianetics’ o manipolazione mentale, comunque tutta ‘tecnologia soppressiva’ di livello da 1.5 a 1.1).

    Sono d’accordo Giovanni con quel che dici, secondo me se tutti guardassero la verità su questo blog, una buona fetta la confronterebbe immediatamente e farebbe un passo avanti verso la giusta direzione, un’altra grossa parte (quella composta dai più ‘codardi’, senza offesa ma non so com’altro dirlo..) non la accetterebbe e non si lascerebbe ‘deipnotizzare’.

    Ma sai cosa penso? che tra coloro che si risvegliano, una gran parte siano persone tanto in gamba da poter essere ascoltate. Del resto, sono così in gamba da pensare con la loro testa. Hanno qualcosa da dire, a differenza di chi ha deciso di fare la ‘pecora’, e qualcosa che è molto sensato. Perchè spiega tutto. E di queste persone persone non ce ne vogliono tante per, infine, far risvegliare anche i più ‘impauriti’ o ‘indecisi’. Nella serie delle PR (credo HCOPL ‘Pr e scopo’) LRH parla di come una persona possa abbracciare uno scopo davanti a tutti non perché lo condivida appieno, ma in effetti per evitare la ‘riprovazione sociale’.

    Io credo che tantissimi ‘scientologist’ siano in questa situazione con la Chiesa, in realtà non siano più veramente ‘convinti sostenitori’ ma dicano solo di esserlo. Starebbero disseminando o sarebbero più attivi altrimenti. E non appena saremo qualcuno in più le cose saranno sempre più facili anche per loro, affinché si ‘risveglino’ completamente.

    ciao a tutti Jenkins

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...