Skip to content

L’UOMO NERO

27 settembre 2010

Un punto di vista molto corretto e rivelatorio che mostra a cosa servono e perchè la Chiesa abbia così tanti “NEMICI”. Buona lettura

JO BERTI

Scritto da Jeff Hawkins

26 settembre 2010

L’altra sera ho avuto una rivelazione, una cosa del genere:

“Se qualcuno ti dice di chi devi avere paura o chi devi odiare, stanno cercando con questo di manipolarti”

E’ come la storia dell’uomo nero, che si inventano i genitori quando i bambini sono piccoli per fare in modo che si comportino bene. “Se non fai così come ti diciamo, viene l’uomo nero e ti porterà via!”. Se non sei capace di fare in modo che i tuoi bambini ragionino o che usino il buon senso, tu li impaurisci e fai fare loro ciò che vuoi.

Nel suo racconto 1984, George Orwell descrive una società che è perennemente in guerra. Durante un rituale giornaliero che si chiama “Due minuti di odio”, ai cittadini viene mostrata l’immagine di un ben noto traditore, Goldstein, e fanno in modo che venga concentrato dell’odio su di lui. Verso la fine del libro , O’Brien dice a Winston, “Le vecchie civiltà dicevano che erano fondate sull’amore e sulla giustizia. La nostra è fondata sull’odio. Nel nostro mondo non ci saranno altre emozioni se non la paura, la rabbia, il trionfo, e l’auto-denigrazione” (mi sembra di sentir parlare della Base di INT). E lui dice a Wiston, “Goldstein e le sue eresie vivranno per sempre. gni giorno, in ogni momento verranno abbattute, discreditate, ridicolizzate, gli sputeranno sopra – e comunque sia sopravviveranno per sempre. Questo dramma …. continuerà ad essere recitato ancora ed ancora, generazione dopo generazione.”

Se vuoi controllare la gente, dà a loro un nemico.

Nel suo libro Il Vero Credente, Eric Hoffer fa notare che ” I movimenti di massa possono insorgere e spargersi senza credere in Dio, ma mai senza credere in un Diavolo”.

In “Hitler Parla”, un ex nazista Hermann Rauschning dice, “Quando veniva chiesto ad Hitler se lui pensava che gli ebrei dovessero essere distrutti, lui rispondeva: “No…..allora li dovremmo inventare. E’ esssenziale avere un nemico che sia tangibile, non semplicemente un qualcosa di astratto.”

Qualsiasi governo od organizzazione totalitaria o fascista deve avere un nemici tangibile. Solo allora possono sospendere i diritti dei loro membri, possono richiedere dei contributi “eroici” e dell’autosacrificio , ed istituire delle misure di “sicurezza” estreme. L’organizzazione od il gruppo deve essere costantemente in guerra con qualcuno o con qualcosa. Deve esistere costantemente una minaccia di qualche tipo. Devono esistere dei nemici tangibili che stanno sempre attaccando, o sempre infiltrando. E questi nemici, così come ci fà notare Orwell, devono vivere per sempre, lo stesso dramma dell’odio e della paura deve essere recitato di nuovo e di nuovo e di nuovo.

La Chiesa di Scientology ha bisogno di nemici. Un certo numero di persone hanno detto che se la Chiesa avesse semplicemente ignorato le proteste degli Anonymus, loro sarebbero finiti nel nulla. Ma non lo hanno fatto. Li hanno esagerati, li hanno abbelliti, hanno fatto sembrare che  questo fenomeno degli Anonymous fosse stato una organizzazione enorme, ben organizzata, con grosse somme di denaro a disposizione – qualcosa che invece non è mai stato. Hanno detto alla stampa che c’erano migliaia di minacce di esplosioni di bombe e minacce di morte – anche se non lo hanno mai provato. Un video che si suppone fosse un “Video degli Anonymous” aveva un tale valore per la loro produzione che non riuscivano mai “a farlo tgliere da Internet” loro dicevano. Hanno detto ai loro membri, in briefing confidenziali e mozzafiato della IAS ( e tutto per avere delle donazioni) che gli Anonymous erano finanziati dagli “psichiatri” da “El Lilly”, e che dovevano versare sempre più denaro, compiere sempre più sacrifici personali, perche bisognava “sconfiggere il nemico”.

E la Chiesa a tutt’oggi sta ancora “combattendo gli psichiatri”, anche dopo che tutta la psichiatria ha cessato di aver alcun interesse verso Scientology.

Ed ora la Ciesa ha moltissimi nuovi nemici – gli “Squirrel” – e con quello vogliono dire chiunque abbia lasciato la Chiesa e stia denunciando quello che veramente accade dietro le quinte. Hanno distribuito un “Pacco di Dead Agent” di 70 pagine, ed hanno creato degli enormi siti WEB, tutti dedicati a stabilire quanto potenti e malvagi  siano questi “squirrel”. Tutti questi sforzi, voi pensereste siano diretti al pubblico in generale o alla stampa. No, in realtà, alla Chiesa non interessa quello che pensa il pubblico in generale. Tutti questi materiali enormi e che mettono paura hanno un solo pubblico – i Scientologist -ed hanno un solo scopo  fare in modo che continuino a sacrificarsi ed a donare soldi e a farli stare in riga.

Sono solamente l’ultimo “uomo nero” che usa la Chiesa per mettere paura ai suoi “bambini” e per far fare loro quello che loro vogliono che facciano.

Quindi quando qualcuno, fuor o dentro la Chiesa, fà un gran casino su chi “tu devi odiare” oppure “questi sono quelli di cui devi avere paura”, e vanno avanti a dirti quanto questi “nemici” siano potenti e terribili, io avrei solo una risposta per loro:

“PERCHE’ STAI CERCANDO DI MANIPOLARMI?”

Jeff Hawkins

Annunci
4 commenti leave one →
  1. CASOMAI permalink
    27 settembre 2010 9:37 PM

    Mi sembra un’analisi perfetta, non solo indica quanto e in che modo possiamo essere manipolati ma dice anche molto sul tono emozionale delle persone che mettono in opera il raggiro e, in base ai dati contemuti in scienza della sopravvivenza (SOS), del livello di tono , di caso o di invalicaso (neologismo per la nuova pratica della chiesa per aumentare le donazioni, concernente l’invalidazione dello stato di Clear) di coloro che si lasciano manipolare.
    personalmente non mi sono lasciato invalidare e ho declinato un paio di manipolazioni rifiutandomi di entrare in game condition con le persone che mi circondano. Ma è mai possibile che per aiutare qualcuno devi litigare con un altro?
    Ragazzi, ma ce lo ricordiamo che l’etica è di ordine superiore alla morale?
    anche gli psichiari sanno che non si deve dare il comando al soggetto che alla domanda sui test di ammissione sceglie a favore del bene del gruppo sacrificando il singolo! sarebbe una persona che neanche un secondo si fermerebbe a pensare ” e se fossi nei suoi panni? di quello sacrificato” e se rispondesse, mororei volentieri, si tratterebbe di uno ben al di sotto di 0.5 sulla scala del tono!
    ma se l’ho capito io che sono proprio tonto, com’è che sti scienziati del management non se ne accorgono? e tu di OSA che stai leggendo, com’è che non metti in relazione i dati e non cerchi di portare avanti lo SCOPO di libertà “nell’eccezione di assenza di giogo”?
    Non esiste più un assedio, non solo perchè non ci sono nemici fuori dal fortino, ma sopratutto perchè non c’è più nessuno nel fortino!

  2. mr xy permalink
    28 settembre 2010 5:58 PM

    Bravo Jeff, io non ci sarei proprio arrivata.
    Cari amici dell’indipendologo, non vedo l’ora che arrivi quel giorno in cui ci ritroveremo a festeggiare per la caduta dell’ SP. Ho voglia di conoscervi e di festeggiare la nostra indipendenza al più presto

  3. Jenkins permalink
    29 settembre 2010 10:47 PM

    Jeff ha un punto di vista diverso dal nostro su molte cose, ma è proprio il fatto che lui condivida opinioni intelligenti e non preconcette che secondo me ci arricchisce. Mi riferisco al fatto che lui, per ‘spiegare’ dei fenomeni o cose che accadono all’interno di Miscavology (come in questo caso) non si riferisce in alcun modo al gergo ‘Scientologist’ o alla tech, ma usa un’approccio totalmente diverso. Io non so ad esempio se la ‘teoria’ a cui fa riferimento in questo post sia anche solo accennata nella Serie delle PR di Ron o da qualche altra parte. Credo di no (anche se Ron probabilmente ne parla in qualche sua conferenza, pur non avendola messa per scritto in un hcob o pl).
    Ma è prezioso conoscere anche questi dati, perché mi sembrano funzionali e ‘spiegano’ in modo brillante e verosimile aspetti della ‘reverse dianetics’ di cui siamo testimoni (la quale, ovviamente, non avrebbe certo motivo di essere trattata nei materiali di LRH, visto che questi hanno lo scopo di svegliare e rendere libere le persone, non di inebetirle e di creare un’esercito di pecore a furia di subdoli mezzi ipnotici da regime fascista)

    Jenkins

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...